Novità libri Aprile 2018

L’articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando per verificare le novità. Gli eventuali dati mancanti verrano colmati di volta in volta. 

Al momento puoi trovare le novità di queste case editrici con le quali collaboro (ordine alfabetico):

  • DeA Planeta; 
  • Fazi;
  • Frassinelli;
  • La Nave di Teseo;
  • Longanesi; 
  • L’Orma; 
  • Marsilio;
  • Nord; 
  • Ponte alle Grazie; 
  • Salani;
  • Sonzogno;
  • Sperling & Kupfer;
  • Tre60; 
  • Utet.

Il prezzo e il numero di pagine fa riferimento all’edizione cartacea dell’immagine indicata.
In questa rubrica, sono presenti le novità delle case 
editrici con le quali collaboro. Se vuoi segnalarmi una novità, visita la sezione “Contatti“. Grazie!

Novità libri Aprile 2018

DeAgostini

Ci sono viaggi che non si dimenticano, momenti che restano scolpiti nel cuore. Come l’ultima vacanza che Martin e il fratellino Charlie hanno trascorso in un minuscolo paese sulle coste della Cornovaglia. Era estate, un’estate straordinaria, e ogni giorno i due bambini andavano al porto per vedere le spettacolari acrobazie del bellissimo delfino che con l’alta marea si spingeva nelle acque cristalline della baia. Sono passati molti mesi da allora, ma Martin e Charlie sono pronti a tutto pur di rivedere quel delfino, i suoi salti, le sue capriole. Anche a scappare di casa un sabato mattina e a percorrere quasi mille chilometri, tra avventure, fughe rocambolesche e incontri di ogni tipo. Martin adora il piccolo Charlie, sa che lui non è come gli altri bambini, che è speciale. È il motivo per cui Martin deve essere il miglior fratello maggiore del mondo e proteggerlo da tutto e tutti. Questo però non è sempre possibile, e Martin lo scoprirà proprio sulle spiagge della sua amata Cornovaglia. Dove lo aspetta, ancora una volta, l’alta marea.

Titolo: L’oceano quando non ci sei
Autore: Mark Lowery
Pagine: 256
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dal 10 aprile
Ulteriori dettagli qui

Parigi è sempre una buona idea, specie quando il matrimonio attraversa acque burrascose e il bisogno di dimenticare un trauma recente accende il desiderio di evadere e di voltare pagina. È così che Mark e Stephanie, affidata la figlioletta ai nonni, partono da Cape Town alla volta della capitale francese, decisi a concedersi una settimana romanticamente perfetta tra pittoreschi bistrot e passeggiate mano nella mano. Ma il “delizioso” nido d’amore promesso dal sito di scambi d’appartamento si rivela molto diverso dalle aspettative; e mentre nulla tra Mark e Steph sembra andare per il verso giusto, a Cape Town non c’è traccia della misteriosa famiglia che avrebbe dovuto installarsi nella villetta dei due. Mano a mano che la vacanza perfetta prende i colori dell’incubo, il sospetto che qualcosa di oscuro possa nascondersi dietro l’intera vicenda si fa strada nella mente di Steph e del lettore. E la chiave di tutto, forse, va cercata nel passato di Mark. Perché non c’è oscurità più terribile di quella che ci portiamo dentro. In corso di pubblicazione in tredici Paesi e opzionato da Steven Spielberg con l’intenzione di trasformarlo in film, Una casa a Parigi è un formidabile thriller psicologico giocato sul filo della paranoia, dei colpi di scena e della paura.

Titolo: Una casa a Parigi
Autore: S.L. Grey
Pagine: 304
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 3 aprile
Ulteriori dettagli qui
Leggi la mia recensione qui

È spietata, la polvere, quando si posa sulla vita di un uomo. Pietro Clostermann ha lasciato che sulla propria si accumulasse per anni e non ha alcuna intenzione di scrollarsela di dosso. Da quando ha ingiustamente perso il lavoro di capo della sicurezza per una grossa azienda, è un disoccupato che alza un po’ troppo il gomito e ha come unico amico un gatto al quale non ha mai dato nome. Ma a lui va bene così: se non ti leghi a nessuno, nessuno può deluderti. Poi una mattina si presenta alla sua porta un’anziana vicina di casa bisognosa d’aiuto; anche la sua vita è distrutta, perché pochi mesi prima la figlia Silvia è stata uccisa in circostanze che la polizia non ha saputo o voluto chiarire. Pietro non avrebbe alcun titolo per immischiarsi in quella storia – e in questura c’è almeno una persona che non sarebbe troppo felice di vederselo ricomparire davanti – eppure, impietosito dalla donna, si costringe ad accettare la sfida. La polvere inizierà lentamente a sollevarsi, liberandolo dalla piacevole narcosi dell’indifferenza, ma nessuna occasione di riscatto è priva di un prezzo da pagare. E il destino a volte lo incontri proprio sulla strada che stavi facendo per evitarlo. Pochi scrittori sanno spingere lo sguardo del noir dentro le pieghe nascoste della realtà e della psicologia. Enrico Pandiani è tra questi, e lo fa raccontando un pugno di esistenze che cercano di reagire al male, sullo sfondo di una Torino multietnica e postindustriale che ricorda i sobborghi delle grandi metropoli.

Titolo: Polvere
Autore: Enrico Pandiani
Pagine: 432
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 10 aprile
Ulteriori dettagli qui

FINALISTA DEL MAN BOOKER PRIZE 2017

Tra i boschi, le paludi e gli inverni infiniti del Nord Minnesota, Linda Furston è una ragazzina guardinga e affamata come i lupi dei quali scrive – a sproposito – per una competizione scolastica. Quando Patra, giovane madre con figlio piccolo al seguito, si trasferisce nella casa vicina alla sua, la perfetta solitudine che ammanta la vita di Linda comincia a sfaldarsi. Ma l’accogliente routine di quella che presto diventa la sua famiglia elettiva nasconde più di una crepa. Piccoli, inquietanti segnali alludono a un pericolo la cui esatta natura rimane celata alla vista. Un segreto, una ferita. Una minaccia che Linda, arruolata come babysitter e come complice, si scopre disposta a ignorare, e che, pagina dopo pagina, prende corpo sotto lo sguardo attonito del lettore.

Caso letterario da oltre cinquantamila copie negli Stati Uniti, acclamato dalla critica e finalista a sorpresa del prestigioso Man Booker Prize al fianco di grandi nomi come Paul Auster, George Saunders e Mohsin Hamid, Storia dei miei lupi disegna il ritratto di un personaggio e di un mondo difficili da dimenticare. Corrosi da un’oscurità tanto vasta e invincibile da diventare la nostra.

Titolo: Storia dei miei lupi
Autrice: Emily Fridlund
Pagine: 352
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 17 aprile
Ulteriori dettagli qui

Iro in giapponese significa colore. Iro iro, raddoppiato, è una miscellanea variopinta, un insieme articolato e sorprendente. E così è questo libro, che accompagna il lettore in un viaggio inaspettato e iridescente attraverso la vita, la cultura e le contraddizioni di un Paese che esprime forse più di qualsiasi altro l’inesauribile varietà delle emozioni, delle atmosfere, dei possibili modi di essere.

Scopriamo un popolo capace di provare il più innocente stupore infantile e allo stesso tempo di elaborare inquietanti perversioni; di emozionarsi davanti al glorioso splendore della fioritura dei ciliegi fino a provarne quasi paura; di correre verso il futuro a velocità ineguagliabili ma anche di rinnovare, con una costanza senza tempo, i riti della tradizione più antica.

Titolo: Iro Iro
Autore: Giorgio Amitrano
Pagine: 256
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 17 aprile
Ulteriori dettagli qui


Fazi

Londra, anni Sessanta. Sono trascorsi vent’anni da quando Julius è venuto a mancare, ma il suo ultimo gesto eroico ha lasciato un segno indelebile nelle vite di chi gli era vicino. Emma, la figlia minore, ventisette anni, lavora nella casa editrice di famiglia e non mostra alcun interesse verso il matrimonio. Al contrario, Cressida, la maggiore, è troppo occupata a struggersi a causa dei suoi amanti, spesso uomini sposati, per concentrarsi sulla carriera di pianista. Nel frattempo Esme, la vedova di Julius, ancora attraente alla soglia dei sessant’anni, rifugge la solitudine perdendosi nella routine domestica della sua bellissima casa color rosa pesca. E poi c’è Felix, ex amante di Esme e suo unico vero amore, che l’ha lasciata quando il marito è scomparso e torna in scena dopo vent’anni di assenza. E infine Dan, un estraneo. Le tre donne e i due uomini, legati da un filo che solca presente e passato, si ritrovano a trascorrere un fine settimana tutti insieme in campagna: caratteri e personalità, segreti e lati nascosti, emergeranno attimo dopo attimo in queste giornate intense, disastrose e rivelatrici, sulle quali incombe, prepotente, l’ombra di Julius.
Dall’autrice della saga dei Cazalet, un nuovo romanzo ricco di sensualità e delicata ironia, in cui commedia e tragedia si fondono magistralmente e in cui ritroviamo l’eleganza, l’acume e il talento di Elizabeth Jane Howard.

Titolo: All’ombra di Julius
Autrice: Elizabeth Jane Howard
Pagine: 328
Prezzo ed. cartacea: 20,00€
In libreria dal 9 aprile
Ulteriori dettagli qui


Frassinelli

L’amica perduta e ritrovata racconta la storia di una di quelle amicizie che possono esistere solo tra ragazze adolescenti, come sono Cat (Catherine) e Marlena.
Cat è appena arrivata a Silver Lake, sul lago Michigan, da Detroit, dopo il traumatico divorzio dei suoi genitori. È una ragazzina timida, introversa e traumatizzata dall’aver visto tutte le sue certezze dissolversi in poche settimane. Marlena, invece, che a Silver Lake ha sempre vissuto, è diversa: intanto, è bellissima, e soprattutto la vita l’ha già obbligata a crescere, molto, molto in fretta. Il padre produce e spaccia metanfetamina, la droga che ha fatto andare fuori di testa sua madre, oggi finita chissà dove. E Marlena ha sviluppato una forza feroce e selvaggia, che si traduce in una disperata voglia di vivere, e in un altrettanto disperata ricerca delle emozioni più estreme.
Cat e Marlena troveranno nell’altra una sorta di parte mancante di sé, e la loro amicizia si rafforzerà nel pieno della tempesta adolescenziale, alimentata dall’inizio dell’uso di massa, proprio in quel periodo, dei social network. Sarà poi il destino, a cambiare le cose, a intromettersi brutalmente tra loro e a separarle.

Titolo: L’amica perduta e ritrovata
Autrice: Julie Buntin
Pagine: 300
Prezzo ed. cartacea: 17,90€
In libreria dal 3 aprile

Si può scrivere un romanzo sull’amore, sui suoi molteplici e irrazionali volti, senza trasformarlo in un banale romanzo d’amore? Si può ambientare una storia in una Sardegna del primo Novecento senza cadere in abusati cliché e ambientazioni già note? Anna Melis ci prova con questa sua terza opera, che dalla suggestiva rocca di Castelsardo e dalla festa di Lunissanti si origina e muove. E lo fa con maestria e pazienza, nodo dopo nodo, senza cercare mai di affrettare la posa delle sue parole. Lo fa con il suo incedere preciso, luminoso e avvolgente. Lo fa scavando nell’animo dei suoi personaggi, soprattutto quelli femminili, ascoltandone desideri e paure, intercettandone e disegnandone fantasie e ansie, con una sensibilità che va oltre la parola scritta. Il risultato è una trama fitta e convincente di emozioni e vicende, che nei personaggi di Ada e Lauretta (di cui il lettore non potrà mai più dimenticarsi) trova le sue creature più tormentate e belle.

Titolo: Lunissanti
Autrice: Anna Melis
Pagine: 300
Prezzo ed. cartacea: 17,90€
In libreria dal 17 aprile


La Nave di Teseo

Un giovane suona il pianoforte in mezzo a una strada bombardata. Suona per i suoi vicini, soprattutto per i bambini, per distrarli dalle atrocità della guerra: un’immagine che ha fatto il giro del mondo diventando un simbolo della catastrofe in Siria, ma anche dell’inestinguibile volontà dell’uomo di opporsi in ogni modo alla distruzione. Il suono di quello strumento
ha raggiunto e commosso milioni di persone nel mondo su YouTube.
Ora Aeham Ahmad racconta la propria storia: l’infanzia in una Siria ancora in pace, l’inizio delle rivolte preludio di una guerra terribile, la fuga per la stessa via battuta da migliaia di disperati. Un lungo e pericoloso viaggio via terra, la drammatica traversata del Mediterraneo, le insidie della rotta balcanica. Fino alla nuova vita in Germania, dove ha realizzato il suo sogno di artista e si esibisce nelle più importanti sale concerti, ma è costretto a vivere lontano dalla sua famiglia di origine, rimasta in Siria. Allora come oggi, è la musica che gli ha salvato la vita a dargli conforto e infondergli coraggio.

Titolo: Il pianista di Yarmouk
Autore: Aeham Ahmad
Pagine: 348
Prezzo ed. cartacea: 20,00€
In libreria dal 5 aprile
Ulteriori dettagli qui

«Spifferi è una specie di matrioska che invita chi legge a non fermarsi in superficie, finché – e ognuno lo farà a modo suo – non senta d’aver afferrato qualcosa che somiglia a un fantasma. Si parte con Rispondi a Dimitri: storia ventennale di un molestatore telefonico, raccontata dal punto di vista delle vittime, che considerano la voce intrusiva di Dimitri parte della loro vita quotidiana. Tra le altre, Miss Mucca e La rosa bulgara sono storie di stranieri in Italia, per loro il rischio è sparire, non essere riconosciuti, o addirittura respinti. Ghost Crab è la storia di una coppia omosessuale, maschi e italiani, e del loro complicato rapporto con la madre surrogata del bambino, che viene dall’America più profonda.
Sei racconti in cui c’è chi brama di riportare qualcuno in vita e chi di sfuggire alla morte o alla memoria. Il punto non è credere o meno ai fantasmi, ma alla forza dei propri desideri. Magari senza rinunciare a una corrente, aerea, di umorismo come suggerisce il titolo.»

Letizia Muratori

Titolo: Spifferi
Autore: Letizia Muratori
Pagine: 112
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria da fine aprile
Ulteriori dettagli qui

Lilly viene dal sud Italia, ha poco più di vent’anni e davanti a sé una Firenze affascinante e inquieta come una metropoli. Lilly studia all’università, ma sogna di diventare una grande scrittrice – come il suo fidanzato, Ricky, più grande di una decina d’anni, milanese, ricco e affermato. Lui la costringe a studiare, pagandole più o meno ogni cosa e tenendola a distanza. Lilly si sente sola, spesso disorientata, torna continuamente al suo primo ricordo di Firenze, un albergo di lusso dove tredici ragazze bellissime facevano le prostitute. Il suo rapporto con Ricky è un continuo oscillare tra alti e bassi, portandola a stati umorali fragili e autolesionisti, ma allo stesso tempo costruendo in lei un mondo emotivo ricchissimo, da cui attingere per la sua scrittura. Così Lilly si farà largo nell’età
più crudele e viva, riuscendo infine a laurearsi e tagliare la sua storia d’amore consumata, ma la felicità è un’altra cosa ancora e la fame di vita in Lilly è ancora inesausta.

Titolo: L’estate delle ragazze
Autore: Lucrezia Lerro
Pagine: 224
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria da aprile

Anni ’60, il giovane Andrea viene mandato dai genitori in una scuola privata cattolica, dove lui –goffo, incapace di giocare a calcio, amante della lettura – viene escluso da tutti. La parola bullismo non è ancora di moda, ma la cattiveria dei coetanei e l’accanimento verso chi è diverso sono già le stesse di oggi. Andrea si chiude nella sua diversità, sogna la musica e l’Accademia navale ma vive con rabbia il rapporto con un padre che non lo capisce, preoccupato solo che il vento del Sessantotto non contagi il figlio. A difendere Andrea dalla violenza cieca del “branco”, solo la madre e Livia, la donna che l’amerà fino
alla fine. Anno 2040, un Andrea ormai invecchiato si confessa, tira fuori per la prima volta le paure che hanno segnato la sua adolescenza, in una confessione a distanza al proprio padre, che non aveva compreso fino in fondo la ricchezza delle due anime che vivono in Andrea. Una parabola su dolore, esclusione, violenza, solitudine e riscatto. La storia di un’anima che riuscirà a non lasciarsi soffocare, e a trovare la forza di vivere, capire, amare, perdonare.

Titolo: Indifesa
Autore: Giuseppe Cesaro
Pagine: 180
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria da aprile

Il commissario Charitos riceve la notizia che il suo direttore, Ghikas, va in pensione e lascia proprio a lui la direzione della Centrale della Polizia di Atene. Di lì a poco viene ucciso il ministro della Funzione Pubblica: nella rivendicazione si legge che il ministro, già stimato professore universitario, è stato ucciso perché ha tradito la sua missione di docente per fare carriera politica, venendo così meno ai suoi doveri verso gli studenti. In questi giorni difficili per Charitos, le serate sono allietate dalle uscite che lui e Adriana fanno a casa di tre nuove amiche, conosciute durante una vacanza in Epiro, e dalla notizia che presto diventerà nonno. Qualche giorno dopo viene però ucciso un altro ministro, ex docente anch’egli. Stavolta con un’iniezione letale. Quando viene ucciso anche un terzo professore, le cose sembrano andare fuori controllo: il governo chiede
un’immediata svolta alle indagini che, tuttavia, continuano a brancolare nel buio. Kostas Charitos torna a indagare in un romanzo in cui è coinvolto in prima persona in un’inchiesta mozzafiato, la cui soluzione è sorprendentemente molto vicina a lui.

Titolo: L’università degli omicidi
Autore: Petros Markaris
Pagine: 320
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria da aprile


Longanesi

Dalla penna di Tess Gerritsen, arriva in libreria Causa di morte sconosciuta, il nuovo capitolo della saga dedicata alla detective Jane Rizzoli e all’anatomopatologa Maura Isles, cui è ispirata l’omonima serie televisiva.

Jane Rizzoli viene chiamata sulla scena di un omicidio: Cassandra Coyle, giovane filmmaker, viene trovata morta a Boston, stesa sul letto completamente vestita. Nessuno direbbe che si tratta di un omicidio, se non per un agghiacciante dettaglio: il killer le ha messo i suoi stessi occhi in mano. Rizzoli e Isles, chiamate sulla scena, dopo l’autopsia capiscono che cosa l’abbia uccisa: è stata prima drogata con alcol e ketamina, poi soffocata. Ma chi, dopo averla uccisa, le ha cavato gli occhi? A distanza di poco tempo, su un molo viene trovato un giovane trafitto da tre frecce nel petto. Un omicidio analogo: ketamina e alcol, poi il soffocamento. Le morti sembrano legate, ma cosa si cela dietro allo strano simbolismo degli occhi e delle frecce? Poi l’illuminazione: Maura si ricorda dei martiri cristiani raffigurati sulle vetrate della chiesa che frequentava Daniel, il suo ex fidanzato, e decide di contattarlo, risvegliando un amore in realtà mai finito. Jane rimane scettica circa quella pista, ma quando un caso di presunta morte accidentale, causato da un incendio poco tempo prima, si rivela essere un omicidio, è impossibile non pensare a Giovanna d’Arco. Ma proprio quando Jane e Maura pensano di aver trovato la mente perversa dietro agli omicidi, il passato che credevano sepolto torna in superficie.

Titolo: Causa di morte sconosciuta
Autrice: Tess Gerritsen
Pagine: 384
Prezzo ed. cartacea: 19,90€
In libreria dal 19 aprile

Mary Lynn Bracht affronta una delle peggiori vergogne della Seconda guerra mondiale, il genocidio delle “comfort women”: Figlie del mare racconta la storia delle donne rapite dall’esercito giapponese e costrette a lavorare nelle case di piacere riservate ai militari dell’Impero nipponico. Grande Storia e vicenda personale si intrecciano in questo romanzo d’esordio la cui protagonista, Hana, diventa il simbolo delle oltre 300.000 “comfort women” della Seconda guerra mondiale, esprimendone emozioni e paure e raccontando i risvolti sociopolitici giunti sino ai giorni nostri.

È il 1943 quando la vita di Hana, giovanissima pescatrice di perle coreana, viene sconvolta: nel tentativo di nascondere la sorella minore Emiko da un soldato giapponese, Hana viene catturata, deportata in Manciuria e costretta a lavorare in un bordello. Sessantotto anni dopo, Emiko è a Seoul per cercare la sorella e partecipare alle manifestazioni che, ogni mercoledì, chiedono giustizia per le “comfort women” di fronte all’ambasciata di Tokyo. La donna desidera scoprire la verità su quanto è accaduto nel 1943, un fatto che per anni l’ha costretta al senso di colpa.

La vicenda delle donne coreane costrette dall’esercito giapponese al destino delle “comfort women” è stata per molti anni uno dei più gravi motivi di attrito tra le due potenze asiatiche. L’esistenza delle “comfort women” è stata ammessa dal governo giapponese nel 1993 e solo nel 2015 è stato definito ufficialmente crimine di guerra, per cui lo stato ha chiesto scusa e ha istituito un fondo monetario per le sopravvissute.

Titolo: Le figlie del mare
Autrice: Mary Lynn Bracht
Pagine: 372
Prezzo ed. cartacea: 18,60€
In libreria dal 19 aprile


L’Orma

Pochi giorni dopo la morte della madre, Annie Ernaux traccia su un foglio la frase che diventerà l’incipit di questo libro. Le vicende personali emergono allora dalla memoria incandescente del lutto e si fanno ritratto esemplare di una donna del Novecento. La miseria contadina, il lavoro da operaia, il riscatto come piccola commerciante, lo sprofondare nel buio della malattia, e tutt’attorno la talvolta incomprensibile evoluzione del mondo, degli orizzonti, dei desideri. Scritte nella lingua «più neutra possibile» eppure sostanziate dalle mille sfumature di un lessico personale, famigliare e sociale, queste pagine implacabili si collocano nella luminosa intersezione tra Storia e affetto, indagano con un secco dolore – che sconvolge più di un pianto a dirotto – le contraddizioni e l’opacità dei sentimenti per restituire in maniera universale l’irripetibile realtà di un percorso di vita.

Titolo: Una donna
Autrice: Annie Ernaux
Pagine: 112
Prezzo ed. cartacea: 13,00€
In libreria dal 9 aprile
Ulteriori dettagli qui


Marsilio

 

Lidia, a cinquant’anni, non ha un marito, non ha figli, non ha cani, non ha parenti, non ha un diploma, non ha nessuna esperienza sessuale, non si commuove e non dà segni di commozione. Mangia solo biscotti nel latte e non ha altri amori se non un uomo sconosciuto che vive, come lei, alla finestra, dall’altra parte della strada… Lidia scrive poesie bruttissime di cui si vanta molto e premedita già dall’adolescenza l’“omicidio” virtuale di suo padre. Un ottuso maestro elementare, già gravato dalla disgrazia d’una moglie sempre stanca: ma si sa le migliori aspirazioni restano solo tali e così a Lidia, quando i genitori muoiono, sfugge l’unico magnifico progetto di tutta la sua vita: il parricidio.

L’incontro con facebook, le sue applicazioni, le sue chat, i suoi hashtag, dà l’avvio alla sua vera nascita, quella nel mondo virtuale, in cui Lidia diventa subito una brillante stella… insomma, non proprio lei…
Dopo infinite peripezie, con vicende e personaggi tra follia, magia, nostalgia e caso anche per Lidia “l’amore accade” e non nel mondo virtuale, ma nel mondo reale… è il tenero Paolino, mezzo cieco, basso, grasso, maestro elementare precario, l’opposto del suo tipo ideale, un tenebroso alla Heatcliff. Ma ci si arrende quando #lamoreaccade.

Titolo: #lamoreaccade
Autore: Dodo Corfù
Pagine: 208
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 5 aprile

Denis Carbone è uno sbirro con un fiuto da segugio. Dopo anni di successi alla questura di Napoli, ma anche di corruzione, alcol e scommesse, viene confinato nel monotono quartiere di Posillipo. Finché un giorno la ricca ereditiera Ester Ferrari viene ritrovata sfracellata ai piedi della sua villa. L’indagine è affidata a Denis, i cui sospetti ricadono su un amante della vittima, ma fin dall’inizio qualcosa non quadra, e c’è chi segue nell’ombra le sue mosse.

