Il piccolo faro e il delfino blu

Il piccolo faro” si sente inutile, messo da parte dal fratello maggiore, moderno e più tecnologico.
Vorrebbe girare il mondo, guidare a sé le grandi navi da crociera, invece è costretto a rimanere lì, su una scogliera ai margini del porto, chiedendosi se potrà mai dimostrare il suo valore. L’occasione arriva in una notte di tempesta…

Il delfino Blu
Blu è un delfino curioso, sempre in cerca di novità, attratto dalla vastità di ciò che lo circonda. Un giorno conosce Marco, un ragazzo solitario, preso in giro dai compagni, e dal loro incontro nascerà una splendida amicizia.

Due racconti di scoperta, crescita personale e amore per il mare.

Contiene alcuni disegni da colorare, realizzati a mano dall’autrice.

L’autrice

Daniela Tresconi nasce a La Spezia nel 1965. Vive ad Arcola, dove lavora come dipendente di un
ente pubblico. È iscritta all’Ordine dei giornalisti, collabora con “Il Secolo XIX” per la redazione spezzina e con il magazine “L’ordinario”.
Il suo romanzo d’esordio è “La linea del destino”, mistery storico edito da Panesi Edizioni, nel 2017.
Ha scritto vari racconti, come “La farfalla dorata”, inserito nell’antologia “Tutta colpa dello zodiaco” (NPS Edizioni, 2018), e “Lo spartito del diavolo”, inserito in “Jukebox. Racconti a tempo di musica” (NPS Edizioni, 2017).

Titolo: Il piccolo faro e il delfino blu
Autrice: Daniela Tresconi
Genere: Bambini (dai 5/6 anni in su)
Casa editrice: NPS edizioni
Pagine: /
Prezzo ed. cartacea: 8,00€

 


Disponibile dal 10 dicembre 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Sarò la tua tregua

Francesco, giovane giornalista lucano trasferitosi a Roma, dopo una serie di rapporti sbagliati cerca di incastrare i tasselli della sua ...
Leggi Tutto

Ingannando si impara

«Letizia, capelli lunghi, viso abbronzato che risalta gli occhi verdi, sta passeggiando per andare al lavoro, tra meno di un’ora ...
Leggi Tutto

Il piccolo faro e il delfino blu

“Il piccolo faro” si sente inutile, messo da parte dal fratello maggiore, moderno e più tecnologico. Vorrebbe girare il mondo, ...
Leggi Tutto

Il gioco del suggeritore

Un omicidio senza vittime. Un uomo senza identità. Un'indagine senza soluzioni. Il gioco non è mai finito. «La chiamata al ...
Leggi Tutto

I giorni della neve

Valle d’Aosta. In un albergo chiuso per la stagione, in un villaggio alpino a 1600 metri, due padri si incontrano ...
Leggi Tutto

A volte corro piano

Nessuno aveva mai pensato di scrivere un libro sui legami tra la musica e la corsa. Finché uno scrittore - ...
Leggi Tutto

Nulla fallisce

Un viaggio nel tempo intenso, doloroso, straniante, onirico, commovente; un self coaching involontario. Il racconto del protagonista si vive attraverso ...
Leggi Tutto

La donna in bianco

Quale terribile segreto nasconde la misteriosa figura femminile che si aggira di notte per le buie strade di Londra? Questo ...
Leggi Tutto

La ricetta della mamma

Scritto a metà degli anni 2000 e mai apparso in libreria, un piccolo gioiello noir con la firma inconfondibile di ...
Leggi Tutto

Una canzone per te

«Queste canzoni parlano per noi,
non solo di noi.
»
LINUS

Questo è un libro che racconta la vita, anzi la canta.

Ci sono canzoni care ai genitori che colpiscono con una potenza incredibile anche i figli: le ascoltano una volta, ne restano già affascinati e cominciano a cantarle. Ci sono canzoni che non hanno tempo. Oggi come quarant’anni fa, sono bellissime. E anche molto attuali. Perché raccontano storie, ma comunicano anche un messaggio con un valore educativo immenso. Un piccolo atlante musicale per esplorare in 50 canzoni il viaggio più bello che ciascuno di noi fa: la vita.

