Scusa se ti chiamo stronzo

Mirko Spelta spiega come entrare nella mente di un uomo, capirne le scelte e le decisioni ed essere pronta per l’arrivo dell’uomo giusto e interessante: Scusa se ti chiamo stronzo.

Vengono da Marte. Bisogna farli soffrire.
Preferiscono le bionde.
Qual è la verità vera sugli uomini?

Quanti stronzi avete conosciuto nella vostra vita? Tanti quanti i fili d’erba nei prati, no? “Tutti io li trovo” è la frase tipica che lo conferma: statisticamente i maschi stronzi sono molti di più di quelli “buoni”. Vero?
Falso!
O meglio tutte e due le cose.
È vero che spesso gli uomini si meritano questo giudizio, ma la verità è che l’uomo stronzo di per sé non esiste. Però ognuno di loro può esserlo, e tanto più lo è quanto meno gli piacete. Quando non vi richiama, quando vi fa aspettare, quando vi ignora non è per tenervi sulle spine o perché “vuole dirvi qualcosa”. È proprio che non gli interessate.

I maschi sono creature semplici, se fossero una collezione di moda sarebbero quella basic. La natura ha dotato le donne della complessità, delle capacità strategiche utili a farsi desiderare, dell’intuito. Quando li distribuivano, gli uomini erano da un’altra parte. Eppure ci sono molte cose dell’uomo che la donna non può capire, nemmeno con il sesto senso acceso. Verità scomode da accettare, ma tanto utili da sapere.

Solo un uomo può svelare quello che frulla nella mente di un suo simile, i (pochi) pilastri che reggono le sue scelte e le sue decisioni in fatto d’amore. Questo libro è una miniera d’oro per entrare nella testa dell’esemplare che vi piace, per conquistarlo e per tenervelo.

Il mondo è pieno di uomini interessanti e disposti ad amarvi, a capirvi e persino, entro i limiti delle loro possibilità, ad ascoltarvi. E a condividere la maggior parte della vita con voi. Basta conoscere le verità del loro funzionamento, per quanto scomode siano.

L’autore

Nato nel 1974, Mirko Spelta vive e lavora a Milano, dove è contitolare di uno studio legale. Collabora con diversi magazine e riviste, tra cui Bella.it e affaritaliani.it, su cui tiene il blog La nuda verità sui rapporti uomo donna, tema trattato anche in seguitissime trasmissioni radiofoniche di cui è autore e conduttore.

Titolo: Scusa se ti chiamo stronzo
Autore: Mirko Spelta
Genere: Saggio
Casa editrice: Piemme
Pagine: 216
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
Prezzo ed. cartacea: 9,99€


Disponibile in libreria e negli store online!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Scusa se ti chiamo stronzo

Mirko Spelta spiega come entrare nella mente di un uomo, capirne le scelte e le decisioni ed essere pronta per ...
Leggi Tutto

Yeruldelgger la morte nomade

Arriva l'ultimo capitolo della storia di Yeruldelgger: l’incorruttibile commissario di polizia di Ulan Bator, ha deciso di tornare alle sue origini nel deserto ...
Leggi Tutto

Uno di noi

Un ragazzino dodicenne, suo fratello maggiore e il loro padre, carismatico e manipolatore, hanno vinto quella che loro chiamano "la ...
Leggi Tutto

Scoperta

Cambiare l'Italia grazie al medito scientifico e al pensiero critico: Scoperta come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l'Italia ...
Leggi Tutto

Figure dell’araldica

Non solo stemmi e nobiltà; l'araldica è storia viva ogni giorno negli striscioni, nei loghi e nei marchi di aziende famose, ...
Leggi Tutto

Il matrimonio è una fiaba a lieto inizio

Questo romanzo racconta la storia di Angelo, un uomo come tanti che la vita ha messo a dura prova e ...
Leggi Tutto

Red Sparrow

Torna con una nuova copertina, il romanzo d'esordio di Jason Matthews, Red Sparrow, precedente pubblicato con il titolo di Nome in ...
Leggi Tutto

Romanzo con angolo cottura

Al suo esordio letterario, Marco Giarratana, autore del blog “L’uomo senza tonno”, ci racconta la nascita del suo foodblog e il suo ...
Leggi Tutto

Quello che rimane

New York, fine anni Sessanta. Otto e Sophie Bentwood sono una tranquilla coppia di mezza età, senza figli e senza ...
Leggi Tutto

Yeruldelgger la morte nomade

Arriva l’ultimo capitolo della storia di Yeruldelgger: l’incorruttibile commissario di polizia di Ulan Bator, ha deciso di tornare alle sue origini nel deserto del Gobi.

