Novità libri Gennaio 2018

L’articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando per verificare le novità. Gli eventuali dati mancanti verrano colmati di volta in volta. 

Al momento puoi trovare le novità di queste case editrici con le quali collaboro (ordine alfabetico):

  • Codice edizioni;
  • DeAgostini;
  • Fazi; 
  • Frassinelli;
  • Longanesi;
  • Marsilio;
  • Nord; 
  • Ponte alle Grazie; 
  • Salani;
  • Sonzogno;
  • Sperling & Kupfer;
  • Tre60.

Il prezzo e il numero di pagine fa riferimento all’edizione cartacea dell’immagine indicata.
In questa rubrica, sono presenti le novità delle case 
editrici con le quali collaboro. Se vuoi segnalarmi una novità, visita la sezione “Contatti“. Grazie!

Novità libri Gennaio 2018

Codice edizioni

Negli ultimi anni il dibattito sul rapporto tra sesso, identità e genere si è intensificato notevolmente. In pochi però se ne interessano seriamente, e molti purtroppo parlano a sproposito. I contributi raccolti in questo volume intendono gettare su questi temi uno sguardo innovativo, multidisciplinare e spesso ribelle. Gli stereotipi oggi dominanti (e limitanti) di sesso e gender vengono superati, per concedere a ogni essere umano la propria singolarità e individualità. Inoltre vengono affrontate alcune questioni cruciali.

Quanti sono i sessi? Come si pone la biologia di fronte alla classificazione dell’appartenenza ai sessi e alla multidimensionalità dell’identità di genere? Come la bioetica ripensa l’“umano” dopo il superamento del binarismo sessuale? Le nostre città marginalizzano gli individui la cui vita sociale e privata non può essere ingabbiata in spazi specializzati? Che tipo di medicina è la medicina di genere? In quali modi il neuro-sessismo continua a manifestarsi nel rapporto comunicativo fra scienza e società civile?

Titolo: La donna non esiste
Autore: Nicla Vassallo
Pagine: 160
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui

La fine della Seconda guerra mondiale è nell’aria, ma nella campagna piemontese il vecchio Benito Sereno spera che duri ancora quel tanto per intascare una lauta ricompensa, consegnando al regime fascista tre “articoli” interessanti: un partigiano (Genio), un ebreo (suo fratello minore Dino), e una ribelle (Teresa, la madre che li protegge con le unghie e con i denti). Dino viene deportato a Königsbrück e Genio a Chemnitz. Per il più piccolo dei due fratelli comincia una prigionia “dorata” nelle cucine di herr Sachs, che rafforza nel ragazzo l’attitudine a distogliere lo sguardo dall’orrore che lo circonda. Al termine della guerra però Dino ritrova Genio, segnato dalla prigionia a Chemnitz,
e vagando per la Germania distrutta è finalmente obbligato a vedere tutto quello che gli era stato risparmiato: le fosse dei cadaveri a cielo aperto, i morti sventrati dalle bombe, la disumanità, la distruzione, la fame e la miseria.

Titolo: La verità che ricordavo
Autore: Livio Milanesio
Pagine: 262
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui


DeAgostini

Non è vero che tutte le famiglie felici si assomigliano. La felicità di una famiglia non è la totale assenza di problemi, non è un’unità di misura e nemmeno una foto incorniciata in bella mostra sopra uno scaffale del salotto. La felicità – in quel turbolento e sempre diverso ecosistema che si crea ovunque ci sia un rapporto tra genitori e figli – è piuttosto qualcosa che ha a che fare con la consapevolezza e l’autostima. Nelle parole di Alberto Pellai e Barbara Tamborini: «una famiglia consapevole ha un progetto e una direzione, non improvvisa le scelte educative e sa sfruttare i momenti chiave della vita». La più autorevole coppia italiana di psicoterapeuti torna con un libro unico nel suo genere, scritto nella chiave totalmente inedita del gioco e nel linguaggio semplice e comunicativo che ne ha già reso celebri gli autori, per insegnarci come il livello di autostima famigliare può condizionare l’insieme di abitudini, linguaggi e automatismi che regolano la vita quotidiana tra le mura di casa. Un manuale per potenziare l’autostima di tutti – dei grandi così come dei piccoli – attraverso un metodo fondato sui sei pilastri che reggono un nucleo domestico: la famiglia, gli amici, il corpo, le emozioni, la scuola e il lavoro, l’ambiente. Un viaggio da percorrere insieme, giorno dopo giorno, attraverso quiz, test, sfide creative e racconti esemplari per consentire a ciascuno di prendere coscienza dei propri pregi e dei propri difetti e sviluppare le competenze che possono fare di una famiglia una famiglia felice.

Titolo: Il metodo famiglia felice
Autori: Alberto Pellai e Barbara Tamborini
Pagine: 252
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dal 16 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Stella ha undici anni e una passione sconfinata per l’astronomia. Gli astri sono infatti l’unica cosa che ancora la lega al padre, la cui morte ha lasciato un vuoto incolmabile dentro di lei. Così una sera Stella si apposta fuori dalla NASA tentando invano di incontrare Carl Sagan, lo scienziato per cui ha un’ammirazione straordinaria. Tornando a casa, però, Stella si accorge che qualcuno – o meglio, qualcosa – la sta seguendo. È un buffo esserino nero come la notte più buia, con due occhi profondi come galassie. Un esserino con lo straordinario potere di far sparire qualsiasi oggetto gli si avvicini. Stella decide di portare la strana creatura a casa con sé e, dopo averlo ribattezzato Larry e studiato a lungo, capisce che si tratta di un buco nero. Proprio così, il suo nuovo animale domestico è un buco nero! La cosa sembra spaventosa, ma ha anche molti lati positivi. Per esempio, Stella può far sparire gli odiosi cavoletti di Bruxelles che sua madre la costringe a mangiare a cena. Oppure può far sparire il rumoroso giocattolo con cui il fratellino la infastidisce tutto il giorno. Ma soprattutto Stella capisce che, grazie a Larry, può far sparire i ricordi di suo padre, e forse può smettere di soffrire. Il tempo passa, e Larry diventa sembra più grande. Finché un giorno anche il cane di Stella scompare inghiottito da Larry. Stella non ha scelta e insieme a suo fratello attraversa il buco nero, in un viaggio dove pericoli e sorprese non mancano. La ragazzina dovrà affrontare tutti i ricordi del padre per capire che, in fondo, il vero buco nero è dentro di lei e l’unico modo per chiuderlo è affrontarlo.

