Bianco letale

Quando il giovane Billy, in preda a una grande agitazione, irrompe nella sua agenzia investigativa per denunciare un crimine a cui crede di aver assistito da piccolo, Cormoran Strike rimane profondamente turbato. Anche se Billy ha problemi mentali e fatica a ricordare i particolari concreti, in lui e nel suo racconto c’è qualcosa di sincero. Ma prima che Strike possa interrogarlo più a fondo, Billy si spaventa e fugge via. Cercando di scoprire la verità sulla storia di Billy, Strike e Robin Ellacott – una volta sua assistente, ora sua socia – seguono una pista tortuosa, che si dipana dai sobborghi di Londra alle stanze più recondite e segrete del Parlamento, fino a una suggestiva ma inquietante tenuta di campagna.

E se l’indagine si fa sempre più labirintica, la vita di Strike è tutt’altro che semplice: la sua rinnovata fama di investigatore privato gli impedisce di agire nell’ombra come un tempo e il suo rapporto con Robin è più teso che mai. Lei è senza dubbio indispensabile nel lavoro dell’agenzia, ma la loro relazione personale è piena di sottintesi e non detti…

Finora il romanzo più epico di Robert Galbraith, Bianco letale è un nuovo capitolo dell’appassionante storia di Cormoran Strike e Robin Ellacott, ancora insieme in un thriller mozzafiato.

Preceduto da:
– Il richiamo del cuculo;
Il baco da seta;
La via del male.


Hanno detto di questo romanzo

«Strike e Robin sono semplicemente magnetici.»
Michiko Kakutani, New York Times

«Avvincente. Un passo avanti per la serie.»
New York Times Book Review

«L’epilogo è violento, inaspettato, soddisfacente.»
The Times

«Una presa sicura su una trama ingegnosa.»
The Guardian

«Appassionante ed emozionante come sempre.»
The Telegraph


Titolo: Bianco letale
Autore: Robert Galbraith
Genere: Romanzo
Casa editrice: Salani
Pagine: 784
Prezzo ed. cartacea: 24,00€

 


Disponibile dal 4 febbraio 2019!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Febbre

Febbre, vincitore del Kirkus Prize 2018 Alla ricerca di una qualche forma di sicurezza e stabilità dopo la morte dei genitori, ...
Leggi Tutto

Dracul

Dracul: A un secolo dalla morte di Bram Stoker, il suo discendente ci racconta come tutto ha avuto inizio... Colpi ...
Leggi Tutto
un mare viola scuro novità

Un mare viola scuro

Un mare viola scuro arriva in libreria! Un bisnonno, Belzebù, dal nome improbabile e inquietante. E un luogo, Colorno, così ...
Leggi Tutto

L’ospite crudele

L’ospite crudele, romanzo d’esordio dell’inglese Rebecca Fleet, si inserisce nel filone del domestic thriller, uscendo però dal comfort dell’ambiente familiare e ...
Leggi Tutto

Stranger Things Il sottosopra

Arriva in Italia la prima graphic novel ufficiale di Stranger Things, la serie Netflix diventata ormai cult (e manca poco ...
Leggi Tutto
L'imprevedibile movimento dei sogni novità

L’imprevedibile movimento dei sogni

L'imprevedibile movimento dei sogni, dal soggetto per un film che ha vinto il Figari Film Fest per il cinema indipendente ...
Leggi Tutto
darkness novità

Darkness

Ecco Darkness, il nuovo romanzo di Leonardo Patrignani. Haly Foster ha un piano. Un piano infallibile che finalmente la porterà ...
Leggi Tutto

Le amiche di Jane

La collana Passaparola si arricchisce di un nuovo titolo: Le amiche di Jane. Come ci si trasforma in persone adatte ...
Leggi Tutto
sarà una lunga notte novità

Sarà una lunga notte

Quando il commissario Jules Léger, della polizia giudiziaria di Parigi, arriva al Terminal 2 dell’aeroporto Charles de Gaulle, il mal ...
Leggi Tutto

Il peso dell’oro

Arriva per Salani editore, una protagonista particolare Isabella De Clio: archeologa, cleptomane e investigatrice per caso nel giallo di Barbara Bellomo, Il peso dell’oro.