Solo contro tutti, Denis non esita a infrangere la legge per risolvere il caso. E quando si ritroverà faccia a faccia con il nemico, dovrà seppellire ogni pietà e ricordarsi di tenere il dito ben fermo sul grilletto…

Titolo: Fragile è la notte
Autore: Angelo Petrella
Pagine: 160
Prezzo ed. cartacea: 16,50€
In libreria dal 12 aprile

Nel maggio 2000, in Nepal, una spedizione organizzata dal ricco e famoso stilista Paulo Villari si appresta a scalare la montagna più alta del mondo. A capo del gruppo composto da alpinisti dilettanti, c’è Giuseppe Cagliari, amico d’infanzia di Villari, riconosciuto come la guida più esperta dell’Everest. Ma Cagliari è sotto pressione e le tensioni all’interno della spedizione sono alle stelle. Nell’aria rarefatta della montagna, la sua capacità di giudizio si appanna e conduce gli alpinisti in vetta troppo tardi. Durante la discesa, il tempo peggiora e la spedizione viene bloccata da una violenta tempesta. Mentre la situazione diventa sempre più disperata, vecchie ferite si riaprono e tra i membri del gruppo cominciano a serpeggiare follia e allucinazioni.

Titolo: Il cielo sopra l’Everest
Autore: David Lagercrantz
Pagine: 512
Prezzo ed. cartacea: 19,00€
In libreria dal 26 aprile


Nord

Per Maggie, una madre single che non ha mai avuto una relazione stabile, il matrimonio con Nico è un sogno, nonostante l’accoglienza,  estremamente fredda, della nuova suocera. Invece di vederla come la persona che ha aiutato Nico a superare la morte della prima moglie Caitlin, la giudica infatti solo un indegno rimpiazzo. Perché Caitlin era più sofisticata, più bella e di certo più adatta a Nico. Maggie se lo sente ripetere così tante volte che inizia quasi a crederci. Finché non trova un fascio di lettere nascoste in soffitta, lettere scritte a Caitlin da un uomo che non era suo marito…

Massimo, il fratello di Nico, e sua moglie Lara sono agli occhi di tutti una coppia solida e felice. Brillante professionista lui, impeccabile donna di casa lei.  Eppure dietro l’apparenza si celano ombre che Lara non ha il coraggio di condividere con nessuno. Almeno fino a quando non arriva Maggie, la nuova cognata. Potrebbe essere lei la chiave per evadere dalla prigione del suo matrimonio . Ben presto, però, le due donne si renderanno conto che, in una famiglia tenuta insieme da ipocrisie e segreti, rivelare la verità può condurre a conseguenze devastanti.

Titolo: L’altra moglie
Autrice: Kerry Fisher
Pagine: 350
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 12 aprile
Ulteriori dettagli qui

Paelsia, Auranos, Limeros: dei tre regni un tempo floridi non rimane che un’arida landa di schiavi, governata col pugno di ferro dalla perfida Amara, che ha sottratto con l’inganno il trono a Gaius. Tuttavia il Re del Sangue non si è arreso, anzi ha già un piano per spodestare l’impostore. Ma ha bisogno di alleati. Così chiede aiuto a Cleo e Magnus per radunare attorno a sé l’esercito ribelle. Se Magnus è propenso a dare al padre una seconda occasione, Cleo è divorata dai dubbi. Possibile che il suo più acerrimo nemico sia l’unica speranza per la salvezza del
suo popolo? Una sola cosa è certa: se Gaius vuole essere della partita, dovrà giocare secondo le sue regole…
Nel frattempo, la principessa Lucia ha raggiunto il Santuario, il palazzo di cristallo in cui dimorano i Guardiani, custodi del tempo e della magia. Quello che pensava fosse un rifugio si rivela però un luogo decadente e in rovina. Anche per loro, come per i mortali, il tempo sta per scadere: nuvole nere si addensano all’orizzonte, si prepara la tempesta di cui parla la profezia, la tempesta che porterà morte e distruzione in tutto il continente. Lucia è l’unica che possa
fermarla. Eppure ben presto si renderà conto che ogni dono ha un prezzo, e quello per mantenere i suoi poteri potrebbe essere troppo alto…

Titolo: La tempesta di cristallo
Autrice: Morgan Rhodes
Pagine: 342
Prezzo ed. cartacea: 19,00€
In libreria dal 12 aprile
Ulteriori dettagli qui


Ponte alle Grazie

Jess Winters, diciassette anni appena compiuti, con la madre Maud si è trasferita da Phoenix nella tranquilla cittadina di Sycamore, nel nord dell’Arizona. Per sopportare la solitudine e il dolore per il divorzio dei genitori, Jess si rifugia in passeggiate estenuanti e nelle poesie che annota sul suo prezioso taccuino. Una notte, sotto una pioggia torrenziale che dura da giorni, scompare letteralmente nel nulla. Nessuna traccia, nessun indizio, nessun sospettato. Diciotto anni dopo Laura Drennan, professoressa di letteratura da poco giunta in città, a sua volta in fuga da un matrimonio finito, ritrova per caso le ossa di Jess nel letto asciutto di un torrente. Il mistero mai risolto della sua scomparsa fa riemergere testimonianze e ricordi ricomposti in un racconto corale che è facile avvicinare a certe pagine di un grande cantore dell’America più profonda e nascosta, William Faulkner.

Titolo: Non sparire
Autrice:
Bryn Chancellor
Pagine: 
384
Prezzo ed. cartacea: 
18,00€
In libreria dal 19 aprile
Ulteriori dettagli qui


Salani

Valerio, attore di teatro di grande successo, è malato di vita. Alle soglie della vecchiaia, si interroga sul suo destino e sul vero senso di un’antica profezia, chiamando in causa il giovane amico Massimo. La sua richiesta improbabile apre fra i due un tempo sospeso, dal sapore pirandelliano, in cui sono chiamati a giocare una loro personale caccia al tesoro. Questo romanzo quasi epistolare è un viaggio fatto di musica e vento lungo la linea sottile che separa la vita dalla morte, il grigio della sopravvivenza dai colori della passione, la vile apparenza dalle mille verità dell’anima. Al tormento dello spirito fanno da controcanto le luci del Mediterraneo e la nostalgia del fado, il misticismo di Kerbala e l’esotismo del Bosforo, la potenza dell’Etna e l’aspra solitudine della Majella.

Le domande dei due amici non trovano spiegazioni ma solo segnali da decifrare nella luccicanza del mondo, nella fertile confusione degli uomini, nel fiato degli dei. Per acquietarsi infine nella verde pace del monte Lisser, tra i boschi di faggi e le sacre radure dell’infanzia. È qui che, in bilico sul cornicione dell’esistenza, Valerio ritrova il suo passato mentre Massimo inizia a intravedere il suo futuro.  Insieme, nel tempo che rimane loro da vivere – o da morire –, imparano una volta per tutte il coraggioso mestiere degli uomini liberi.

Titolo: Non ho paura di morire
Autori: Diego Dalla Palma e Alessandro Zaltron
Pagine: 252
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 5 aprile
Ulteriori dettagli qui

Quando cinque anni fa gli hanno dato quattro mesi di vita, Leonardo ha preso una decisione: “Non se ne parla neanche, ho troppi sogni in corso, troppe cose da fare”. Ha chiesto scusa alla mamma perché si era ammalato di un male inguaribile, ha festeggiato il capodanno a novembre per portarsi avanti, si è tirato su le maniche della tuta e si è dato da fare per rendere il tempo che gli restava il migliore possibile. Da buon maratoneta, ha detto al suo cancro “io continuo a camminare, vedi un po’ se riesci a starmi dietro”. E il suo ‘ospite’, così lo chiama lui, ha dovuto rassegnarsi e seguirlo fino a New York, correndo con lui ben due maratone. Quest’anno ha battuto il suo record concludendo il percorso in 4 ore e 6 minuti e dedicando l’impresa a tutti i malati di cancro.

Titolo: Vivi, ama, corri. Tutta la vita!
Autore: Leonardo Cenci con Rosangela Percoco
Pagine: 154
Prezzo ed. cartacea: 13,90€
In libreria dal 15 aprile
Ulteriori dettagli qui


Speling & Kupfer

 

Che si creda al destino, alla fortuna o all’amore a prima vista, ogni storia d’amore ha un suo preciso punto di partenza. Ed è proprio quell’attimo speciale in cui tutto inizia l’oggetto di questa romantica raccolta di racconti firmata da alcune delle autrici young adult più amate e di successo oggi, come Nicola Yoon, autrice di Noi siamo tutto, bestseller n. 1 del New York Times, Jennifer Armentrout, Huntley Fitzpatrick, Katharine McGee, Kass Morgan, Sara Shepard e tante altre.
Quattordici storie che altro non sono che una straordinaria celebrazione del «primo incontro» e delle mille imprevedibili strade che l’amore è in grado di trovare per raggiungerti. Perché può sorprenderti a una festa, al tuo primo giorno di stage, quando il tuo cuore è ancora a pezzi e sei convinta che non t’innamorerai mai più, in una tavola calda davanti a un tè freddo mentre gli altri s’ingozzano di torta di mele, su un vagone della metropolitana – complice uno sguardo rubato –, in una biblioteca polverosa o, persino, ai controlli di sicurezza in aeroporto. Ma una cosa è certa: qualunque forma abbia, che si tratti di un amore romantico, divertente, struggente, epico e memorabile, o semplice e spontaneo come la quotidianità, sarà speciale e varrà la pena averlo vissuto, sempre.

Titolo: 14 modi per innamorarsi
Autrici: Jennifer L. Armentrout, Dhonielle Clayton, Katie Cotugno Jocelyn Davies, Huntley Fitzpatrick, Nina LaCour, Emery Lord, Katharine McGee, Kass Morgan, Julie Murphy, Meredith Russo, Sara Shepard, Nicola Yoon, Ibi Zoboi
Pagine: 300
Prezzo ed. cartacea: 17,90€
In libreria dal 3 aprile

Sono trascorsi dieci anni da quando Abby Williams se n’è andata dalla piccola città di provincia dove è nata e cresciuta. Ce l’ha messa tutta per cancellare ogni traccia delle sue origini. Adesso è un avvocato dalla carriera sfolgorante, si occupa con successo di ambiente, vive a Chicago in un appartamento ultramoderno e ha la sua collezione di fidanzati usa e getta. Il passato però riesce a farsi strada di nuovo nella sua vita, incrinandone la fragile corazza: il nuovo caso che le viene affidato la porta, infatti, in Indiana, e proprio a Barrens, il suo paese. È lì che la Optimal Plastics ha dato lavoro all’intera popolazione, ma forse a un prezzo troppo caro. È lì che le indagini di Abby sulla scarsa trasparenza dell’industria chimica riportano alla luce anche uno scandalo legato alla sua adolescenza. Un mistero irrisolto che non ha mai smesso di angosciarla: la scomparsa della sua migliore amica, Kaycee. Quella ragazza unica e geniale è fuggita verso la libertà o è rimasta vittima dei segreti di Barrens? Scavando nella propria memoria e cercando risposte a vecchie domande, Abby si trova invischiata in una pericolosa ragnatela di menzogne e silenzi. La verità, che ha sempre voluto scoprire senza confessarlo neanche a se stessa, è finalmente a portata di mano, per liberarla una volta per tutte dalle ombre del passato.

Titolo: Il grande fuoco
Autrice: Krysten Ritter
Pagine: 336
Prezzo ed. cartacea: 18,90€
In libreria dal 5 aprile

Nella famiglia Carugati comandano le donne. Comandano perché sono in maggioranza e, fondamentalmente, perché è così che è andata. Gloria ha trentotto anni, è single, indipendente e ha un lavoro che le dà parecchie soddisfazioni. Gli uomini non le mancherebbero, bella e di successo com’è. È solo che non ha nessuna voglia di impegnarsi, per lo meno finché sulla sua strada troverà soggetti come Ale, che dopo aver fatto l’amore si guarda allo specchio, nudo, chiedendosi se è ingrassato, e il giorno in cui ha scoperto qualche pelo grigio tra le basette si è fatto prendere da un attacco di panico. Claudia, gemella di Gloria, invece un uomo ce l’ha. Vincenzo, un bravo ragazzo serio con cui sta felicemente da dieci anni. E pazienza se in bagno ha più creme di lei. Alice di loro tre è la più piccola, diciotto anni, e sa bene cosa vuole: vuole Giacomo, detto “Jack”, il più figo della scuola. Altro che Ruben, che quando uscivano insieme passava più tempo a farsi selfie e postarli che a guardarla. Jack, quando sarà il momento, se lo porterà al pranzo della domenica da nonna Teresa, che veda anche lei che i ragazzi di oggi non sono proprio tutti degli smidollati. Anche se un po’ ha ragione quando dice che le donne sono i nuovi uomini e viceversa.

Titolo: Gli uomini sono le nuove donne
Autori: Gli uomini sono le nuove donne (Pagina FB)
Pagine: 204
Prezzo ed. cartacea: 15,90€
In libreria dal 17 aprile

A Vier, un piccolo borgo sospeso nello spazio nel tempo in provincia di Trento, Noemi Rainer possiede una graziosa vineria, il Rosa Bianca – dove vende composte, sciroppi, uvetta sotto spirito, oltre, naturalmente, al vino – e nasconde un segreto. Un dono che per anni ha chiuso in un angolo del suo cuore, ma che ora, in una mattina di primavera che già profuma d’estate, torna a bussare prepotente nella sua vita. Il segnatempo che domina da più di trent’anni la piazza del paese, infatti, tutt’a un tratto è scomparso. I vieresi ci passano davanti ogni mattina e lo guardano ammirati. Qualcuno dice che è magico, qualcun altro, più devoto, è convinto che sia benedetto. Ma, si sa, ognuno vede quel che vuol vedere e ognuno crede ciò che vuol credere. Negli anni, però, a Vier si sono convinti in molti che quella scultura porti davvero fortuna, come promesso dal suo creatore. E ora va assolutamente ritrovata. C’è solo una persona che può farlo ed è lei, Noemi, la bambina, ormai adulta, con il dono: quello di ritrovare le cose perdute.

Titolo: La bambina che trovava le cose perdute
Autrice: Patrizia Emilitri
Pagine: 288
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 24 aprile

Il primo caffè del mattino si conclude con una domanda a cui nessuno risponde. Una dichiarazione d’amore bellissima, che purtroppo non è bastata al povero Massimo, proprietario di un piccolo bar nel cuore di Trastevere, per convincere la ragazza francese di cui si è innamorato a restare a Roma con lui. Sono passati due anni da allora e nella vita di Massimo sono cambiate molte cose, così come nel bar Tiberi, dove però, tra addii e nuovi arrivi, l’atmosfera è rimasta quella di sempre, allegra e impertinente. Poi, un giorno, come in un déjà vu, al bar piomba un’incantevole ragazza dai grandi occhi blu. Si chiama Mina, viene da Verona e lavora in un noto negozio del centro. Tutto questo, però, Massimo ancora non lo sa, sa solo che la giovane è alla ricerca del famoso bar dove si prepara il caffè alla Nutella più buono del mondo. E a lui non resta che arrossire e annuire. Sarà il primo di tanti caffè. E, tra una romantica passeggiata romana e l’altra, l’amicizia tra i due si trasformerà presto in qualcosa di più. Ma, proprio quando le cose iniziano a funzionare, il passato torna a bussare, prepotente, alla porta. Per Massimo si prevedono giorni difficili. E dovrà fare una scelta. Una scelta di cuore, perché lui ne ha soltanto uno da donare.

Titolo: L’ultimo caffè della sera
Autore: Diego Galdino
Pagine: 288
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 24 aprile

Milano, 2014. Julia, giovane stilista tedesca, sta per affrontare la sfilata che potrebbe finalmente darle il successo per cui lotta da sempre. Ma, mentre guarda al futuro, il passato torna a cercarla, nei panni di uno sconosciuto che sostiene di essere suo nonno. Dice di essere il padre di quel padre che lei ha sempre creduto morto, e le mostra la foto di una ragazza che potrebbe essere Julia stessa, tanto le somiglia, se solo quel ritratto non fosse stato scattato sessant’anni prima.

Milano, 1954. Vincent, promettente ingegnere tedesco, arriva da Monaco con il compito di testare una piccola automobile italiana che potrebbe risollevare le sorti della BMW. È così che conosce e si innamora di Giulietta, incaricata di fargli da interprete. Lei è una ragazza piena di vita e di sogni – ama disegnare e cucire vestiti – ma è frenata dalla sua famiglia, emigrata dalla Sicilia, e da una promessa che già la lega a un altro uomo. Si ritroverà a scegliere tra amore e dovere, libertà e tradizione, e quella scelta segnerà il destino di tutte le generazioni a venire.

Titolo: Volevamo andare lontano
Autore: Daniel Speck
Pagine: 552
Prezzo ed. cartacea: 19,90€
In libreria dal 30 aprile


Ponte alle Grazie

Alle 21,40 del 13 novembre 2015, tre terroristi legati all’ISIS fanno irruzione nel teatro Bataclan, a Parigi, armati fino ai denti. Nelle ore successive uccidono 130 persone e ne feriscono circa 360. Fra i feriti, un solo scrittore, Erwan Larher. Fortunata coincidenza, essere al centro della Storia e uscirne vivo, per chi vive di storie. Ma come venirne a capo quando la storia in questione è privata e pubblica, lutto collettivo e tragedia personale? Raccontare è difficile, quasi eticamente scorretto, e l’equilibrio fra io e noi impossibile da accordare. Per un anno, Larher rifiuta interviste e dichiarazioni pubbliche. Fino al momento in cui, richiamato al dovere che il ruolo gli impone, dopo una lunga elaborazione del lutto, il libro comincia a colargli fra le dita.

Titolo: Il libro che non volevo scrivere
Autore: Erwan Larher
Pagine: 254
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria dal 5 aprile
Ulteriori dettagli qui


Tre60

Tutto ciò che Allison desidera è diplomarsi per curare i bambini affetti da autismo. E non le importa se, per pagarsi gli studi, deve lavorare come cameriera in un ristorante: sa che aiutare gli altri è il suo destino, e pazienza se deve aspettare un po’.
Poi, un giorno, gli occhi azzurri di Cedric Callahan si fissano nei suoi. E Allison si convince che il destino le abbia riservato una magnifica sorpresa. Tanto inaspettata quanto travolgente.
Invece il destino non c’entra affatto. Perché Cedric ha pianificato con estrema cura quell’incontro. E ha pianificato anche il seguito… tranne innamorarsi di quella ragazza dolcissima.
Perché l’ha voluta conoscere? E perché le farà credere che sia stato tutto casuale, anche quando l’amore e la passione saranno dirompenti? Ma non si può mentire all’infinito e, quando la verità verrà a galla, la vita di entrambi cambierà per sempre…

Titolo: Nei tuoi occhi c’è tutto
Autrice: Penelope Ward
Pagine: 360
Prezzo ed. cartacea: 19,00€
In libreria dal 19 aprile
Ulteriori dettagli qui


Utet

Siamo abituati a guardare le piante che ci circondano con indifferenza. Lo sviluppo delle città ci ha portato ad allontanarci dalla natura: non conosciamo più i nomi degli alberi, non sappiamo capirne lo stato di salute, l’età, la storia né, spesso, accudirli.
Zovi, esperta guardia forestale, con questo libro costruisce un trattato che è un manuale d’amore: ci spiega come gli alberi si muovono, cosa scoprire accarezzando la corteccia o come ascoltare un bosco in un giorno di vento.

Titolo: Alberi sapienti, antiche foreste
Autore: Daniele Zovi
Pagine: 208
Prezzo ed. cartacea: 20,00€
In libreria da aprile

19 aprile 1943. Albert Hoffmann, chimico svizzero che lavora per l’industria farmaceutica Sandoz, inforca la bicicletta e si avvia verso casa. Ha appena assunto 250 microgrammi di un composto da lui stesso sintetizzato. Hoffmann sperimenta visioni coloratissime, meravigliose o mostruose, per­cezioni di realtà parallele, terrori, euforie. È nato l’LSD.
Agnese Codignola racconta la ricerca scientifica e la cultura psichedelica, la beat generation, Aldous Huxley e Timothy Leary, la summer of love, i Beatles e il “diamante pazzo” Syd Barrett. Ma anche il ruolo dell’LSD nella rivoluzione tecnologica della Silicon Valley e il rinnovato interesse della ricerca medica.

Titolo: LSD
Autrice: Agnese Codignola
Pagine: 256
Prezzo ed. cartacea: 19,00€
In libreria da aprile

“Una miniera di dettagli logistici ordinati con virtuosismo” The Times

Come spiega Tyerman, le crociate erano innanzitutto una gigantesca macchina organizzativa: non solo l’accurata scelta del casus belli e la ricerca di alleanze e finanziamenti, ma anche l’arruolamento di migliaia di persone, la raccolta di armi, vettovaglie e cavalli. Nulla era lasciato al caso.
Dettagliato e divertente, ricco di storie e curiosità, il libro mostra come le crociate si basassero su una forma particolare di razionalismo pragmatico.

Titolo: Come organizzare una crociata
Autore: Christopher Tyerman
Pagine: 540
Prezzo ed. cartacea: 26,00€
In libreria da aprile

Siamo davvero davanti alla fine delle icone italiane? È la domanda che si pone Chiara Alessi, designer, nipote di Giovanni Alessi e Alfonso Bialetti, i due industriali che più di ogni altro hanno contribuito a portare le caffettiere e il design nelle case degli italiani.

Per decenni dire “icona del design” e “icona del made in Italy” era pressoché la stessa cosa. Oggi che molte grandi aziende hanno spostato i siti di produzione all’estero o in Cina, è ancora possibile parlare di design italiano? L’industria italiana è ancora in grado di produrre delle icone popolari?

Titolo: Le caffettiere dei miei bisnonni
Autrice: Chiara Alessi
Pagine: 104 (con illustrazioni)
Prezzo ed. cartacea: 10,00€
In libreria da aprile


Scopri le novità degli ultimi tre mesi: 

Novità libri Aprile 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Marzo 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Febbraio 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Marzo 2018

L’articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando per verificare le novità. Gli eventuali dati mancanti verrano colmati di volta in volta. 

Al momento puoi trovare le novità di queste case editrici con le quali collaboro (ordine alfabetico):

  • Codice edizioni;
  • DeA Planeta; 
  • Fazi; 
  • Frassinelli;
  • La Nave di Teseo;
  • Longanesi; 
  • Marsilio;
  • Nord; 
  • Ponte alle Grazie;
  • Salani;
  • Sonzogno;
  • Sperling & Kupfer;
  • Tea;
  • Tre60;
  • Utet.

Il prezzo e il numero di pagine fa riferimento all’edizione cartacea dell’immagine indicata.
In questa rubrica, sono presenti le novità delle case 
editrici con le quali collaboro. Se vuoi segnalarmi una novità, visita la sezione “Contatti“. Grazie!

Novità libri marzo 2018

Codice edizioni

Un avvocato cinquantenne con un passato di agiatezza sempre più sbiadito, si barcamena tra cartelle esattoriali, debiti, il mantenimento della ex moglie, le bugie alla seconda moglie e le gite di classe da pagare ai figli. Le cose sembrano avere un’importante svolta quando improvvisamente lo contatta un amico dei tempi del liceo, divenuto nel frattempo ricchissimo in modo abbastanza misterioso e dopo una lunga permanenza all’estero. Il vecchio compagno gli affida tutte le battaglie legali della sua società, condotte contro il sistema e i poteri forti che con ogni mezzo cercano di ostacolarne l’attività. Comincia così una lotta senza quartiere che vedrà i due ex compagni di scuola combattere l’uno a fianco dell’altro, come una vera e propria squadra, sino a quando le cose cambieranno nuovamente e scivoleranno verso tinte sempre più fosche, seppur venate di amara ironia. Enrico Morello tratteggia un personaggio che è specchio fedele della sua vita, ma anche di quella di migliaia di persone che ogni giorno affrontano la vita in un precario (dis)equilibrio.

Titolo: Ufficio salti mortali
Autore: Enrico Morello
Pagine: 224
Prezzo ed. cartacea: 14,00€
In libreria dal 29 marzo
Ulteriori dettagli qui 


Dea Planeta

Chiunque abbia la mia età ricorda esattamente dove si trovava e che cosa stava facendo nel preciso istante in cui, per la prima volta, sentì parlare della Caccia. È una fredda mattina di gennaio del 2045 quando la notizia destinata a sconvolgere la vita del giovane Wade rimbalza sugli schermi di tutto il mondo: il creatore di videogiochi più prolifico e geniale di sempre, James Halliday, è morto nella notte senza lasciare eredi. Che ne sarà adesso di OASIS, il formidabile contenitore di universi virtuali da lui ideato? E dei milioni di persone che, ogni giorno, scelgono di trascorrere la propria esistenza nei suoi strabilianti meandri, piuttosto che nella realtà di un pianeta devastato dalle guerre, dalle carestie e dall’ingiustizia sociale? La risposta è contenuta in un video che Halliday stesso ha diffuso poco prima di morire: una caccia al tesoro globale, una sfida virtuale ispirata ai mitici videogiochi della sua (e della nostra) adolescenza.