Titolo: Il fantastico viaggio di Stella
Autrice: Michelle Cuevas
Pagine: 256
Prezzo ed. cartacea: /
In libreria dal 23 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Quando la sera torni da lavoro. Quando, passo dopo passo, percorri la strada di sempre. È allora che diventi la sua preda.

E se un giorno come tanti, tornando a casa in metropolitana, vedessi la tua foto sul giornale? È quello che accade a Zoe Walker, mamma quarantenne e divorziata di due figli adolescenti. Quando riconosce se stessa nello scatto pubblicato nella sezione annunci personali della Free Press della sua città, Zoe avverte un brivido alla schiena. Cosa ci fa su quelle pagine l’immagine rubata e fuori fuoco del suo volto non più giovane, accompagnata da un misterioso, e inaccessibile, indirizzo web? Ma le brutte sorprese, per Zoe, sono appena cominciate. Qualche tempo dopo, infatti, sullo stesso giornale appare la foto di un’altra donna, corredata dalla solita scritta: quellachestaicercando.com. Pochi giorni e la stessa donna viene ritrovata morta alla periferia di Londra, strangolata da un killer senza nome. Adesso Zoe ne è certa: qualcosa di molto sinistro si nasconde dietro le foto e il sito web che le fa pubblicare. Per il suo compagno e per la polizia si tratta di coincidenze, opinabili somiglianze senza significato; ma mentre il conto delle vittime sale inesorabilmente, l’idea che quella di Zoe possa non essere soltanto paranoia si fa strada nella mente dell’agente Swift, impulsiva e abile detective in cerca di riscatto. Serrato, appassionante e carico di tensione, So tutto di te è stato per settimane in testa alle classifiche inglesi, confermando Claire Mackintosh come una delle voci più efficaci del thriller psicologico al femminile.

Titolo: So tutto di te
Autrice: Clare Mackintosh
Pagine: 400
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 23 gennaio
Ulteriori dettagli qui

«Fandom è un romanzo che ti trascina dentro, letteralmente. Ridi, ami, ti mangi le unghie, e anche dopo che l’hai finito non riesci a smettere di pensarci. Assolutamente da leggere.»
James Dashner, autore bestseller della serie Maze Runner

Violet farebbe di tutto pur di incontrare gli attori che hanno portato sul grande schermo il suo romanzo preferito, The Gallows Dance. Anche convincere suo fratello e le sue migliori amiche ad accompagnarla al ComiCon più grande d’Inghilterra e mettersi in coda per l’autografo del bellissimo Willow. Violet, che conosce tutte le battute del film a memoria e vorrebbe far colpo su di lui, si presenta come cosplayer di Rose, protagonista del romanzo e anima gemella di Willow. La sua scelta non è dettata dalla sola infatuazione per lui: Violet ammira realmente Rose e vorrebbe essere come lei. Coraggiosa come Katniss, determinata come Daenerys e intrepida come Tris. Quando però arriva il suo turno di incontrare gli attori, un terremoto improvviso fa crollare il capannone. Violet batte la testa e sviene. Pochi istanti dopo riapre gli occhi, ma qualcosa è cambiato. Willow è armato, le guardie corrono ovunque e sparano. Ma è solo quando una freccia colpisce la vera Rose e la ragazza cade a terra esanime che Violet comprende che tutto sta accadendo realmente. La protagonista del suo romanzo preferito è appena morta e ora Violet può fare solo una cosa: prendere il suo posto, ripassare le battute e vivere la storia fino alla fine…

Titolo: Fandom
Autrice: Anna Day
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: 15,90€
In libreria dal 30 gennaio  6 febbraio
Ulteriori dettagli qui


Fazi

Lady Daisy e sua figlia Terry hanno invitato alcuni ospiti a trascorrere il fine settimana nella loro dimora di campagna. Ma la padrona di casa, di solito ineccepibile, non si rivela all’altezza. Più passa il tempo, più il soggiorno, che culmina in un interminabile pranzo, diventa un supplizio per tutti: il caldo è insopportabile, le interazioni obbligate alla lunga sfiancano, e il dolce all’uva spina, causa di imbarazzanti malesseri, è il colpo di grazia. Sempre più insofferenti, Mr Topham e il misterioso Andrew trovano rifugio in una lunga partita a scacchi, che si protrae fino a notte inoltrata, quando tutti gli altri sono già a letto. Peccato solo che la candida Terry, il mattino dopo, sappia chi ha vinto. A questo punto i sospetti di adulterio della moglie di Andrew diventano certezza: alla giovane Rosie non resta che mettere a punto la vendetta. E quale miglior alleata, se non la madre, l’esuberante Mrs de Lacy, scaltra come poche, che non vede l’ora di irrompere sulla scena, avendo già fiutato l’occasione per guadagnarci qualcosa?

Titolo: La fattoria dei gelsomini
Autrice: Elizabeth von Arnim
Pagine: 348
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dall’11 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Rimasta orfana a diciassette anni, Mascia vive con Sonia, la sorella minore, e Katia, la governante. L’inverno è lungo e cupo, nella campagna russa: le finestre gelate, le stanze vuote, le persone silenziose. Finché a portare un po’ di luce arriva lui, Serghièi Mikhàilovic, un vecchio amico di famiglia: aveva lasciato una bambina e ritrova una giovane donna avvenente. Dopo un corteggiamento fatto di bisbigli, mezze confessioni e impacciati camuffamenti, Mascia e Serghièi si sposano, lei più che mai convinta che i vent’anni di differenza non intaccheranno il loro amore, lui, dall’alto della sua età, ben più dubbioso eppure disposto a illudersi. Ma come l’innamoramento, anche la consunzione del rapporto è una cronaca annunciata. Ben presto la ragazza scoprirà che la vita coniugale e i propri sentimenti nei confronti del marito sono molto più complessi di quanto immaginasse e hanno poco a che fare con le nozioni di vita matrimoniale che aveva appreso da bambina.