Stremato da anni di lotta inutile contro la criminalità, l’incorruttibile commissario Yeruldelgger ha lasciato la polizia di Ulan Bator. Piantata la sua yurta nell’immensità del deserto del Gobi, ha deciso di ritornare alle tradizioni dei suoi antenati. Ma il suo ritiro sarà breve. Suo malgrado, ben presto Yeruldelgger si ritrova alla testa di una sorta di improbabile armata Brancaleone: Tsetseg che cerca la figlia rapita, alcuni pittori girovaghi, un bambino che scava nelle miniere e Guerlei, un’irascibile poliziotta che nei momenti di confusione sale sul tettuccio di un fuoristrada per sparare in aria. La scalcagnata compagnia attraversa la steppa per raggiungere un nadaam, festività nazionale dove Yeruldelgger vuole gareggiare con l’arco. Durante la lenta cavalcata, però, l’ex commissario s’imbatte in una serie di omicidi, tutti perpetrati secondo un antico rituale… Sventrata dalle multinazionali, sfruttata dagli affaristi, rovinata dalla corruzione, la Mongolia dei nomadi e degli sciamani sembra aver venduto l’anima al diavolo. Yeruldelgger verrà coinvolto in un’avventura ancora più sanguinosa del solito, con un nuovo nemico da fronteggiare e nuovi scenari da scandagliare. Dalle aride steppe asiatiche al cuore di Manhattan, dal Canada all’Australia, Manook fa soffiare su queste pagine un vento più nero e selvaggio che mai.
Terzo e ultimo capitolo della trilogia del commissario Yeruldelgger, La morte nomade lascerà i lettori a bocca aperta.

L’autore

Giornalista, editore, romanziere e grande viaggiatore, Ian Manook vive a Parigi. Ha esordito con Yeruldelgger, Morte nella steppa, pubblicato da Fazi Editore nel 2016, primo capitolo di una trilogia con lo stesso protagonista cui segue Yeruldelgger, Tempi selvaggi. Pluripremiato e adorato dai lettori e dalla critica, Yeruldelgger è un vero e proprio fenomeno.

Titolo: Yeruldelgger la morte nomade
Autore: Ian Manook
Genere: Romanzo
Casa editrice: Fazi editore
Pagine: 414
Prezzo ed. cartacea: 18,50€
Prezzo ed. cartacea: 12,99€

Preceduto da: 
– Yeruldelgger Morte nella steppa;
– Yeruldelgger Tempi selvaggi.


Disponibile dal 15 febbraio 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Scusa se ti chiamo stronzo

Mirko Spelta spiega come entrare nella mente di un uomo, capirne le scelte e le decisioni ed essere pronta per ...
Leggi Tutto

Yeruldelgger la morte nomade

Arriva l'ultimo capitolo della storia di Yeruldelgger: l’incorruttibile commissario di polizia di Ulan Bator, ha deciso di tornare alle sue origini nel deserto ...
Leggi Tutto

Uno di noi

Un ragazzino dodicenne, suo fratello maggiore e il loro padre, carismatico e manipolatore, hanno vinto quella che loro chiamano "la ...
Leggi Tutto

Scoperta

Cambiare l'Italia grazie al medito scientifico e al pensiero critico: Scoperta come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l'Italia ...
Leggi Tutto

Figure dell’araldica

Non solo stemmi e nobiltà; l'araldica è storia viva ogni giorno negli striscioni, nei loghi e nei marchi di aziende famose, ...
Leggi Tutto

Il matrimonio è una fiaba a lieto inizio

Questo romanzo racconta la storia di Angelo, un uomo come tanti che la vita ha messo a dura prova e ...
Leggi Tutto

Red Sparrow

Torna con una nuova copertina, il romanzo d'esordio di Jason Matthews, Red Sparrow, precedente pubblicato con il titolo di Nome in ...
Leggi Tutto

Romanzo con angolo cottura

Al suo esordio letterario, Marco Giarratana, autore del blog “L’uomo senza tonno”, ci racconta la nascita del suo foodblog e il suo ...
Leggi Tutto

Quello che rimane

New York, fine anni Sessanta. Otto e Sophie Bentwood sono una tranquilla coppia di mezza età, senza figli e senza ...
Leggi Tutto

Uno di noi

Un ragazzino dodicenne, suo fratello maggiore e il loro padre, carismatico e manipolatore, hanno vinto quella che loro chiamano “la guerra”: dopo il tribolato divorzio dei genitori, la madre ha perso la custodia dei figli. I tre lasciano il Kansas, di notte, e viaggiano verso ovest, verso la periferia brulla e desolata di Albuquerque, in New Mexico, per ricominciare una nuova vita insieme. All’inizio tutto sembra normale: i ragazzi vanno a scuola, giocano a basket e si fanno nuovi amici. Ben presto, però, la situazione precipita: strani personaggi vanno e vengono dal loro appartamento, e il padre da distratto si fa prima lunatico, poi imprevedibile e infine pericoloso. Magariel firma il ritratto di un bambino che lotta per cercare di tenere insieme i pezzi sparsi della sua famiglia, e descrive il legame feroce di due fratelli che si proteggono a vicenda da un padre di cui una volta si fidavano ma che ora non riconoscono più.