Per la giovane archeologa siciliana Isabella De Clio il lavoro è sempre stato tutto. Ma adesso sta cominciando a non bastarle più. La solitudine può diventare pesante, soprattutto se non si riesce a scordare chi un giorno ti ha rubato il cuore. Per fortuna un nuovo mistero è pronto a farle dimenticare la sua situazione sentimentale: una recente scoperta di papiri attribuibili ad Archimede, rinvenuti durante degli scavi, la spinge ad avvicinarsi all’importante codex rescriptus di età medievale, ritenuto per molto tempo solo un libro di preghiere che nasconde però molte sorprese …

Isabella si troverà così a dover districare un intreccio che interseca passato e presente: da un lato il famoso scienziato impegnato alla difesa di Siracusa sotto l’assedio dei Romani, guidati dal console Claudio Marcello, dall’altro un tesoro dal valore inestimabile, morti misteriose e intrighi molto più grandi di lei.

Sarà proprio grazie a questa nuova, azzardata, indagine, però, che Isabella scoprirà di non essere poi sola come credeva…

Dopo La ladra di ricordi e II terzo relitto, Barbara Bellomo torna con un frizzante mix di presente e storia antica in un romanzo carico di emozioni e avventura, ambientato in una radiosa Sicilia.

 L’autrice

Barbara Bellomo, laureata in Lettere, ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia antica e ha lavorato per diversi anni presso la cattedra di Storia romana dell’Università di Catania. Attualmente insegna in una scuola superiore. All’attivo ha diverse pubblicazioni di Storia romana.

Titolo: Il peso dell’oro
Autrice: Barbara Bellomo
Genere: Giallo/Noir
Casa editrice: Salani editore
Pagine: 280
Prezzo ed. cartacea: 16,90€


Hanno detto di questo romanzo

«Lettori di thriller storici, attenzione!
Leggete Barbara Bellomo.
Cattura con fitti misteri che intrecciano passato e presente.
Vi farà innamorare della sua eroina:
archeologa, giovane, eccentrica, siciliana…»
Glenn Cooper

«Storia e noir si abbinano sempre a meraviglia.
Ma se aggiungiamo Isabella De Clio,
la delizia è assicurata».
Alessia Gazzola


INCONTRI CON L’AUTRICE

Giovedì 6 settembre 2018, ore 20.30
Cena con l’autrice presso il ristorante Blanca Bistrot
Piazza Castello 22/23 – Catania

Venerdì 7 settembre 2018, ore 19.00
Giardini di Palazzo di Città
Corso Garibaldi 82 – Avola (SR)

Sabato 8 settembre 2018, ore 18.00
Museo archeologico di Aidone
Largo Torres Truppia 1 – Aidone (EN)

Domenica 9 settembre 2018, ore 18.30
Hotel Sheraton
Da Messina 45 – Aci Castello (CT)

Sabato 15 settembre, ore 19.00
Circolo Del Tennis
Viale della Libertà 64 – Messina


Disponibile dal 6 settembre 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Febbre

Febbre, vincitore del Kirkus Prize 2018 Alla ricerca di una qualche forma di sicurezza e stabilità dopo la morte dei genitori, ...
Leggi Tutto

Dracul

Dracul: A un secolo dalla morte di Bram Stoker, il suo discendente ci racconta come tutto ha avuto inizio... Colpi ...
Leggi Tutto
un mare viola scuro novità

Un mare viola scuro

Un mare viola scuro arriva in libreria! Un bisnonno, Belzebù, dal nome improbabile e inquietante. E un luogo, Colorno, così ...
Leggi Tutto

L’ospite crudele

L’ospite crudele, romanzo d’esordio dell’inglese Rebecca Fleet, si inserisce nel filone del domestic thriller, uscendo però dal comfort dell’ambiente familiare e ...
Leggi Tutto