Titolo: La felicità domestica
Autrice: Lev Tolstoj
Pagine: 144
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 18 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Romania, anni Venti. L’antisemitismo è sempre più diffuso e violento. Il protagonista, uno studente ebreo dell’Università di Bucarest, insieme ai colleghi correligionari subisce quotidianamente angherie e soprusi, un martirio che gli altri sposano quasi fosse un processo di redenzione, mentre lui si sente intimamente antisionista eppure incapace di rinnegare la propria religione. Questo insanabile dissidio interiore lo induce al vizio. Il suo tempo trascorre infatti in lunghe passeggiate solitarie e notti alcoliche che spartisce con rivoluzionari, fanatici e libertini. Ed è attraverso il suo vissuto quotidiano e le conversazioni con i suoi compagni di strada – il determinato marxista S.T. Haim, il sionista Sami Winkler o il carismatico professor Ghita Blidaru – che il protagonista ricerca il senso di un mondo che sta cambiando e dell’oscurità che sta scendendo sul suo paese e minaccia di distruggerlo.
Uscito per la prima volta nel 1934, il romanzo è una tragica testimonianza dell’ascesa dell’antisemitismo in Europa. Un documento inestimabile e un racconto doloroso su uno dei periodi più feroci della storia europea che, in questi tempi oscuri di irragionevoli spinte nazionalistiche, ci insegna a dare un senso al passato offrendoci un ritratto dei molti volti dell’antisemitismo e provando a dare una risposta all’inevitabilità dell’odio.

Titolo: Da duemila anni
Autrice: Mihail Sebastian
Pagine: 278
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 23 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Primi anni Quaranta. C’è la guerra. Nestor Burma è appena tornato dal campo di prigionia e vede per caso Colomer, suo socio all’agenzia investigativa Fiat Lux prima che venisse chiusa, davanti alla stazione di Perrache. Proprio quando i due si riconoscono e stanno per incontrarsi dopo tanto tempo, Colomer cade a terra, freddato da un colpo di pistola. Prima di morire, però, riesce a sussurrare all’amico un indirizzo: 120, rue de la Gare. Lo stesso che Burma aveva sentito ripetere all’ospedale militare da un prigioniero colpito da amnesia. Sulla scena del delitto c’è una ragazza armata. È lei l’assassina? Partendo dal rebus del misterioso indirizzo, iniziano le indagini. Ad aiutare l’investigatore ci saranno il poliziotto Florimond Faroux e la bella Hélène Chatelain, ex segretaria della Fiat Lux che, sospettata di nascondere qualcosa, verrà addirittura pedinata dalla polizia…
Torna in libreria uno dei capolavori di Léo Malet: la prima inchiesta dell’affascinante Nestor Burma. Un romanzo che non può mancare nelle librerie di chi colleziona la serie, ma anche un’ottima occasione per fare la conoscenza del detective anarchico e delle sue avventure.

Titolo: 120, Rue de la Gare
Autrice: Léo Malet
Pagine: 216
Prezzo ed. cartacea: 15,00€
In libreria dal 23 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Frassinelli

Di storie di famiglia ce ne sono moltissime. Ma di famiglie come i Telemachus non ce n’è nessuna. USA, anni Sessanta. Teddy Telemachus, un affascinante truffatore entra con l’inganno in un segreto programma governativo sulle persone dotate di speciali «poteri», e qui incontra la bella Maureen. Non sono solo gli splendidi occhi blu di Maureen, ad affascinare Teddy, ma la mente di lei. Maureen, infatti, è dotata di poteri psichici enormi. Dopo un vorticoso corteggiamento, i due si sposeranno, avranno tre figli «dotati», e diventeranno la «Straordinaria Famiglia Telemachus», celebre in tutti gli Stati Uniti: Irene è una rilevatrice umana di menzogne; Frankie muove gli oggetti con la forza del pensiero; mentre Buddy, il più giovane, riesce a vedere il futuro. Tutto va meravigliosamente bene. Decenni dopo, la famiglia non è più così straordinaria. Irene è una madre single, la cui capacità di scoprire le bugie da dono si è trasformata in condanna, perché non riesce ad avere né una relazione stabile, né un lavoro. Frankie è pieno di debiti. Buddy – a causa di qualcosa che ha visto nel futuro – si è chiuso in se stesso e non parla più. Non è questa la vita che si aspettavano, i ragazzi Telemachus, che per di più continuano a essere tenuti d’occhio non solo dalla CIA, ma anche dalla mafia.

Titolo: La straordinaria famiglia Telemachus
Autore: Daryl Gregory
Pagine: 444
Prezzo ed. cartacea: 20,00€
In libreria dal 16 gennaio

Milano. Tra 15 anni.
Gheorge Pop è un criminale pieno di idee brillanti. L’ultima, davvero geniale, è quella di riutilizzare la cocaina che – una volta evacuata dai suoi consumatori – abbonda nelle fogne di Milano: raccoglierla, filtrarla, ripulirla, e rimetterla in circolazione. Little Virgin, la chiama (raffinato inglesismo per Madunina). Un tragico giorno d’estate, un temporale fa cadere un’enorme gru sul deposito in cui Pop tiene ammassate tonnellate di droga che, trascinate dal vento, si spargono sopra Milano. E la città impazzisce: i freni inibitori scompaiono, e gli operosi cittadini di Milano si abbandonano ai loro desideri più nascosti. Desideri che, nella stragrande maggioranza dei casi, si rivelano essere estremamente violenti. Vendette, violenze, omicidi dilagano per le vie di Milano, e, come se non bastasse quello che succede davvero, qualcuno si diverte a gettare benzina sul fuoco attraverso il web, dove spopola l’hashtag #MilanoFiesta, che viralizza e diffonde all’infinito le immagini e i video della follia. In questo contesto inizia l’odissea di uno strano trio: Vladi, un ragazzino di origini russe strutturalmente orfano; Lola, adolescente tanto impaurita quanto decisa, e il comandante dei carabinieri De Leo, che – non potendo fare nulla per fermare l’ondata di violenza – decide che la cosa migliore da fare sia provare a salvare almeno i due ragazzini.