Alcune canzoni presenti nel libro:
Terra promessa – Eros Ramazzotti: futuro
La mia banda suona il rock – Ivano Fossati: trasgressione
Centro di gravità permanente – Franco Battiato: influenza sociale
Se telefonando – Mina: la fine di un amore
Signor tenente – Giorgio Faletti: mafia
Ho messo via – Ligabue: ricordi
La solitudine – Laura Pausini: sfide / solitudine / tristezza
Il ragazzo della via Gluck – Adriano Celentano: ambiente

Gli autori

Alberto Pellai medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, è ricercatore presso il dipartimento di Scienze Bio-Mediche dell’Università degli Studi di Milano, dove si occupa di prevenzione in età evolutiva. Nel 2004 il Ministero della Salute gli ha conferito la medaglia d’argento al merito della Sanità pubblica.

È autore di molti bestseller per genitori, educatori e ragazzi, tra i quali Tutto troppo presto, Girl R-evolution e, a quattro mani con Barbara Tamborini, I papà vengono da Marte, le mamme da Venere e L’età dello tsunami, tutti editi da De Agostini.

Barbara Tamborini, psicopedagogista, autrice di diversi testi sull’età evolutiva, ha vinto il Premio Giovanni Arpino inediti. Ha pubblicato Reality mamma e vari libri con Alberto Pellai, tra cui Vi lasciate o mi lasciate? Come spiegare a un figlio la separazione dei genitori, Q.A.F. Quoziente autostima famigliarePerché non ci sei più? Accompagnare i bambini nell’esperienza del lutto.

Titolo: Una canzone per te
Autori: Alberto Pellai e Barbara Tamborini
Genere: Bambini
Casa editrice: DeAgostini
Pagine: 224
Prezzo ed. cartacea: 16,90€


Disponibile dal 6 novembre 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Sarò la tua tregua

Francesco, giovane giornalista lucano trasferitosi a Roma, dopo una serie di rapporti sbagliati cerca di incastrare i tasselli della sua ...
Leggi Tutto

Ingannando si impara

«Letizia, capelli lunghi, viso abbronzato che risalta gli occhi verdi, sta passeggiando per andare al lavoro, tra meno di un’ora ...
Leggi Tutto

Il piccolo faro e il delfino blu

“Il piccolo faro” si sente inutile, messo da parte dal fratello maggiore, moderno e più tecnologico. Vorrebbe girare il mondo, ...
Leggi Tutto

Il gioco del suggeritore

Un omicidio senza vittime. Un uomo senza identità. Un'indagine senza soluzioni. Il gioco non è mai finito. «La chiamata al ...
Leggi Tutto

I giorni della neve

Valle d’Aosta. In un albergo chiuso per la stagione, in un villaggio alpino a 1600 metri, due padri si incontrano ...
Leggi Tutto

A volte corro piano

Nessuno aveva mai pensato di scrivere un libro sui legami tra la musica e la corsa. Finché uno scrittore - ...
Leggi Tutto

Nulla fallisce

Un viaggio nel tempo intenso, doloroso, straniante, onirico, commovente; un self coaching involontario. Il racconto del protagonista si vive attraverso ...
Leggi Tutto

La donna in bianco

Quale terribile segreto nasconde la misteriosa figura femminile che si aggira di notte per le buie strade di Londra? Questo ...
Leggi Tutto

La ricetta della mamma

Scritto a metà degli anni 2000 e mai apparso in libreria, un piccolo gioiello noir con la firma inconfondibile di ...
Leggi Tutto

Olga di carta. Misteriosa recensione

Titolo: Misteriosa
Autrice: Elisabetta Gnone
Illustrazioni di: Linda Toigo
Genere: Bambini/Ragazzi
Anno di pubblicazione: 2018

– Ho ricevuto una copia di questo libro in cambio di un’onesta recensione –

«Sai cos’è la fantasia, Valdo? È quando immagini un mondo che non c’è. Ora, chiudi gli occhi e prova a immaginare vespe grandi come polli, zanzare grandi come falchi e… Aspetta, non scappare, ti ho detto che è solo fantasia, non è pericolosa, se sai riconoscerla

Olga ha una nuova storia. Parla di una bambina dai vestiti così grandi che vi sembra persa dentro. Parla di una bambina capace di “saltare” nei disegni, nei quadri e nelle illustrazioni; capace di trasformarsi in un puntino o di scivolare in una cascata senza bagnarsi.

Il paesino di Balicò è già in fermento e tutti sono in cerca di Olga e della sua combriccola di amici per ascoltare un pezzetto della storia.