Chiunque riuscirà a scoprire per primo la serie di indizi disseminati da Halliday, decifrandone il complesso viluppo di citazioni e rimandi, riceverà in premio la sua immensa fortuna e il controllo di OASIS. Per Wade, nerd fino al midollo e appassionato di retrogaming, è l’occasione di riscattare una vita ai margini. Ma la I.O.I., multinazionale tra le più potenti e spregiudicate, non ha alcuna intenzione di restare a guardare, e, pur di mettere le mani su OASIS, si prepara a giocare una partita che più sporca non si può.

Acclamato come il primo, grande romanzo dell’Era digitale, Ready Player One è un vero e proprio trionfo dell’immaginazione. Capace di stupire ed emozionare, e di proiettarci in un futuro che è già presente.

Titolo: Ready Player One
Autore: Ernest Cline
Pagine: 448
Prezzo ed. cartacea: /
In libreria dal 6 marzo
(nuova edizione Tie-in)
Ulteriori dettagli qui 

Distinto signore (non privo di mezzi) cerca assistenza domestica”.
È il giorno del suo quinto compleanno quando la berlina nera passa raccogliere Puck e la mamma dal marciapiede di un degradato quartiere di Rotterdam. Pochi chilometri, e la sua vita di bambina senza un padre, senza una bici e senza un soldo nell’Olanda kitsch e spensierata degli Anni Ottanta cambia per sempre. Nella imponente villa di Zwijndrecht, con le sue governanti, il suo giardino e gli enormi vasi cinesi che non puoi toccare ma buoni per gridarci dentro, la vita scorre opulenta e quasi normale. Se non fosse per l’ostinazione con cui il proprietario, il ricco e impegnatissimo Mister Uncle, insiste per lavare personalmente i capelli di Puck tre volte alla settimana.  E per la cieca, insondabile forza che tiene la mamma (presto promossa dal ruolo di governante a quello di moglie) inchiodata al divano – una bottiglia di rosé e qualche rivista patinata sempre a portata di mano. Comincia così, come un disegno infantile un po’ sghembo, pieno di ingenuità e di colori strani il racconto della piccola Puck. Per assumere, mano a mano che gli anni passano, le sfumature sempre più fosche e inquietanti della violenza e dell’innocenza tradita. Con la sicurezza e il coraggio di una fuoriclasse, Kim Van Kooten prende una storia vera e drammatica – quella dell’amica Pauline Barendregt e del suo ripugnante “aspirante papà” – e la trasforma in un inno alla vita. Lieve e disperato, lucido e paradossale, rocambolesco e vero. Capace di dare voce a chi non ne ha e di dare forma a ciò che mai vorremmo vedere.

Titolo: Certi segreti
Autore: Kim Van Kooten
Pagine: 255
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 13 marzo
Ulteriori dettagli qui

Giacomo ha un problema: se stesso. Troppo basso, troppo goffo, troppo medio. Per fortuna c’è Fabione, l’amico migliore del mondo, e poi c’è Martina, la ragazza che ama con tutto se stesso. Senza di loro Giacomo non sarebbe sopravvissuto fino all’ultimo giorno del liceo, e sicuramente non sarebbe arrivato all’esame di maturità. E se una cosa è certa è che dopo gli esami arrivano le vacanze: un’avventura sulle spiagge del Salento attende Giacomo e Fabione. Un’avventura che comincia male però, perché Giacomo ha un mal di testa lancinante, come un treno che lo attraversa a tutta velocità, e Fabione si rompe una caviglia giocando a calcetto, proprio qualche ora prima della partenza. Ma niente e nessuno può fermare i ragazzi: Giacomo si mette alla guida e i due amici partono alla volta di Gallipoli. Mille chilometri di avventura, libertà, confidenze e segreti. È l’amicizia, è la vita… e tutto può finire all’improvviso.

Titolo: Ogni attimo è nostro
Autore: Luigi Ballerini
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: /
In libreria dal 20 marzo

Simon è giovane e ricco. Ma soprattutto è fortunato. Lui è uno dei pochi ad aver la possibilità di testare Otherworld, un videogioco di ultima generazione che dà accesso a una realtà virtuale in cui si può essere qualunque cosa. Un dio, un uomo, un mostro.  Anche Kat, la ragazza di cui Simon è da sempre innamorato, è affascinata da Otherworld, però è anche sospettosa. Otherworld è un gioco insidioso, pericoloso. E nel momento in cui Kat scopre una scomoda verità sulla società che lo ha creato, la ragazza è coinvolta in un misterioso incidente che la costringe a un coma irreversibile. Per volontà del patrigno, la mente di Kat viene connessa a Otherworld: il videogioco sembra essere infatti l’unica speranza per la ragazza. Lì, in quel mondo fantastico, potrà vivere la vita che la realtà non potrebbe più offrire al suo corpo. Simon sa che niente di tutto questo è accaduto per caso. E sa che l’unico modo per salvare la sua Kat è avventurarsi in Otherworld e giocare la partita fino alla fine.

Titolo: Otherworld
Autore: Jason Segel
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: /
In libreria dal 20 marzo

All’inizio c’è Riccardo Pozzoli, un ragazzo di ventitré anni che fa uno stage presso l’ufficio marketing di un’azienda a Chicago, e una sera acquista da un provider americano il dominio su cui la sua fidanzata di allora, Chiara Ferragni, pubblicherà il primo post di The Blonde Salad.

Dopo soli tre anni i due sono invitati a presentare la loro esperienza agli studenti di Harvard. E questo non è che l’inizio di un’ascesa che li porterà a costruire un’impresa con un fatturato da milioni di euro – ma soprattutto un progetto talmente innovativo da diventare a livello internazionale una delle punte del profondo cambiamento delle regole del fashion system.

Oggi, a poco più di trent’anni, Riccardo Pozzoli ha alle spalle una serie di iniziative imprenditoriali all’avanguardia nel campo della moda, dei social e della ristorazione: una storia di coraggio, creatività e passione grazie a cui possiamo interpretare il nostro tempo con un’ottica inedita.

Lo sguardo di Pozzoli sulle frontiere presenti e future del business riesce a essere incoraggiante senza fare sconti, pragmatico senza mai perdere visione e poesia, piacevolissimo da leggere eppure molto ricco di informazioni e spunti.

Titolo: Non è un lavoro per vecchi
Autore: Riccardo Pozzoli
Pagine: 252
Prezzo ed. cartacea: 16,50€
In libreria dal 20 marzo
Ulteriori dettagli qui

Nel Seicento basta poco, a una donna, per essere temuta, odiata, chiamata strega. E Pietra, che è cresciuta in Tunisia, fa la rabdomante, ha un’intelligenza superiore a quella di qualunque uomo e due occhi capaci di catturarti l’anima, sembra nata per suscitare ogni sorta di pregiudizio. Per questo molti la vorrebbero morta. Eppure, ogni volta che qualcuno ha bisogno di risolvere misteri o dispute, corre a supplicarla di usare le sue abilità. È quello che fa una mattina il generale Ambrogio Doria, patriarca di una delle più nobili casate genovesi. È in grave imbarazzo per la scomparsa di un suo ospite, il pittore fiammingo Rubens, e teme per la sua vita e per la propria reputazione. A Pietra il compito di ritrovarlo, muovendosi in gran segreto e correndo contro il tempo.

Titolo: L’ombra di pietra
Autore: Lorenzo Beccati
Pagine: 300
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria dal 27 marzo


Fazi

Johann Moritz Rugendas, noto pittore tedesco dell’Ottocento, compie un viaggio tra la regione andina e l’Argentina insieme a un altro pittore più giovane, il fidato amico Krause. I due paesaggisti cercano il volto nascosto della loro arte e sono catturati dall’ignota immensità, che palpita di mistero; si immergono nella ricchezza della natura, nella sua specificità, nella vivida diversità rispetto ai climi e agli ambienti del Vecchio Mondo. Sono entrambi alla mercé di un mondo tanto fiorente quanto violento: da un lato ci sono gli indios, con la loro ferocia primitiva e le loro scorribande imprevedibili, veri e propri tifoni umani che i due europei sognano di immortalare; dall’altro c’è un tempo atmosferico mutevole e spietato. Sarà proprio quest’ultimo, con uno scherzo crudele, a cambiare le sorti del viaggio e della vita stessa del protagonista: un giorno, Rugendas viene colpito da un fulmine insieme al suo cavallo…
Uno dei più stimati scrittori sudamericani di oggi, paragonato a Calvino e Nabokov per il suo allegro gioco letterario, torna nelle librerie italiane con uno dei suoi romanzi più apprezzati: una vicenda intrigante ed eccezionale, come il suo protagonista. Un viaggio suggestivo attraverso la bellezza, l’arte e il lato grottesco della natura.

Titolo: Il pittore fulminato
Autore: César Aira
Pagine: 94
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria dal 1° marzo
Ulteriori dettagli qui

 

 

In una Città del Messico affascinante e oscura, le vite di tre amici si intrecciano in maniera inestricabile sullo sfondo urbano della metropoli. Gregorio, che soffre di schizofrenia e a ventidue anni si uccide con un colpo di pistola; il suo migliore amico Manuel, perseguitato dal ricordo della malattia mentale di Gregorio, dallo spettro di un’amicizia tradita, dal mondo di violenza e di ossessione che circondava la vita dell’amico suicida; e la misteriosa Tania, ex fidanzata di Gregorio con cui Manuel ha una tormentata relazione. Giovani alla deriva, che cercano disperatamente un appiglio nel mare mosso della vita. Scritto con l’agilità di un copione cinematografico, Il bufalo della notte è un emozionante romanzo dalle tinte notturne, una storia ai confini della delinquenza e della normalità, il racconto di un rapporto viscerale di amore e amicizia che sopravvive alla morte. Pochi scrittori al mondo sanno trattare le emozioni e i sentimenti forti e violenti come Guillermo Arriaga, pochi scrittori sanno affrontare con tale potenza narrativa il lato più oscuro dell’esistenza umana e allo stesso tempo illuminarla della luce della speranza e del perdono.
Dall’autore di Amores Perros, 21 grammi e Babel, un grande romanzo sulla vita ai margini della società e sulla violenza dell’amore.

Titolo: Il bufalo della notte
Autore: Guillermo Arriaga
Pagine: 276
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dall’8 marzo
Ulteriori dettagli qui

È una notte importante, per il quindicenne Sune. Cresciuto in una comunità neopagana scandinava, è finalmente giunto il momento del suo rito di iniziazione: insieme al padre uscirà di casa bambino, per farvi ritorno da uomo. È il suo rito. Un falò è stato acceso in mezzo alla foresta; le lingue di fuoco vibrano nell’oscurità e le ombre nere oscillano fra gli alberi; gli uomini sono tutti lì per lui, per accoglierlo nel loro cerchio. E poi, ecco una donna. Una prova difficile… Quella notte Sune sparirà nel nulla. Le indagini sono affidate alla detective Louise Rick, che è tornata al dipartimento di polizia dopo una lunga assenza forzata. Hvalsø, teatro della scomparsa del ragazzo, è il suo paesino d’origine, e per Louise questo caso si rivela un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo, che la costringerà a fare i conti con i misteri del suo passato: il suo fidanzato potrebbe non essersi suicidato, come credeva. Correndo gravi pericoli, riscoprirà poco alla volta una cittadina dove il manto invernale del Nord ha coperto ogni cosa ma dove, dietro paesaggi gelidi e immacolati, si nascondono terribili segreti e legami mortali.

Titolo: La foresta assassina
Autrice: Sara Blædel
Pagine: 302
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dal 20 marzo
Ulteriori dettagli qui

È il 1876, l’anno in cui cade il centenario della fondazione degli Stati Uniti. Charles Schuyler, pungente corsivista del «New York Herald», dopo quasi mezzo secolo torna dall’Europa con la figlia Emma. Ad accoglierli, l’aria salmastra e i fumi di una città tutta nuova: ormai straniero nella sua città natale, Charles non riconosce più nulla. Emma, invece, nata trentacinque anni fa in Italia, ha lasciato il vecchio continente per la prima volta: rimasta vedova di uno spiantato principe parigino – venuto a mancare improvvisamente durante una cena con l’amante –, cercherà marito e affermazione nell’alta società di New York. Nel frattempo, tra fastose celebrazioni, fanfare, fuochi d’artificio e smodate esibizioni di spirito patriottico, si consumano torbidi intrighi. Un patto segreto fra due partiti che si alternano alla guida del paese per truccare le elezioni, una totale mancanza di regole che permette alle élite di arricchirsi sempre di più, una corruzione dilagante a ogni livello nell’amministrazione statale: Emma, 1876 è l’affresco storico di un’epoca lontana eppure così drammaticamente simile all’attualità.
Con questo romanzo prosegue la ripubblicazione di Narratives of Empire, grande saga composta da sette romanzi che, tra feroci polemiche e grandi consensi, hanno accompagnato Gore Vidal per oltre trent’anni: una vera e propria controstoria dell’America, dagli albori della repubblica statunitense fino al secondo dopoguerra, in cui s’intrecciano magistralmente episodi e personaggi reali e d’invenzione.

Titolo: Emma, 1876
Autrice: Gore Vidal
Pagine: 566
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 22 marzo
Ulteriori dettagli qui

Eugenio è uno scrittore la cui prima aspirazione è sempre stata quella di essere felice. A trentacinque anni, però, si ritrova stretto in una relazione frustrante, non ha veri amici, è sempre più solo, senza speranze né prospettive. Da troppo tempo ormai vive una storia soffocante con Addolorata: i due si disprezzano, stanno male insieme, ma non riescono a prendere l’unica decisione che sarebbe opportuno prendere, quella di lasciarsi. A salvare Eugenio dallo sconforto e dall’apatia che ormai caratterizzano le sue giornate è l’incontro telematico con un’intraprendente lettrice, nonché sua ammiratrice, che grazie a uno scambio di email dapprima sporadico, poi sempre più intenso, riuscirà a strappare il protagonista alla sua cronica insoddisfazione, dandogli motivo di rinnovare la sua voglia di vivere nella ricerca della felicità. Il vero amore alla fine soppianterà quello malato, portando la storia a un lieto fine che poteva non essere così scontato.

Titolo: Io qui, tu là
Autore: Mauro Zucconi
Pagine: 222
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria dal 29 marzo
Ulteriori dettagli qui


Frassinelli

Il 16 marzo 1978, in via Fani a Roma, un commando delle Brigate Rosse rapisce Aldo Moro. Passa perciò in secondo piano quello che accade il 18 marzo, a Milano, ossia l’assassinio di Fausto Tinelli e Lorenzo «Iaio» Iannucci, uccisi vicino al centro sociale Leoncavallo. I due ragazzi stavano andando a casa di Tinelli, in via Monte Nevoso. Nessuno sa che dall’altra parte della via, a sette metri di distanza dalla camera di Fausto, c’è un covo delle Brigate Rosse. Forse, però, sarebbe meglio dire quasi nessuno…
Il colonnello dei carabinieri Antonio Ruiu è un sardo silenzioso ed efficiente, caratteristiche che lo hanno fatto diventare persona di fiducia del ministro dell’Interno Cossiga. Cinzia è la protetta di un potente faccendiere che ha costruito la sua carriera spiando dalla serratura. Carlo Peres, invece, fa il giornalista a Milano, e si trova coinvolto nell’inchiesta sull’omicidio di Fausto e Iaio. E Peres è uno che le verità di comodo le sente puzzare da molto lontano. Ma questo, in quegli anni, non è detto che sia un vantaggio. Eccoli, gli «strani eroi» protagonisti di questo romanzo, tre personaggi pieni di passione e desiderio, di contraddizioni e paure, i cui destini finiranno per intrecciarsi nel grande, tragico imbroglio che è l’Italia degli anni Settanta.

Titolo: Strani eroi
Autore: Alessandro Bongiorni
Pagine: 408
Prezzo ed. cartacea: 18,90€
In libreria dal 6 marzo

«La notte del primo marzo 1860 quattro uomini salparono da Palermo alla volta di Caprera per rapire la donna di Giuseppe Garibaldi. Nessuno di loro aveva progettato il viaggio, né scelto liberamente di prendervi parte: il loro coinvolgimento fu una conseguenza del bizzarro dipanarsi degli eventi. L’ideatore del viaggio si chiamava Francesco Landi, aveva l’appellativo di ‘Generale’, ed era uno dei massimi rappresentanti del potere borbonico in Sicilia. In cambio della liberazione della donna, sosteneva, avrebbero costretto Garibaldi a rinunciare all’impresa dei mille. Questo in teoria. Le cose andarono diversamente. Garibaldi sbarcò a Marsala con mille uomini e conquistò tutta la Sicilia, poi attraversò lo stretto e conquistò il restante regno di Francesco I di Borbone, passando alla storia. I quattro uomini salpati alla volta di Caprera invece non passarono alla storia. Della loro esistenza non v’è traccia e non esiste un solo libro che accenni in qualche modo alla loro missione. Eppure, ai loro tempi erano famosissimi. Le loro gesta ispirarono una canzone che fu un grande successo in tutta la nascente nazione per quindici anni e più, prima di cadere nel dimenticatoio. Evento ancora più bizzarro: la canzone fu scritta prima ancora che i fatti raccontati fossero effettivamente avvenuti. Come se si trattasse del canto di un antico veggente. Quella canzone l’ho scritta io. Facevo il cantastorie, poi sono morto.»

Titolo: Attia e la guerra dei gobbi
Autore: Isidoro Meli
Pagine: 312
Prezzo ed. cartacea: 17,50€
In libreria dal 13 marzo


La Nave di Teseo

Il grande studioso Roland Barthes giace riverso per la strada, investito da un furgone della lavanderia, il 25 febbraio 1980, appena dopo un pranzo con François Mitterrand. L’ipotesi è che si tratti di un omicidio: negli ambienti intellettuali e politici, nessuno è al di sopra di ogni sospetto. È così che ha inizio la spericolata e avvincente ricerca della verità da parte del commissario Bayard, incaricato del caso, e di Simon, un giovane studente “reclutato” da Bayard per sfruttare le sue conoscenze nel mondo universitario. Insieme, incontreranno il presidente Giscard all’Eliseo, Foucault tra lezioni in aula e saune per omosessuali, Bernard-Henri Lévy alle prese con donne da sedurre e anziani colleghi da onorare, e si imbatteranno nei nuovi membri di una società segreta in cui, alla fine di ogni sfida, al perdente viene tagliato un dito. Seguendo la pista di un intrigo internazionale che vede affrontarsi spie bulgare, russe e giapponesi, Bayard e Simon arriveranno a Bologna, dove incroceranno Umberto Eco, Michelangelo Antonioni e Monica Vitti. Sfioreranno persino la bomba alla stazione, prima di partire di nuovo e attraversare l’Atlantico alla ricerca di un documento misterioso che potrebbe risolvere il caso. In pochi mesi, Simon viene trascinato in più avventure di quelle che avrebbe mai immaginato di affrontare in tutta la vita: come in un romanzo, più che in un romanzo.

Titolo: La settima funzione del linguaggio
Autore: Laurent Binet
Pagine: 454
Prezzo ed. cartacea: 20,00€
In libreria a marzo
Ulteriori dettagli qui

Un viaggio letterario, appassionato e avventuroso, nella vita turbolenta di Ugo Foscolo. A partire dagli ultimi difficili anni in Inghilterra, dove il poeta approda nel 1816 dopo il volontario esilio in Svizzera. Tra i pochi splendori e le molte miserie della vita londinese, le spese scriteriate e i soggiorni in prigione, la strenua difesa della dignità di scrittore e le battaglie con gli editori, ripercorriamo le passioni di una vita vissuta forsennatamente. Il grande amore per Quirina e il matrimonio sfumato con Caroline, la stesura dell’Ortis e dei Sepolcri, Byron e Mazzini, l’apparizione della figlia Floriana e la subdola malattia che lo porterà alla morte: furori, disperazioni, spropositi e follie nel ritratto incandescente di un uomo tormentato e fatale, abitato da grandi passioni e destinato a generarne altrettante, fieramente avverso al mondo e dal mondo perciò ripagato con la stessa moneta.

Titolo: Forsennatamente Mr Foscolo
Autore: Luigi Guarnieri
Pagine: 202
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria a marzo

In un futuro dai confini incerti, in un paesaggio che assomiglia al Far West ma che è invece la pianura a volte nebbiosa, altre assolata, fra l’Emilia e la Romagna, tutto è cambiato. Siamo attorno all’anno 6.000 quando avviene la Grande Devastazione: un’invasione aliena ha distrutto le città lasciando dietro solo rovine, un’incredibile onda d’urto ha raso al suolo ogni sporgenza, ha fatto ribollire gli oceani, la popolazione umana è decimata ed è rintanata in case cubiche simili a termitai. Sono sopravvissuti però i sistemi industriali costruiti nel sottosuolo che continuano a produrre droidi, robot intelligenti che provvedono a ogni cosa e vivono assieme agli esseri umani. La tecnologia è al potere: governa, gestisce, organizza. Gli uomini sono liberi da ogni occupazione e lasciati al lassismo, all’obesità, alle strane manie che li afferrano, vivendo in aree urbane desolate e deserte. I coniugi Vitosi, fra i superstiti, passano il tempo collezionando grucce, oggetti vecchi e intrattenendosi con due robot da compagnia quasi erotica, una Dafne e un Piteco. Ma quando, a poco a poco, si sparge la voce che i robot immortali che avevano creato e amministrato questo nuovo mondo si sono ritirati, offesi dal carico delle incombenze e dalla mancanza di gratitudine a loro dovuta, il caos si propaga e inizia la vera catastrofe. Nuovi, improvvisi incendi sconvolgono le città, i robot domestici cominciano a delinquere, a darsi al brigantaggio e anche la Dafne e il Piteco decidono di scappare, preoccupati dai pericoli crescenti. Da
giorni i notiziari riportano inoltre l’allarmante annuncio della fuga di un robot ritenuto molto pericoloso, uno Xenofon, che la Dafne e il Piteco saranno destinati a incontrare sul loro cammino. Su quello dei coniugi Vitosi e degli altri pochi umani sopravvissuti incombe invece un’altra minaccia, sotto forma di insetti giganti.
Riusciranno a sopravvivere a questa nuova invasione aliena?

Titolo: La galassia dei dementi
Autore: Ermanno Cavazzoni
Pagine: 664
Prezzo ed. cartacea: 24,00€
In libreria a marzo

Una madre compie un lungo viaggio per arrivare al giorno in cui suo figlio sarà ucciso. Sa da sempre – da quando il segreto della sua gravidanza le è stato svelato e ha scoperto che avrebbe dato alla luce un uomo destinato a mutare le sorti di tutti gli altri – che questo momento sarebbe giunto: seppur ineludibile, rimane il viaggio più duro, verso cui mai avrebbe voluto incamminarsi. Il figlio le chiede di stargli accanto e di dargli coraggio anche in quest’ultimo passo. Lui, che più di tutti gli altri può, chiede aiuto a lei per portare a compimento la missione del Padre. Così la donna, ai piedi della croce, accompagna il lungo addio dell’uomo; è con lui mentre viene portato nella tomba, è lì mentre viene chiusa: si ostina a ricordare tutto ciò che è avvenuto, mentre nel ricordo si mischiano le sensazioni del suo essere stata prima bambina, poi giovane e sposa, con in grembo la gioia più grande.
Quaranta ore passano tra la morte e il momento in cui suo figlio risorgerà, quaranta ore in cui respiriamo accanto, dentro, le emozioni di una madre dalla forza inesauribile, che saprà credere fino in fondo e in questa fede trovare le ragioni della sua perdita e la guarigione dal suo dolore.

Titolo: Il silenzio del sabato
Autore: Mariantonia Avati
Pagine: 208
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria a marzo


Longanesi

Dopo Cuore di Rondine e Io vivo nell’ombra, i primi due libri in cui si raccontava la nascita del G.I.S. (il Gruppo di Intervento Speciale dell’Arma dei Carabinieri) e le sue missioni più eclatanti, il Comandante Alfa, uno dei fondatori di questo corpo d’elite, torna a raccontare gli incarichi e le azioni intraprese nella sua lunga carriera, focalizzandosi in questo nuovo libro sulle missioni antiterrorismo condotte dal G.I.S. e raccontandone nel dettaglio le modalità di azione e di intervento.

Missioni segrete racconta alcune delle missioni più importanti in Italia e all’estero. Dagli incarichi per conto del Tribunale dell’Aja nei Balcani alle operazioni “sommerse”, tra cui la cattura di pericolosi terroristi, il nuovo capitolo di questa biografia svela episodi finora sconosciuti della storia d’Italia. Operazioni svolte interamente nell’anonimato, che hanno visto i corpi speciali italiani varcare più volte i confini nazionali e intraprendere azioni pericolose sempre con un unico obiettivo: difendere la patria e i connazionali.