Titolo: Favola Splatter
Autori: Beppe Tosco e Francesco Tosco
Pagine: 264
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 16 gennaio

In una dacia vicino a Mosca, vive, in un futuro prossimo, l’ottantaduenne Vladimir Putin, in balia della demenza senile. Per quanto sorretta da un corpo in salute, la mente dell’ex leader è sempre più preda di allucinazioni, memorie di una gloria trascorsa che si sostituiscono ai fondali e ai personaggi del presente. Per il vecchio esistono solo i giorni del suo potere immenso. Ad occuparsi di lui e della dacia, c’è un manipolo di servi e collaboratori votati al furto e alla menzogna. Tra loro, per contrasto, vero protagonista del romanzo, erede di tutti gli “sciocchi”, di tutti i “folli” e giusti della letteratura russa, e non solo, campeggia la figura dell’infermiere Sheremetev, soprannominato “San Nikolaj” perché con pazienza si prende cura di un Putin indifferente o irascibile. Eppure, lì, dove si gareggia grottescamente a chi arraffa di più, nemmeno l’onestissimo Sheremetev sfugge al contagio del male. A sua giustificazione, lo stato di necessità e la goffaggine. Gli ultimi giorni di Vladimir P. è un romanzo scritto da un medico e, se nel grottesco e nella satira fa pensare al grande esempio di Gogol, nell’accurata, realistica, commovente descrizione della malattia mentale dell’ex leader, richiama al lettore la sofferta precisione delle pagine di Bulgakov e di Cechov.

Titolo: Gli ultimi giorni di Vladimir P.
Autore: Michael Honig
Pagine: 336
Prezzo ed. cartacea: 18,50€
In libreria dal 30 gennaio


Longanesi

Fiori sopra l’inferno è un doppio esordio al femminile: una nuova voce del thriller italiano, Ilaria Tuti, e una protagonista originale e fuori dagli schemi, il commissario Teresa Battaglia. Tra i maggiori successi alla Fiera del Libro di Francoforte 2017, Fiori sopra l’inferno verrà pubblicato in Francia, Germania, Spagna e altri dieci Paesi. In Inghilterra sono già stati acquistati i diritti mondiali per le traduzioni in lingua inglese.
Una narrazione incalzante, con descrizioni paesaggistiche che introducono in modo ipnotico e suggestivo uno scenario ostile dalla bellezza primitiva. L’autrice, originaria di Gemona del Friuli, tramanda le sue radici mentre tratteggia uno sfondo così intenso da imporsi come protagonista. L’immaginario Travenì è infatti un piccolo paese delle sue Dolomiti friulane, la cui tranquillità viene improvvisamente sconvolta da una serie di delitti efferati. Una presenza sconvolge gli abitanti con aggressioni feroci e la foresta, complice, la nasconde.
Le indagini vengono affidate a Teresa Battaglia, eroina atipica ed empatica, capace di emozionare il lettore con la sua umanità. Quasi sessantenne, nasconde fragilità fisiche ed emotive con un atteggiamento riservato al limite dell’ostilità. Sola di fronte alla follia omicida, affronterà una personalità sconvolta da un passato controverso. Teresa dovrà combattere mentre una malattia inconfessabile rischia di privarla dell’arma più potente per una profiler: la sua lucidità. Il commissario dovrà cercare faticosamente un nuovo equilibrio per comprendere appieno la psicologia del killer e riuscire a salvare l’ultima vittima.

Titolo: Fiori sopra l’inferno
Autrice: Ilaria Tuti
Pagine: 372
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 4 gennaio
Ulteriori dettagli qui

L’equipaggio di sempre, una nuova avventura. Arriva in libreria La vendetta dell’imperatore, il nuovo romanzo di Clive Cussler, l’undicesimo capitolo della fortunata serie degli Oregon Files.

Clive Cussler è tra quei rari scrittori che intrecciano mirabilmente vita e fiction. Dopo l’esperienza nell’aviazione militare statunitense, fondò la NUMA, National Underwater and Marine Agency, una no-profit specializzata nel recupero di relitti marini di interesse storico. Queste avventure sono la forza ispiratrice delle missioni che impegnano il capitano Juan Cabrillo e la ciurma ambientalista della supertecnologica nave Oregon. Questa volta il capitano è chiamato a investigare dopo un violento colpo in banca durante il Gran Premio di Monaco. Cabrillo, insieme all’inseparabile equipaggio, unirà le forze con un amico di vecchia data conosciuto durante i suoi giorni alla CIA, per scovare un hacker e uno spietato ex-ufficiale della marina militare ucraina e rimettere a posto i conti prosciugati della Corporation. Una delle imprese più rischiose della carriera di Cabrillo, che si troverà di fronte a qualcosa di ben più complesso che un semplice colpo in banca. La rapina, infatti, era solo il primo passo di uno schema che porterà alla morte milioni di persone e al crollo delle maggiori economie del mondo. A mettere in ginocchio e tenere in scacco l’intera Europa sarà un documento dal valore inestimabile creduto perso sin dal disastroso tentativo di invasione della Russia da parte di Napoleone; un’arma che nasconde un segreto e una nuova indimenticabile avventura per l’equipaggio della Oregon.