Amo Elisabetta Gnone da quando il primo volume di W.I.T.C.H. fu disponibile in edicola. Ricordo che l’arrivo di una nuova storia era un evento così atteso da trasformarci – me e le mie amiche – in fameliche lettrici assetate di vignette (e dei gadget in regalo) cui seguiva la classica domanda rivolta alle (poche) ritardatarie: “Come?! Non l’hai ancora letto?“.

Ho ritrovato l’autrice solo in età più adulta, ma quel misto di aspettativa e tensione non mi ha ancora abbandonato. E l’arrivo di un nuovo capitolo delle avventure di Olga mi ha trasformato in un abitante di Balicò con un unico chiodo fisso: di cosa parlerà, questa volta, la storia di Olga?

Be’, dopo Il viaggio straordinario e Jum fatto di buio, questo nuovo racconto di Olga parla di crescita e di fantasia; di diventare adulti restando un po’ bambini; di continuare a camminare nonostante la paura; di sognare il mondo, ma imparare a viverlo.

Perché crescere è difficile, fa paura… ma è un momento che va affrontato. Perché non c’è vergogna nel saltare, di quando in quando, nella fantasia (non si tratta di un’azione esclusiva dei più piccoli), ma è necessario imparare a farlo con attenzione perché ciò non diventi una via di fuga, un nascondersi dai problemi, dagli impegni, dai doveri, dalle paure. Perché è necessario imparare a superare e affrontare ogni ostacolo e ogni difficoltà con responsabilità. Perché è fondamentale conoscere i limiti e i confini della realtà, ma questo non deve impedirci di godere dei piccoli momenti, di ridere di piccole gioie e di migliorarci costantemente.

Così la storia raccontata da Olga si mescola con la sua avventura personale e l’intreccio che si crea rende i due piani del libro complementari. I paper cut di Linda Toigo non fanno altro che valorizzare questo incontro tra realtà e fantasia giocando con i profili dei personaggi.

Alla fine, si tratta di un libro di formazione dedicato ai più piccoli (e chi vi si avvicina con qualche annetto in più deve tenerlo presente), ma apprezzabile da ogni età: i più piccoli possono ricavarne sinceri incoraggiamenti e utili insegnamenti, perché «per diventare splendidi adulti occorre restare un po’ bambini»; i più grandicelli possono sperare di riscoprire il mondo con gli occhi pieni di fantasia e speranza dei bambini, reimparando così a vedere colori e possibilità.

Misteriosa. Olga di carta

Non fosse stato per i vestiti
che le stavano grandi, sarebbe sembrata
una bambina come tante: né alta né bassa, né magra né grassa, non brutta

e forse un po’ bella, intelligente, sì, ma non un genio, insomma un tipo comune.

Possedeva anche un nome comune,
uno come tanti, ma tutti la chiamavano
Misteriosa.

Cosa significa diventare grandi? E come si fa? «Crescere è una faccenda complicata» direbbe il professor Debrìs, e Olga lo sa bene: per rassicurare una giovane amica, che di crescere non vuole sentire parlare, le racconta la storia di una bambina a cui i vestiti stavano sempre troppo grandi, anche se l’etichetta riportava la sua età, o la sua taglia, e che saltava nei disegni per fuggire dalla realtà.

La storia di Misteriosa è la storia di chi fatica a trovare il proprio posto nel mondo, fugge da responsabilità e doveri, incapace di assumersene il carico, e combatte strenuamente per restare fanciullo. È anche, però, la storia di una bambina che non si arrende. Una storia che farà ridere, pensare e spalancare gli occhi per lo stupore; e che rassicurerà Olga, i suoi amici e i lettori di tutte le età su un punto, che è certo: per diventare splendidi adulti occorre restare un po’ bambini.

L’autrice

Elisabetta Gnone è nata a Genova e vive sulle colline del Monferrato. È stata direttore responsabile delle riviste femminili e prescolari della Walt Disney, per la quale ha ideato la serie a fumetti W.I.T.C.H.
È autrice della fortunatissima saga di Fairy Oak, e ora, con la nuova serie Olga di carta, porta ai lettori un nuovo, delicatissimo mondo in cui, con garbo e ironia, affronta i temi delle fragilità e delle imperfezioni che ci rendono umani.
Per i lettori di tutte le età.

