La ragazza e la notte recensione

Titolo: La Jeune fille et la niut
Autore: Guillaume Musso
Genere: Noir
Anno di pubblicazione: 2018
Titolo in Italia: La ragazza e la notte
Anno di pubblicazione ITA: 2018
Trad. di: Sergio Arecco

– Ho ricevuto una copia di questo libro in cambio di un’onesta recensione –

Non è facile quasi per nessuno tornare a quei tempi del liceo, nemmeno se la tua scuola (il Saint-Exupéry) era – ed è ancora, per la verità – un super istituto di altissimo livello… e meno facile è per Thomas Degalais, oggi scrittore, e Maxime Biancardini, oggi lanciato in una brillante carriera politica.

I due, infatti, custodiscono da venticinque anni un terribile segreto, murato tra le pareti di quella palestra scolastica che, adesso, il futuristico progetto dei vertici del Saint-Ex minaccia di buttare giù.

Insomma… è arrivata la fine; non c’è più speranza. Thomas e Maxime dovranno pagare per il loro tremendo atto.

O forse… ancora no? Magari c’è ancora tempo; c’è modo per salvare il salvabile, ideare una strategia… in fondo, ci vorranno ancora giorni prima che la palestra venga buttata giù, rivelando così  il suo funereo segreto, e sono loro due le uniche persone – ancora in vita – a conoscenza del fattaccio.

Ecco… in quest’ultimo caso, forse proprio no. C’è qualcun altro, oltre a loro due, a conoscenza della storia… e pare che adesso abbia deciso di prendere la propria vendetta.

Primo impatto con Musso – del quale, obiettivamente, ho sentito parlare molto bene – superato con ottimi voti direi.

La storia viaggia su due piani temporali: (1992) l’adolescenza ricca di speranze e promesse, oltre la quale tuttavia già s’intravede l’orlo del collasso e (2017) l’età adulta, periodo in cui si è dovuti venire a patti col passato per vivere un presente non sempre scevro da rimpianti.

Il ritmo, ben battuto, della narrazione rende la lettura scorrevole e agevole nonostante la corposità del volume.

La nostra voce narrante, Thomas, è bella forte e sa tenere il lettore riuscendo a fidelizzarlo anche in quei momenti in cui la parola viene lasciata ad altri personaggi che integrano il complesso puzzle di vite e caratteri.

Il nostro gruppo di comprimari, infatti, è variegato e ben strutturato; e ammetto di aver apprezzato molto la cura dedicati ai personaggi.

Alla fine, il quadro che ne risulta è sufficientemente complesso per una sola notte in un campus liceale nei primi anni ’90, non banale e profondo.

A questo punto, non mi resta che recuperare la bibliografia di Musso, quindi si accettano suggerimenti! Grazie!

Lavoro sporco

Torna a CasaSirio il Mucho Mojo Club!
Tra gli autori «più cattivi» questa volta troviamo, tra gli altri, Jeffery Deaver, John Harvey e Doug Johnstone in “Lavoro sporco“. 

Tuo padre è stato il più grosso criminale di Chicago. Ora però è a San Quintino e ha deciso di collaborare. I suoi vecchi soci sono nei guai. Vogliono vendetta. E fuori dal carcere siete rimasti solo tu e tuo fratello.

Un serial killer si muove a Milano. Ha già ucciso quattro volte e non ha lasciato tracce. La polizia brancola nel buio. La quinta gola sta per essere tagliata. Qualcuno devo fermarlo. Sì, come?

Poi papponi con l’Alzheimer, pugili di frontiera in un’America ancora da farsi, becchini con qualche segreto di troppo e feste infernali da cui è impossibile sfuggire.

Otto maestri della crime fiction spalancano le porte della loro scrittura e celebrano il Mojo che si affaccia in ognuno di noi.

Gli autori

Jeffery Deaver, John Harvey, Doug Johnstone, Danny Gardner, Adam Howe, Anthony Neil Smith, Jedidiah Ayres e Willie Meikle.

Titolo: Lavoro sporco
Autori: Mucho Mojo club
Genere: Crime
Casa editrice: CasaSirio Editore
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: 15,00€

Per ricevere in omaggio il racconto KID COOPER di Adam Howe, segui questo link e lascia il tuo indirizzo email. 