Titolo: La vendetta dell’imperatore
Autore: Clive Russel
Pagine: 384
Prezzo ed. cartacea: 16,40€
In libreria dal 18 gennaio

In occasione del Giorno della Memoria, il diario di Carry Ulreich arriva in libreria con Di notte sognavo la pace. Il libro inizia nel 1941 e si interrompe nel 1945, quando la famiglia dell’autrice viene arrestata perché di origine ebraica. Saranno i nipoti di Carry, circa un paio d’anni fa, a scoprire la straordinaria testimonianza di una ragazza costretta a crescere e formarsi nel momento più terribile del Novecento europeo.

Carry Ulreich è una giovane ragazza ebrea di Rotterdam che, come i figli di molte famiglie dell’epoca, gode di pochi lussi e libertà ma conduce una vita serena. Le sorti degli Ulreich cambiano totalmente nel 1941 quando i nazisti, a seguito dell’occupazione di Rotterdam, impongono alla popolazione ebraica una serie di rigorosi divieti. Per aiutarli a evitare la deportazione, gli Zijlmans, una famiglia cattolica di Rotterdam, invitano Carrey e la sua famiglia a nascondersi in casa loro. Comincia così la loro seconda vita, completamente in ombra, lontani dalla luce del sole. Con una visione critica e molto attenta ai dettagli, Carry Ulreich racconta nei suoi diari dei disagi vissuti, delle complicazioni affrontate e la paura per l’incombente minaccia presente al di fuori di quelle quattro mura. Una storia di convivenza forzata e della totale dipendenza da una famiglia cattolica, lontana dai loro usi e costumi. Un libro sulla capacità di convivere e proteggersi seppure divisi dalla religione. Una vicenda che ricorda molto da vicino le difficoltà vissute da Anna Frank, ma con un esito completamente diverso.

Titolo: Di notte sognavo la pace
Autrice: Carry Ulreich
Pagine: 450
Prezzo ed. cartacea: 17,60€
In libreria dal 18 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Lydia Smith è una giovane ed introversa ragazza che lavora alla Libreria delle Grandi Idee, un luogo perfetto in cui può nascondere se stessa e la sua timidezza dietro centinaia di copertine e pagine. Oltre ai suoi eccentrici colleghi, a far compagnia a Lydia ci sono quelli che lei chiama affettuosamente BookFrogs, clienti solitari che trascorrono le loro giornate a saccheggiare i ripiani stracolmi della libreria. Tra di loro c’è Joey McGinty, che si suicida nel retro della libreria stravolgendo completamente la vita di Lydia. A lei Joey lascia la sua piccola eredità, composta da libri e chincaglieria di vario tipo; sfogliando quei libri Lydia scopre che sono tutti deturpati all’interno, opera di una mente apparentemente disturbata. Cosa si nasconde però dietro quelle pagine divelte? Lydia sembra intravedervi un messaggio, ma ancora non riesce a capire in quale modo sia collegata a quell’uomo e ai suoi libri. È qui che la vita della giovane libraia si trasforma in una complicata ricerca per risolvere questo mistero, soprattutto ora che nella mente di Lydia emergono ricordi di una notte lontana e persone che sembravano relegate alla sua infanzia: suo padre, un poliziotto e uno spietato assassino.

Titolo: Mezzanotte alla Libreria delle Grandi Idee
Autore: Matthew Sullivan
Pagine: 380
Prezzo ed. cartacea: 16,40€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Marsilio

Milano. Durante un esclusivo party all’interno del palazzo dell’Arengario, sede del museo del Novecento, uno degli invitati viene misteriosamente ucciso sotto il quadro Il quarto stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo.
Il vicequestore Loris Sebastiani, incaricato delle indagini, capisce subito che in quel delitto qualcosa non torna e che avrà bisogno di aiuto per catturare il misterioso hacker che si fa chiamare Mamba Nero, tenendo in scacco la polizia. Solo una persona può fare al caso suo: il giornalista e hacker Enrico Radeschi. È tempo che rientri in servizio, ovunque si nasconda da otto anni.
Comincia una vera e propria partita a scacchi con Mamba Nero, che continua a mietere le sue vittime, ispirandosi a Leonardo da Vinci.

Titolo: Cartoline dalla fine del mondo
Autore: Paolo Roversi
Pagine: 396
Prezzo ed. cartacea: 18,50€
In libreria dal 18 gennaio

Dal 1941 al 1945, le autorità naziste rinchiudono nella clinica viennese di Spiegelgrund i bambini che ritengono indesiderabili: orfani, malati di mente, disabili, piccoli delinquenti, “degenerati razziali”. I più deboli diventano così le cavie di medici senza scrupoli, che conducono su di loro terribili esperimenti di eugenetica e ogni sorta di violenza, prima di destinarli a una fine certa. Sem-Sendberg affida la narrazione a due voci principali, l’infermiera Anna Katschenka, poi processata e condannata nel 1948, e Adrian Ziegler (ispirato a uno dei testimoni di quanto accadeva a Spiegerlgrund, Freidrich Zawrel, che vi fu rinchiuso a 10 anni) che raccontano, dal punto di vista del paziente e dell’infermiera, la quotidianità di questo ospedale degli orrori in cui solo una cosa sembra sopravvivere alla morte: la speranza.

Titolo: I prescelti
Autore: Steve Sem-Sandberg
Pagine: 576
Prezzo ed. cartacea: 20,00€
In libreria dal 25 gennaio

Negli anni Ottanta, Maria e Mariano, madre e figlio, abitano in un paesino della Sicilia. Maria vive e lavora nella farmacia del paese, di sua proprietà. Esperta conoscitrice della medicina officinale, è un’autorità indiscussa per tutti i compaesani, delle cui vite si occupa senza guardare così alla propria, e ai peccati che la costellano.
Le vite di cui si occupa ogni giorno sono quelle di Salvatore, Concetta, Rosina, Lucia, Gaetano e altri conterranei. Di volta in volta la farmacista le analizza, le sminuzza, le taglia, come fa con le erbe officinali. Ognuno è strettamente legato all’altro, e tutti lo sono a Maria, stretti in una comunità viva, che li aiuta a farsi coraggio.
La vita che guarda con più attenzione ed esagerata sollecitudine è quella del figlio. Un figlio che frequenta l’università e che, travolto dal primo grande amore, non potrà fare a meno di volersi riconoscere come uomo, non solo come figlio, costringendo Maria a un doloroso faccia a faccia con le sue menzogne e il suo passato, per ritrovare se stessa come donna e come madre.

Titolo: Romanzo privato
Autrice: Paola Mazzaglia
Pagine: 160
Prezzo ed. cartacea: 17,00€
In libreria dal 25 gennaio

A distanza di vent’anni dalla prima pubblicazione, arricchito dalla prefazione di Guido Crainz, torna in libreria un libro testimonianza sul grande e drammatico esodo del secondo dopoguerra italiano, che portò circa 350.000 persone ad abbandonare l’Istria tra il 1945 e il 1956. Da due prospettive diverse e complementari, Anna Maria Mori, esule, e Nelida Milani, che rimase in terra d’Istria, raccontano il dramma di un popolo diviso.

Per molti anni Nelida Milani e Anna Maria Mori, entrambe nate a Pola, in Istria, si sono sollecitate per ricordare la prima parte delle loro vite, raccolte poi in questo libro, un racconto a due voci che si leva dalle pieghe della sofferenza per qualcosa di amato e di perduto. Oggi che l’esilio e l’intolleranza sono di nuovo drammaticamente protagonisti, ripercorrere la storia dell’esodo istriano, gli interrogativi che porta con sé, è più che mai necessario. Gli aneddoti si confondono con la cronaca, le riflessioni si intrecciano ai ricordi: quello istriano è un dramma minore rispetto ad altre diaspore o eccidi? O è stato tacitato dalla natura dei luoghi o dal carattere fiero degli italiani di quelle terre?

Titolo: Bora
Autori: Nelida Milani e Anna Maria Mori
Pagine: 240
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria dal 25 gennaio


Nord

Titolo: Per sempre mia
Autori: Jennifer L. Armentrout
Pagine: 360
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Ponte alle Grazie

I gatti sono creature affascinanti e insieme inquietanti, animali di casa ma pur sempre selvatici, sfuggenti, ambigui e mai scontati. Sanno sorprenderci e proprio per questo osservarne i comportamenti può insegnarci parecchie cose. Se i gatti ci vedono al buio è perché sanno sfruttare anche una minima porzione di luce, allo stesso modo potremmo imparare a fare noi umani nell’affrontare situazioni apparentemente oscure e perciò spaventose. Se le cadute sono inevitabili per noi come per i gatti, e bisogna mettere in conto le sconfitte nel gioco dell’esistenza, possiamo pur sempre apprendere dai nostri felini come fare per cadere ritrovandoci in piedi. Anche noi abbiamo le nostre “antenne”, come i gatti hanno le vibrisse, ma loro possono insegnarci molto su come usare al meglio la sensibilità che ne deriva, così come possono insegnarci a drizzare il pelo in certe occasioni. Sono alcuni dei paragoni tra le condizioni di vita gattesca e la psicologia umana presentati nel libro, dove vengono affiancati anche da casi clinici. Gli amici a quattro zampe ci possono offrire una lezione di equilibrio e saggezza con i loro atteggiamenti schivi ma comunicativi, con la loro apparente pigrizia e apparente aggressività, con il loro desiderio di sovrastarci e le loro infinite risorse, con la loro sapiente capacità di mantenere la giusta distanza e vicinanza. Basta cercare di comprendere le ragioni che muovono queste misteriose tigri in miniatura per vedere gli eventi e i problemi sotto una luce nuova. Contemplare le scelte del gatto può essere  molto più istruttivo di tante parole.

Titolo: La scelta del gatto
Autori: Matteo Rampin, Laura Fanna e Matteo Loporchio
Pagine: 192
Prezzo ed. cartacea: 13,00€
In libreria da gennaio
Ulteriori dettagli qui

«Un romanzo che esplora la relazione dell’uomo con le sue origini, la ricerca del significato della vita e la capacità degli esseri umani di superare le difficoltà. »
La Vanguardia

All’inizio del Novecento, si immagina che l’Europa sia dominata dall’impero più grande, potente e brutale che si sia mai visto, di cui non si conosce il nome né l’origine. Anche la Spagna viene annessa ai suoi territori e, dopo la conquista, ai militari che hanno guidato l’occupazione viene dato come premio il permesso di trasferirsi in un piccolo villaggio idilliaco in Estremadura. Eva Holman, moglie di un colonnello in pensione, vive serena con il marito in uno dei terreni espropriati, finché un giorno si presenta da lei un vecchio, sporco e sfinito, che senza dire una parola si stabilisce nell’orto, sotto un fico, e sembra deciso a restarci per sempre, come se quel luogo gli appartenesse. Con la sua presenza insistente, e con la storia terribile che emerge dalle sue poche parole, l’uomo cambia con violenza la visione del mondo di Eva.
Un romanzo sulla ricerca del senso della vita dove il rapporto con la terra è l’unico modo per tornare alle origini e discernere il vero dal falso. Una scrittura nitida ed essenziale come una poesia, un racconto aspro che non ha paura di frequentare i luoghi oscuri dell’umanità.

Titolo: La terra che calpestiamo
Autore: Jesús Carrasco
Pagine: 176
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
In libreria da gennaio
Ulteriori dettagli qui

Che cos’è l’infinito? Esiste un infinito più grande di un altro? E che cosa succede se lo si somma a se stesso? Raddoppia come accade a un qualsiasi numero? L’idea di infinito appare tanto semplice quanto inafferrabile. Persino un bambino riesce a coglierne l’essenza, e basta un percorso circolare per aprire la possibilità di un viaggio che non avrà mai fine. Eppure in matematica, nel mondo della logica e dell’astrazione, definire e addomesticare l’infinito è stato un processo lungo e laborioso. In questo suo nuovo libro Eugenia Cheng ci conduce per mano a esplorare i misteri dell’infinito. Lo fa con la solita passione contagiosa, ricorrendo a una prosa ricca di immagini e analogie illuminanti che rendono la lettura coinvolgente e facilitano la comprensione. Così, inseguendo l’infinito, ci ritroviamo senza quasi accorgercene a penetrare in alcuni dei concetti più profondi della matematica, come l’assioma della scelta, le basi del calcolo infinitesimale, o le definizioni di funzione, numerabilità e continuità. Al centro della Matematica dell’infinito c’è la metafora del viaggio, un viaggio di conoscenza che non si esaurisce mai, perché ogni progresso allarga i confini dell’ignoto. Ma il viaggio in cui Eugenia Cheng ci guida è soprattutto un viaggio dentro la matematica, fino alla sua essenza più intima, un viaggio che ci mostra la sconfinata potenza del pensiero matematico astratto. E della creatività della mente umana.

Titolo: La matematica dell’infinito
Autore: Eugenia Cheng
Pagine: 320
Prezzo ed. cartacea: 19,90€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Salani

Il ragazzo invisibile è cresciuto. Michele Silenzi ha sedici anni e qualcosa nel suo sguardo è cambiato. Da quando ha perso la mamma gli adulti non possono fare a meno di compatirlo, vive da solo con il cane Mario in una casa disordinatissima e, come se non bastasse, la sua amata Stella sta con un altro. Michele è arrabbiato con il mondo intero, con se stesso e, più di tutto, con la verità che non può raccontare: essere uno degli Speciali. Ma nella sua vita irrompe una ragazza altrettanto speciale, con un’esistenza non meno complicata della sua: la sorella Nataša. E con lei arriveranno altre sconvolgenti rivelazioni sul suo destino, che si intreccia pericolosamente con quello del crudele magnate russo Zavarov, proprietario di un gasdotto che sta per essere inaugurato in città. Da quel momento il mondo a cui era abituato, fatto di scuola, aperitivi, serie tv, si sovrappone a quello sotterraneo, inquietante e incredibile degli altri Speciali: Michele ha finalmente un piano, una missione. Ma nessuna missione è senza imprevisti e la parte più difficile per ‘Miša’ sarà confrontarsi con il suo lato più oscuro. Dagli sceneggiatori dell’acclamata saga di Gabriele Salvatores, una storia appassionante che con le sue atmosfere dark sfida gli stereotipi del genere e rivela che l’impresa più difficile per un supereroe è essere normale.

Titolo: Il Ragazzo Invisibile Seconda Generazione
Autori: Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo
Pagine: 300
Prezzo ed. cartacea: 13,90€
In libreria dal 4 gennaio
Ulteriori dettagli qui

Durante un’estate torrida, il giornalista Leo Malinverno è in vacanza con Eimì – la sua ragazza greca, di vent’anni più giovane – ma decide di tornare in una Roma che sembra non voler chiudere per ferie, quando riceve la telefonata dell’amico vicequestore Jacopo Guerci. Il secondo dei delitti compiuti con un preciso rituale,in cui alle vittime vengono asportati lembi di pelle tatuata, fa supporre agli inquirenti che possa trattarsi dell’azione di un temibile serial killer. Il Tatuatore,come presto viene battezzato, è spietato e sembra avere un progetto macabro, difficile da decodificare. Fra tanto sangue sparso, amici malati, scontri in redazione, complicazioni familiari e dubbi sentimentali, Malinverno inizia una sua inchiesta, parallela all’indagine dei carabinieri: e di pari passo allo sciogliersi del caso, accanto alla palese follia del Tatuatore scopre un’altra storia, non meno atroce. In questo secondo romanzo che ha per protagonista l’affascinante Leo Malinverno, Sabatini intreccia in modo magistrale una trama classicamente ‘nera’ all’indagine psicologica, mostrandoci chela faccia del Male può avere tante, tantissime sfumature. E spesso si cela sotto la coltre di una infida normalità.

Titolo: Primo venne Caino
Autore: Mariano Sabatini
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: /
In libreria da gennaio

Una raccolta di poesie sul più semplice e profondo dei temi: il tempo.

Titolo: Il tempo è mezza mela
Autore: Nicola Gardini
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: /
In libreria da gennaio
Ulteriori dettagli qui


Sonzogno

Ambientata in Cornovaglia tra il 1783 e il 1820, con 40 edizioni internazionali e milioni di copie vendute, la saga di Poldark rappresenta un classico tra i romanzi storici. Due gli adattamenti televisivi di straordinario successo, entrambi prodotti dalla BBC: nel 1975 e nel 2015, con una serie tv trasmessa anche in Italia e in onda su LaEffe. Warleggan è il quarto capitolo della saga.

Ross Poldark, affascinante soldato inglese reduce della Guerra d’indipendenza americana scopre al suo ritorno a casa, nell’amata Cornovaglia, che il padre è morto, la miniera di rame e la tenuta di famiglia sono in rovina, e che Elizabeth, il suo grande amore, la donna il cui pensiero lo ha sostenuto mentre combatteva tra le fila dell’esercito inglese in America, ha sposato suo cugino, Francis Poldark.
Un contesto di profonda turbolenza storica e socio-economica, quello in cui Winston Graham fa muovere i personaggi della saga di Poldark, inserendo tematiche sempre attuali come l’ambizione, la rivalità, il tradimento, la famiglia e, naturalmente, l’amore.

Titolo: Warleggan
Autore: Winston Graham
Pagine: 480
Prezzo ed. cartacea: 19,00€
In libreria dal 25 22 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Sperling & Kupfer

Natasha non crede né al caso né al destino. E neppure ai sogni: non si avverano mai. Crede piuttosto nella scienza e nei fatti. Per intenderci, non è il tipo di ragazza che incontra un ragazzo carino in un polveroso negozio di dischi a New York e si innamora di lui. Eppure è quello che accade, a dodici ore dall’essere rimpatriata in Giamaica insieme alla sua famiglia.
Lui si chiama Daniel. È il figlio perfetto, studente modello e sempre all’altezza delle molte aspettative dei genitori. Quando è con Natasha, però, tutto è diverso. Qualcosa in lei gli suggerisce che il destino abbia in serbo un che di speciale – per entrambi. È come se ogni momento della loro vita li avesse preparati solo per vivere questo meraviglioso, singolo istante.

Titolo: Il sole è anche una stella
Autrice: Nicola Yoon
Pagine: 348
Prezzo ed. cartacea: 18,90€
In libreria dal 16 gennaio

Maryse, illustre neuropediatra, è una donna bella e intelligente, ma terribilmente narcisistica e convinta di aver sempre ragione. È anche madre di Charlot, un bambino singolare, che sa meravigliarla ed esasperarla al tempo stesso. Come una sorta di Piccolo Principe, Charlot è capace di disarmarla con domande sulle verità più essenziali e meno afferrabili: la felicità, il senso della vita e dell’amore.
Grazie a Charlot e ai suoi quesiti, Maryse imparerà a spogliarsi delle certezze inossidabili, a smettere di guardarsi l’ombelico, a mollare l’ansia del controllo e lasciarsi andare alla vera gioia – quella che si raggiunge solo con l’intelligenza del cuore.

Titolo: Il giorno in cui ho imparato a volermi bene
Autore: Serge Marquis
Pagine: 266
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 16 gennaio

Da quando non ha più notizie di sua figlia, Laurence scrive un diario. Solo la scrittura le impedisce di soccombere al dolore e le permette di tenere a bada la rabbia che prova verso se stessa per non aver capito niente, per non essersi accorta di quello che stava succedendo nella vita e nella mente di sua figlia Eléa, che a soli sedici anni è partita per la Siria, reclutata dall’Isis.
Alle sue pagine si alternano quelle del diario di Eléa, scritte un anno prima ma trovate da Laurence solo ora. Leggerle è scoprire come una ragazza così libera, cresciuta in una famiglia progressista, abbia potuto barattare sogni, amori e amicizie con la manipolazione, la sottomissione, l’estremismo.  Una narrazione a più voci di intensità straziante, che si cala in un tema drammaticamente attuale.

Titolo: Io ti salverò
Autrice: Émilie Frèch
Pagine: 276
Prezzo ed. cartacea: 16,90€
In libreria dal 23 gennaio

Inizia tutto in una sera d’estate, con quel tipo di magia che si trova solo a Parigi. Un gruppo di amici, molto affiatati, partecipa a una cena elegante ed esclusiva. È un evento che si svolge ogni anno, all’ombra dei luoghi simbolo della città e dove tutto è rigorosamente bianco: dal vestito degli ospiti alle tovaglie, dai fiori alla porcellana dei servizi. Al termine della serata, quando il sole è ormai tramontato, centinaia di lanterne volanti vengono lanciate verso il cielo, custodi di un desiderio.
Con lo sguardo rivolto verso l’alto, i sei amici le osservano allontanarsi all’orizzonte. Ancora non sanno che ad aspettarli c’è un anno intenso di successi e cadute, sino alla prossima Cena in Bianco.

Titolo: Una magia a Parigi
Autrice: Danielle Steel
Pagine: 372
Prezzo ed. cartacea: 19,90€
In libreria dal 23 gennaio

 

Easton Royal ha tutto: soldi, macchine, ragazze e un cognome che gli permette di ottenere sempre ciò che vuole. Eppure il passato gli ha lasciato parecchie cicatrici e il suo presente è più incasinato di sempre. Gli eccessi sembrano non bastargli mai ed Easton è costantemente alla ricerca di una nuova sfida da affrontare. Forse è per questo che è così attratto da Hartley Wright.
Hartley piomba nella vita di Easton in un pomeriggio come tanti, a scuola. È molto diversa dalle altre studentesse marionette dell’Aston Park e, soprattutto, non sembra interessata a lui. Per la prima volta, il nome dei Royal non è abbastanza. Ma per Easton è davvero solo una sfida, o forse il più difficile da domare tra i fratelli Royal prova davvero qualcosa per Hartley?

Titolo: Paper Heir
Autrici: Erin Watt
Pagine: 360
Prezzo ed. cartacea: 17,90€
In libreria dal 30 gennaio


Tre60

New York, maggio 1997. La giornalista Maureen Orth sta scrivendo un reportage su un serial killer appena entrato nella lista dei 10 criminali più ricercati d’America: Andrew Cunanan. Abilissimo nel mimetizzarsi, a suo agio in ogni situazione sociale, Cunanan sa perfettamente come coprire le sue tracce e sembra imprendibile. E tutto spinge a pensare che ucciderà ancora…

Miami, 15 luglio 1997. Gianni Versace sta rientrando da una passeggiata quando, sulla scala della sua villa, viene freddato a colpi di pistola. La polizia non ha dubbi: il colpevole è Andrew Cunanan. Ma anche questa volta il serial killer si sottrae alla giustizia; qualche giorno dopo, infatti, Cunanan viene ritrovato morto a bordo di una barca: si è suicidato con la stessa pistola con cui ha ucciso Versace.

Un delitto la cui eco ha fatto il giro del mondo, uno stilista adorato da milioni di persone e un assassino in cui si mescolano intelligenza e squilibrio: cosa c’è davvero dietro la tragica morte di Gianni Versace?

Titolo: Il caso Versace
Autrici: Maureen Orth
Pagine: 560
Prezzo ed. cartacea: 18,00€
In libreria dal 25 gennaio
Ulteriori dettagli qui


Le novità degli ultimi tre mesi: 

L’audiolibraio: il primo podcast dedicato agli audiolibri

Audible - notissima nella distribuzione e produzione di audiolibri - e ilLibraio.it  - il portale per i lettori e parte del ...
Leggi Tutto

Novità Libri Settembre 2018

L'articolo è in costante aggiornamento durante il corso di tutto il mese, quindi ricorda di passare di quando in quando ...
Leggi Tutto

Passaparola: la nuova collana Marsilio

Al ritorno dalle vacanze - a partire dal 30 agosto per la precisione - troveremo alcune sorprese in libreria come ...
Leggi Tutto
Precedente Come il vento tra i mandorli recensione Successivo Il dizionario delle emozioni recensione