Titolo: Missioni segrete
Autore: Comandante Alfa
Pagine: 240
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 1° marzo

In Storia di mio padre Stefano Cagliari ripercorre i tragici eventi degli ultimi mesi di vita del padre Gabriele Cagliari, presidente dell’ENI morto suicida nel 1993. Non solo la ricostruzione intima e personale di un figlio, ma, grazie alle lettere sino ad oggi inedite scritte durante i giorni di carcere e attraverso gli atti degli interrogatori, Storia di mio padre diventa il racconto di una delle più discusse vicende della recente storia italiana e del sentimento di giustizialismo che pervase il Paese negli anni di Tangentopoli.

Gabriele Cagliari, presidente dell’ENI, moriva suicida nel carcere di San Vittore il 20 luglio 1993, dopo 134 giorni di reclusione. Su di lui pendeva l’accusa di aver autorizzato il pagamento di tangenti. Prima di compiere il suo disperato gesto, aveva scritto una serie di lettere alla moglie e ai figli per spiegare perché non poteva più sopportare il trattamento disumano riservatogli dai magistrati. La notizia della sua morte scatenò polemiche che sensibilizzarono la società sugli eccessi della carcerazione preventiva. Venticinque anni dopo, rileggendo le lettere dal carcere insieme alla giornalista Costanza Rizzacasa d’Orsogna, Stefano Cagliari ripercorre la vita del padre, rievocando l’eco mediatica che ebbe il caso e la complessità della vicenda giudiziaria di Tangentopoli.

Titolo: Storia di mio padre
Autore: Stefano Cagliari
Pagine: 256
Prezzo ed. cartacea: 18,80€
In libreria dal 1° marzo

Giovane, bella, colta, ricca: Margherita sembra avere, agli occhi degli altri, tutto quello che una ragazza di ottima famiglia può desiderare, compreso un lavoro che ama. Ma nella vita non tutto è andato come sperava. Otto anni prima il suo adorato papà è mancato all’improvviso. Poi, dopo una relazione di cinque anni, è stata lasciata dal fidanzato. Margherita però non sa che tutto sta per cambiare: ricoverata in ospedale dopo un grave incidente d’auto si trova a condividere la stanza nel reparto di ortopedia con la signora Anna, adorabile ex cuoca 76enne – vivace, testarda e invadente – che si è rotta un femore ma non ne vuole sapere di stare ferma. Quale miglior diversivo, per lei, di una giovane e ombrosa compagna di stanza? Nelle ultime settimane di convalescenza di Margherita la signora Anna farà di tutto per stanarla, raccontandole la sua incredibile (ma verissima) storia e travolgendola con la sua vitalità. Sarà proprio aiutando la signora Anna nella ricerca del grande amore di gioventù con cui intrattiene un’appassionata corrispondenza segreta da cinquant’anni, che Margherita finirà col ritrovare la gioia di vivere e un’insperata salvezza.

Titolo: Fai piano quando torni
Autrice: Silvia Truzzi
Pagine: 300
Prezzo ed. cartacea: 16,40€
In libreria dall’8 marzo
Ulteriori dettagli qui

Gli eroi di via Fani è un ritratto lucido e commosso delle vite dei cinque uomini della scorta di Aldo Moro che vennero uccisi in quella conosciuta come la strage di via Fani, il giorno in cui le Brigate Rosse rapirono l’allora presidente della Democrazia Cristiana, Aldo Moro. Gli eroi di via Fani pone l’attenzione sul sacrificio di questi uomini, racconta le loro storie semplici ed esemplari, affronta il dolore delle famiglie, i loro ricordi e il loro travaglio negli anni successivi alla strage. Racconti e ricordi personali che hanno la forza di illustrare in maniera inedita quello che è stato uno dei più gravi attentati delle Brigate Rosse.

Il 16 marzo 1978 la polizia ritrovò in via Fani i corpi senza vita di Oreste Leonardi, Domenico Ricci, Raffaele Iozzino, Giulio Rivera e Francesco Zizzi. Erano due carabinieri e tre poliziotti cui era stato assegnato il ruolo di scorta di Aldo Moro. L’attenzione suscitata dal lungo e travagliato sequestro e le indagini sui terroristi che lo realizzarono, hanno portato inevitabilmente a tralasciare le storie delle cinque persone che furono le prime vittime di questa azione. Mosso egli stesso da un motivo personale, Filippo Boni, studioso del Novecento e degli anni di piombo, ha percorso l’Italia da Nord a Sud alla ricerca dei familiari delle vittime – madri e padri, mogli e fidanzate, figli e fratelli – raccogliendo i loro commenti, le loro testimonianze e i loro ricordi.

Titolo: Gli eroi di via Fani
Autore: Filippo Boni
Pagine: 304
Prezzo ed. cartacea: 18,80€
In libreria dall’8 marzo


Marsilio

La prima neve della vita di Carlo porta con sé l’incanto, la seconda un incidente. Mascia, un’amica di liceo, un giorno anche fidanzata per gioco, scivola con la sua Vespa là dove la neve è caduta e si è sciolta. Questa seconda neve, desiderata, si porta via l’infanzia.
Costruito come un videogioco nello spazio sconosciuto dell’età adulta, il romanzo segue i pensieri del protagonista, e dei nostri, intorno alla perdita di quelli che amiamo. Con una lingua che immagina e riflette, che mescola Eta Beta alla Bibbia e The O.C. a Proust, Carlo Carabba racconta quando finisce la giovinezza, perché si diventa adulti, e come restiamo vivi, nonostante il dolore nostro, e soprattutto, nonostante il dolore degli altri.

Titolo: Come un giovane uomo
Autore: Carlo Carabba
Pagine: 176
Prezzo ed. cartacea: 16,50€
In libreria dal 1° marzo

In una mattina di giugno, l’ottantacinquenne Carl Oscar Krogh, in passato in prima linea nella resistenza norvegese contro i nazisti, ora imprenditore edile in pensione nonché ex ministro del Commercio, viene ritrovato accoltellato a morte nella sua sontuosa abitazione sulle colline a nord di Oslo. Poche settimane prima, nei boschi del Nordmarka, non lontano dalla capitale, erano stati rinvenuti i resti di tre persone, la cui morte risaliva agli anni della Seconda guerra mondiale. L’ispettore Tommy Bergmann, il cui carattere solitario e scostante nasconde un passato con cui non ha ancora fatto i conti e una storia d’amore rovinata dalla violenza, è convinto ci sia un nesso tra i due casi e, in un intricato labirinto di miti e menzogne, guida un’indagine che lo porta a scavare negli anni bui della guerra.

Titolo: L’ultimo pellegrino
Autore: Gard Sveen
Pagine: 592
Prezzo ed. cartacea: 19,50€
In libreria dal 1° marzo

A Skagafjördur, nell’estremo Nord dell’Islanda, in una luminosa notte estiva viene ucciso un uomo. A guidare le indagini viene chiamato Ari Þór che, da poco trasferitosi nel vicino villaggio di Siglufjördur, sta ancora cercando di mettere un po’d’ordine nella sua movimentata vita personale. Mentre una violenta eruzione vulcanica colpisce il paese creando scure nubi di cenere che avvolgono in una notte senza fine l’intera isola, da Reykjavík arriva a Skagafjördur una misteriosa giornalista: Ísrún, questo il suo nome, è molto interessata all’omicidio, e la sua personale inchiesta porta alla luce molti segreti che la vittima nascondeva. Ma, come Ari Þór capirà presto, anche la donna ha qualcosa di oscuro da nascondere.

Titolo: I giorni del vulcano
Autore: Ragnar Jónasson
Pagine: 288
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dall’8 marzo

La «piccola età del ghiaccio», tra il 1570 e il 1700, vide le temperature abbassarsi da 3 a 5 gradi, con effetti devastanti sui raccolti. Philipp Blom dimostra la sorprendente correlazione tra questa circostanza e la nascita dell’Illuminismo. Gli studiosi cominciarono a tralasciare i testi biblici per applicarsi alla risoluzione dei problemi concreti. La teologia perse così il suo primato a favore della scienza. Le rotte commerciali si estesero, dalle prime importazioni di grano dai paesi baltici, a tutto il mondo. La nobiltà fondiaria cominciò a indebolirsi a favore della borghesia urbana. La rapida crescita delle città spinse i contadini a trasferirvisi, gettando le basi per la creazione del proletariato urbano. Il progresso tecnologico e l’espansione delle economie generarono infine la rivoluzione industriale, il cui risultato è il capitalismo globale di oggi.

Titolo: Il primo inverno
Autore: Philipp Blom
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: /
In libreria dal 15 marzo

Padre Claudio tutti i giorni corre sul campo dell’Istituto degli Scolopi. E ogni volta ricorda l’unico essere che lo abbia toccato nell’animo: Ivan Providence Martini. Il miglior giocatore di calcio che si sia mai visto. Il prete ripercorre le tappe della fantastica carriera di Ivan, dal suo arrivo in fasce all’Istituto al debutto in nazionale nei Mondiali più incredibili di sempre; ogni tappa, un viaggio nei mali del calcio, specchio di quelli della società: doping, violenza, razzismo, ipocrisia. Ivan li attraversa tutti, pagando in prima persona ma senza venire meno alla sua etica, che lo vuole onesto a tutti i costi, anche in amore, il luogo per eccellenza dove basta niente per perdere e perdersi.

Titolo: Fair play
Autore: Claudio Pallottini
Pagine: 208
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 22 marzo

Al confine tra la terra e il mare, un vecchio africano dall’incontenibile sorriso siede intorno al fuoco e, tra sogno e realtà, storia e leggenda, racconta. Racconta della madre e della sua grande famiglia, dell’arrivo dei bianchi, di un pianoforte abbandonato nel porto, e di rivolte e libertà. Le sue storie si fondono in un quadro grandioso che restituisce l’anima di un continente intero, una terra che agli occhi dell’autore incarna al tempo stesso il dramma e l’origine dell’umanità.

Titolo: Dalla spiaggia del tempo
Autore: Henning Mankell
Pagine: 240
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 29 marzo


Nord

Walter odia le parole. Soffre di un disturbo che gli impedisce di articolare bene i suoni e, un giorno, stanco delle prese in giro dei coetanei, ha smesso di provarci. Ha deciso di chiudere la bocca e aprire gli occhi. Adesso, a dodici anni, Walter osserva e nota cose che sfuggono alla maggior parte delle persone, distratte da chiacchiere inutili. Ed è diventato bravissimo a ritrovare le cose perdute. Ecco perché, quando il libro della madre scompare, lui si lancia nella ricerca con l’aiuto del suo unico amico, Milton, un Labrador grassoccio e intraprendente. Insieme, Walter e Milton si avventurano negli angoli dimenticati di New York, incontrando persone che per gli altri sono invisibili: dalla donna che tutte le mattine raccoglie le lattine per strada a una coppia delusa dal mondo, che si è ritirata in un stazione abbandonata della metropolitana. Grazie alle loro storie, Walter scoprirà generosità e speranza, solitudine e rimpianti, ma soprattutto capirà che la vita è un dono troppo prezioso per guardarla scorrere. E così riuscirà non solo a trovare le magiche pagine del libro perduto, ma pure la forza di aprirsi agli altri e di dare voce ai suoi sogni.

Titolo: La voce delle cose perdute
Autrice: Sophie Chen Keller
Pagine: 336
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 29 marzo
Ulteriori dettagli qui


Ponte alle Grazie

Ci sono personaggi, nei romanzi, che non parlano mai, sono raccontati da altri, visti dall’esterno. Succede a tutti di avere il desiderio di sentirne la voce per poter afferrare la storia anche dal loro punto di vista. Così è successo a Pia Pera che, agli inizi degli anni Novanta del secolo scorso, quando era una promessa della letteratura italiana, ha tirato fuori dalle pagine di un capolavoro amatissimo la coprotagonista, la Lolita di Nabokov raccontata da Humbert Humbert, e l’ha messa sulla scena del suo primo, e unico, romanzo, facendola parlare in prima persona, mostrandoci la sua versione dei fatti. Che non è quella della vittima di un pedofilo ma di un’adolescente in rivolta contro il mondo degli adulti, che lotta con ogni mezzo – lecito o illecito – per sopravvivere nella realtà cruda in cui si trova: e quindi è seduttrice e sedotta, matura e infantile, cinica e ingenua, ribelle e idealista. Ma soprattutto è sfrontata e irriverente, demistifica ogni assoluto e ha il dono di dire sempre tutta la verità, come solo gli adolescenti sanno fare. E come in fondo sapeva fare straordinariamente bene anche Pia Pera.

Titolo: Diario di Lo
Autrice: Pia Pera
Pagine: 432
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dall’8 marzo
Ulteriori dettagli qui

Angela Davis, figura centrale e simbolica delle lotte di libertà e per i diritti civili in tutto il mondo, ben al di là del movimento di liberazione afroamericano, torna dopo oltre dieci anni con un libro di riflessione e di militanza politica. Negli interventi qui raccolti, Davis mette l’accento su un punto fondamentale: tutte le lotte di liberazione sono interdipendenti, da quelle che prendono a oggetto le discriminazioni di classe, di genere, di razza, in base alla nazionalità, all’orientamento sessuale o alle abilità fisiche e mentali, fino all’ambientalismo e persino all’animalismo. Il nome di questa idea è complicato («intersezionalità») ma la sostanza è molto semplice: «è impossibile raccontare davvero quella che si ritiene la propria storia senza conoscere le storie degli altri. E spesso scopriamo che le storie degli altri in definitiva sono le nostre», scrive Davis; scopriamo cioè che i meccanismi dell’oppressione, dell’esclusione e dello sfruttamento sono gli stessi, e le lotte possono essere efficaci solo se si uniscono. Tenendo fede alla sua intuizione fondamentale, Davis affronta qui un’ampia gamma di fenomeni –la violenza domestica e di genere, la violenza della polizia statunitense sui neri, le speculazioni delle multinazionali, l’occupazione dei territori palestinesi, la situazione delle carceri… – e li collega in un auspicio, anzi in un vero programma di lotta globale per i diritti essenziali: a un’adeguata alimentazione, all’istruzione, alla salute, alla casa, al lavoro, a un’esistenza pacifica e dignitosa; in definitiva, alla libertà.

Titolo: La libertà è una lotta costante
Autrice: Angela Davis
Pagine: 224
Prezzo ed. cartacea: 14,90€
In libreria dall’8 marzo
Ulteriori dettagli qui


Salani

Max Gilardi è in Sicilia, convocato assieme ai familiari in seguito alla morte di zia Evelina, una delle sorelle del nonno Rodolfo. Sulla sua morte ci sono dei sospetti, ma le indagini sembrano escluderlo. Tra i vari cugini che aspirano all’eredità della facoltosa zia c’è anche Marilivia, per cui Gilardi nutre da sempre una grande simpatia. Ma, dopo il funerale, Marilivia scompare e viene ritrovata sugli scogli, dove i cugini giocavano spesso da bambini: è stata uccisa e ha un taglio che va dal cuore all’inguine. Chi può averle inflitto una morte così efferata? Sembra essere l’omicidio perfetto, nessun colpevole e nessuna arma del delitto.Per scoprire la verità Gilardi dovrà fare luce su un mondo oscuro di menzogne e sotterfugi, alle cui radici si annida un segreto rimasto celato per anni.

Titolo: Il funerale di Donna Evelina
Autrice: Elda Lanza
Pagine: 316
Prezzo ed. cartacea: 15,90€
In libreria dal 15 marzo

La porta di Niels e di sua moglie Margrethe era sempre aperta per gli amici e la loro residenza sempre affollata di ospiti illustri e importanti scienziati del calibro di Albert Einstein. II nuovo romanzo di Gabriella Greison parte proprio da lì per raccontarci la storia della fisica e il lato umano dei Nobel del XX secolo che a Copenaghen hanno cambiato le sorti del mondo. Attraverso gli occhi di Margrethe entriamo nella vita privata di Bohr e conosciamo le menti geniali con cui si è confrontato. Saltando da un ricordo all’altro scopriamo il controverso incontro del marito con Werner Heisemberg in divisa nazista, la storia della costruzione della bomba atomica, e tutti i retroscena di alcune tra le più importanti scoperte scientifiche di sempre.

Titolo: Hotel Copenaghen
Autrice: Gabriella Greison
Pagine: 272
Prezzo ed. cartacea: 15,90€
In libreria dal 15 marzo
Ulteriori dettagli qui


Sonzogno

Un foglietto, ormai ingiallito, trovato in una vecchia giacca nel fondo di un armadio, riporta la memoria di Libera, la fioraia del Giambellino, all’episodio più doloroso della propria vita. Quella giacca è di suo marito, ucciso vent’anni prima senza che sia mai stato trovato il colpevole, e quel biglietto sembra scritto da una donna. Dopo essersi improvvisata detective, nei romanzi precedenti, per risolvere i casi degli altri, questa volta Libera trova il coraggio per rivangare le vicende del suo passato.

Con l’aiuto della madre bizzarra e di una giovane cronista di nera, e nonostante la vana opposizione della figlia poliziotta, si spingerà fino in Calabria per guardare in faccia l’amara verità.

Titolo: Non si uccide per amore
Autrice: Rosa Teruzzi
Pagine: 176
Prezzo ed. cartacea: 14,00€
In libreria dall’8 29 marzo
Ulteriori dettagli qui


Sperling & Kupfer

Tutti siamo in cerca di qualcosa. Un amore, un nuovo inizio, un futuro. Angie, per esempio, è in cerca di risposte. Ha diciassette anni, ama la storia e le scienze (biologia, in particolare), la corsa, il formaggio alla piastra con i bordi bruciacchiati, il calcio, il caffè schiumato con il latte di soia, i dischi in vinile, la musica hip-hop sparata a palla nelle cuffie; ma tutto questo non le basta per dire chi è veramente. Vive sola con la madre nel New Mexico. Il padre non l’ha mai incontrato, ma sa di assomigliargli molto. E l’unica cosa che la madre riesce a raccontarle senza affogare tra le lacrime è che è morto prima che lei nascesse.
Un giorno, però, Angie trova, in fondo a un cassetto nella camera di sua madre, una fotografia che le fa pensare che tutta la sua vita possa essere stata una bugia finora. Così decide di partire alla volta di Los Angeles, con la speranza che scoprire la verità sulle sue origini e sul padre possa aiutarla a capire meglio se stessa. Cosa ci sarà in fondo alla strada, Angie ancora non lo sa. Ma è determinata a scoprirlo.

Titolo: Ti aspetto da sempre
Autrice: Ava Dellaira
Pagine: 348
Prezzo ed. cartacea: 17,90€
In libreria dal 6 marzo

Nuovo nome, nuovo taglio di capelli, nuova città. Così Allie Harper, diciannove anni, è pronta a scrivere la sua storia, a un migliaio di chilometri di distanza dal suo passato, all’università di Woodshill, dove si è iscritta a Letteratura. Ma c’è ancora un tassello mancante per rendere davvero perfetto questo nuovo inizio: un alloggio.
La ricerca si sta rivelando più difficile del previsto e Allie ha smesso di contare i tentativi andati male. Finché, all’ultimo appuntamento in agenda, finalmente arriva lei: la casa perfetta. Pulita, luminosa e accogliente. Peccato per la compagnia: con i suoi tatuaggi e l’aria strafottente, Kaden White è l’ultima persona con cui Allie vorrebbe condividere un appartamento. E Kaden, dal canto suo, non vuole affatto una coinquilina, che lo tramortisca con tutte le sue chiacchiere da donna.
Purtroppo per loro, però, le circostanze non lasciano altra scelta. Non resta quindi che arrendersi e stabilire immediatamente le tre regole fondamentali per la convivenza perfetta: niente sentimentalismi, nessuna interferenza nei fatti altrui e, soprattutto, nessun contatto fisico. Ma le regole sono fatte per essere infrante…

Titolo: Begin again
Autrice: Mona Kasten
Pagine: 456
Prezzo ed. cartacea: 14,90€
In libreria dal 6 marzo

Gwendy Peterson ha dodici anni e vive a Castle Rock, una cittadina piccola e timorata di Dio. È cicciottella e per questo vittima del bullo della scuola, che è riuscito a farla prendere in giro da metà dei compagni. Per sfuggire alla persecuzione, Gwendy corre tutte le mattine sulle Suicide Stairs (un promontorio sopraelevato che prende il nome da un famoso suicidio avvenuto anni prima). Ha un piano per l’estate, correre tanto da diventare così magra che l’odioso stronzetto non le darà più fastidio. Un giorno, mentre boccheggia per riprendere il respiro, Gwendy è sorpresa da una presenza inaspettata: un singolare uomo in nero. Alto, gli occhi azzurri, un lungo pastrano che fa a pugni con la temperatura canicolare, l’uomo si presenta educatamente: «Ciao, sono Mr. Farris, ti osservo da un pezzo. Mi dici il tuo nome?». Come tutti i bambini, Gwendy si è sentita mille volte dire di non dare confidenza agli sconosciuti, ma questo sembra davvero speciale, dolce e convincente. E ha un regalo per lei, che è una ragazza tanto coscienziosa e responsabile. Una scatola, la sua scatola. Un bell’oggetto di mogano antico e solido, coperto da una serie di bottoni colorati. Che cosa ottenere premendoli dipende solo da Gwendy. Nel bene e nel male.

Titolo: La scatola dei bottoni di Gwendy
Autori: Stephen King e Richard Chizmar
Pagine: 256
Prezzo ed. cartacea: 17,90€
In libreria dal 20 marzo
Ulteriori dettagli qui

Qualche tempo fa, Sergio Bambarén decise di affrontare un viaggio che lo avrebbe condotto nel pieno della foresta amazzonica, un luogo in cui la natura può essere meravigliosa, quasi magica, ma anche spaventosa, quando la strada si chiude alle tue spalle e ti senti sopraffatto da quanto ti circonda. È stato lì che una sera, Sergio ha scorto una luce sulla riva opposta del fiume e lo ha attraversato. In quel luogo lontano dal mondo ha incontrato Amatami, uno sciamano che possiede l’antica saggezza della foresta, e ora condivide con i suoi lettori le sue straordinarie lezioni di vita.
Prima fra tutte, la necessità sempre più impellente di difendere la natura dai danni ambientali.

Titolo: La luce sull’altra riva del fiume
Autore: Sergio Bambarén
Pagine: 154
Prezzo ed. cartacea: 14,90€
In libreria dal 27 marzo

È un tardo pomeriggio di giugno quando Jane raggiunge il cancello della villa dove passerà l’estate. Per lei, diplomata a pieni voti in Inghilterra, lavorare come ragazza alla pari per una ricca famiglia romana è un modo per mettere da parte qualche soldo, ma soprattutto il primo passo verso un futuro che intende scegliere da sola. Gli zii, unici parenti rimasti, la vorrebbero indirizzare a studi di economia, un percorso sensato che garantisce un solido avvenire. Ma lei non può dimenticare che i suoi genitori hanno seguito la loro passione a costo della vita, e la passione di Jane è il disegno, non i numeri. Il cuore, fin dal loro primo rocambolesco incontro, la spinge verso il suo datore di lavoro, Edoardo Rocca, un uomo d’affari dal fascino misterioso, zio del bambino di cui lei si deve occupare. È bello, sicuro di sé, sfuggente. Jane ne è intimorita, ma al tempo stesso attratta. Lui appartiene a un altro mondo, lo sa bene, eppure sente un’affinità che nessuna logica può spiegare. Basta una notte insonne perché si accenda una passione che sfida il buonsenso e la convenienza, non solo per la differenza di età ma anche perché c’è qualcosa che Edoardo nasconde, segreti ed errori che stanno per travolgerlo.

Titolo: Una ragazza inglese
Autrice: Beatrice Mariani
Pagine: 288
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 27 marzo


Tea

«Chi non ha conosciuto almeno una volta nella vita anche un solo istante di felicità? Magari, poi, passando gli anni coltivandone il ricordo e la nostalgia. Perché la felicità appare, ci seduce, ci stordisce e poi sparisce. Questa è una felicità transitoria, sulla quale non abbiamo molte possibilità di controllo.
In queste pagine, invece, parleremo di una felicità possibile e duratura. Una condizione di maggiore libertà e stabilità emozionale, di pace interiore e di compenetrazione totale con l’universo al quale apparteniamo. E lo faremo esplorando insieme quei meccanismi invisibili e spesso subdoli con i quali siamo proprio noi, e nessun altro, a renderci le cose difficili, allontanandoci da una condizione naturale che è quella di saper godere e gioire di tutto ciò che riempie e rende unica la nostra vita.»

