Dark Harlem

Frimbo, il più famoso medium di Harlem, è stato ucciso nel suo studio. Quando il dottor Archer e l’investigatore Perry Dart arrivano sulla scena del delitto, nella sala d’aspetto trovano sette clienti, tutti potenziali colpevoli. Durante le prime indagini i sospetti cadono su Jinx Jenkins: era lui l’unica persona presente nello studio al momento dell’omicidio, è suo il fazzoletto trovato nella gola del morto e una sua impronta digitale viene scoperta sul manico della mazza usata per stordire la vittima. Ma mentre le indagini procedono, il corpo scompare e i moventi si moltiplicano: forse è stato ucciso per vendicare il fratello di Hicks, che si è ammalato gravemente in seguito a una maledizione che Frimbo gli ha lanciato, o forse il suo omicidio è da imputare alla malavita di Harlem, che non vedeva di buon occhio le continue vincite di Frimbo alla lotteria clandestina. Chiunque quella sera sia entrato in contatto con la vittima potrebbe ragionevolmente essere l’assassino. E proprio a questo punto arriva, immancabilmente, il colpo di scena. Ambientato al tramonto della Jazz Age, Dark Harlem è un viaggio suggestivo attraverso i teatri, le sale da biliardo e i salottini dei chiromanti della Harlem dell’epoca.
Questo romanzo – uscito per la prima volta nel 1932 – è considerato il primo poliziesco scritto da un autore afroamericano: un mix di umorismo, mistero e negritudine ambientato nel cuore palpitante dell’America nera.

L’autore

Medico e scrittore della Harlem Renaissance degli anni Venti e primi anni Trenta, Rudolph Fisher ha rappresentato nei suoi romanzi e racconti la vita delle comunità di colore negli Stati americani del Nord. Il Man Booker Prize Paul Beatty l’ha incluso in un’antologia dedicata ai migliori scrittori umoristici afroamericani. Di questo romanzo fu presentata una versione teatrale nel 1936.

Titolo: Dark Harlem
Autore: Rudolph Fisher
Genere: Poliziesco
Casa editrice: Fazi
Pagine: 314
Prezzo ed. cartacea: 16,00€
Prezzo ed. digitale: 7,99€
Trad. di: Pietro Meneghelli


Disponibile dal 21 novembre 2017!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Scusa se ti chiamo stronzo

Mirko Spelta spiega come entrare nella mente di un uomo, capirne le scelte e le decisioni ed essere pronta per ...
Leggi Tutto

Yeruldelgger la morte nomade

Arriva l'ultimo capitolo della storia di Yeruldelgger: l’incorruttibile commissario di polizia di Ulan Bator, ha deciso di tornare alle sue origini nel deserto ...
Leggi Tutto

Uno di noi

Un ragazzino dodicenne, suo fratello maggiore e il loro padre, carismatico e manipolatore, hanno vinto quella che loro chiamano "la ...
Leggi Tutto

Scoperta

Cambiare l'Italia grazie al medito scientifico e al pensiero critico: Scoperta come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l'Italia ...
Leggi Tutto

Figure dell’araldica

Non solo stemmi e nobiltà; l'araldica è storia viva ogni giorno negli striscioni, nei loghi e nei marchi di aziende famose, ...
Leggi Tutto

Il matrimonio è una fiaba a lieto inizio

Questo romanzo racconta la storia di Angelo, un uomo come tanti che la vita ha messo a dura prova e ...
Leggi Tutto

Red Sparrow

Torna con una nuova copertina, il romanzo d'esordio di Jason Matthews, Red Sparrow, precedente pubblicato con il titolo di Nome in ...
Leggi Tutto

Romanzo con angolo cottura

Al suo esordio letterario, Marco Giarratana, autore del blog “L’uomo senza tonno”, ci racconta la nascita del suo foodblog e il suo ...
Leggi Tutto

Quello che rimane

New York, fine anni Sessanta. Otto e Sophie Bentwood sono una tranquilla coppia di mezza età, senza figli e senza ...
Leggi Tutto
Precedente Sleeping Beauties Successivo Storia di Roque Rey