L’autore

Originario di Kansas City, Daniel Magariel dopo la laurea alla Columbia University ha vissuto in Florida, New Mexico, Missouri, Colorado e Hawaii. Attualmente vive a New York. Uno di noi è il suo primo romanzo.

Titolo: Uno di noi
Autore: Daniel Magariel
Genere: Romanzo
Casa editrice: Codice edizioni
Pagine: 178
Prezzo ed. cartacea: 14,50€


Disponibile dal 15 febbraio 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Scusa se ti chiamo stronzo

Mirko Spelta spiega come entrare nella mente di un uomo, capirne le scelte e le decisioni ed essere pronta per ...
Leggi Tutto

Yeruldelgger la morte nomade

Arriva l'ultimo capitolo della storia di Yeruldelgger: l’incorruttibile commissario di polizia di Ulan Bator, ha deciso di tornare alle sue origini nel deserto ...
Leggi Tutto

Uno di noi

Un ragazzino dodicenne, suo fratello maggiore e il loro padre, carismatico e manipolatore, hanno vinto quella che loro chiamano "la ...
Leggi Tutto

Scoperta

Cambiare l'Italia grazie al medito scientifico e al pensiero critico: Scoperta come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l'Italia ...
Leggi Tutto

Figure dell’araldica

Non solo stemmi e nobiltà; l'araldica è storia viva ogni giorno negli striscioni, nei loghi e nei marchi di aziende famose, ...
Leggi Tutto

Il matrimonio è una fiaba a lieto inizio

Questo romanzo racconta la storia di Angelo, un uomo come tanti che la vita ha messo a dura prova e ...
Leggi Tutto

Red Sparrow

Torna con una nuova copertina, il romanzo d'esordio di Jason Matthews, Red Sparrow, precedente pubblicato con il titolo di Nome in ...
Leggi Tutto

Romanzo con angolo cottura

Al suo esordio letterario, Marco Giarratana, autore del blog “L’uomo senza tonno”, ci racconta la nascita del suo foodblog e il suo ...
Leggi Tutto

Quello che rimane

New York, fine anni Sessanta. Otto e Sophie Bentwood sono una tranquilla coppia di mezza età, senza figli e senza ...
Leggi Tutto

Scoperta

Cambiare l’Italia grazie al medito scientifico e al pensiero critico: Scoperta come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l’Italia.

La ricerca scientifica non è un lusso culturale, ma la più concreta opzione per dare un futuro al paese e alle nuove generazioni, e per far tornare una parte del fiume di giovani che abbiamo formato in Italia e che possono lavorare solo all’estero. Genera occupazione qualificata, sviluppo imprenditoriale, innovazione di prodotto, ma serve anche alla sicurezza nazionale, alla tutela del territorio e dei beni culturali. Intorno si fanno strada l’antiscienza e la nostalgia di un passato durissimo che in gran parte ignoriamo. Paghiamo il mancato rinnovamento vendendo le nostre aziende storiche. Eravamo i proprietari di piccoli ristoranti, poi ne siamo diventati i cuochi e ora semplici camerieri. Il metodo scientifico è il modo per risalire la china, per modernizzare il paese, per compiere scelte non ideologiche in tutti i campi. Per premiare il merito e non il clan, per liberare energie e guidare il nostro futuro.

L’autore

Ricercatore del CNR dal 1987, Roberto Defez scrive per vari quotidiani sul rapporto tra scienza e politica. È autore di oltre 40 articoli peer review e del libro “Il Caso Ogm” (Carocci, 2014 e 2016), secondo classificato al premio Galilei.

Titolo: Scoperta
Autore: Roberto Defez
Genere: Varia
Casa editrice: Codice edizioni
Pagine: 168
Prezzo ed. cartacea: 17,00€

 


Disponibile da febbraio 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Scusa se ti chiamo stronzo

Mirko Spelta spiega come entrare nella mente di un uomo, capirne le scelte e le decisioni ed essere pronta per ...
Leggi Tutto

Yeruldelgger la morte nomade

Arriva l'ultimo capitolo della storia di Yeruldelgger: l’incorruttibile commissario di polizia di Ulan Bator, ha deciso di tornare alle sue origini nel deserto ...
Leggi Tutto

Uno di noi

Un ragazzino dodicenne, suo fratello maggiore e il loro padre, carismatico e manipolatore, hanno vinto quella che loro chiamano "la ...
Leggi Tutto

Scoperta

Cambiare l'Italia grazie al medito scientifico e al pensiero critico: Scoperta come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l'Italia ...
Leggi Tutto

