Sfrattati

Nella vita di otto famiglie per vivere assieme a loro la minaccia incombente dello sfratto: Sfrattati

Libro vincitore di
Premio Pulitzer 2017
National Book Critics Circle Award
Pen/John Kenneth Galbraith Award
Andrew Carnegie Medal For Excellence
Chicago Tribune Heartland Prize
Hillman Prize For Book Journalism

Libro dell’anno per New York Times, Washington Post e Boston Globe.

In questo libro magistrale e struggente, Matthew Desmond ci conduce nelle periferie più povere d’America per raccontare la storia di otto famiglie in bilico davanti alla minaccia dello sfratto. Vanetta, Lamar, Scott e Arleen sono tutti alle prese con debiti, bambini da crescere, famiglie difficili e affitti da pagare. I loro destini sono nelle mani di Sherrena Tarver, ex-insegnante diventata nel tempo piccola imprenditrice immobiliare, e Tobin Charney, proprietario di uno dei campi caravan della città.
Tra compassione e interessi individuali, tra solidarietà e isolamento, si consuma il confronto fra chi ha paura di perdere tutto e chi, per lavoro, è costretto a chiedere loro l’impossibile.

Il fenomeno degli sfratti, fino a poco tempo fa molto raro anche in contesti estremamente poveri, è oggi all’ordine del giorno, perché la maggior parte delle famiglie spende più della metà del proprio reddito in affitti, così che la casa, bene indispensabile per la realizzazione e la prosperità di una comunità solida e serena, è passata ad essere un privilegio esclusivo delle classi più ricche e fonte di conflitto sociale, psicologico, economico.

Con una prosa vivida e intima, di incredibile forza narrativa, e un lavoro di ricerca che ha cambiato per sempre il modo di indagare la realtà sociale, Matthew Desmond ha costruito uno dei più memorabili reportage degli ultimi anni, raccontando senza riserve né pudori la storia, i volti e il futuro di chi vive dietro ai numeri e alle statistiche di disuguaglianze che non sembrano conoscere limiti. Proprio nel ricordarci che queste sofferenze sono vergognose e tutt’altro che necessarie, Desmond ci offre non solo delle soluzioni concrete ai problemi affrontati, ma una spinta positiva, vigorosa e urgente a immaginare un nuovo modello di società e un nuovo ideale comune di felicità.

L’autore

Matthew Desmond è professore di Sociologia all’Università di Princeton. Dopo un dottorato nel 2010 all’Università del Wisconsin, si è unito all’Harvard Society of Fellows in qualità di Junior Fellow. È autore di quattro libri. Le sue ricerche riguardano soprattutto la povertà in America, la vita nelle metropoli, la precarietà abitativa, la politica pubblica, l’ineguaglianza razziale e l’etnografia. Ha ottenuto il MacArthur “Genius” Fellowship, il Premio American Bar Association’s Silver Gavel e il Premio William Julius Wilson Early Career. Nel 2016, è stato inserito nella lista dei 50 americani più influenti nel dibattito politico nazionale dal “New York Times”. Per Sfrattati è stato insignito nel 2017 del Premio Pulitzer e di numerosi altri riconoscimenti.

Hanno detto di questo libro

«Uno dei migliori libri del 2017.»
Barack Obama

«Dopo aver letto Sfrattati, ci si accorge di non poter avere
una seria conversazione sulla povertà senza parlare del tema della casa.
Questo libro è talmente importante, che non lo si può ignorare.»
New York Times


Titolo: Sfrattati
Autore: Matthew Desmond
Genere: Reportage
Casa editrice: La Nave di Teseo
Pagine: 624
Prezzo ed. cartacea: 22,00€

 

 


Disponibile dal 21 giugno 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Il trafficante

Il trafficante è un thriller frutto dell’esperienza giornalistica di Jorge Fernández Díaz, scrittore e giornalista di lingua spagnola tra i più ...
Leggi Tutto

Gli incurabili romantici

“Anche se lo volessi non saprei dove andare a cercare le lacrime. Piango per gli altri. Per me stessa, invento.” ...
Leggi Tutto

Nel silenzio dello nostre parole

Non c’è morte che non presupponga una rinascita. Imparare a decifrarla può dare un senso a tutto ciò che resta ...
Leggi Tutto

Biografood: i libri de Le Cesarine

Solitamente, non tratto molto di libri di cucina... a meno che non ci sia qualcosa di particolare (come Tredici donne a ...
Leggi Tutto

Amore

Amore racconta la storia di Vibeke e Jon che sono madre e figlio, appena arrivati in un paesino dell’estremo nord ...
Leggi Tutto

Ultimo tango all’ortica

È una sera umida di fine agosto, alla periferia di Milano. Sotto le luci intermittenti della balera dell’Ortica, tutti gli ...
Leggi Tutto

Il sussurro del mondo

Dopo "Less" l'anno scorso, La nave di Teseo pubblica il nuovo premio Pulitzer per la narrativa: Il sussurro del mondo ...
Leggi Tutto

La grammatica della corsa

Da quando è partito poco più che ventenne da Pressi del Lago, Martti Corvara non ha combinato un granché. A distanza ...
Leggi Tutto

I leoni di Sicilia

Dal momento in cui sbarcano a Palermo da Bagnara Calabra, nel 1799, Paolo e Ignazio Florio guardano avanti, irrequieti e ambiziosi, ...
Leggi Tutto
Precedente Il silenzio della città bianca recensione Successivo Il sogno di Jakov