La grammatica della corsa

Da quando è partito poco più che ventenne da Pressi del Lago, Martti Corvara non ha combinato un granché. A distanza di vent’anni torna per fare chiarezza sul presunto suicidio del padre. Trova ad accoglierlo i tre amici con cui ha condiviso il bagliore della giovinezza, l’attimo fugace in cui si crede di poter cambiare la storia. Nel frattempo sono diventati politici e faccendieri, corrotti e corruttori, emuli dei propri padri e a loro volta padri infelici. Sullo sfondo, una spaventosa crisi economica e la chimera di poterla cavalcare facendola sempre franca.
Tra rave psichedelici e giacimenti di gas, un’inchiesta su una ragazza uccisa è destinata a insabbiarsi sulle rive del Lago dei Morti. Eppure Martti, uomo senza qualità ma anche senza paura, non smette di correre e di cercare una grammatica nuova con cui dire finalmente qualcosa di sé.
Il romanzo di Vitaliano segue tre classici filoni narrativi: la ricerca di un padre, la morte di una ragazza e il ricordo di una antica amicizia. Sullo sfondo, una delle più spaventose crisi economiche della storia; un paesaggio, quello del nord-est, industrialmente devastato; una comunità impaurita di perdere il menzognero benessere acquisito. Ma nelle viscere di quella terra si trova la soluzione: il gas. Un colossale giacimento in grado di allontanare la crisi e ricacciare lontano i cinesi, arrivati per comprare per due soldi capannoni abbandonati e lavoratori disoccupati.
Martti Corvara ama correre. Nella pratica della corsa ha ritrovato un proprio equilibrio; e, nel movimento della corsa, un meccanismo o, per meglio dire, una grammatica: c’è il passo che è stato e il passo che verrà. Ma, nel mezzo, c’è il passo della spinta. Il passo dell’ora. Concentrandosi solo sul presente, egli non sente più angoscia per il passato né timore per il futuro. È l’unica modalità che gli consente di spostarsi nel proprio spazio. Il presente è il solo tempo a sua disposizione.
Ma la vita non consente di ignorare il passato ed esige che ci occupiamo del nostro futuro. Martti vuole sapere se davvero suo padre si è ucciso ma dovrà offrire il proprio contributo affinché una ragazza uccisa abbia giustizia. E, benché ancora non lo sappia, qualcuno lo sta aspettando a casa. Così, come nella corsa ciascun passo ha una sua importanza, nella vita occorre comprendere il passato e prendere atto del presente. Ma, più di tutto, è indispensabile preparare il futuro. Solo così sarà possibile trovare le risposte necessarie per dare una soluzione a
un giallo dai risvolti intricati, che vede coinvolte tutte le persone care della sua gioventù.

L’autore

Fausto Vitaliano (Olivadi, Catanzaro, 1962) è uno degli sceneggiatori di punta di Disney Italia e in particolare del settimanale Topolino edito da Panini Comics. Ha tradotto romanzi per Rizzoli e Feltrinelli e curato alcuni volumi antologici, tra cui quello di Beppe Grillo. Ha pubblicato due saggi per ragazzi, La Repubblica a piccoli passi e La musica a piccoli passi, per Giunti, e ha scritto insieme a Michele Serra il monologo teatrale Tutti i santi giorni, prodotto dal Teatro Filodrammatici di Milano.
Per Laurana ha pubblicato: Era solo una promessa, Sex Pistols, la più sincera delle truffe e Lorenzo Segreto.

Titolo: La grammatica della corsa
Autore: 
Fausto Vitaliano
Genere: 
Romanzo
Casa editrice:
Laurana editore
Pagine: 360
Prezzo ed. cartacea: 16,90€


Disponibile!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Febbre

Febbre, vincitore del Kirkus Prize 2018 Alla ricerca di una qualche forma di sicurezza e stabilità dopo la morte dei genitori, ...
Leggi Tutto

Dracul

Dracul: A un secolo dalla morte di Bram Stoker, il suo discendente ci racconta come tutto ha avuto inizio... Colpi ...
Leggi Tutto
un mare viola scuro novità

Un mare viola scuro

Un mare viola scuro arriva in libreria! Un bisnonno, Belzebù, dal nome improbabile e inquietante. E un luogo, Colorno, così ...
Leggi Tutto

L’ospite crudele

L’ospite crudele, romanzo d’esordio dell’inglese Rebecca Fleet, si inserisce nel filone del domestic thriller, uscendo però dal comfort dell’ambiente familiare e ...
Leggi Tutto

Stranger Things Il sottosopra

Arriva in Italia la prima graphic novel ufficiale di Stranger Things, la serie Netflix diventata ormai cult (e manca poco ...
Leggi Tutto
L'imprevedibile movimento dei sogni novità

L’imprevedibile movimento dei sogni

L'imprevedibile movimento dei sogni, dal soggetto per un film che ha vinto il Figari Film Fest per il cinema indipendente ...
Leggi Tutto
darkness novità

Darkness

Ecco Darkness, il nuovo romanzo di Leonardo Patrignani. Haly Foster ha un piano. Un piano infallibile che finalmente la porterà ...
Leggi Tutto

Le amiche di Jane

La collana Passaparola si arricchisce di un nuovo titolo: Le amiche di Jane. Come ci si trasforma in persone adatte ...
Leggi Tutto
sarà una lunga notte novità

Sarà una lunga notte

Quando il commissario Jules Léger, della polizia giudiziaria di Parigi, arriva al Terminal 2 dell’aeroporto Charles de Gaulle, il mal ...
Leggi Tutto
Precedente I leoni di Sicilia Successivo Più donne che uomini recensione