Stranger Things Il sottosopra

Arriva in Italia la prima graphic novel ufficiale di Stranger Things, la serie Netflix diventata ormai cult (e manca poco ...
Leggi Tutto
L'imprevedibile movimento dei sogni novità

L’imprevedibile movimento dei sogni

L'imprevedibile movimento dei sogni, dal soggetto per un film che ha vinto il Figari Film Fest per il cinema indipendente ...
Leggi Tutto
darkness novità

Darkness

Ecco Darkness, il nuovo romanzo di Leonardo Patrignani. Haly Foster ha un piano. Un piano infallibile che finalmente la porterà ...
Leggi Tutto

Le amiche di Jane

La collana Passaparola si arricchisce di un nuovo titolo: Le amiche di Jane. Come ci si trasforma in persone adatte ...
Leggi Tutto
sarà una lunga notte novità

Sarà una lunga notte

Quando il commissario Jules Léger, della polizia giudiziaria di Parigi, arriva al Terminal 2 dell’aeroporto Charles de Gaulle, il mal ...
Leggi Tutto

L’unico ricordo di Flora Banks

I ricordi che svaniscono con troppa facilità e quelli di Flora, adesso diciassettenne, si sono fermati a quando di anni ne aveva solo dieci. Tutto sfuma, nonostante i quaderni e post-it su cui appunta i suoi ricordi, tranne un bacio sulla spiaggia. Questa è la storia dell’unico ricordo di Flora Banks.

«Sono in cima a un’altura e so di aver fatto una cosa terribile,
ma non ho idea di cosa. Un minuto o un’ora fa lo sapevo,
ma il ricordo mi si è cancellato dalla mente
prima che avessi il tempo di scrivermelo, e ormai l’ho perso.
So che non devo farmi trovare,
ma non so da cosa mi sto nascondendo».

Tutti ricordano per sempre il primo bacio. Flora non ricorda nient’altro.

Flora Banks, diciassette anni, non ha la memoria a breve termine. I suoi ricordi si sono fermati a quando aveva dieci anni: da allora, dopo che una malattia le ha colpito il cervello, deve continuamente fissare i momenti che vive, scrivendoli su un quaderno, su post-it, oppure direttamente sulle mani e sulle braccia. Quello che sa di sé è che mamma e papà le vogliono bene, così come Jacob, il suo adorato fratello maggiore, e che Paige è la sua migliore amica, quella che si prende cura di lei nel difficile mondo esterno. Ma una sera, durante una festa, Drake, il ragazzo di Paige, la bacia sulla spiaggia e stranamente questo ricordo non svanisce come gli altri. Flora ricorda il bacio, ricorda le parole di Drake, ricorda ogni singolo istante di quell’episodio. Possibile che Drake sia l’artefice del miracolo? Peccato però che il ragazzo sia partito per studiare in Norvegia… Flora non ha dubbi: deve raggiungerlo, solo così potrà capire veramente chi è e cominciare a vivere davvero. Ma come può fidarsi degli altri se non può fidarsi nemmeno di se stessa? La sensibilità di John Green si unisce al fascino misterioso di un thriller, in un romanzo di segreti e bugie, amore e perdita, con una protagonista fragile e coraggiosa, alla ricerca di un passato senza il quale non può conoscere la verità su se stessa.

L’autrice

Emily Barr ha lavorato come giornalista a Londra, ma il suo desiderio più profondo è sempre stato quello di stare in una stanza tranquilla a scrivere un libro. Così è partita per un lungo viaggio ed è tornata con un’idea per il suo primo romanzo. Da allora ne ha scritti più di una decina, ma questo è il suo esordio nella letteratura per giovani adulti: acclamato dalla critica e dal pubblico, è in corso di traduzione in più di 25 Paesi.

 

Hanno detto di questo romanzo

«Una storia dalle atmosfere misteriose,
un romanzo che colpisce dritto al cuore.»
The Guardian

«Un’odissea coinvolgente,
un mystery scritto splendidamente
e con grande umanità.»
Booklist

«Intelligente e originale, con un’eroina unica nel suo genere
e una piacevole storia d’amore.
Il miglior debutto Young Adult del 2017.»
The Sun

«Il romanzo che segna il debutto nella narrativa per ragazzi
di Emily Barr vi terrà incollati alle pagine dall’inizio alla fine.»
Entertainment

«Un romanzo straordinariamente originale e commovente,
una storia di segreti e bugie, amore e perdita che si preannuncia essere
dolorosa e piena di vita allo stesso tempo…
Un romanzo coraggioso tanto quanto la sua protagonista Flora.»
Daily Mail

«Magnetico, appassionante, toccante.
L’unico ricordo di Flora Banks è indimenticabile.
Uno dei migliori romanzi che abbia mai letto.»
Jennifer Niven,
autrice di Raccontami di un giorno perfetto

Titolo: L’unico ricordo di Flora Banks
Autrice: Emily Barr
Genere: Young Adult
Casa editrice: Salani
Pagine: 299
Prezzo ed. cartacea: 15,90€


Disponibile dal 24 maggio 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Febbre

Febbre, vincitore del Kirkus Prize 2018 Alla ricerca di una qualche forma di sicurezza e stabilità dopo la morte dei genitori, ...
Leggi Tutto

Dracul

Dracul: A un secolo dalla morte di Bram Stoker, il suo discendente ci racconta come tutto ha avuto inizio... Colpi ...
Leggi Tutto
un mare viola scuro novità

Un mare viola scuro

Un mare viola scuro arriva in libreria! Un bisnonno, Belzebù, dal nome improbabile e inquietante. E un luogo, Colorno, così ...
Leggi Tutto

L’ospite crudele

L’ospite crudele, romanzo d’esordio dell’inglese Rebecca Fleet, si inserisce nel filone del domestic thriller, uscendo però dal comfort dell’ambiente familiare e ...
Leggi Tutto

Stranger Things Il sottosopra

Arriva in Italia la prima graphic novel ufficiale di Stranger Things, la serie Netflix diventata ormai cult (e manca poco ...
Leggi Tutto
L'imprevedibile movimento dei sogni novità

L’imprevedibile movimento dei sogni

L'imprevedibile movimento dei sogni, dal soggetto per un film che ha vinto il Figari Film Fest per il cinema indipendente ...
Leggi Tutto
darkness novità

Darkness

Ecco Darkness, il nuovo romanzo di Leonardo Patrignani. Haly Foster ha un piano. Un piano infallibile che finalmente la porterà ...
Leggi Tutto

Le amiche di Jane

La collana Passaparola si arricchisce di un nuovo titolo: Le amiche di Jane. Come ci si trasforma in persone adatte ...
Leggi Tutto
sarà una lunga notte novità

Sarà una lunga notte

Quando il commissario Jules Léger, della polizia giudiziaria di Parigi, arriva al Terminal 2 dell’aeroporto Charles de Gaulle, il mal ...
Leggi Tutto

Sabbie mobili recensione

Titolo: Störst av allt
Autrice: Malin Persson Giolito
Genere: Romanzo
Anno di pubblicazione: 2016
Titolo in Italia: Sabbie mobili – tre settimane per capire un giorno
Anno di pubblicazione ITA: 2018
Trad. di: Samanta K. Milton Knowles

– Ho ricevuto una copia di questo libro in cambio di un’onesta recensione –

Quanti minuti bastano per cambiare una vita? Pochi. Forse troppo pochi.

Una sequenza di spari. Il sangue. I corpi che si accasciano sul pavimento per non rialzarsi mai più.

Fine.

E, dopo tutto quel frastuono, in mezzo a quella devastazione, resta solo Maja.

E adesso Maja – la studentessa diligente, la ragazza educata e premurosa – si trova in carcere. In isolamento.

Insomma, dalla sparatoria avvenuta nel suo liceo, Maja è l’unica superstite. Pare che abbia agito in complicità con il suo ragazzo, Sebastian Fagerman, morto anche lui al termine di quel momento di follia, per uccidere assieme i compagni di classe, tra cui anche Amanda, la migliore amica di Maja.

La stampa si è buttata sulla vicenda, fornendo ogni possibile sfumatura dell’evidente colpevolezza di Maja.

Perché quello di cui è accusata, quello che lei ha fatto è terribile. Perché lei è colpevole, no?

Impressione a caldo: un romanzo importante, impossibile da mollare, che si fa leggere tutto d’un fiato.

I blurbs sul retro della copertina non mentivano: crea dipendenza (ecco spiegate le 300.000 copie in Svezia!).

Perché ora che ho finito la lettura sento di aver bisogno di altri dettagli sulla vita di Maja e degli altri protagonisti, sento d’aver bisogno di rassicurazioni, sento di aver bisogno ancora di qualche pagina in più (nonostante ci siano già oltre 400 pagine) per poter dire che ancora non ho finito di leggere.

Ma la triste verità è che il romanzo è terminato, la storia mi ha coinvolto, i personaggi mi hanno attanagliato dalle pagine e non mi hanno lasciato andare (nemmeno ora che ho voltato l’ultima pagina del libro).

Ma venendo a noi.

Il romanzo si gioca tutto dal punto di vista di Maja (i dialoghi sono scarsi, ma il romanzo non ne esce affatto penalizzato): un punto di vista forte, talvolta irriverente e canzonatorio, ma anche spaventato e duro e critico nei confronti della società, delle ipocrisie che nasconde e anche verso se stesso.

Nonostante questa profonda introspezione, non sapremo come sono andate realmente i fatti il giorno della sparatoria fino agli ultimi sgoccioli del processo (e a qualcuno potrebbe restare ancora qualche dubbio).

Nelle pagine di questo romanzo, oltre alla descrizione di una tragedia di difficile ricostruzione e di un processo spettacolarizzato dai media e fagocitato dall’opinione pubblica, abbiamo anche spazio per altri temi estremamente attuali che l’autrice riesce a trattare con estrema cura, senza banalizzarli o risultare pedante: come l’immigrazione, l’ipocrisia dilagante in una società distratta volta solo ad apparire, il populismo imperante, il carrozzone che si mette in moto quando tutti hanno da dire la loro su di un qualcosa che non conoscono davvero.

Ammetto d’aver un debole per i romanzi ambienti nelle corti, ma qui alla parte processuale si affiancano numerosi flashback che aiutano a ricomporre il puzzle di un’esistenza nella “società bene” – composita e molto meno “bene” di quello che appaia in superficie -; di una ragazza alle prese con le prime cotte e l’amore e la popolarità; di una storia multi-strato la cui conclusione finale è “solo” la conseguenza di una situazione che fermentava, nell’indifferenza generale, già da tempo.

Il tutto ovviamente declinato dal punto di vista di un’adolescente che, seppur dimostrando una certa maturità, cade ovviamente nelle ingenuità e facilonerie di un’adolescente (mi spiace per la ripetizione) che crede di avere il mondo tra le mani fino a ritrovarsi inghiottita in un circo molto più grande di lei.


Hai letto "Sabbie mobili"? Che ne pensi?

View Results

Loading ... Loading ...

Vivi, ama, corri. Tutta la vita!

Leonardo corre per se stesso e per gli altri: lo ha deciso cinque anni fa, quando di vita gli restavano solo quattro mesi. Da allora, non si è più fermato e racconta la sua storia con Rosangela Percoco in “Vivi, ama, corri. Tutta la vita!”. 

Quando cinque anni fa gli hanno dato quattro mesi di vita, Leonardo ha preso una decisione: “Non se ne parla neanche, ho troppi sogni in corso, troppe cose da fare”. Ha chiesto scusa alla mamma perché si era ammalato di un male inguaribile, ha festeggiato il capodanno a novembre per portarsi avanti, si è tirato su le maniche della tuta e si è dato da fare per rendere il tempo che gli restava il migliore possibile. Da buon maratoneta, ha detto al suo cancro “io continuo a camminare, vedi un po’ se riesci a starmi dietro”. E il suo ‘ospite’, così lo chiama lui, ha dovuto rassegnarsi e seguirlo fino a New York, correndo con lui ben due maratone. Quest’anno ha battuto il suo record concludendo il percorso in 4 ore e 6 minuti e dedicando l’impresa a tutti i malati di cancro.

Da vero imprenditore di se stesso, ha pensato di costruirsi una nuova vita dal momento che quella di prima faceva acqua da tutte le parti.

Da matto autentico, sta muovendo mari e monti per rendere la vita dei malati di cancro una vita di buona qualità e non un’esistenza che susciti compassione.

Tutto in queste pagine è una testimonianza che Leonardo lascia per farci comprendere il suo punto di vista: malato di cancro non vuol dire arreso, credere non significa illudersi, essere consapevolenon vuol dire consegnarsi all’ospite il giorno della diagnosi. E ogni segno che Leonardo traccia, si compone in un disegno sorprendente, dove il cancro diventa una presenza con cui contrattare lo spazio vitale, un suggeritore di nuove soluzioni, un’occasione per camminare verso nuove scelte, nuovi equilibri.

L’autore

Leonardo Cenci è nato a Perugia e ha 45 anni. Cinque anni fa gli è stato diagnosticato un cancro ai polmoni al quarto stadio e gli sono stati dati pochi mesi di vita. La sua incredibile reazione ha stupito i medici prima e l’Italia intera poi: dopo cinque anni il tumore si è ridotto e Leonardo ha appena corso la sua seconda Maratona di New York battendo il suo record dell’anno precedente. Ha fondato nel 2013 la onlus Avanti tutta! che lotta per dare ai malati di cancro una vita dignitosa, per inserire la pratica sportiva nei protocolli di terapia e ha già donato più di 150 mila euro per la ricerca.

Titolo: Vivi, ama, corri. Tutta la vita!
Autore: Leonardo Cenci con Rosangela Percoco
Genere: Autobiografico
Casa editrice: Salani
Pagine: 154
Prezzo ed. cartacea: 13,90€


Disponibile dal 15 aprile 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Febbre

Febbre, vincitore del Kirkus Prize 2018 Alla ricerca di una qualche forma di sicurezza e stabilità dopo la morte dei genitori, ...
Leggi Tutto

Dracul

Dracul: A un secolo dalla morte di Bram Stoker, il suo discendente ci racconta come tutto ha avuto inizio... Colpi ...
Leggi Tutto
un mare viola scuro novità

Un mare viola scuro

Un mare viola scuro arriva in libreria! Un bisnonno, Belzebù, dal nome improbabile e inquietante. E un luogo, Colorno, così ...
Leggi Tutto

L’ospite crudele

L’ospite crudele, romanzo d’esordio dell’inglese Rebecca Fleet, si inserisce nel filone del domestic thriller, uscendo però dal comfort dell’ambiente familiare e ...
Leggi Tutto

Stranger Things Il sottosopra

Arriva in Italia la prima graphic novel ufficiale di Stranger Things, la serie Netflix diventata ormai cult (e manca poco ...
Leggi Tutto
L'imprevedibile movimento dei sogni novità

L’imprevedibile movimento dei sogni

L'imprevedibile movimento dei sogni, dal soggetto per un film che ha vinto il Figari Film Fest per il cinema indipendente ...
Leggi Tutto
darkness novità

Darkness

Ecco Darkness, il nuovo romanzo di Leonardo Patrignani. Haly Foster ha un piano. Un piano infallibile che finalmente la porterà ...
Leggi Tutto

Le amiche di Jane

La collana Passaparola si arricchisce di un nuovo titolo: Le amiche di Jane. Come ci si trasforma in persone adatte ...
Leggi Tutto
sarà una lunga notte novità

Sarà una lunga notte

Quando il commissario Jules Léger, della polizia giudiziaria di Parigi, arriva al Terminal 2 dell’aeroporto Charles de Gaulle, il mal ...
Leggi Tutto