E se acquisti “Lavoro sporco” sul sito di Casa Sirio, riceverai in omaggio la shopping bag in edizione limitata del Mucho Mojo Club 😉


Disponibile dal 21 settembre 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Sisu

Allenarsi al coraggio, al benessere e alla felicità seguendo la «via finlandese». Questo è quello che ha aiutato Katja Pantzar a ...
Leggi Tutto

Hilda e la gente nascosta

Hilda è una bambina dai capelli blu che vive in una bellissima casa in un bellissimo bosco. Adora disegnare tutto ciò ...
Leggi Tutto

Confessioni di un neet

Con l’acronimo NEET (Not in Education, Employment or Training) si comprendono i giovani che non studiano, non lavorano né sono ...
Leggi Tutto

La ragazza che scrisse Frankestein

Essere donna in un mondo dove le donne sono buone solo a fare i figli; amare in un mondo dove ...
Leggi Tutto

Quello che ti dirò

Torna l'autore bestseller di Braccialetti rossi, Albert Espinosa, con un nuovo romanzo: Quello che ti dirò. Izan ha quarant’anni ed ...
Leggi Tutto

Lavoro sporco

Torna a CasaSirio il Mucho Mojo Club! Tra gli autori «più cattivi» questa volta troviamo, tra gli altri, Jeffery Deaver, John ...
Leggi Tutto

Fuoco invisibile

Una vacanza che si trasforma in una rischiosa indagine. Il più grande mistero dell'umanità sta per essere rivelato nel nuovo ...
Leggi Tutto

L’audiolibraio: il primo podcast dedicato agli audiolibri

Audible - notissima nella distribuzione e produzione di audiolibri - e ilLibraio.it  - il portale per i lettori e parte del ...
Leggi Tutto

La casa della bellezza

La Casa della bellezza è un centro estetico di lusso nell’esclusiva Zona Rosa di Bogotà, e Karen una delle sue ...
Leggi Tutto

Fuoco invisibile

Una vacanza che si trasforma in una rischiosa indagine. Il più grande mistero dell’umanità sta per essere rivelato nel nuovo romanzo di Javier Sierra: Fuoco invisibile.  

Il più grande mistero dell’umanità sta per essere svelato. Al Trinity College di Dublino, il giovane e brillante «esperto di parole» David Salas ha appena finito il dottorato. Non ha programmi per l’estate, deve sgombrare l’ufficio dalle carte accumulate in lunghi anni di studio e, come se non bastasse, non vede di buon occhio le prossime nozze della madre con l’insulso fidanzato, di molti anni più giovane. Così, quando la sua responsabile gli propone di partire alla volta di Madrid in cerca di uno dei testi più rari e preziosi del Siglo de Oro, David accetta al volo l’occasione di cambiare aria e tornare nella terra dei suoi avi. Ma appena arrivato a Madrid si ritrova risucchiato nell’orbita dapprima di Paula, affascinante storica dell’arte, e poi di Victoria, vecchia amica di famiglia che dietro la facciata di rispettata scrittrice coltiva arcane e pericolose passioni. Ben presto, quello che per David doveva essere un incrocio tra una vacanza e una spedizione di lavoro si trasforma in un’incredibile e rischiosa avventura fra pregiate collezioni d’arte, misteriose scritte scolpite nella pietra e chiese romaniche sperdute nei Pirenei. Sarà un’indagine senza esclusione di colpi quella che porterà David a far luce sulla morte di un allievo di Victoria. E, forse, ad apprendere la verità sulla sorte del padre, scomparso molti anni prima in circostanze mai chiarite.

L’autore

Javier Sierra (Teruel, Spagna 1971), laureato in Storia, è un giornalista radiotelevisivo specializzato in indagini sui misteri del passato e i fenomeni apparentemente inspiegabili. I suoi romanzi (tra cui La cena segreta, Le porte dei templari, L’angelo perduto) sono tradotti e pubblicati in oltre quaranta paesi.
Considerato il Dan Brown spagnolo, è uno dei pochi scrittori non di lingua inglese i cui libri compaiono ai primi posti delle classifiche degli Stati Uniti.
Con Fuoco invisibile si è aggiudicato il prestigioso Premio Planeta conquistando centinaia di migliaia di lettori.