Titolo: La felicità sul comodino
Autrice: Alberto Simone
Pagine: 176
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dal 15 marzo
Ulteriori dettagli qui


Tre60

Baltimora, 1962. Dopo aver perso l’uso della voce a causa di un incidente, la giovane Elisa conduce una vita spenta, senza ambizioni. Ma un giorno, all’interno del laboratorio in cui lavora come donna delle pulizie, entra per sbaglio in una stanza e fa una scoperta straordinaria: in una vasca piena d’acqua c’è una strana creatura. È sicuramente prigioniera e con ogni probabilità è lì perché oggetto di un esperimento. Ma cos’è? Anzi: chi è? All’insaputa di tutti, Elisa entra in contatto con quella creatura e tra i due si crea un legame sempre più forte. Un legame incomprensibile al mondo, che vede in lei una donna insignificante e nella creatura soltanto un mostro da studiare. Un legame che però ha i tratti e la forza del vero amore…

Titolo: La forma dell’acqua
Autori: Guillermo del Toro e Daniel Kraus
Pagine: 423
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 1° marzo
Ulteriori dettagli qui

Utet

Secondo il Talmud ogni generazione conosce trentasei zaddiqim nistarim, i “giusti nascosti” che impediscono la distruzione del mondo. Con la memoria dei fatti del Novecento e lo sguardo rivolto al nostro presente, possiamo dire che per fortuna sono molti di più: non solo chi si oppose all’Olocausto, ma anche il colonnello sovietico Stanislav Petrov, che scongiurò una guerra atomica con gli Stati Uniti a costo di inimicarsi il suo stesso paese, o Hamadi ben Abdesslem, la guida tunisina che nel 2015, durante un attacco terroristico, ha scortato verso l’uscita del Museo del Bardo quarantacinque turisti italiani.

Gabriele Nissim ci racconta queste e molte altre storie esemplari, con sapienza affabulatoria e persino una punta di ironia: «Perché i santi e gli eroi esistono solo nella nostra fantasia, mentre è stimolante scoprire che uomini normali, con gli stessi nostri difetti, sono stati capaci di compiere atti di coraggio in modo sorprendente e inaspettato».

Titolo: Il bene possibile
Autori: Gabriele Nissim
Pagine: 192
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dal 6 marzo
Ulteriori dettagli qui


Scopri le novità degli ultimi tre mesi: 

Novità libri Aprile 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Marzo 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Febbraio 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Febbraio 2018

L’articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando per verificare le novità. Gli eventuali dati mancanti verrano colmati di volta in volta. 

Al momento puoi trovare le novità di queste case editrici con le quali collaboro (ordine alfabetico):

  • DeAgostini; 
  • Codice edizioni;
  • Fazi; 
  • Frassinelli;
  • Longanesi; 
  • Marsilio;
  • Nord; 
  • Ponte alle Grazie;
  • Salani;
  • Sonzogno;
  • Sperling & Kupfer;
  • Tea.

Il prezzo e il numero di pagine fa riferimento all’edizione cartacea dell’immagine indicata.
In questa rubrica, sono presenti le novità delle case 
editrici con le quali collaboro. Se vuoi segnalarmi una novità, visita la sezione “Contatti“. Grazie!

Novità libri Febbraio 2018

DeAgostini

Da questo libro un grande film diretto da Francis Lawrence, con Jeremy Irons e Jennifer Lawrence nelle sale italiane a marzo 2018.

Nella Russia di Putin, Dominika Egorova è un’agente speciale dei servizi segreti. La sua missione è delicata e pericolosissima: agganciare con una “honey trap”, una trappola di seduzione, Nathaniel Nash, agente della CIA, e scoprire l’identità della talpa che da quattordici anni passa informazioni sensibili agli americani facendo saltare la copertura degli infiltrati russi in America. Ma nel mondo dell’intelligence tutto è labile e opaco, soprattutto se l’incognita dell’attrazione arriva a confondere ulteriormente le carte. Dominika inizia così una doppia vita, in cui la dissimulazione e il desiderio di vendetta si mescolano alla passione.

Titolo: Red Sparrow
Autore: Jason Matthews
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 6 febbraio
Ulteriori dettagli qui
Leggi la mia recensione

«Fandom è un romanzo che ti trascina dentro, letteralmente.
Ridi, ami, ti mangi le unghie,
e anche dopo che l’hai finito non riesci a smettere di pensarci.
Assolutamente da leggere.»

James Dashner, autore bestseller della serie Maze Runner

Violet farebbe di tutto pur di incontrare gli attori che hanno portato sul grande schermo il suo romanzo preferito, The Gallows Dance. Anche convincere suo fratello e le sue migliori amiche ad accompagnarla al ComiCon più grande d’Inghilterra e mettersi in coda per l’autografo del bellissimo Willow. Violet, che conosce tutte le battute del film a memoria e vorrebbe far colpo su di lui, si presenta come cosplayer di Rose, protagonista del romanzo e anima gemella di Willow. La sua scelta non è dettata dalla sola infatuazione per lui: Violet ammira realmente Rose e vorrebbe essere come lei. Coraggiosa come Katniss, determinata come Daenerys e intrepida come Tris. Quando però arriva il suo turno di incontrare gli attori, un terremoto improvviso fa crollare il capannone. Violet batte la testa e sviene. Pochi istanti dopo riapre gli occhi, ma qualcosa è cambiato. Willow è armato, le guardie corrono ovunque e sparano. Ma è solo quando una freccia colpisce la vera Rose e la ragazza cade a terra esanime che Violet comprende che tutto sta accadendo realmente. La protagonista del suo romanzo preferito è appena morta e ora Violet può fare solo una cosa: prendere il suo posto, ripassare le battute e vivere la storia fino alla fine.

Titolo: Fandom
Autrice: Anna Day
Pagine: 514
Prezzo ed. cartacea: 15,90€
In libreria dal 6 febbraio
Ulteriori dettagli qui

Quattro ragazzi e un’estate che si trasforma in un’avventura indimenticabile. Come il primo amore.

Mario Brivio, tredici anni e nessun amico, è la vittima preferita dei bulli della scuola. Così sua madre lo manda in vacanza in un paesino di montagna del Nord Italia. Per farsi amici, dice. Qui Mario incontra Tata, una quattordicenne bellissima e spietata di cui si innamora. Mario si lascia trascinare dal suo carisma e insieme ad altre due ragazze, Laura e Jo, sono una vera squadra. Fino alla notte della tragedia. La notte in cui Laura, durante una fuga e uno scontro tra bande, cade in un burrone. La sua scomparsa separa i ragazzi irrimediabilmente. Le vacanze finiscono e Mario è costretto a dire addio a Tata. Tre mesi dopo però l’incubo si riaccende perché Mario riceve una lettera. È di Laura, ma Laura è morta: è una lettera dall’inferno. Anche Tata e Jo sembrano aver ricevuto la stessa lettera. I tre ragazzi tornano così insieme nel bosco dove mesi prima è finita la loro estate, ma invece di risolvere il mistero, Mario scopre un segreto che non avrebbe mai potuto immaginare…

Titolo: Le ragazze non hanno paura
Autore: Alessandro Q. Ferrari
Pagine: 304
Prezzo ed. cartacea: 14,90€
Età consigliata: 12+
In libreria dal 6 febbraio

Acclamato dalla stampa e dalle lettrici americane che ne hanno fatto un bestseller, La promessa è la storia di un matrimonio difficile come tanti, unico come tutti.

Un buon matrimonio, una famiglia, e, insieme, il brivido di una relazione segreta, travolgente e scandalosamente egoista.  E se avere entrambe le cose fosse possibile? Se lo chiedono Owen e Lucy, coppia sposata alle prese con le certezze, gli incalzanti dilemmi e i compromessi della mezza età: l’idillico, soffocante tran tran del paesino vicino New York dove vivono; un amatissimo figlio autistico con l’ossessione del Titanic; il formaggio biologico da 40 dollari al chilo, e il sesso coniugale praticato con diligente regolarità. La sera in cui, dopo qualche bicchiere di vino, gli amici Thom e Victoria confessano di volersi concedersi una vacanza dalla monogamia, anche Lucy e Owen si scoprono tentati dall’idea. E, stilata una lista di semplici regole (una su tutte: vietato innamorarsi), aprono le porte del matrimonio a sei mesi di consensuale – e discreta – trasgressione. Ma il passo tra l’infrangere le regole e ritrovarsi con il cuore infranto può essere breve e, tra imprevisti, soprassalti e complicazioni di ogni genere, i due si troveranno presto a combattere per ciò che più conta: l’occasione di conoscersi e amarsi per quello che sono (diventati) davvero.

Titolo: La promessa
Autrice: Sarah Dunn
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 13 febbraio 

I segreti per vivere bene e a lungo, dal cuore del paese più longevo del mondo.

L’attenzione e la passione per tutto ciò che arriva dal Giappone (dal sushi ai metodi di riordino) oggi sono più vive che mai. Ma l’insegnamento più importante che possiamo trarre dalla terra del Sol Levante riguarda la vita stessa: il Giappone è il Paese più longevo del mondo, e i numerosi ultracentenari giapponesi sono sorprendentemente autonomi, vigorosi, sani. Da loro possiamo imparare come dosare alimentazione, lavoro e attività fi sica per vivere a lungo e soprattutto bene, in un corpo sano che ci assista nella nostra costante, inesauribile ricerca della felicità.

Titolo: Il segreto della longevità
Autrice: Junko Takahashi
Pagine: 320
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dal 13 27 febbraio
Ulteriori dettagli qui

Tutto comincia alle sei di mattina, in radio, dove due giornalisti assonnati si danno il turno. Lui è appena arrivato e cerca di svegliarsi con un caffè, lei sta correndo a casa dopo aver lavorato tutta la notte. E succede che nella fretta i due si scambiano per errore i cellulari. Si rivedono qualche ora più tardi, e da un dialogo surreale nasce un invito al cinema, poi una mostra, un aperitivo, una gita in montagna. Francesca è bassina, ha i capelli biondi sparati, due occhioni azzurri che illuminano il mondo. È una forza della natura, sempre in movimento, sempre allegra. Alessandro è scherzoso e un po’ goffo, si lascia travolgere da Francesca e dall’amore che presto li lega. E da lei impara, giorno dopo giorno, a vivere pienamente ogni emozione, a non arretrare di fronte alle difficoltà, a capire il significato della resilienza. E così anni dopo, insieme, con il sorriso sulle labbra, si troveranno a combattere la più terribile delle battaglie. Senza arrendersi mai.

Titolo: Mi vivi dentro
Autore: Alessandro Milan
Pagine: 240
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 27 febbraio
Ulteriori dettagli qui


Codice edizioni

La ricerca scientifica non è un lusso culturale, ma la più concreta opzione per dare un futuro al paese e alle nuove generazioni, e per far tornare una parte del fiume di giovani che abbiamo formato in Italia e che possono lavorare solo all’estero. Genera occupazione qualificata, sviluppo imprenditoriale, innovazione di prodotto, ma serve anche alla sicurezza nazionale, alla tutela del territorio e dei beni culturali. Intorno si fanno strada l’antiscienza e la nostalgia di un passato durissimo che in gran parte ignoriamo. Paghiamo il mancato rinnovamento vendendo le nostre aziende storiche. Eravamo i proprietari di piccoli ristoranti, poi ne siamo diventati i cuochi e ora semplici camerieri. Il metodo scientifico è il modo per risalire la china, per modernizzare il paese, per compiere scelte non ideologiche in tutti i campi. Per premiare il merito e non il clan, per liberare energie e guidare il nostro futuro.

Titolo: Scoperta
Autore: Roberto Defez
Pagine: 168
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 15 febbraio
Ulteriori dettagli qui

Un ragazzino dodicenne, suo fratello maggiore e il loro padre, carismatico e manipolatore, hanno vinto quella che loro chiamano “la guerra”: dopo il tribolato divorzio dei genitori, la madre ha perso la custodia dei figli. I tre lasciano il Kansas, di notte, e viaggiano verso ovest, verso la periferia brulla e desolata di Albuquerque, in New Mexico, per ricominciare una nuova vita insieme. All’inizio tutto sembra normale: i ragazzi vanno a scuola, giocano a basket e si fanno nuovi amici. Ben presto, però, la situazione precipita: strani personaggi vanno e vengono dal loro appartamento, e il padre da distratto si fa prima lunatico, poi imprevedibile e infine pericoloso. Magariel firma il ritratto di un bambino che lotta per cercare di tenere insieme i pezzi sparsi della sua famiglia, e descrive il legame feroce di due fratelli che si proteggono a vicenda da un padre di cui una volta si fidavano ma che ora non riconoscono più.

Titolo: Uno di noi
Autore: Daniel Magariel
Pagine: 178
Prezzo ed. cartacea: 14,50€
In libreria dal 15 febbraio
Ulteriori dettagli qui


Fazi

A un incrocio tra casualità e destino si incontrano Leonardo Guerrieri, vedovo cinquantenne, un passato brillante e un futuro alla deriva, e Martino Rochard, un ragazzino taciturno che affronta in solitudine le proprie instabilità. Leonardo e Martino hanno origini ed età diverse, ma lo stesso carattere appartato. Il ragazzo, in affido temporaneo, non chiede, non pretende, non racconta: se ne sta per i fatti suoi e non disturba mai.
Alle medie, però, a Martino, ormai adolescente, viene diagnosticata la sindrome di Asperger.
Per allontanarsi dalle sabbie mobili dell’apatia che sta per risucchiare entrambi, Guerrieri decide di lasciare Milano e traslocare in una grande casa, lontana e isolata, in mezzo ai boschi e ai prati d’alta quota, nelle Alpi piemontesi.
Sarà proprio nel silenzio della montagna, osservando le nuvole in cielo e portando al pascolo gli animali, che il ragazzo troverà se stesso e il padre una nuova serenità. A contatto con le cose semplici e le persone genuine, anche grazie all’amicizia con il burbero Augusto, un anziano montanaro di antica saggezza, padre e figlio si riscopriranno più vivi, coltivando con forza le rispettive passioni e inclinazioni.

Titolo: La manutenzione dei sensi
Autore: Franco Faggiani
Pagine: 250
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria dal 3 febbraio
Ulteriori dettagli qui

New York, fine anni Sessanta. Otto e Sophie Bentwood sono una tranquilla coppia di mezza età, senza figli e senza più molto da dirsi. Nulla sembra poter scalfire la loro serenità borghese finché, un pomeriggio, l’innocua visita di un gatto randagio increspa le tranquille acque della loro vita. Contrariamente al parere del marito, Sophie dà del latte al gatto, che la morde procurandole una leggera ferita. Un incidente all’apparenza insignificante, che però innesca una strana reazione a catena: nell’arco di un weekend, mentre la ferita di Sophie si fa sempre più preoccupante, si succedono una serie di fatti spiacevoli e si dipana quella che minuto dopo minuto, pagina dopo pagina, diventerà per i Bentwood una sorta di piccola e misteriosa tragedia, costringendoli a rimettere in discussione non solo il loro matrimonio, ma anche la loro stessa esistenza. Come scrive nell’introduzione Jonathan Franzen, al quale si deve la riscoperta in America del grandissimo talento narrativo e stilistico di Paula Fox, a una prima lettura Quello che rimane è un romanzo di suspense, che però si trasforma in altro a ogni successiva lettura, riuscendo sempre a sorprendere il lettore. A distanza di anni torna un clamoroso caso editoriale, il capolavoro di quella che è stata definita da scrittori come Jonathan Franzen, David Foster Wallace e Jonathan Lethem una delle grandi voci del Novecento americano.

Titolo: Quello che rimane
Autrice: Paula Fox
Pagine: 206
Prezzo ed. cartacea: 16,50€
In libreria dall’8 febbraio
Ulteriori dettagli qui

Stremato da anni di lotta inutile contro la criminalità, l’incorruttibile commissario Yeruldelgger ha lasciato la polizia di Ulan Bator. Piantata la sua yurta nell’immensità del deserto del Gobi, ha deciso di ritornare alle tradizioni dei suoi antenati. Ma il suo ritiro sarà breve. Suo malgrado, ben presto Yeruldelgger si ritrova alla testa di una sorta di improbabile armata Brancaleone: Tsetseg che cerca la figlia rapita, alcuni pittori girovaghi, un bambino che scava nelle miniere e Guerlei, un’irascibile poliziotta che nei momenti di confusione sale sul tettuccio di un fuoristrada per sparare in aria. La scalcagnata compagnia attraversa la steppa per raggiungere un nadaam, festività nazionale dove Yeruldelgger vuole gareggiare con l’arco. Durante la lenta cavalcata, però, l’ex commissario s’imbatte in una serie di omicidi, tutti perpetrati secondo un antico rituale… Sventrata dalle multinazionali, sfruttata dagli affaristi, rovinata dalla corruzione, la Mongolia dei nomadi e degli sciamani sembra aver venduto l’anima al diavolo. Yeruldelgger verrà coinvolto in un’avventura ancora più sanguinosa del solito, con un nuovo nemico da fronteggiare e nuovi scenari da scandagliare. Dalle aride steppe asiatiche al cuore di Manhattan, dal Canada all’Australia, Manook fa soffiare su queste pagine un vento più nero e selvaggio che mai.
Terzo e ultimo capitolo della trilogia del commissario Yeruldelgger, La morte nomade lascerà i lettori a bocca aperta.

Titolo: Yeruldelgger la morte nomade
Autrice: Ian Mannok
Pagine: 414
Prezzo ed. cartacea: 18,50€
In libreria dal 15 febbraio
Ulteriori dettagli qui


Frassinelli

Ambientato sulle coste inospitali del Golfo di San Lorenzo, nel Canada orientale, Il principe della città sommersa racconta la storia, realistica e fantastica a un tempo, di una straordinaria amicizia tra due ragazzi, che sembrano non avere niente in comune al di là della loro tragica solitudine.
Il mondo tranquillo, sicuro e accogliente che aveva caratterizzato i primi anni di vita del narratore, è infatti andato in pezzi dopo che i suoi genitori sono rimasti coinvolti in un tragico incidente con la loro motoslitta, e lui è andato a vivere con i nonni nel piccolo villaggio di Ferland.
Ed è qui che conosce Luc Bezeau, un ragazzino solitario ed emarginato, in fuga perenne dalle brutalità che subisce sia a casa che a scuola, e che trova il suo rifugio in un immaginario mondo sommerso, abitato da esseri fantastici, e al quale è sicuro di appartenere.
Insieme i due ragazzi si aiuteranno a vicenda a trovare nuove ragioni per vivere, e inizieranno una ricerca tanto avventurosa quanto, alla fine, drammatica.

Titolo: Il principe della città sommersa
Autore: Denis Thériault
Pagine: 192
Prezzo ed. cartacea: 17,50€
In libreria dal 20 febbraio 

Durante una notte una scrittrice, tornata nel paese siciliano dove è nata, nella piazza dove passeggiava bambina, ascolta decine di voci che giungono da un altrove indistinto. Sono voci di donne morte, che vogliono, devono, raccontare le loro storie perché la scrittrice le trascini fuori dall’oblio al quale sono destinate. Sono storie dolorose che hanno una caratteristica in comune: l’umanità delle protagoniste, la loro complessità emotiva e intellettuale, i loro sentimenti, le loro vite vere, insomma, tutto viene sempre e inesorabilmente annullato nella dicotomia maschile della donna “santa o buttana”. Ma c’è anche un’altra storia, che tutte le coinvolge, e che vogliono si sappia. La storia di Adele, figlia di Rosa, ma non del suo legittimo marito, Rosario. E la colpa più grave di Adele è quella di avere i capelli rossi, come il suo vero padre, segno inequivocabile del tradimento. Per questo Rosario passerà il resto della sua vita nel tentativo di uccidere la bambina, poi ragazza. E per questo le donne del paese, le stesse donne che si raccontano, faranno di tutto per salvarla. Perché levare la piccola Adele dai meccanismi mentali malati di questi maschi brutali, ancestrali e irredimibili, vorrebbe dire aver salvato tutte loro.

Titolo: Sentimi
Autrice: Tea Ranno
Pagine: 240
Prezzo ed. cartacea: 17,50€
In libreria dal 27 febbraio 


Longanesi

 

Le leggende dei popoli del nord e i sovrani dei regni medioevali tornano in libreria nel nuovo romanzo storico di Bernard Cornwell, I guerrieri della tempesta, nono capitolo della saga dei re Sassoni. Sullo sfondo degli scenari storici del IX secolo, le invasioni dei territori anglosassoni e le gesta di Uhtred di Bebbanburg vengono descritte con l’impeccabile maestria e la grande accuratezza che contraddistinguono i racconti di Bernard Cornwell, rendendolo uno dei più apprezzati e importanti autori di romanzi storici del nostro tempo.

In questa nuova avventura dei personaggi della saga di Cornwell, la pace tra i regni sta per terminare e lo scontro tra Vichinghi e Sassoni sembra ormai inevitabile. Aethelflaed ha finalmente ottenuto il dominio del regno di Mercia e sta riguadagnando il controllo sulle sue terre, sottraendo territorio ai Danesi; suo fratello Edward, re del Wessex, ha conquistato l’Anglia dell’Est. Ai Danesi ormai resta solo il controllo della Northumbria, ma la paura delle invasioni vichinghe è sempre più alta. Per Uhtred di Bebbamburg, il grande guerriero di Mercia, è il momento di prepararsi a combattere, ma si trova coinvolto in una lotta tra famiglia e lealtà, tra ambizione e politica che non avrà facili soluzioni.

Titolo: I guerrieri della tempesta
Autore: Bernard Cornwell
Pagine: 378
Prezzo ed. cartacea: 18,60€
In libreria dall’8 febbraio 

Andy McNab torna in libreria con Medaglia al valore, il nuovo e tumultuoso capitolo della saga bestseller di Nick Stone. L’autore, forte della propria esperienza militare sul campo, racconta in questo thriller il tema della lealtà e la forza dei legami familiari. Un episodio drammatico della saga di Nick Stone dove McNab indaga i lati oscuri della vita da soldato.

Nick Stone è appena tornato da Mosca, dove ha lasciato la compagna e il figlio sperando che lì possano essere al sicuro, quando una serie di assassini lo costringono a buttarsi a capofitto nelle indagini. Sono crimini perpetrati da qualcuno che agisce per proteggere un segreto che potrebbe diventare letale per quelle stesse istituzioni che Stone ha protetto per tutta la sua vita. Travolto dagli eventi e preoccupato per il futuro di queste istituzioni, Nick Stone dovrà viaggiare dal Galles alla Spagna con l’obiettivo di scoprire la verità e fermare queste uccisioni.

Titolo: Medaglia al valore
Autore: Andy McNab
Pagine: 460
Prezzo ed. cartacea: 22,00€
In libreria dal 15 febbraio 

Dopo anni di esperienza come editorialista e direttore del quotidiano di via Solferino, Luciano Fontana arriva per la prima volta in libreria con un saggio sulla classe politica italiana e sulla sua inaffidabilità. Partiti che si sgretolano, gruppi politici allo sbando e leader che nel giro di pochi mesi compiono un’inarrestabile ascesa e una rovinosa caduta: queste le pietre angolari di Un paese senza leader.

Nei venticinque anni della Seconda Repubblica, gli italiani hanno vissuto il crollo di tutti i tradizionali fronti politici. Luciano Fontana coglie le tensioni generate da queste dinamiche e traccia una panoramica dell’attuale politica italiana: dagli errori della sinistra alla scissione del PD, dalla caduta e rinascita di Berlusconi alle nuove spinte del Centrodestra, dai nuovi esponenti del M5S alla svolta nazionalista della Lega Nord. In un’analisi a tutto campo della controversa politica italiana, e con ritratti inediti di personalità che ha conosciuto «da vicino» (da Berlusconi a Renzi, da Salvini a Grillo, da D’Alema a Veltroni e Prodi), Fontana si chiede se sia possibile ricostruire un corpo di rappresentanza all’altezza della situazione. E soprattutto se ci sia oggi un leader che sappia eliminare odi e rivalità per mettersi davvero al servizio del nostro paese.

Titolo: Un paese senza leader
Autore: Luciano Fontana
Pagine: 200
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 15 febbraio
Ulteriori dettagli qui

Come quando la piscina dorme è un libro che parte da molto lontano e racconta la storia di Luca, un ragazzo che il pubblico conosce già dalle pagine dei quotidiani e da un video divenuto virale nel web: la canzone Mr Be Free, scritta dal protagonista insieme ai suoi compagni di scuola.

Luca vive in un mondo “pieno di cose strane”: ama i treni a due piani, cantare e la piscina dove si allena e che imposta come sfondo su tutti i computer che incontra. A scuola lo chiamano Mr Be Free, perché nessun altro è libero quanto lui. Fin dalla nascita Luca è un bambino speciale: non cresce come gli altri, non cammina come gli altri, non parla come gli altri. Ci vogliono tre anni perché questa condizione trovi un nome: sindrome dell’X fragile, che causa ritardo mentale e per cui non esiste cura. Nessuno a quel tempo può immaginare che Luca, un giorno, diventerà il protagonista di un videoclip musicale, Mr Be Free, di cui parlerà l’Italia intera. A scrivere la canzone è Luca stesso insieme ai suoi compagni di scuola, una scuola famosa per la sua capacità di accogliere e includere gli studenti con bisogni speciali. Oggi Luca, da ex bambino chiuso nel suo mondo impenetrabile, si è trasformato in un ragazzo solare e sereno, il beniamino dell’istituto Salvemini dove si è diplomato a giugno 2017.

