Crea sito

Sword & Sorcery: L’Epopea di Fafhrd e del Gray Mouser

sword & sorceryTitolo originale: Sword and Deviltry/Sword Against Death/Sword in the Mist/Sword Against wizardry/Sword of Lankhmar/Sword and Ice Magic/The Knight and Knave of Sword
Autori: Fritz Leiber
Genere:  Avventura
Anno di pubblicazione: 1995/1995/1968/1968/1977/1977/1988
Titolo in Italia: Sword & Sorcery: L’Epopea di Fafhrd e del Gray Mouser
Anno di pubblicazione ITA: 2020
Traduzione di: Roberta Rambelli/Carla Della Casa/Massimo Scorsone
Pagine: 1296

 – Ho ricevuto una copia di questo libro –

recensione a cura di
Jack Aubrey

Questa è la leggendaria vita degli eroi Fafhd e Gray Mouser nati in paesi opposti, ma collegati da un filo indistruttibile.

La loro storia inizia a Lankham, una della città più importanti nel mondo di Nehwon, quando giurano vendetta alla corporazione dei ladri.

Le loro avventure non finiranno lì, infatti la loro strada è lastricata di ardue missioni, potenti maghi, edifici semoventi, pirati, città sommerse e perfino i draghi, saranno le loro prede.

Viaggiando per il mondo e anche oltre, approderemo nelle Terre delle Ombre, viaggeremo fino ad Approdo Desolato e in terre dove la morte è una compagna inseparabile.

Errate con Fafhd e Gray Mouser nel Nehwon tra pericoli fisici e eterei, tra il freddo nord e il caldo deserto, fino alla loro morte o quella dei loro avversari, alla fine dei tempi o alla fine del mondo!sword & sorcery 2

Sword and Sorcery è una raccolta di libri, divisi in più racconti, con due sonetti (inediti in Italia) e un racconto prologo sui personaggi principali (uno a testa) dove scopriremo le origini dei nostri campioni e come il fato li ha fatti incontrare a Lankham.

I racconti sono lunghi poche decine di pagine, ma questo non ferma l’autore nel creare storie sempre più splendide.

Le varie trame sono lineari, dando alcune volte l’idea di poter facilmente capire il finale, ma Fritz Leiber riesce ogni volta ha stupirti, con capovolgimenti, colpi di scena e astuzie dei personaggi che rendono splendida la lettura.

Purtroppo ci sono un’enormità di racconti, che se letti troppo rapidamente potrebbero risultare noiosi (non per contenuti o scrittura, ma solo perché i racconti sono autoconclusivi e i campioni devono far il punto della situazione attuale a ogni nuovo brano), per questo vi consiglio di leggerlo con calma, uno o due brani per giorno.

Le descrizioni sono dettagliate e come già detto viene esplorata, spiegata e descritta tutta la superficie di Nehwon (e anche oltre); ovviamente la città di Lankham è esposta nei minimi dettagli (in quanto punto di partenza per quasi tutte le missioni di Fafhd e Gray Mouser).

I personaggi (escludendo per ora i protagonisti) sono caratterizzati bene, nonostante il gran numero di figure incontrate e presenti in più di un racconto.sword & sorcery 1

Infatti i personaggi secondari sono tanti (ma anche pochi… diciamo che qualcuno di loro non avrà un fato molto lungo) e considerato questo è stupefacente che ogni figura abbia le sue caratteristiche uniche, che sorprendono e intrattengono il lettore.

Parlando, invece, dei personaggi principali, i due campioni, vedremo l‘evolversi del loro carattere al passare del tempo, ad ogni avventura affrontata e a ogni incontro importante (che non lascerà solo tracce fisiche), trasformando due giovani spensierati e felici in adulti con un’alta morale (almeno tra loro due) e speranzosi di trovare la loro felicità in luoghi che possono portare solo avventure estreme con il risultato di felicità temporanee.

Sul numero di pagine (che potrebbe intimorire qualsiasi lettore) non c’è da aver paura, perché come ho già detto il libro è costituito da racconti brevi e autoconclusivi, con un piccolo riassunto all’inizio di ogni nuovo capitolo/libro per ogni brano che è presente in quella sezione.

Consiglio caldamente Sword & Sorcery a tutte le persone che vogliono leggere avventure, mai noiose e mai scontate… pronto ad accompagnare Fafhd e Gray Mouser nei loro viaggi?

error: Attenzione! Questo contenuto è protetto!
Wordpress Copy paste blocker plugin powered by http://jaspreetchahal.org