Titolo: Fuoco invisibile
Autore: Javier Serra
Genere: Thriller
Casa editrice: DeA Planeta
Pagine: 523
Prezzo ed. cartacea: 18,00€


Disponibile dal 18 settembre 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Sisu

Allenarsi al coraggio, al benessere e alla felicità seguendo la «via finlandese». Questo è quello che ha aiutato Katja Pantzar a ...
Leggi Tutto

Hilda e la gente nascosta

Hilda è una bambina dai capelli blu che vive in una bellissima casa in un bellissimo bosco. Adora disegnare tutto ciò ...
Leggi Tutto

Confessioni di un neet

Con l’acronimo NEET (Not in Education, Employment or Training) si comprendono i giovani che non studiano, non lavorano né sono ...
Leggi Tutto

La ragazza che scrisse Frankestein

Essere donna in un mondo dove le donne sono buone solo a fare i figli; amare in un mondo dove ...
Leggi Tutto

Quello che ti dirò

Torna l'autore bestseller di Braccialetti rossi, Albert Espinosa, con un nuovo romanzo: Quello che ti dirò. Izan ha quarant’anni ed ...
Leggi Tutto

Lavoro sporco

Torna a CasaSirio il Mucho Mojo Club! Tra gli autori «più cattivi» questa volta troviamo, tra gli altri, Jeffery Deaver, John ...
Leggi Tutto

Fuoco invisibile

Una vacanza che si trasforma in una rischiosa indagine. Il più grande mistero dell'umanità sta per essere rivelato nel nuovo ...
Leggi Tutto

L’audiolibraio: il primo podcast dedicato agli audiolibri

Audible - notissima nella distribuzione e produzione di audiolibri - e ilLibraio.it  - il portale per i lettori e parte del ...
Leggi Tutto

La casa della bellezza

La Casa della bellezza è un centro estetico di lusso nell’esclusiva Zona Rosa di Bogotà, e Karen una delle sue ...
Leggi Tutto

L’audiolibraio: il primo podcast dedicato agli audiolibri

Audible – notissima nella distribuzione e produzione di audiolibri – e ilLibraio.it  – il portale per i lettori e parte del Gruppo Editoriale Mauri Spagnol – avviano una stupenda collaborazione all’insegna dell’amore per i libri e per l’ascolto: L’Audiolibrario.

Dal 20 settembre, infatti, sull’app di Audible sarà disponibile la serie podcast, in 24 puntate, con la voce del giornalista Carlo Annese.

Il primo episodio avrà ad oggetto L’Amore Molesto di Elena Ferrante (uscito in formato audiolibro all’inizio di giugno del 2018) e Chiamami col tuo nome di André Aciman.

Ospiti di questa prima puntata André Aciman, Anna Bonaiuto e Luca Guadagnino.

Nella prima parte dell’episodio si parlerà di L’amore molesto e Anna Bonaiuto racconterà la sua esperienza di lettura.

La seconda parte, invece, vedrà come protagonista il romanzo di Aciman, Chiamami col tuo nome, e se ne discuterà proprio con lo stesso autore e Luca Guadagnino, regista dell’omonimo film vincitore dell’Oscar nel 2018 per la migliore sceneggiatura non originale.

Qui puoi ascoltare un estratto della prima puntata “Amori e cinema”.

Ogni puntata – che verrà resa disponibile ogni 15 giorni sulla piattaforma di Audible in una sezione dedicata – avrà come oggetto il

«confronto tra lettura silenziosa e lettura ad alta voce, per far comprendere la creazione del contesto, l’importanza delle sfumature, i profili dei personaggi, ma anche le modalità e le tecniche per trasformare un testo scritto in racconto ad alta voce e, di conseguenza, l’importanza delle voci, e la fruizione degli audiolibri.»

Per realizzarlo, oltre a interventi con gli autori, ci saranno anche discussioni con attori e narratori, materiali di backstage e l’ascolto di estratti da alcuni audiolibri.

Per poter ascoltare i podcast, è necessario iscriversi e sottoscrivere l’abbonamento ad Audible al costo mensile di 9,99€ e gratis per i primi 30 giorni di utilizzo. Ovviamente, oltre ai podcast di cui stiamo parlando, una volta registrato un account si potrà accedere a tutto il catalogo di Audible.

