Crea sito

Liberi di crederci

Verità e Internet, che molto (forse troppo) spesso non vanno d’accordo, nel saggio di Antonella Vicini e Walter Quattrociocchi: Liberi di crederci

La verità è un concetto labile e sfuggente che coesiste con un essere umano emotivo e imperfetto, limitato nelle sue capacità conoscitive. L’avvento di internet, e soprattutto dei social network, ha facilitato l’accesso a una grande massa di informazioni senza mediazioni, e ha generato l’illusione che questa porta d’ingresso conducesse alla conoscenza, fino ad allora prerogativa delle élite. La rete però sta tradendo le aspettative di molti, producendo, più che un’intelligenza, una disinformazione pericolosa (e spesso strumentalizzata) e una grave radicalizzazione nell’opinione pubblica. Così, a colpi di paradossi e cortocircuiti, il World Economic Forum nel 2013 ha inserito la disinformazione nella lista delle minacce globali, molte delle quali (da Trump alla Brexit, fino ai movimenti antivaccinisti) sembrano oggi aver preso forma; e secondo l’autorevole Oxford Dictionary, “post-truth” è diventata la parola del 2016.

Gli autori

Antonella Vicini è giornalista professionista e ha collaborato con “Il Tempo”, “Il Riformista”, “Il Messaggero” e “Reset”. Oggi unisce il lavoro in redazione agli studi sulle dinamiche sociali che si sviluppano sui social network nell’epoca dell’informazione costante.

 

Walter Quattrociocchi coordina il Laboratory of Data Science and Complexity all’Università di Venezia Ca’ Foscari. Le sue ricerche si focalizzano sulla diffusione delle informazioni (con particolare riferimento alla misinformation), l’emergenza delle narrative online e il loro rapporto con l’evoluzione delle opinioni. Ha pubblicato più di 50 articoli peer-reviewed sulle principali riviste scientifiche.

 

Titolo: Liberi di crederci
Autori: Antonella Vicini e Walter Quattrociocchi
Genere: Saggio
Casa editrice: Codice edizioni
Pagine: 142
Prezzo ed. cartacea: 15,00€

 


Disponibile dal 19 aprile 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

l'ascesa di senlin recensione

L’ascesa di Senlin

Titolo originale: Senlin Ascends Autore: Josiah Bancroft Genere: romanzo Anno di pubblicazione: 2013 Titolo in Italia: L'ascesa di Senlin Anno ...
Leggi Tutto

Febbre

Febbre, vincitore del Kirkus Prize 2018 Alla ricerca di una qualche forma di sicurezza e stabilità dopo la morte dei genitori, ...
Leggi Tutto

Dracul

Dracul: A un secolo dalla morte di Bram Stoker, il suo discendente ci racconta come tutto ha avuto inizio... Colpi ...
Leggi Tutto
un mare viola scuro novità

Un mare viola scuro

Un mare viola scuro arriva in libreria! Un bisnonno, Belzebù, dal nome improbabile e inquietante. E un luogo, Colorno, così ...
Leggi Tutto

L’ospite crudele

L’ospite crudele, romanzo d’esordio dell’inglese Rebecca Fleet, si inserisce nel filone del domestic thriller, uscendo però dal comfort dell’ambiente familiare e ...
Leggi Tutto

Stranger Things Il sottosopra

Arriva in Italia la prima graphic novel ufficiale di Stranger Things, la serie Netflix diventata ormai cult (e manca poco ...
Leggi Tutto
L'imprevedibile movimento dei sogni novità

L’imprevedibile movimento dei sogni

L'imprevedibile movimento dei sogni, dal soggetto per un film che ha vinto il Figari Film Fest per il cinema indipendente ...
Leggi Tutto
darkness novità

Darkness

Ecco Darkness, il nuovo romanzo di Leonardo Patrignani. Haly Foster ha un piano. Un piano infallibile che finalmente la porterà ...
Leggi Tutto

Le amiche di Jane

La collana Passaparola si arricchisce di un nuovo titolo: Le amiche di Jane. Come ci si trasforma in persone adatte ...
Leggi Tutto

Stai trovando il contenuto interessante?

Allora lascia un like! Grazie per il supporto!

 
 

error: Attenzione! Questo contenuto è protetto!
Wordpress Copy paste blocker plugin powered by http://jaspreetchahal.org