Scritta a quattro mani dalla sua mamma e dalla sua insegnante preferita, Come quando la piscina dorme – che prende il titolo da una delle tante bizzarre frasi di Luca – è la storia di come questo piccolo immenso miracolo sia accaduto. Ma è soprattutto una storia d’amore, quello che ha sempre circondato Luca e che lui, nel suo modo unico, restituisce, ancora più luminoso, a chiunque ha la fortuna di stargli accanto.

Titolo: Come quando la piscina dorme
Autrici: Stefania Nanni e Maria Ghiddi
Pagine: 256
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 15 febbraio
Ulteriori dettagli qui

Nata quasi per gioco e arrivata a più di 25 mila fan in appena un anno, “L’uomo senza tonno” è una delle pagine Facebook più in voga del momento dove Marco Giarratana racconta con piglio scanzonato la sua attività di chef a domicilio. Un successo culinario e social che in pochissimo tempo ha attirato l’attenzione dei food-lovers di tutta Italia.

Romanzo con angolo cottura racconta la storia di Marco, personaggio alter-ego dell’autore. Quando Marco si mette ai fornelli, infatti, di solito non sono i suoi. A lui piace andare a casa della gente, entrare nelle loro cucine e creare piccole magie tra piano cottura e lavello, forno e frigorifero, giostrandosi come un funambolo tra una chiacchiera e una mantecatura. Non ha sempre fatto il cuoco itinerante; prima è stato muratore, dog-sitter, scrittore di annunci pubblicitari, finché non ha perso l’ultimo di una lunga serie di insoddisfacenti lavoretti e si è detto: provo a fare qualcosa che mi piace davvero. Inizia così la leggenda dell’“Uomo senza Tonno”, l’hipster dei fornelli che un po’ alla volta seduce Milano e dintorni. Tra una piccante serata tra amiche e una speziata cena romantica, la sua fama si diffonde: tutti vogliono il cuoco a domicilio e tutti parlano delle sue ricette stravaganti, ma soprattutto del tocco magico con cui “aggiusta” incontri partiti col piede sbagliato, ravviva serate noiose, riscalda tavolate più rigide di uno stoccafisso. E mentre fioccano i clienti, Marco partirà per un viaggio dentro se stesso alla scoperta di nuovi orizzonti, di amicizie preziose, di un amore smarrito, ma soprattutto del suo futuro.

Titolo: Romanzo con angolo cottura
Autore: Marco Giarratana
Pagine: 200
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria dal 22 febbraio
Ulteriori dettagli qui


Marsilio

All’ombra della Montagna rossa, nella Lapponia meridionale, gli allevatori di renne sono impegnati nella soppressione annuale di una parte del bestiame, ma la scoperta di un mucchio di ossa umane li spinge ad allertare la polizia delle renne: a chi appartengono quei resti? E soprattutto, a quando risalgono? Il macabro ritrovamento si intreccia all’annosa questione dei diritti dei sami, il popolo autoctono della regione lappone, in attrito perenne con gli “occupanti” svedesi. Il caso, affidato a Nina Nansen e Klemet Nango, svelerà un misterioso traffico di vestigia sami e riaccenderà le fiamme di un conflitto etnico che neanche i ghiacci del circolo polare artico sembrano in grado di spegnere.

Titolo: La montagna rossa
Autore: Olivier Truc
Pagine: 496
Prezzo ed. cartacea: 18,50€
In libreria dal 1° febbraio 

Giulia vive in Sudafrica, dove è cresciuta presso una famiglia italiana benestante. Alla morte di quelli che ha creduto essere i suoi genitori ha saputo di essere figlia di una donna italiana, d’origine dalmata, che l’ha concepita casualmente, 45 anni fa, in un campo profughi, e per miseria e disperazione l’ha venduta. Giulia usa l’internet, cerca persone che, a Trieste e dintorni, possano aiutarla: cultori di storia locale, archivisti, organizzazioni dalmatiche e così via. Scrive messaggi in bottiglia. Un impiegato della Cassa pensionistica marittima le risponde. Decide di aiutarla. Comincia così un viaggio a ritroso nel tempo, a tratti commovente, a tratti penoso, sempre misterioso.

Titolo: Il suo nome quel giorno
Autore: Pietro Spirito
Pagine: 224
Prezzo ed. cartacea: 17,50€
In libreria dall’8 febbraio 

Un nuovo mistero ambientato tra le ombre della brughiera del sud dell’Inghilterra, contea di Somerset.
Nel pieno dell’estate, nelle lande del parco nazionale dell’Exmoor, Jesse, tredici anni, scompare dall’auto del padre. Passano pochi giorni e a Shipcott, minuscolo paesino ai confini del parco, dall’auto del padre scompare anche Pete, nove anni. In entrambi i casi, il misterioso rapitore lascia un messaggio: «Voi non li amate». È solo l’inizio di un nuovo incubo per il poliziotto Jonas Holly e la popolazione di Shipcott. Nessuna traccia, nessuna richiesta di riscatto, e nessuna speranza.

Titolo: Il ladro di bambini tristi
Autrice: Belinda Bauer
Pagine: 512
Prezzo ed. cartacea: 19,00€
In libreria dal 15 febbraio 

 

Il tempo inutilmente racconta la vita di sette amici: le morti e gli amori, i figli, i divorzi e i tradimenti. Max è innamorato di Agnese, ma Agnese fa l’amore con tutti. Isabella ama Elia, la cui famiglia è disastrata. L’aristocratico Alberto ama la cugina Anita. Chiara s’innamora di Max, ma poi sposa Giovanni. Le vite dei personaggi scorrono e si incrociano sullo sfondo di una città che si trasforma attraverso le vicende dei centri sociali (il celebre Pedro), i cambiamenti politici e gli scontri sugli immigrati di via Anelli. Un concerto dei Marlene Kuntz segna la fine della gioventù.

Titolo: Come stavamo ieri
Autore: Claudia Grendene
Pagine: 252
Prezzo ed. cartacea: 17,50€
In libreria dal 22 febbraio 


Nord

Titolo: I guerrieri di Wyld – l’orda delle tenebre
Autore: Nicholas Eames
Pagine: 550
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dall’8 febbraio
Ulteriori dettagli qui

Aviva Grossman ha ventun anni e un’unica colpa: essersi innamorata di un importante uomo politico. Ma, quando quella relazione diventa di dominio pubblico, i media non hanno pietà: travolta da una valanga di accuse, illazioni e (falsi) moralismi, Aviva non trova comprensione neppure nella famiglia ed è costretta ad allontanarsi dalla Florida e a cambiare nome, nella speranza che il tempo cancelli le tracce del suo errore. Se non il perdono, almeno l’oblio…

Tredici anni dopo, Jane Young abita in un paesino del Maine con la figlia Ruby. Ha una bella casa, un buon lavoro, una vita tranquilla. Ma tutto cambia quando Ruby inizia a fare ricerche su suo padre, che lei non ha mai conosciuto. Nell’era di Internet, nulla si cancella e, ben presto, Ruby si trova di fronte a una verità sconcertante. Possibile che sua madre abbia mentito a tutti sulla propria identità e sul proprio passato? Ruby deve sapere. Perciò scappa a Miami, alla scoperta delle sue origini. E così anche Jane sarà costretta ad affrontare il fantasma di Aviva…

Titolo: La vita in un istante
Autore: Gabrielle Zevin
Pagine: 356
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 15 febbraio
Ulteriori dettagli qui


Ponte alle Grazie

Ruth, divorziata e madre di un’adolescente, è un’artista. Colpita profondamente dall’articolo di un critico d’arte sconosciuto, si decide dopo qualche incertezza a scrivergli. La prima risposta è piuttosto laconica, ma poi il critico propone un incontro. Da questo momento in poi si instaura tra i due una relazione particolarissima…

Titolo: A Bordeaux c’era una grande piazza aperta
Autrice: Hanne Ørstavik
Pagine: 222
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria da febbraio
Ulteriori dettagli qui

«Sono donne, quelle raccontate da Ritanna Armeni, che hanno sconfitto il nazismo, che hanno sconfitto il nazismo, che hanno vinto la Seconda guerra mondiale.»
Aldo Cazzullo

Le chiamavano Streghe della notte. Nel 1941, un gruppo di ragazze sovietiche riesce a conquistare un ruolo di primo piano nella battaglia contro il Terzo Reich. Rifiutando ogni  presenza maschile, su fragili ma agili biplani, mostrano l’audacia, il coraggio di una guerra che può avere anche il volto delle donne.
La loro battaglia comincia ben prima di alzarsi in volo e continua dopo la vittoria. Prende avvio nei corridoi del Cremlino, prosegue nei duri mesi di addestramento, esplode nei cieli del Caucaso, si conclude con l’ostinata riproposizione di una memoria che la Storia al maschile vorrebbe cancellare.
Il loro vero obiettivo è l’emancipazione, la parità a tutti i costi con gli uomini. Il loro nemico, prima ancora dei tedeschi, il pregiudizio, la diffidenza dei loro compagni, l’oblio in cui vorrebbero confinarle.
Contro questo oblio scrive Ritanna Armeni, che sfida tutti i «net» della nomenclatura fino a trovare l’ultima strega ancora in vita e ricostruisce insieme a lei la loro incredibile storia.
È Irina Rakobolskaja, 96 anni, la vice comandante del 588° reggimento, a raccontarci il discorso, ardito e folle, con cui l’eroina nazionale Marina Raskova convince Stalin in persona a costituire i reggimenti di sole aviatrici. È lei a descriverci il freddo e la paura, il coraggio e perfino l’amore dietro i 23.000 voli e le 1100 notti di combattimento. E a narrare la guerra come solo una donna potrebbe fare: «Ci sono i sentimenti, la sofferenza e il lutto, ma c’è anche la patria, il socialismo, la disciplina e la vittoria. C’è il patriottismo ma anche l’ironia; la rabbia insieme alla saggezza. C’è l’amicizia. E c’è – fortissima – la spinta alla conquista della parità con l’uomo, desiderata talmente tanto – e questa non è retorica – da scegliere di morire pur di ottenerla».

Titolo: Una donna può tutto
Autrice: Ritanna Armeni
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria dal 15 febbraio
Ulteriori dettagli qui

In cima a una collina nel Monferrato c’è il pezzo di terra dove, un giorno, è approdata Lorenza Zambon con un piccolo gruppo di artisti, «in cerca di casa e di teatro».
La casa c’era, anche se diroccata; gli alberi avevano quasi cento anni, il pozzo e la cisterna molti di più, ma in decenni di abbandono tutto era stato invaso e ricoperto da un intrico di vegetazione.
Il primo gesto dei nuovi arrivati, dettato dalla paura di quella natura primordiale, fu ripulire, ridisegnare, svuotare. In quel vuoto prese forma il teatro; il pezzo di terra divenne, come avrebbe detto Hermann Hesse, una creazione. Un giardino.
Alla scoperta di questa terra e della sua essenza più profonda ci guida Lorenza Zambon nelle pagine dense e allo stesso tempo limpide di questo libro. Nel suo microcosmo «lungo novantaquattro passi» incontriamo stagioni e personaggi, umani, animali e naturalmente vegetali, i loro colori, forme, profumi. Cose buffe e cose misteriose, come i vermi, la luna, l’aria; come la bellezza, il tempo, la storia e il mistero dell’appartenenza al nostro essere qui, e ora. Nel pezzo di terra ora è tracciato un sentiero, per sentirsi liberi, creativi e ritornare bambini mentre si diventa grandi.

Titolo: Un pezzo di terra tutto per me
Autrice: Lorenza Zambon
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: 10,00€
In libreria da febbraio

Titolo: Figure dell’araldica
Autrice: Michel Pastoureau
Pagine: 123
Prezzo ed. cartacea: 20,00€
In libreria da fine febbraio
Ulteriori dettagli qui

Come se la passa la nostra specie alla fine degli anni Dieci? Chomsky affida a questo libro, frutto più recente della sua riflessione, le proprie idee sui temi più scottanti dell’attualità globale: la crisi dei rifugiati, l’amministrazione Trump, il terrorismo islamico e la guerra all’ISIS, le crepe nell’Unione Europea, le prospettive di una pace giusta fra Israele e Palestina, la crisi climatica, la serissima minaccia nucleare. Il quadro tracciato dal «maggiore intellettuale vivente» non è certo roseo: il capitalismo neoliberale impera, trova sempre minore resistenza nei governi nazionali e negli organismi internazionali, e si fa sempre meno scrupoli. Che fare? Non si può certo star fermi. Occorre organizzare le lotte e portarle avanti con la massima decisione possibile; mantenere, nonostante tutto, lo slancio di un inscalfibile ottimismo della volontà. Per questo, il libro del novantenne Chomsky è un libro pieno di futuro: guai a non incoraggiare l’azione politica e a non approfondire le prospettive d iun cambiamento radicale! Oggi più che mai ne va della sopravvivenza stessa di Homo sapiens.

Titolo: Ottimismo (malgrado tutto)
Autori: Noam Chomsky
Pagine: 176
Prezzo ed. cartacea: 16,80€
In libreria dal 22 febbraio
Ulteriori dettagli qui


Salani

«Straziato nel corpo, deriso tanto a Recanati quanto a Napoli, rovinato nell’infanzia da un padre fanatico e una madre spettralmente devota, isolato dagli intellettuali che aveva frequentato[…], Leopardi gonfia il petto e parla alla luna, parla all’infinito, parla a quelli di casa sua. Insegna anche a noi a parlar ea loro, all’immensità, a non sentire assoluta la nostra solitudine. Dolore, certo, è la sua dimensione: ma risponde scrivendo, creando bellezza, mettendosi alla pari del cielo e della luna».— Dall’introduzione

Una selezione dei Canti di Giacomo Leopardi sull’amore viene qui proposta in un’antologia curata da uno dei più apprezzati poeti contemporanei.

Titolo: Amor là nel profondo
Autore: Giacomo Leopardi
Pagine: 88
Prezzo ed. cartacea: 10,00€
In libreria da febbraio
Ulteriori dettagli qui

È una sera d’estate del 1950. Cinque ragazze adolescenti giocano a ‘obbligo o verità’, ma l’innocente passatempo si tramuta in un evento drammatico che sconvolgerà le loro esistenze per

sempre. Anni dopo, nel 1981, le stesse donne si ritrovano a cena nel ristorante di proprietà di una di loro, il Media vida, e questo tuffo nel passato rimescola nuovamente le carte del presente: è l’«effetto metà vita», quel momento in cui si cerca una svolta personale, per riconciliarsi con se stessi e per pagare i propri debiti umani. Attraverso il dipanarsi dei destini delle protagoniste in un arco temporale di trent’anni, Care Santos traccia il profilo di una generazione tutta al femminile nella Spagna della dittatura e della transizione, una generazione che ha avuto il coraggio di credere nell’amicizia e nell’amore, oltre le ipocrisie della società. Una storia indimenticabile e piena di vita sul senso di colpa e sull’importanza del perdono.

Titolo: Stasera al Media Vita
Autrice: Care Santos
Pagine: 128
Prezzo ed. cartacea: 15,90€
In libreria da febbraio


Sonzogno

I due autori di questo libro sono anche i protagonisti di questa storia. Dopo 23 anni che non toccava cielo a causa di una paura scatenata da un atterraggio di emergenza, Vania Colasanti, grazie alla cura del neurologo Rosario Sorrentino, è tornata tra le nuvole.
Ma soprattutto ha riacquistato la voglia di volare e l’entusiasmo di trasmettere questo successo terapeutico a quei timorosi del volo – e solo in Italia, da fonte Doxa, sono il 53,3% della popolazione – che spesso si privano della meraviglia di viaggiare e di visitare luoghi lontani.

Ma perché una sana paura diventa fobia? Cosa manda in tilt il cervello, cosa provoca gli attacchi di panico?
Un affascinante viaggio scientifico nei misteri della materia grigia e dei suoi principali meccanismi. Qui i passeggeri non sono solo i reduci del variegato pianeta panico (persone che non riuscivano ad attraversare gallerie, autostrade, luoghi affollati, etc.) ma anche temerari personaggi celebri che guardano il cielo da un’angolazione privilegiata: astronauti, piloti, professionisti che svelano le meraviglie del volo anche da un punto di vista tecnico.

Titolo: Grazie al cielo – vincere la paura di volare (e non solo)
Autori: Vania Colasanti e Rosario Sorrentino
Pagine: 144
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dal 22 febbraio
Ulteriori dettagli qui


Sperling & Kupfer

Lui è Oliver Barrett, figlio di una ricchissima famiglia della East Coast, giocatore di hockey, studente ad Harvard, già lanciato verso una brillante carriera in Legge. Lei è Jenny Cavilleri, figlia di un pasticciere italiano e semplice studentessa di musica.
Opposti in tutto, ma inevitabilmente attratti l’uno dall’altra.
Questa è la storia del loro amore: intenso, struggente, indimenticabile.

Titolo: Love Story
Autore: Erich Segal
Pagine: 240
Prezzo ed. cartacea: 15,90€
In libreria dal 6 febbraio

Nel cuore di Milano c’è un delizioso bistrò, con grandi librerie di legno da cui si affacciano centinaia di volumi e l’aria che profuma di torte. Il posto ideale per rilassarsi sorseggiando del tè, o magari con un calice di vino in mano, chiacchierare, lavorare, e intanto lasciarsi consigliare romanzi, saggi, fumetti da Petra, la proprietaria: quarant’anni da un po’ e una disordinata massa di capelli che porta con orgoglio. Ogni giovedì sera, nella luce soffusa del suo Bistrò dei Libri e dei Sogni, Petra ospita un corso di Scrittura Creativa. Con lei, Armando, medico in pensione novantenne, dall’animo frivolo e lo sguardo da bambino; Blanche, architetto mancato, di mestiere imbianchina e ideatrice di fiabe; Linda, domestica e babysitter dal sorriso cauto e lo sguardo saggio; e poi lui, Dylan Altieri, l’eccentrico e affascinante insegnante. Alto, dinoccolato, occhi azzurri, viso scarno e capelli folti, appena brizzolati, e l’aria di chi ha sempre occupato posti di comando e che ora ha scoperto la meraviglia di perdersi in un sorso di cioccolata calda, accoccolato in una poltroncina anni Venti di un bistrò. Cinque bizzarri e speciali protagonisti, ognuno alla ricerca del proprio sogno tra le pagine di un libro.

Titolo: Il bistrò dei libri e dei sogni
Autrice: Rossella Calabrò
Pagine: 252
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 6 febbraio

All’inizio non si accorgono nemmeno l’una dell’altra, ognuna rapita dal panorama di Genova. Fosca e Valeria s’incontrano per caso, sul tetto di un palazzo dove entrambe si sono rifugiate nel tentativo di sfuggire al senso di abbandono che a volte la vita ti consegna a sorpresa, senza chiederti se ti senti pronta. Fosca è scappata da Milano e dalla confessione scioccante con cui suo marito ha messo fine in un istante alla loro storia, una verità che per anni ha taciuto a lei, a tutti, persino a se stesso. Valeria nasconde sotto un caschetto perfetto e un sorriso solare i segni di una malattia che sta affrontando senza il conforto dell’uomo che amava, perché lui non è disposto a condividere con lei anche la cattiva sorte. Quel vuoto le avvicina, ma a unirle più profondamente sarà ben presto un’amicizia vera, di quelle che fanno sentire a casa. Perché la stessa vita che, senza preavviso, ti strappa ciò a cui tieni, non esita a stupirti con tutto il buono che può nascondersi dietro una fine.

Titolo: Uomini che restano
Autrice: Sara Rattaro
Pagine: 264
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 13 febbraio

«Si chiama Werner. Werner Zilch. Non cambiategli il nome. È l’ultimo di noi»
Dresda, 1945: sotto un diluvio di bombe, una ragazza muore dando alla luce un figlio.
Manhattan, 1969: un uomo – giovane, rampante, spregiudicato – incontra la donna della sua vita.

Con una narrazione travolgente, Adélaïde de Clermont-Tonnerre ci conduce in un viaggio nelle pieghe più oscure della Storia, attraverso i destini intrecciati dei suoi giovani protagonisti, che vivono in due epoche e due mondi antitetici. Da una parte c’è il vecchio continente, distrutto fisicamente e moralmente al termine del secondo conflitto mondiale; dall’altra, il nuovo mondo della rivoluzione sociale e culturale, in particolare la Manhattan rampante e trasgressiva di inizio anni ’70.
È in quella New York in cui tutto sembra possibile che si compie l’ascesa di Werner Zilch: da orfano adottato da un’umile famiglia a imprenditore di successo, pronto a conquistarsi un posto nel mondo e nel cuore della donna che lo ha folgorato.
Finché un’insinuazione improvvisa sulle sue origini farà crollare quel sogno di felicità, costringendolo a intraprendere una tormentata ricerca nel passato per capire chi è, da dove viene, e se davvero nelle sue vene scorre il sangue di chi ha commesso crimini atroci.

Titolo: L’ultimo di noi
Autrice: Adélaïde De Clermont-Tonnerre
Pagine: 396
Prezzo ed. cartacea: 18,90€
In libreria dal 18 febbraio

Inghilterra 1949. La Seconda Guerra Mondiale ha lasciato enormi ferite nel Paese, ma il matrimonio della principessa, futura regina, Elisabetta sembra aver risollevato il morale della popolazione e a Londra, ancora devastata dai bombardamenti, si respira una nuova energia. Non si può dire lo stesso a Cavendon Hall. La grande tenuta nello Yorkshire è di fronte al fallimento e per la prima volta da secoli, le due famiglie che la abitano, gli aristocratici Ingham e gli Swann, loro fedeli servitori, sono in disaccordo sulla strada da seguire per salvarla. Ma in realtà sono loro stessi a essere in pericolo e la minaccia potrebbe arrivare dalla tenuta: i segreti, da tempo sepolto tra le sue mura, potrebbero venire a galla e distruggere tutti loro.

Titolo: Le ragazze di Cavendon Hall
Autrice: Barbara Taylor Bradford
Pagine: 396
Prezzo ed. cartacea: 19,90€
In libreria dal 20 febbraio

Helena, trent’anni circa, sposata, due figlie, vive in una tranquilla cittadina del Michigan immersa nella natura che ama e conosce benissimo, tanto che incrementa le entrate familiari con la vendita di conserve fatte con frutti e piante particolari. La sua formidabile conoscenza le viene dal padre, nativo americano, con il quale ha vissuto, insieme alla giovanissima madre, fino a dodici anni in un capanno isolato in mezzo ai boschi. A quell’età, Helena si è resa conto definitivamente che il padre è un pazzo, che ha rapito la madre quando lei aveva sedici anni, l’ha stuprata e tenuta in cattività per tutto quel tempo, con il mito di una vita primordiale. La ragazzina riesce a scappare e a far mettere in prigione il padre. Ora, però, a distanza di quindici anni, lui è evaso, e Helena sa di essere in pericolo, e soprattutto sa di essere l’unica persona al mondo a poterlo catturare di nuovo.

Titolo: La casa del padre
Autrice: Karen Dionne
Pagine: 324
Prezzo ed. cartacea: 17,90€
In libreria dal 27 febbraio

Una giovane donna mette nero su bianco frammenti della sua anima: parole che ripercorrono le tappe di un percorso di crescita, accettazione e scoperta – di sé, del proprio valore e della propria forza. Un viaggio in versi attraverso l’esperienza dell’amore e del dolore, della perdita e della rinascita.
Si ricorda bambina, quando credeva nelle favole e aspettava un principe che arrivasse a salvarla. Si rivede prigioniera in una torre inespugnabile, vittima di sguardi, giudizi e false promesse, intrappolata in un corpo che lei stessa non aveva ancora imparato ad amare, fragile custode di un cuore di cristallo.
Fino a quando, costretta dal destino ad attraversare il fuoco, capisce di non esserne stata annientata, di poter rimettere insieme tutti i pezzi, uno dopo l’altro, parola dopo parola. Scoprendo proprio in quelle parole, che sempre le hanno dato conforto, l’arma più potente per difendersi e salvarsi da sé, unica regina della propria vita. Amanda Lovelace ci accompagna in un viaggio catartico, un esempio di resilienza, un messaggio per tutte le donne: se vuoi ribaltare gli stereotipi e sfuggire ai ruoli che gli altri intendono cucirti addosso, scrivi da sola la tua storia.