Titolo: Misteriosa
Autrice: Elisabetta Gnone
Genere: Bambini
Casa editrice: Salani
Pagine: 192
Prezzo ed. cartacea: 14,90€


Disponibile dal 29 ottobre 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Sarò la tua tregua

Francesco, giovane giornalista lucano trasferitosi a Roma, dopo una serie di rapporti sbagliati cerca di incastrare i tasselli della sua ...
Leggi Tutto

Ingannando si impara

«Letizia, capelli lunghi, viso abbronzato che risalta gli occhi verdi, sta passeggiando per andare al lavoro, tra meno di un’ora ...
Leggi Tutto

Il piccolo faro e il delfino blu

“Il piccolo faro” si sente inutile, messo da parte dal fratello maggiore, moderno e più tecnologico. Vorrebbe girare il mondo, ...
Leggi Tutto

Il gioco del suggeritore

Un omicidio senza vittime. Un uomo senza identità. Un'indagine senza soluzioni. Il gioco non è mai finito. «La chiamata al ...
Leggi Tutto

I giorni della neve

Valle d’Aosta. In un albergo chiuso per la stagione, in un villaggio alpino a 1600 metri, due padri si incontrano ...
Leggi Tutto

A volte corro piano

Nessuno aveva mai pensato di scrivere un libro sui legami tra la musica e la corsa. Finché uno scrittore - ...
Leggi Tutto

Nulla fallisce

Un viaggio nel tempo intenso, doloroso, straniante, onirico, commovente; un self coaching involontario. Il racconto del protagonista si vive attraverso ...
Leggi Tutto

La donna in bianco

Quale terribile segreto nasconde la misteriosa figura femminile che si aggira di notte per le buie strade di Londra? Questo ...
Leggi Tutto

La ricetta della mamma

Scritto a metà degli anni 2000 e mai apparso in libreria, un piccolo gioiello noir con la firma inconfondibile di ...
Leggi Tutto

Hilda e la gente nascosta

Hilda è una bambina dai capelli blu che vive in una bellissima casa in un bellissimo bosco. Adora disegnare tutto ciò che osserva intorno a sé, ma soprattutto le strane creature del bosco, come per esempio i cattivissimi troll (che poi tanto cattivi non sono).
La vita di Hilda si complica quando gli elfi che abitano vicino a casa sua decidono di far sloggiare lei e la mamma, e le terrorizzano nel cuore della notte. Hilda però non vuole lasciarsi intimidire ed essere costretta a trasferirsi nella caotica città di Trollberg. Così, parte per un viaggio avventuroso alla ricerca del Re degli Elfi e della pace. Sulla strada incontrerà tanti nuovi amici, e imparerà l’importanza della convivenza.

Titolo: Hilda e la gente nascosta
Autore: Stephen Davies
Genere: Bambini
Casa editrice: DeAgostini
Pagine: 224
Prezzo ed. cartacea: 14,90€
Target: 8+

E, in contemporanea con l’uscita del libro,
arriva su Netflix
la nuova serie tv di 13 episodi 


Disponibile dal 13 settembre 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Sarò la tua tregua

Francesco, giovane giornalista lucano trasferitosi a Roma, dopo una serie di rapporti sbagliati cerca di incastrare i tasselli della sua ...
Leggi Tutto

Ingannando si impara

«Letizia, capelli lunghi, viso abbronzato che risalta gli occhi verdi, sta passeggiando per andare al lavoro, tra meno di un’ora ...
Leggi Tutto

Il piccolo faro e il delfino blu

“Il piccolo faro” si sente inutile, messo da parte dal fratello maggiore, moderno e più tecnologico. Vorrebbe girare il mondo, ...
Leggi Tutto

Il gioco del suggeritore

Un omicidio senza vittime. Un uomo senza identità. Un'indagine senza soluzioni. Il gioco non è mai finito. «La chiamata al ...
Leggi Tutto

I giorni della neve

Valle d’Aosta. In un albergo chiuso per la stagione, in un villaggio alpino a 1600 metri, due padri si incontrano ...
Leggi Tutto

A volte corro piano

Nessuno aveva mai pensato di scrivere un libro sui legami tra la musica e la corsa. Finché uno scrittore - ...
Leggi Tutto

Nulla fallisce

Un viaggio nel tempo intenso, doloroso, straniante, onirico, commovente; un self coaching involontario. Il racconto del protagonista si vive attraverso ...
Leggi Tutto

La donna in bianco

Quale terribile segreto nasconde la misteriosa figura femminile che si aggira di notte per le buie strade di Londra? Questo ...
Leggi Tutto

La ricetta della mamma

Scritto a metà degli anni 2000 e mai apparso in libreria, un piccolo gioiello noir con la firma inconfondibile di ...
Leggi Tutto