Crea sito

Sul fondo sta Berlino recensione

Titolo: Sul fondo sta Berlino
Autore: Sirio Lubreto
Genere: Romanzo
Anno di pubblicazione: 2019

– Ho ricevuto una copia di questo libro –

Said e le sue due pasticche di Imodium sono ormai alla resa: il carico che nasconde nella pancia – «cinquanta ovuli» contenenti ovviamente droga  – potrebbe debordare da un momento all’altro e lui si trova ancora sull’aereo diretto a Berlino per incontrarsi con i suoi contatti.

Contatti – Carmine e Nunzio, zio e nipote – che lo stanno aspettando macinando una sigaretta dietro l’altra e stanno cominciando a incazzarsi perché Said non ha ancora provveduto a chiamarli come da accordi, nonostante il suo volo sia già atterrato da un po’.

Poi c’è Felice, project manager in fuga (sempre direzione Berlino: ha un conoscente che forse potrebbe aiutarlo)… dalla moglie, dai figli e dall’amante… incinta.

E, infine, c’è Sergi il cui obiettivo primario ancora non c’è dato saperlo, ma è indubbio che includa l’incasinare la vita a quante più persone possibile.

Arriverà un momento in cui questi personaggi s’incastreranno l’un con l’altro in una Berlino che non dorme mai. Dovremo solo capire quanto la cosa potrebbe diventare esplosiva!

Felice e Said (in arabo, non a caso, significa “felice”) condividono, per il momento, solo un volo e un albergo, ma saranno, fra non molto, destinati a grandi cose (tra cui infilare in situazioni che non li renderanno per nulla felici).

I nostri sono, in effetti, ancora un gruppo scompaginato “eroi”, ma arriveranno ben presto situazioni ai limiti dell’assurdo che provvederanno a rimescolare le carte in tavola e spingeranno i personaggi a interagire, nel bene e nel male, con gli altri.

Leggere Lubreto è stata un’esperienza interessante, sicuramente piacevole (tra l’altro, puoi leggere la mia chiacchierata con l’autore qui).

La scrittura e il tono si adattano alla perfezione a questa compagine di personaggi ben delineanti sbattuti in situazioni quasi deliranti (talvolta forse un po’ troppo per quel che mi riguarda).

Tutto comunque pur di non affrontare il loro passato e le conseguenze delle proprie azioni: diciamo, lo sgamo a tutti i costi.

Se amate le storie ai limiti dell’assurdo, personaggi bizzarri ma alla fin fine simpatici e ben costruiti, allora Lubreto è quello che fa per voi.

 

 

 

Stai trovando il contenuto interessante?

Allora lascia un like! Grazie per il supporto!

 
 

error: Attenzione! Questo contenuto è protetto!
Wordpress Copy paste blocker plugin powered by http://jaspreetchahal.org