Titolo: La principessa si salva da sola
Autrice: Amanda Lovelace
Pagine: 210
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dal 27 febbraio


Tea

Questo romanzo racconta la storia di Angelo, un uomo come tanti che la vita ha messo a dura prova e che i suoi amici e la scrittura hanno aiutato a tirarsi fuori dall’abisso di dolore in cui era precipitato.
Angelo è sposato con Alice: il matrimonio è proprio una fiaba a lieto inizio, e la famiglia che in breve tempo prende corpo – Angelo, Alice, Alessandro, Pietro e Andrea – va a vivere in una splendida villa in collina. Poi, in un quadro che sembra perfetto, si aprono le prime, inspiegabili crepe . Quasi senza accorgersene, e senza colpe, Angelo comincia a perdere i pezzi della propria vita: il lavoro, la passione, la fiducia, fino al colpo più duro, che lo allontana dalla famiglia e lo trasforma da marito e padre felice in un estraneo.
Ma Angelo non è solo: la risalita sarà dura, piena di ostacoli, incomprensioni e passi falsi, ma ci sarà qualcuno che non lo abbandonerà e che lo aiuterà a capire che quando un uomo perde tutto, forse può finalmente trovare se stesso.

Titolo: Il matrimonio è una fiaba a lieto inizio
Autrice: Fulvio Fiori
Pagine: 210
Prezzo ed. digitale: 7,99€
N.B. Disponibile solo in formato digitale
Ulteriori dettagli qui


Scopri le novità degli ultimi tre mesi: 

Novità libri Aprile 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Marzo 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Febbraio 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Gennaio 2018

L’articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando per verificare le novità. Gli eventuali dati mancanti verrano colmati di volta in volta. 

Al momento puoi trovare le novità di queste case editrici con le quali collaboro (ordine alfabetico):

  • Codice edizioni;
  • DeAgostini;
  • Fazi; 
  • Frassinelli;
  • Longanesi;
  • Marsilio;
  • Nord; 
  • Ponte alle Grazie; 
  • Salani;
  • Sonzogno;
  • Sperling & Kupfer;
  • Tre60.

Il prezzo e il numero di pagine fa riferimento all’edizione cartacea dell’immagine indicata.
In questa rubrica, sono presenti le novità delle case 
editrici con le quali collaboro. Se vuoi segnalarmi una novità, visita la sezione “Contatti“. Grazie!

Novità libri Gennaio 2018

Codice edizioni

Negli ultimi anni il dibattito sul rapporto tra sesso, identità e genere si è intensificato notevolmente. In pochi però se ne interessano seriamente, e molti purtroppo parlano a sproposito. I contributi raccolti in questo volume intendono gettare su questi temi uno sguardo innovativo, multidisciplinare e spesso ribelle. Gli stereotipi oggi dominanti (e limitanti) di sesso e gender vengono superati, per concedere a ogni essere umano la propria singolarità e individualità. Inoltre vengono affrontate alcune questioni cruciali.

Quanti sono i sessi? Come si pone la biologia di fronte alla classificazione dell’appartenenza ai sessi e alla multidimensionalità dell’identità di genere? Come la bioetica ripensa l’“umano” dopo il superamento del binarismo sessuale? Le nostre città marginalizzano gli individui la cui vita sociale e privata non può essere ingabbiata in spazi specializzati? Che tipo di medicina è la medicina di genere? In quali modi il neuro-sessismo continua a manifestarsi nel rapporto comunicativo fra scienza e società civile?

Titolo: La donna non esiste
Autore: Nicla Vassallo
Pagine: 160
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui

La fine della Seconda guerra mondiale è nell’aria, ma nella campagna piemontese il vecchio Benito Sereno spera che duri ancora quel tanto per intascare una lauta ricompensa, consegnando al regime fascista tre “articoli” interessanti: un partigiano (Genio), un ebreo (suo fratello minore Dino), e una ribelle (Teresa, la madre che li protegge con le unghie e con i denti). Dino viene deportato a Königsbrück e Genio a Chemnitz. Per il più piccolo dei due fratelli comincia una prigionia “dorata” nelle cucine di herr Sachs, che rafforza nel ragazzo l’attitudine a distogliere lo sguardo dall’orrore che lo circonda. Al termine della guerra però Dino ritrova Genio, segnato dalla prigionia a Chemnitz,
e vagando per la Germania distrutta è finalmente obbligato a vedere tutto quello che gli era stato risparmiato: le fosse dei cadaveri a cielo aperto, i morti sventrati dalle bombe, la disumanità, la distruzione, la fame e la miseria.

Titolo: La verità che ricordavo
Autore: Livio Milanesio
Pagine: 262
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui


DeAgostini

Non è vero che tutte le famiglie felici si assomigliano. La felicità di una famiglia non è la totale assenza di problemi, non è un’unità di misura e nemmeno una foto incorniciata in bella mostra sopra uno scaffale del salotto. La felicità – in quel turbolento e sempre diverso ecosistema che si crea ovunque ci sia un rapporto tra genitori e figli – è piuttosto qualcosa che ha a che fare con la consapevolezza e l’autostima. Nelle parole di Alberto Pellai e Barbara Tamborini: «una famiglia consapevole ha un progetto e una direzione, non improvvisa le scelte educative e sa sfruttare i momenti chiave della vita». La più autorevole coppia italiana di psicoterapeuti torna con un libro unico nel suo genere, scritto nella chiave totalmente inedita del gioco e nel linguaggio semplice e comunicativo che ne ha già reso celebri gli autori, per insegnarci come il livello di autostima famigliare può condizionare l’insieme di abitudini, linguaggi e automatismi che regolano la vita quotidiana tra le mura di casa. Un manuale per potenziare l’autostima di tutti – dei grandi così come dei piccoli – attraverso un metodo fondato sui sei pilastri che reggono un nucleo domestico: la famiglia, gli amici, il corpo, le emozioni, la scuola e il lavoro, l’ambiente. Un viaggio da percorrere insieme, giorno dopo giorno, attraverso quiz, test, sfide creative e racconti esemplari per consentire a ciascuno di prendere coscienza dei propri pregi e dei propri difetti e sviluppare le competenze che possono fare di una famiglia una famiglia felice.

Titolo: Il metodo famiglia felice
Autori: Alberto Pellai e Barbara Tamborini
Pagine: 252
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dal 16 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Stella ha undici anni e una passione sconfinata per l’astronomia. Gli astri sono infatti l’unica cosa che ancora la lega al padre, la cui morte ha lasciato un vuoto incolmabile dentro di lei. Così una sera Stella si apposta fuori dalla NASA tentando invano di incontrare Carl Sagan, lo scienziato per cui ha un’ammirazione straordinaria. Tornando a casa, però, Stella si accorge che qualcuno – o meglio, qualcosa – la sta seguendo. È un buffo esserino nero come la notte più buia, con due occhi profondi come galassie. Un esserino con lo straordinario potere di far sparire qualsiasi oggetto gli si avvicini. Stella decide di portare la strana creatura a casa con sé e, dopo averlo ribattezzato Larry e studiato a lungo, capisce che si tratta di un buco nero. Proprio così, il suo nuovo animale domestico è un buco nero! La cosa sembra spaventosa, ma ha anche molti lati positivi. Per esempio, Stella può far sparire gli odiosi cavoletti di Bruxelles che sua madre la costringe a mangiare a cena. Oppure può far sparire il rumoroso giocattolo con cui il fratellino la infastidisce tutto il giorno. Ma soprattutto Stella capisce che, grazie a Larry, può far sparire i ricordi di suo padre, e forse può smettere di soffrire. Il tempo passa, e Larry diventa sembra più grande. Finché un giorno anche il cane di Stella scompare inghiottito da Larry. Stella non ha scelta e insieme a suo fratello attraversa il buco nero, in un viaggio dove pericoli e sorprese non mancano. La ragazzina dovrà affrontare tutti i ricordi del padre per capire che, in fondo, il vero buco nero è dentro di lei e l’unico modo per chiuderlo è affrontarlo.

Titolo: Il fantastico viaggio di Stella
Autrice: Michelle Cuevas
Pagine: 256
Prezzo ed. cartacea: /
In libreria dal 23 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Quando la sera torni da lavoro. Quando, passo dopo passo, percorri la strada di sempre. È allora che diventi la sua preda.

E se un giorno come tanti, tornando a casa in metropolitana, vedessi la tua foto sul giornale? È quello che accade a Zoe Walker, mamma quarantenne e divorziata di due figli adolescenti. Quando riconosce se stessa nello scatto pubblicato nella sezione annunci personali della Free Press della sua città, Zoe avverte un brivido alla schiena. Cosa ci fa su quelle pagine l’immagine rubata e fuori fuoco del suo volto non più giovane, accompagnata da un misterioso, e inaccessibile, indirizzo web? Ma le brutte sorprese, per Zoe, sono appena cominciate. Qualche tempo dopo, infatti, sullo stesso giornale appare la foto di un’altra donna, corredata dalla solita scritta: quellachestaicercando.com. Pochi giorni e la stessa donna viene ritrovata morta alla periferia di Londra, strangolata da un killer senza nome. Adesso Zoe ne è certa: qualcosa di molto sinistro si nasconde dietro le foto e il sito web che le fa pubblicare. Per il suo compagno e per la polizia si tratta di coincidenze, opinabili somiglianze senza significato; ma mentre il conto delle vittime sale inesorabilmente, l’idea che quella di Zoe possa non essere soltanto paranoia si fa strada nella mente dell’agente Swift, impulsiva e abile detective in cerca di riscatto. Serrato, appassionante e carico di tensione, So tutto di te è stato per settimane in testa alle classifiche inglesi, confermando Claire Mackintosh come una delle voci più efficaci del thriller psicologico al femminile.

Titolo: So tutto di te
Autrice: Clare Mackintosh
Pagine: 400
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 23 gennaio
Ulteriori dettagli qui

«Fandom è un romanzo che ti trascina dentro, letteralmente. Ridi, ami, ti mangi le unghie, e anche dopo che l’hai finito non riesci a smettere di pensarci. Assolutamente da leggere.»
James Dashner, autore bestseller della serie Maze Runner

Violet farebbe di tutto pur di incontrare gli attori che hanno portato sul grande schermo il suo romanzo preferito, The Gallows Dance. Anche convincere suo fratello e le sue migliori amiche ad accompagnarla al ComiCon più grande d’Inghilterra e mettersi in coda per l’autografo del bellissimo Willow. Violet, che conosce tutte le battute del film a memoria e vorrebbe far colpo su di lui, si presenta come cosplayer di Rose, protagonista del romanzo e anima gemella di Willow. La sua scelta non è dettata dalla sola infatuazione per lui: Violet ammira realmente Rose e vorrebbe essere come lei. Coraggiosa come Katniss, determinata come Daenerys e intrepida come Tris. Quando però arriva il suo turno di incontrare gli attori, un terremoto improvviso fa crollare il capannone. Violet batte la testa e sviene. Pochi istanti dopo riapre gli occhi, ma qualcosa è cambiato. Willow è armato, le guardie corrono ovunque e sparano. Ma è solo quando una freccia colpisce la vera Rose e la ragazza cade a terra esanime che Violet comprende che tutto sta accadendo realmente. La protagonista del suo romanzo preferito è appena morta e ora Violet può fare solo una cosa: prendere il suo posto, ripassare le battute e vivere la storia fino alla fine…

Titolo: Fandom
Autrice: Anna Day
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: 15,90€
In libreria dal 30 gennaio  6 febbraio
Ulteriori dettagli qui


Fazi

Lady Daisy e sua figlia Terry hanno invitato alcuni ospiti a trascorrere il fine settimana nella loro dimora di campagna. Ma la padrona di casa, di solito ineccepibile, non si rivela all’altezza. Più passa il tempo, più il soggiorno, che culmina in un interminabile pranzo, diventa un supplizio per tutti: il caldo è insopportabile, le interazioni obbligate alla lunga sfiancano, e il dolce all’uva spina, causa di imbarazzanti malesseri, è il colpo di grazia. Sempre più insofferenti, Mr Topham e il misterioso Andrew trovano rifugio in una lunga partita a scacchi, che si protrae fino a notte inoltrata, quando tutti gli altri sono già a letto. Peccato solo che la candida Terry, il mattino dopo, sappia chi ha vinto. A questo punto i sospetti di adulterio della moglie di Andrew diventano certezza: alla giovane Rosie non resta che mettere a punto la vendetta. E quale miglior alleata, se non la madre, l’esuberante Mrs de Lacy, scaltra come poche, che non vede l’ora di irrompere sulla scena, avendo già fiutato l’occasione per guadagnarci qualcosa?

Titolo: La fattoria dei gelsomini
Autrice: Elizabeth von Arnim
Pagine: 348
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dall’11 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Rimasta orfana a diciassette anni, Mascia vive con Sonia, la sorella minore, e Katia, la governante. L’inverno è lungo e cupo, nella campagna russa: le finestre gelate, le stanze vuote, le persone silenziose. Finché a portare un po’ di luce arriva lui, Serghièi Mikhàilovic, un vecchio amico di famiglia: aveva lasciato una bambina e ritrova una giovane donna avvenente. Dopo un corteggiamento fatto di bisbigli, mezze confessioni e impacciati camuffamenti, Mascia e Serghièi si sposano, lei più che mai convinta che i vent’anni di differenza non intaccheranno il loro amore, lui, dall’alto della sua età, ben più dubbioso eppure disposto a illudersi. Ma come l’innamoramento, anche la consunzione del rapporto è una cronaca annunciata. Ben presto la ragazza scoprirà che la vita coniugale e i propri sentimenti nei confronti del marito sono molto più complessi di quanto immaginasse e hanno poco a che fare con le nozioni di vita matrimoniale che aveva appreso da bambina.

Titolo: La felicità domestica
Autrice: Lev Tolstoj
Pagine: 144
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 18 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Romania, anni Venti. L’antisemitismo è sempre più diffuso e violento. Il protagonista, uno studente ebreo dell’Università di Bucarest, insieme ai colleghi correligionari subisce quotidianamente angherie e soprusi, un martirio che gli altri sposano quasi fosse un processo di redenzione, mentre lui si sente intimamente antisionista eppure incapace di rinnegare la propria religione. Questo insanabile dissidio interiore lo induce al vizio. Il suo tempo trascorre infatti in lunghe passeggiate solitarie e notti alcoliche che spartisce con rivoluzionari, fanatici e libertini. Ed è attraverso il suo vissuto quotidiano e le conversazioni con i suoi compagni di strada – il determinato marxista S.T. Haim, il sionista Sami Winkler o il carismatico professor Ghita Blidaru – che il protagonista ricerca il senso di un mondo che sta cambiando e dell’oscurità che sta scendendo sul suo paese e minaccia di distruggerlo.
Uscito per la prima volta nel 1934, il romanzo è una tragica testimonianza dell’ascesa dell’antisemitismo in Europa. Un documento inestimabile e un racconto doloroso su uno dei periodi più feroci della storia europea che, in questi tempi oscuri di irragionevoli spinte nazionalistiche, ci insegna a dare un senso al passato offrendoci un ritratto dei molti volti dell’antisemitismo e provando a dare una risposta all’inevitabilità dell’odio.

Titolo: Da duemila anni
Autrice: Mihail Sebastian
Pagine: 278
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 23 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Primi anni Quaranta. C’è la guerra. Nestor Burma è appena tornato dal campo di prigionia e vede per caso Colomer, suo socio all’agenzia investigativa Fiat Lux prima che venisse chiusa, davanti alla stazione di Perrache. Proprio quando i due si riconoscono e stanno per incontrarsi dopo tanto tempo, Colomer cade a terra, freddato da un colpo di pistola. Prima di morire, però, riesce a sussurrare all’amico un indirizzo: 120, rue de la Gare. Lo stesso che Burma aveva sentito ripetere all’ospedale militare da un prigioniero colpito da amnesia. Sulla scena del delitto c’è una ragazza armata. È lei l’assassina? Partendo dal rebus del misterioso indirizzo, iniziano le indagini. Ad aiutare l’investigatore ci saranno il poliziotto Florimond Faroux e la bella Hélène Chatelain, ex segretaria della Fiat Lux che, sospettata di nascondere qualcosa, verrà addirittura pedinata dalla polizia…
Torna in libreria uno dei capolavori di Léo Malet: la prima inchiesta dell’affascinante Nestor Burma. Un romanzo che non può mancare nelle librerie di chi colleziona la serie, ma anche un’ottima occasione per fare la conoscenza del detective anarchico e delle sue avventure.

Titolo: 120, Rue de la Gare
Autrice: Léo Malet
Pagine: 216
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dal 23 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Frassinelli

Di storie di famiglia ce ne sono moltissime. Ma di famiglie come i Telemachus non ce n’è nessuna. USA, anni Sessanta. Teddy Telemachus, un affascinante truffatore entra con l’inganno in un segreto programma governativo sulle persone dotate di speciali «poteri», e qui incontra la bella Maureen. Non sono solo gli splendidi occhi blu di Maureen, ad affascinare Teddy, ma la mente di lei. Maureen, infatti, è dotata di poteri psichici enormi. Dopo un vorticoso corteggiamento, i due si sposeranno, avranno tre figli «dotati», e diventeranno la «Straordinaria Famiglia Telemachus», celebre in tutti gli Stati Uniti: Irene è una rilevatrice umana di menzogne; Frankie muove gli oggetti con la forza del pensiero; mentre Buddy, il più giovane, riesce a vedere il futuro. Tutto va meravigliosamente bene. Decenni dopo, la famiglia non è più così straordinaria. Irene è una madre single, la cui capacità di scoprire le bugie da dono si è trasformata in condanna, perché non riesce ad avere né una relazione stabile, né un lavoro. Frankie è pieno di debiti. Buddy – a causa di qualcosa che ha visto nel futuro – si è chiuso in se stesso e non parla più. Non è questa la vita che si aspettavano, i ragazzi Telemachus, che per di più continuano a essere tenuti d’occhio non solo dalla CIA, ma anche dalla mafia.

Titolo: La straordinaria famiglia Telemachus
Autore: Daryl Gregory
Pagine: 444
Prezzo ed. cartacea: 20,00€
In libreria dal 16 gennaio

Milano. Tra 15 anni.
Gheorge Pop è un criminale pieno di idee brillanti. L’ultima, davvero geniale, è quella di riutilizzare la cocaina che – una volta evacuata dai suoi consumatori – abbonda nelle fogne di Milano: raccoglierla, filtrarla, ripulirla, e rimetterla in circolazione. Little Virgin, la chiama (raffinato inglesismo per Madunina). Un tragico giorno d’estate, un temporale fa cadere un’enorme gru sul deposito in cui Pop tiene ammassate tonnellate di droga che, trascinate dal vento, si spargono sopra Milano. E la città impazzisce: i freni inibitori scompaiono, e gli operosi cittadini di Milano si abbandonano ai loro desideri più nascosti. Desideri che, nella stragrande maggioranza dei casi, si rivelano essere estremamente violenti. Vendette, violenze, omicidi dilagano per le vie di Milano, e, come se non bastasse quello che succede davvero, qualcuno si diverte a gettare benzina sul fuoco attraverso il web, dove spopola l’hashtag #MilanoFiesta, che viralizza e diffonde all’infinito le immagini e i video della follia. In questo contesto inizia l’odissea di uno strano trio: Vladi, un ragazzino di origini russe strutturalmente orfano; Lola, adolescente tanto impaurita quanto decisa, e il comandante dei carabinieri De Leo, che – non potendo fare nulla per fermare l’ondata di violenza – decide che la cosa migliore da fare sia provare a salvare almeno i due ragazzini.

Titolo: Favola Splatter
Autori: Beppe Tosco e Francesco Tosco
Pagine: 264
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 16 gennaio

In una dacia vicino a Mosca, vive, in un futuro prossimo, l’ottantaduenne Vladimir Putin, in balia della demenza senile. Per quanto sorretta da un corpo in salute, la mente dell’ex leader è sempre più preda di allucinazioni, memorie di una gloria trascorsa che si sostituiscono ai fondali e ai personaggi del presente. Per il vecchio esistono solo i giorni del suo potere immenso. Ad occuparsi di lui e della dacia, c’è un manipolo di servi e collaboratori votati al furto e alla menzogna. Tra loro, per contrasto, vero protagonista del romanzo, erede di tutti gli “sciocchi”, di tutti i “folli” e giusti della letteratura russa, e non solo, campeggia la figura dell’infermiere Sheremetev, soprannominato “San Nikolaj” perché con pazienza si prende cura di un Putin indifferente o irascibile. Eppure, lì, dove si gareggia grottescamente a chi arraffa di più, nemmeno l’onestissimo Sheremetev sfugge al contagio del male. A sua giustificazione, lo stato di necessità e la goffaggine. Gli ultimi giorni di Vladimir P. è un romanzo scritto da un medico e, se nel grottesco e nella satira fa pensare al grande esempio di Gogol, nell’accurata, realistica, commovente descrizione della malattia mentale dell’ex leader, richiama al lettore la sofferta precisione delle pagine di Bulgakov e di Cechov.

Titolo: Gli ultimi giorni di Vladimir P.
Autore: Michael Honig
Pagine: 336
Prezzo ed. cartacea: 18,50€
In libreria dal 30 gennaio


Longanesi

Fiori sopra l’inferno è un doppio esordio al femminile: una nuova voce del thriller italiano, Ilaria Tuti, e una protagonista originale e fuori dagli schemi, il commissario Teresa Battaglia. Tra i maggiori successi alla Fiera del Libro di Francoforte 2017, Fiori sopra l’inferno verrà pubblicato in Francia, Germania, Spagna e altri dieci Paesi. In Inghilterra sono già stati acquistati i diritti mondiali per le traduzioni in lingua inglese.
Una narrazione incalzante, con descrizioni paesaggistiche che introducono in modo ipnotico e suggestivo uno scenario ostile dalla bellezza primitiva. L’autrice, originaria di Gemona del Friuli, tramanda le sue radici mentre tratteggia uno sfondo così intenso da imporsi come protagonista. L’immaginario Travenì è infatti un piccolo paese delle sue Dolomiti friulane, la cui tranquillità viene improvvisamente sconvolta da una serie di delitti efferati. Una presenza sconvolge gli abitanti con aggressioni feroci e la foresta, complice, la nasconde.
Le indagini vengono affidate a Teresa Battaglia, eroina atipica ed empatica, capace di emozionare il lettore con la sua umanità. Quasi sessantenne, nasconde fragilità fisiche ed emotive con un atteggiamento riservato al limite dell’ostilità. Sola di fronte alla follia omicida, affronterà una personalità sconvolta da un passato controverso. Teresa dovrà combattere mentre una malattia inconfessabile rischia di privarla dell’arma più potente per una profiler: la sua lucidità. Il commissario dovrà cercare faticosamente un nuovo equilibrio per comprendere appieno la psicologia del killer e riuscire a salvare l’ultima vittima.

Titolo: Fiori sopra l’inferno
Autrice: Ilaria Tuti
Pagine: 372
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 4 gennaio
Ulteriori dettagli qui

L’equipaggio di sempre, una nuova avventura. Arriva in libreria La vendetta dell’imperatore, il nuovo romanzo di Clive Cussler, l’undicesimo capitolo della fortunata serie degli Oregon Files.

Clive Cussler è tra quei rari scrittori che intrecciano mirabilmente vita e fiction. Dopo l’esperienza nell’aviazione militare statunitense, fondò la NUMA, National Underwater and Marine Agency, una no-profit specializzata nel recupero di relitti marini di interesse storico. Queste avventure sono la forza ispiratrice delle missioni che impegnano il capitano Juan Cabrillo e la ciurma ambientalista della supertecnologica nave Oregon. Questa volta il capitano è chiamato a investigare dopo un violento colpo in banca durante il Gran Premio di Monaco. Cabrillo, insieme all’inseparabile equipaggio, unirà le forze con un amico di vecchia data conosciuto durante i suoi giorni alla CIA, per scovare un hacker e uno spietato ex-ufficiale della marina militare ucraina e rimettere a posto i conti prosciugati della Corporation. Una delle imprese più rischiose della carriera di Cabrillo, che si troverà di fronte a qualcosa di ben più complesso che un semplice colpo in banca. La rapina, infatti, era solo il primo passo di uno schema che porterà alla morte milioni di persone e al crollo delle maggiori economie del mondo. A mettere in ginocchio e tenere in scacco l’intera Europa sarà un documento dal valore inestimabile creduto perso sin dal disastroso tentativo di invasione della Russia da parte di Napoleone; un’arma che nasconde un segreto e una nuova indimenticabile avventura per l’equipaggio della Oregon.

Titolo: La vendetta dell’imperatore
Autore: Clive Russel
Pagine: 384
Prezzo ed. cartacea: 16,40€
In libreria dal 18 gennaio

In occasione del Giorno della Memoria, il diario di Carry Ulreich arriva in libreria con Di notte sognavo la pace. Il libro inizia nel 1941 e si interrompe nel 1945, quando la famiglia dell’autrice viene arrestata perché di origine ebraica. Saranno i nipoti di Carry, circa un paio d’anni fa, a scoprire la straordinaria testimonianza di una ragazza costretta a crescere e formarsi nel momento più terribile del Novecento europeo.