 

Dicono di questo progetto

«Far scoprire l’importanza della voce e il piacere dell’ascolto è la filosofia di Audible, che è anche tra i pionieri nella produzione e diffusione di podcast. Proprio per questo è stato quasi naturale dar vita al primo podcast italiano dedicato agli audiolibri, in collaborazione con ilLibraio.it. La voce di un professionista del giornalismo italiano ed esperto podcaster come Carlo Annese, dà autorevolezza e regala magia a un progetto cui tutti crediamo molto»
Marco Azzani, Country Manager Audible Italia

 

«Il sito ilLibraio.it, nato con l’ambizione di rivolgersi a tutti i lettori, punta a proporre quotidianamente contenuti giornalistici nelle diverse piattaforme. Da tempo guardavamo con interesse all’ascesa dei podcast e ora siamo felici della realizzazione di un progetto originale dedicato alla lettura, grazie a un partner come Audible e all’esperienza nel settore di un professionista come Carlo Annese.»
Antonio Prudenzano, giornalista e responsabile editoriale de ilLibraio.it

 

«La collaborazione con ilLibraio.it e Audible è una preziosa opportunità per consolidare ulteriormente il settore dei podcast che negli ultimi mesi, anche in Italia,
è cresciuto grazie alla qualità dei contenuti giornalistici disponibili.»
Carlo Annese, conduttore del podcast

La casa della bellezza

La Casa della bellezza è un centro estetico di lusso nell’esclusiva Zona Rosa di Bogotà, e Karen una delle sue estetiste più richieste. Ma Karen – che viene da Cartagena, dove ha lasciato un bimbo di quattro anni in cerca di una vita migliore per entrambi – non è solo molto brava a fare manicure, cerette e massaggi. Le sue clienti – psicoanaliste, mogli di politici influenti, personalità televisive – si confidano con lei, le raccontano di weekend a Miami e divorzi, le rivelano segreti intimi. E Karen ha bisogno di soldi, molti più soldi di quelli che guadagna alla Casa della bellezza. Un giorno, una ragazza molto giovane si presenta alla sua cabina con indosso l’uniforme della scuola. È emozionata, forse ha bevuto. Il giorno dopo viene trovata morta. E Karen è l’ultima ad averla vista viva, e a sapere chi doveva incontrare.

L’autrice

Melba Escobar (1976), scrittrice e giornalista, è editorialista dei quotidiani colombiani El Espectador ed El País, e per i suoi articoli ha ricevuto diversi riconoscimenti. La Casa della bellezza è stato selezionato tra i migliori libri colombiani del 2016. Vive a Bogotà con i suoi figli.

Titolo: La casa della bellezza
Autrice: Melba Escobar
Genere: Thriller
Casa editrice: Marsilio
Pagine: 288
Prezzo ed. cartacea: 18,00€

Hanno detto di questo libro

«Un thriller che colpisce per la sua durezza
e la capacità di aderire alla realtà colombiana.
Consigliatissimo
L’Express

«Fino a oggi credevamo che i thriller ambientati in Colombia raccontassero di uomini brutali appartenenti ai narcos. Quello di Melba Escobar, un thriller eccellente dove le donne sono protagoniste, offre un punto di vista completamente diverso sulla miseria,
la violenza e la corruzione
Le Figaro


Disponibile dal 27 settembre 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Sisu

Allenarsi al coraggio, al benessere e alla felicità seguendo la «via finlandese». Questo è quello che ha aiutato Katja Pantzar a ...
Leggi Tutto

Hilda e la gente nascosta

Hilda è una bambina dai capelli blu che vive in una bellissima casa in un bellissimo bosco. Adora disegnare tutto ciò ...
Leggi Tutto

Confessioni di un neet

Con l’acronimo NEET (Not in Education, Employment or Training) si comprendono i giovani che non studiano, non lavorano né sono ...
Leggi Tutto

La ragazza che scrisse Frankestein

Essere donna in un mondo dove le donne sono buone solo a fare i figli; amare in un mondo dove ...
Leggi Tutto

Quello che ti dirò

Torna l'autore bestseller di Braccialetti rossi, Albert Espinosa, con un nuovo romanzo: Quello che ti dirò. Izan ha quarant’anni ed ...
Leggi Tutto

Lavoro sporco

Torna a CasaSirio il Mucho Mojo Club! Tra gli autori «più cattivi» questa volta troviamo, tra gli altri, Jeffery Deaver, John ...
Leggi Tutto

Fuoco invisibile

Una vacanza che si trasforma in una rischiosa indagine. Il più grande mistero dell'umanità sta per essere rivelato nel nuovo ...
Leggi Tutto

L’audiolibraio: il primo podcast dedicato agli audiolibri

Audible - notissima nella distribuzione e produzione di audiolibri - e ilLibraio.it  - il portale per i lettori e parte del ...
Leggi Tutto

La casa della bellezza

La Casa della bellezza è un centro estetico di lusso nell’esclusiva Zona Rosa di Bogotà, e Karen una delle sue ...
Leggi Tutto