Figure dell’araldica

Non solo stemmi e nobiltà; l'araldica è storia viva ogni giorno negli striscioni, nei loghi e nei marchi di aziende famose, ...
Leggi Tutto

Il matrimonio è una fiaba a lieto inizio

Questo romanzo racconta la storia di Angelo, un uomo come tanti che la vita ha messo a dura prova e ...
Leggi Tutto

Red Sparrow

Torna con una nuova copertina, il romanzo d'esordio di Jason Matthews, Red Sparrow, precedente pubblicato con il titolo di Nome in ...
Leggi Tutto

Romanzo con angolo cottura

Al suo esordio letterario, Marco Giarratana, autore del blog “L’uomo senza tonno”, ci racconta la nascita del suo foodblog e il suo ...
Leggi Tutto

Quello che rimane

New York, fine anni Sessanta. Otto e Sophie Bentwood sono una tranquilla coppia di mezza età, senza figli e senza ...
Leggi Tutto

Figure dell’araldica

Non solo stemmi e nobiltà; l’araldica è storia viva ogni giorno negli striscioni, nei loghi e nei marchi di aziende famose, nella segnaletica stradale e nella politica. Michel Pastoureau spiega questo mondo fatto di colori e simboli con il suo nuovo libro: Figure dell’araldica.

Nell’immaginario collettivo, stemmi e vessilli son da sempre considerati segno di nobiltà e potere e l’araldica, la disciplina che li studia, trattata con sospetto alla stregua di una scienza esoterica, per pochi appassionati.
Niente di più falso. Ripercorrendone la storia, dalle origini sui campi di battaglia fino ai giorni nostri, il professor Pastoureau spiega che gli stemmi non sono mai stati, in realtà, privilegio esclusivo di certi ceti sociali: chiunque poteva fregiarsene purché ne rispettasse le logiche visuali.

Lo studioso francese affianca all’indagine storica a una vera e propria ermeneutica araldica svelando come questa peculiare simbologia sia ancora attualissima: insegne ed emblemi secolari rivivono oggi sui campi sportivi, trasfigurati in scudetti, bandierine, stendardi e striscioni, nei loghi e nei marchi di aziende famose, nella segnaletica stradale e, ancora, nella foresta delle simbologie partitiche e politiche.

Un affascinante viaggio alla scoperta di una disciplina tanto misconosciuta quanto sorprendentemente presente nei codici di comunicazione e nei linguaggicontemporanei.

L’autore

Michael Pastoureau, francese, è direttore della École pratique e titolare della cattedra di Storia del simbolismo in Occidente. È riconosciuto a livello internazionale come il massimo esperto di storia dei colori. Con Ponte alle Grazie l’autore ha pubblicato: Il piccolo libro dei colori, Rosso, Nero, Verde, Il maiale, I colori dei nostri ricordi.

Titolo: Figure dell’araldica
Autore: Michel Pastoureau
Genere: Varia
Casa editrice: Ponte alle Grazie
Pagine: 123
Prezzo ed. cartacea: 20,00€

 


Disponibile da fine febbraio 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Scusa se ti chiamo stronzo

Mirko Spelta spiega come entrare nella mente di un uomo, capirne le scelte e le decisioni ed essere pronta per ...
Leggi Tutto

Yeruldelgger la morte nomade

Arriva l'ultimo capitolo della storia di Yeruldelgger: l’incorruttibile commissario di polizia di Ulan Bator, ha deciso di tornare alle sue origini nel deserto ...
Leggi Tutto

Uno di noi

Un ragazzino dodicenne, suo fratello maggiore e il loro padre, carismatico e manipolatore, hanno vinto quella che loro chiamano "la ...
Leggi Tutto

Scoperta

Cambiare l'Italia grazie al medito scientifico e al pensiero critico: Scoperta come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l'Italia ...
Leggi Tutto

Figure dell’araldica

Non solo stemmi e nobiltà; l'araldica è storia viva ogni giorno negli striscioni, nei loghi e nei marchi di aziende famose, ...
Leggi Tutto

Il matrimonio è una fiaba a lieto inizio

Questo romanzo racconta la storia di Angelo, un uomo come tanti che la vita ha messo a dura prova e ...
Leggi Tutto

Red Sparrow

Torna con una nuova copertina, il romanzo d'esordio di Jason Matthews, Red Sparrow, precedente pubblicato con il titolo di Nome in ...
Leggi Tutto

Romanzo con angolo cottura

Al suo esordio letterario, Marco Giarratana, autore del blog “L’uomo senza tonno”, ci racconta la nascita del suo foodblog e il suo ...
Leggi Tutto

Quello che rimane

New York, fine anni Sessanta. Otto e Sophie Bentwood sono una tranquilla coppia di mezza età, senza figli e senza ...
Leggi Tutto