Carry Ulreich è una giovane ragazza ebrea di Rotterdam che, come i figli di molte famiglie dell’epoca, gode di pochi lussi e libertà ma conduce una vita serena. Le sorti degli Ulreich cambiano totalmente nel 1941 quando i nazisti, a seguito dell’occupazione di Rotterdam, impongono alla popolazione ebraica una serie di rigorosi divieti. Per aiutarli a evitare la deportazione, gli Zijlmans, una famiglia cattolica di Rotterdam, invitano Carrey e la sua famiglia a nascondersi in casa loro. Comincia così la loro seconda vita, completamente in ombra, lontani dalla luce del sole. Con una visione critica e molto attenta ai dettagli, Carry Ulreich racconta nei suoi diari dei disagi vissuti, delle complicazioni affrontate e la paura per l’incombente minaccia presente al di fuori di quelle quattro mura. Una storia di convivenza forzata e della totale dipendenza da una famiglia cattolica, lontana dai loro usi e costumi. Un libro sulla capacità di convivere e proteggersi seppure divisi dalla religione. Una vicenda che ricorda molto da vicino le difficoltà vissute da Anna Frank, ma con un esito completamente diverso.

Titolo: Di notte sognavo la pace
Autrice: Carry Ulreich
Pagine: 450
Prezzo ed. cartacea: 17,60€
In libreria dal 18 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Lydia Smith è una giovane ed introversa ragazza che lavora alla Libreria delle Grandi Idee, un luogo perfetto in cui può nascondere se stessa e la sua timidezza dietro centinaia di copertine e pagine. Oltre ai suoi eccentrici colleghi, a far compagnia a Lydia ci sono quelli che lei chiama affettuosamente BookFrogs, clienti solitari che trascorrono le loro giornate a saccheggiare i ripiani stracolmi della libreria. Tra di loro c’è Joey McGinty, che si suicida nel retro della libreria stravolgendo completamente la vita di Lydia. A lei Joey lascia la sua piccola eredità, composta da libri e chincaglieria di vario tipo; sfogliando quei libri Lydia scopre che sono tutti deturpati all’interno, opera di una mente apparentemente disturbata. Cosa si nasconde però dietro quelle pagine divelte? Lydia sembra intravedervi un messaggio, ma ancora non riesce a capire in quale modo sia collegata a quell’uomo e ai suoi libri. È qui che la vita della giovane libraia si trasforma in una complicata ricerca per risolvere questo mistero, soprattutto ora che nella mente di Lydia emergono ricordi di una notte lontana e persone che sembravano relegate alla sua infanzia: suo padre, un poliziotto e uno spietato assassino.

Titolo: Mezzanotte alla Libreria delle Grandi Idee
Autore: Matthew Sullivan
Pagine: 380
Prezzo ed. cartacea: 16,40€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Marsilio

Milano. Durante un esclusivo party all’interno del palazzo dell’Arengario, sede del museo del Novecento, uno degli invitati viene misteriosamente ucciso sotto il quadro Il quarto stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo.
Il vicequestore Loris Sebastiani, incaricato delle indagini, capisce subito che in quel delitto qualcosa non torna e che avrà bisogno di aiuto per catturare il misterioso hacker che si fa chiamare Mamba Nero, tenendo in scacco la polizia. Solo una persona può fare al caso suo: il giornalista e hacker Enrico Radeschi. È tempo che rientri in servizio, ovunque si nasconda da otto anni.
Comincia una vera e propria partita a scacchi con Mamba Nero, che continua a mietere le sue vittime, ispirandosi a Leonardo da Vinci.

Titolo: Cartoline dalla fine del mondo
Autore: Paolo Roversi
Pagine: 396
Prezzo ed. cartacea: 18,50€
In libreria dal 18 gennaio

Dal 1941 al 1945, le autorità naziste rinchiudono nella clinica viennese di Spiegelgrund i bambini che ritengono indesiderabili: orfani, malati di mente, disabili, piccoli delinquenti, “degenerati razziali”. I più deboli diventano così le cavie di medici senza scrupoli, che conducono su di loro terribili esperimenti di eugenetica e ogni sorta di violenza, prima di destinarli a una fine certa. Sem-Sendberg affida la narrazione a due voci principali, l’infermiera Anna Katschenka, poi processata e condannata nel 1948, e Adrian Ziegler (ispirato a uno dei testimoni di quanto accadeva a Spiegerlgrund, Freidrich Zawrel, che vi fu rinchiuso a 10 anni) che raccontano, dal punto di vista del paziente e dell’infermiera, la quotidianità di questo ospedale degli orrori in cui solo una cosa sembra sopravvivere alla morte: la speranza.

Titolo: I prescelti
Autore: Steve Sem-Sandberg
Pagine: 576
Prezzo ed. cartacea: 20,00€
In libreria dal 25 gennaio

Negli anni Ottanta, Maria e Mariano, madre e figlio, abitano in un paesino della Sicilia. Maria vive e lavora nella farmacia del paese, di sua proprietà. Esperta conoscitrice della medicina officinale, è un’autorità indiscussa per tutti i compaesani, delle cui vite si occupa senza guardare così alla propria, e ai peccati che la costellano.
Le vite di cui si occupa ogni giorno sono quelle di Salvatore, Concetta, Rosina, Lucia, Gaetano e altri conterranei. Di volta in volta la farmacista le analizza, le sminuzza, le taglia, come fa con le erbe officinali. Ognuno è strettamente legato all’altro, e tutti lo sono a Maria, stretti in una comunità viva, che li aiuta a farsi coraggio.
La vita che guarda con più attenzione ed esagerata sollecitudine è quella del figlio. Un figlio che frequenta l’università e che, travolto dal primo grande amore, non potrà fare a meno di volersi riconoscere come uomo, non solo come figlio, costringendo Maria a un doloroso faccia a faccia con le sue menzogne e il suo passato, per ritrovare se stessa come donna e come madre.

Titolo: Romanzo privato
Autrice: Paola Mazzaglia
Pagine: 160
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 25 gennaio

A distanza di vent’anni dalla prima pubblicazione, arricchito dalla prefazione di Guido Crainz, torna in libreria un libro testimonianza sul grande e drammatico esodo del secondo dopoguerra italiano, che portò circa 350.000 persone ad abbandonare l’Istria tra il 1945 e il 1956. Da due prospettive diverse e complementari, Anna Maria Mori, esule, e Nelida Milani, che rimase in terra d’Istria, raccontano il dramma di un popolo diviso.

Per molti anni Nelida Milani e Anna Maria Mori, entrambe nate a Pola, in Istria, si sono sollecitate per ricordare la prima parte delle loro vite, raccolte poi in questo libro, un racconto a due voci che si leva dalle pieghe della sofferenza per qualcosa di amato e di perduto. Oggi che l’esilio e l’intolleranza sono di nuovo drammaticamente protagonisti, ripercorrere la storia dell’esodo istriano, gli interrogativi che porta con sé, è più che mai necessario. Gli aneddoti si confondono con la cronaca, le riflessioni si intrecciano ai ricordi: quello istriano è un dramma minore rispetto ad altre diaspore o eccidi? O è stato tacitato dalla natura dei luoghi o dal carattere fiero degli italiani di quelle terre?

Titolo: Bora
Autori: Nelida Milani e Anna Maria Mori
Pagine: 240
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria dal 25 gennaio


Nord

Titolo: Per sempre mia
Autori: Jennifer L. Armentrout
Pagine: 360
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Ponte alle Grazie

I gatti sono creature affascinanti e insieme inquietanti, animali di casa ma pur sempre selvatici, sfuggenti, ambigui e mai scontati. Sanno sorprenderci e proprio per questo osservarne i comportamenti può insegnarci parecchie cose. Se i gatti ci vedono al buio è perché sanno sfruttare anche una minima porzione di luce, allo stesso modo potremmo imparare a fare noi umani nell’affrontare situazioni apparentemente oscure e perciò spaventose. Se le cadute sono inevitabili per noi come per i gatti, e bisogna mettere in conto le sconfitte nel gioco dell’esistenza, possiamo pur sempre apprendere dai nostri felini come fare per cadere ritrovandoci in piedi. Anche noi abbiamo le nostre “antenne”, come i gatti hanno le vibrisse, ma loro possono insegnarci molto su come usare al meglio la sensibilità che ne deriva, così come possono insegnarci a drizzare il pelo in certe occasioni. Sono alcuni dei paragoni tra le condizioni di vita gattesca e la psicologia umana presentati nel libro, dove vengono affiancati anche da casi clinici. Gli amici a quattro zampe ci possono offrire una lezione di equilibrio e saggezza con i loro atteggiamenti schivi ma comunicativi, con la loro apparente pigrizia e apparente aggressività, con il loro desiderio di sovrastarci e le loro infinite risorse, con la loro sapiente capacità di mantenere la giusta distanza e vicinanza. Basta cercare di comprendere le ragioni che muovono queste misteriose tigri in miniatura per vedere gli eventi e i problemi sotto una luce nuova. Contemplare le scelte del gatto può essere  molto più istruttivo di tante parole.

Titolo: La scelta del gatto
Autori: Matteo Rampin, Laura Fanna e Matteo Loporchio
Pagine: 192
Prezzo ed. cartacea: 13,00€
In libreria da gennaio
Ulteriori dettagli qui

«Un romanzo che esplora la relazione dell’uomo con le sue origini, la ricerca del significato della vita e la capacità degli esseri umani di superare le difficoltà. »
La Vanguardia

All’inizio del Novecento, si immagina che l’Europa sia dominata dall’impero più grande, potente e brutale che si sia mai visto, di cui non si conosce il nome né l’origine. Anche la Spagna viene annessa ai suoi territori e, dopo la conquista, ai militari che hanno guidato l’occupazione viene dato come premio il permesso di trasferirsi in un piccolo villaggio idilliaco in Estremadura. Eva Holman, moglie di un colonnello in pensione, vive serena con il marito in uno dei terreni espropriati, finché un giorno si presenta da lei un vecchio, sporco e sfinito, che senza dire una parola si stabilisce nell’orto, sotto un fico, e sembra deciso a restarci per sempre, come se quel luogo gli appartenesse. Con la sua presenza insistente, e con la storia terribile che emerge dalle sue poche parole, l’uomo cambia con violenza la visione del mondo di Eva.
Un romanzo sulla ricerca del senso della vita dove il rapporto con la terra è l’unico modo per tornare alle origini e discernere il vero dal falso. Una scrittura nitida ed essenziale come una poesia, un racconto aspro che non ha paura di frequentare i luoghi oscuri dell’umanità.

Titolo: La terra che calpestiamo
Autore: Jesús Carrasco
Pagine: 176
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria da gennaio
Ulteriori dettagli qui

Che cos’è l’infinito? Esiste un infinito più grande di un altro? E che cosa succede se lo si somma a se stesso? Raddoppia come accade a un qualsiasi numero? L’idea di infinito appare tanto semplice quanto inafferrabile. Persino un bambino riesce a coglierne l’essenza, e basta un percorso circolare per aprire la possibilità di un viaggio che non avrà mai fine. Eppure in matematica, nel mondo della logica e dell’astrazione, definire e addomesticare l’infinito è stato un processo lungo e laborioso. In questo suo nuovo libro Eugenia Cheng ci conduce per mano a esplorare i misteri dell’infinito. Lo fa con la solita passione contagiosa, ricorrendo a una prosa ricca di immagini e analogie illuminanti che rendono la lettura coinvolgente e facilitano la comprensione. Così, inseguendo l’infinito, ci ritroviamo senza quasi accorgercene a penetrare in alcuni dei concetti più profondi della matematica, come l’assioma della scelta, le basi del calcolo infinitesimale, o le definizioni di funzione, numerabilità e continuità. Al centro della Matematica dell’infinito c’è la metafora del viaggio, un viaggio di conoscenza che non si esaurisce mai, perché ogni progresso allarga i confini dell’ignoto. Ma il viaggio in cui Eugenia Cheng ci guida è soprattutto un viaggio dentro la matematica, fino alla sua essenza più intima, un viaggio che ci mostra la sconfinata potenza del pensiero matematico astratto. E della creatività della mente umana.

Titolo: La matematica dell’infinito
Autore: Eugenia Cheng
Pagine: 320
Prezzo ed. cartacea: 19,90€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Salani

Il ragazzo invisibile è cresciuto. Michele Silenzi ha sedici anni e qualcosa nel suo sguardo è cambiato. Da quando ha perso la mamma gli adulti non possono fare a meno di compatirlo, vive da solo con il cane Mario in una casa disordinatissima e, come se non bastasse, la sua amata Stella sta con un altro. Michele è arrabbiato con il mondo intero, con se stesso e, più di tutto, con la verità che non può raccontare: essere uno degli Speciali. Ma nella sua vita irrompe una ragazza altrettanto speciale, con un’esistenza non meno complicata della sua: la sorella Nataša. E con lei arriveranno altre sconvolgenti rivelazioni sul suo destino, che si intreccia pericolosamente con quello del crudele magnate russo Zavarov, proprietario di un gasdotto che sta per essere inaugurato in città. Da quel momento il mondo a cui era abituato, fatto di scuola, aperitivi, serie tv, si sovrappone a quello sotterraneo, inquietante e incredibile degli altri Speciali: Michele ha finalmente un piano, una missione. Ma nessuna missione è senza imprevisti e la parte più difficile per ‘Miša’ sarà confrontarsi con il suo lato più oscuro. Dagli sceneggiatori dell’acclamata saga di Gabriele Salvatores, una storia appassionante che con le sue atmosfere dark sfida gli stereotipi del genere e rivela che l’impresa più difficile per un supereroe è essere normale.

Titolo: Il Ragazzo Invisibile Seconda Generazione
Autori: Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo
Pagine: 300
Prezzo ed. cartacea: 13,90€
In libreria dal 4 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Durante un’estate torrida, il giornalista Leo Malinverno è in vacanza con Eimì – la sua ragazza greca, di vent’anni più giovane – ma decide di tornare in una Roma che sembra non voler chiudere per ferie, quando riceve la telefonata dell’amico vicequestore Jacopo Guerci. Il secondo dei delitti compiuti con un preciso rituale,in cui alle vittime vengono asportati lembi di pelle tatuata, fa supporre agli inquirenti che possa trattarsi dell’azione di un temibile serial killer. Il Tatuatore,come presto viene battezzato, è spietato e sembra avere un progetto macabro, difficile da decodificare. Fra tanto sangue sparso, amici malati, scontri in redazione, complicazioni familiari e dubbi sentimentali, Malinverno inizia una sua inchiesta, parallela all’indagine dei carabinieri: e di pari passo allo sciogliersi del caso, accanto alla palese follia del Tatuatore scopre un’altra storia, non meno atroce. In questo secondo romanzo che ha per protagonista l’affascinante Leo Malinverno, Sabatini intreccia in modo magistrale una trama classicamente ‘nera’ all’indagine psicologica, mostrandoci chela faccia del Male può avere tante, tantissime sfumature. E spesso si cela sotto la coltre di una infida normalità.

Titolo: Primo venne Caino
Autore: Mariano Sabatini
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: /
In libreria da gennaio

Una raccolta di poesie sul più semplice e profondo dei temi: il tempo.

Titolo: Il tempo è mezza mela
Autore: Nicola Gardini
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: /
In libreria da gennaio
Ulteriori dettagli qui


Sonzogno

Ambientata in Cornovaglia tra il 1783 e il 1820, con 40 edizioni internazionali e milioni di copie vendute, la saga di Poldark rappresenta un classico tra i romanzi storici. Due gli adattamenti televisivi di straordinario successo, entrambi prodotti dalla BBC: nel 1975 e nel 2015, con una serie tv trasmessa anche in Italia e in onda su LaEffe. Warleggan è il quarto capitolo della saga.

Ross Poldark, affascinante soldato inglese reduce della Guerra d’indipendenza americana scopre al suo ritorno a casa, nell’amata Cornovaglia, che il padre è morto, la miniera di rame e la tenuta di famiglia sono in rovina, e che Elizabeth, il suo grande amore, la donna il cui pensiero lo ha sostenuto mentre combatteva tra le fila dell’esercito inglese in America, ha sposato suo cugino, Francis Poldark.
Un contesto di profonda turbolenza storica e socio-economica, quello in cui Winston Graham fa muovere i personaggi della saga di Poldark, inserendo tematiche sempre attuali come l’ambizione, la rivalità, il tradimento, la famiglia e, naturalmente, l’amore.

Titolo: Warleggan
Autore: Winston Graham
Pagine: 480
Prezzo ed. cartacea: 19,00€
In libreria dal 25 22 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Sperling & Kupfer

Natasha non crede né al caso né al destino. E neppure ai sogni: non si avverano mai. Crede piuttosto nella scienza e nei fatti. Per intenderci, non è il tipo di ragazza che incontra un ragazzo carino in un polveroso negozio di dischi a New York e si innamora di lui. Eppure è quello che accade, a dodici ore dall’essere rimpatriata in Giamaica insieme alla sua famiglia.
Lui si chiama Daniel. È il figlio perfetto, studente modello e sempre all’altezza delle molte aspettative dei genitori. Quando è con Natasha, però, tutto è diverso. Qualcosa in lei gli suggerisce che il destino abbia in serbo un che di speciale – per entrambi. È come se ogni momento della loro vita li avesse preparati solo per vivere questo meraviglioso, singolo istante.

Titolo: Il sole è anche una stella
Autrice: Nicola Yoon
Pagine: 348
Prezzo ed. cartacea: 18,90€
In libreria dal 16 gennaio

Maryse, illustre neuropediatra, è una donna bella e intelligente, ma terribilmente narcisistica e convinta di aver sempre ragione. È anche madre di Charlot, un bambino singolare, che sa meravigliarla ed esasperarla al tempo stesso. Come una sorta di Piccolo Principe, Charlot è capace di disarmarla con domande sulle verità più essenziali e meno afferrabili: la felicità, il senso della vita e dell’amore.
Grazie a Charlot e ai suoi quesiti, Maryse imparerà a spogliarsi delle certezze inossidabili, a smettere di guardarsi l’ombelico, a mollare l’ansia del controllo e lasciarsi andare alla vera gioia – quella che si raggiunge solo con l’intelligenza del cuore.

Titolo: Il giorno in cui ho imparato a volermi bene
Autore: Serge Marquis
Pagine: 266
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 16 gennaio

Da quando non ha più notizie di sua figlia, Laurence scrive un diario. Solo la scrittura le impedisce di soccombere al dolore e le permette di tenere a bada la rabbia che prova verso se stessa per non aver capito niente, per non essersi accorta di quello che stava succedendo nella vita e nella mente di sua figlia Eléa, che a soli sedici anni è partita per la Siria, reclutata dall’Isis.
Alle sue pagine si alternano quelle del diario di Eléa, scritte un anno prima ma trovate da Laurence solo ora. Leggerle è scoprire come una ragazza così libera, cresciuta in una famiglia progressista, abbia potuto barattare sogni, amori e amicizie con la manipolazione, la sottomissione, l’estremismo.  Una narrazione a più voci di intensità straziante, che si cala in un tema drammaticamente attuale.

Titolo: Io ti salverò
Autrice: Émilie Frèch
Pagine: 276
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 23 gennaio

Inizia tutto in una sera d’estate, con quel tipo di magia che si trova solo a Parigi. Un gruppo di amici, molto affiatati, partecipa a una cena elegante ed esclusiva. È un evento che si svolge ogni anno, all’ombra dei luoghi simbolo della città e dove tutto è rigorosamente bianco: dal vestito degli ospiti alle tovaglie, dai fiori alla porcellana dei servizi. Al termine della serata, quando il sole è ormai tramontato, centinaia di lanterne volanti vengono lanciate verso il cielo, custodi di un desiderio.
Con lo sguardo rivolto verso l’alto, i sei amici le osservano allontanarsi all’orizzonte. Ancora non sanno che ad aspettarli c’è un anno intenso di successi e cadute, sino alla prossima Cena in Bianco.

Titolo: Una magia a Parigi
Autrice: Danielle Steel
Pagine: 372
Prezzo ed. cartacea: 19,90€
In libreria dal 23 gennaio

 

Easton Royal ha tutto: soldi, macchine, ragazze e un cognome che gli permette di ottenere sempre ciò che vuole. Eppure il passato gli ha lasciato parecchie cicatrici e il suo presente è più incasinato di sempre. Gli eccessi sembrano non bastargli mai ed Easton è costantemente alla ricerca di una nuova sfida da affrontare. Forse è per questo che è così attratto da Hartley Wright.
Hartley piomba nella vita di Easton in un pomeriggio come tanti, a scuola. È molto diversa dalle altre studentesse marionette dell’Aston Park e, soprattutto, non sembra interessata a lui. Per la prima volta, il nome dei Royal non è abbastanza. Ma per Easton è davvero solo una sfida, o forse il più difficile da domare tra i fratelli Royal prova davvero qualcosa per Hartley?

Titolo: Paper Heir
Autrici: Erin Watt
Pagine: 360
Prezzo ed. cartacea: 17,90€
In libreria dal 30 gennaio


Tre60

New York, maggio 1997. La giornalista Maureen Orth sta scrivendo un reportage su un serial killer appena entrato nella lista dei 10 criminali più ricercati d’America: Andrew Cunanan. Abilissimo nel mimetizzarsi, a suo agio in ogni situazione sociale, Cunanan sa perfettamente come coprire le sue tracce e sembra imprendibile. E tutto spinge a pensare che ucciderà ancora…

Miami, 15 luglio 1997. Gianni Versace sta rientrando da una passeggiata quando, sulla scala della sua villa, viene freddato a colpi di pistola. La polizia non ha dubbi: il colpevole è Andrew Cunanan. Ma anche questa volta il serial killer si sottrae alla giustizia; qualche giorno dopo, infatti, Cunanan viene ritrovato morto a bordo di una barca: si è suicidato con la stessa pistola con cui ha ucciso Versace.

Un delitto la cui eco ha fatto il giro del mondo, uno stilista adorato da milioni di persone e un assassino in cui si mescolano intelligenza e squilibrio: cosa c’è davvero dietro la tragica morte di Gianni Versace?

Titolo: Il caso Versace
Autrici: Maureen Orth
Pagine: 560
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Le novità degli ultimi tre mesi: 

Novità libri Aprile 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Marzo 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Febbraio 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri dicembre 2017

L’articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando per verificare le novità. Gli eventuali dati mancanti verrano colmati di volta in volta. 

Al momento puoi trovare le novità di queste case editrici con le quali collaboro (ordine alfabetico):

  • Longanesi.

Il prezzo e il numero di pagine fa riferimento all’edizione cartacea dell’immagine indicata.
In questa rubrica, sono presenti le novità delle case 
editrici con le quali collaboro. Se vuoi segnalarmi una novità, visita la sezione “Contatti“. Grazie!

Novità libri Dicembre 2017

Longanesi

L’ondata di caldo anomala travolge ogni cosa, costringendo tutti a invertire i ritmi di vita: soltanto durante le ore di buio è possibile lavorare, muoversi, sopravvivere. Ed è proprio nel cuore della notte che Samantha riemerge dalle tenebre che l’avevano inghiottita.
Tredicenne rapita e a lungo tenuta prigioniera, Sam ora è improvvisamente libera e, traumatizzata e ferita, è ricoverata in una stanza d’ospedale. Accanto a lei, il dottor Green, un profiler fuori dal comune. Green infatti non va a caccia di mostri nel mondo esterno, bensì nella mente delle vittime. Perché è dentro i ricordi di Sam che si celano gli indizi in grado di condurre alla cattura del suo carceriere: l’Uomo del Labirinto.
Ma il dottor Green non è l’unico a inseguire il mostro.
Là fuori c’è anche Bruno Genko, un investigatore privato con un insospettabile talento. Quello di Samantha potrebbe essere l’ultimo caso di cui Bruno si occupa, perché non gli resta molto da vivere. Anzi: il suo tempo è già scaduto, e ogni giorno che passa Bruno si domanda quale sia il senso di quella sua vita regalata, o forse soltanto presa a prestito.
Ma uno scopo c’è: risolvere un ultimo mistero. La scomparsa di Samantha Andretti è un suo vecchio caso, un incarico che ­Bruno non ha mai portato a termine… E questa è l’occasione di rimediare. No­no­stante sia trascorso tanto tempo.
Perché quello che Samantha non sa è che il suo rapimento non è avvenuto pochi mesi prima, come lei crede.
L’Uomo del Labirinto l’ha tenuta prigioniera per quindici lunghi anni.
E ora è scomparso.

Titolo: L’uomo del labirinto
Autore: Donato Carrisi
Pagine: 400
Prezzo ed. cartacea: 19,00€
In libreria dal 4 dicembre
Ulteriori dettagli qui


Le novità degli ultimi tre mesi: 

Novità libri Aprile 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Marzo 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Novità libri Febbraio 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto