La terra che calpestiamo

Dopo l’acclamato esordio con Intemperie, torna Jesús Carrasco con un romanzo vincitore del Premio letterario dell’Unione Europea 2016: La terra che calpestiamo. 

In questo romanzo, all’inizio del XX secolo, la Spagna è stata annessa al più grande impero che l’Europa abbia mai conosciuto. Ristabilita la pace, le élite militari scelgono un paesino dell’Estremadura come ricompensa per i comandanti a capo dell’occupazione. Eva Holman, moglie di un alto colonnello, vive il pensionamento del marito in uno stato di serenità idilliaca, finché non riceve la visita inaspettata di un uomo che comincerà a occupare la sua proprietà e finirà per invaderle la vita intera. La terra che calpestiamo parla del nostro modo di rapportarci con la terra, con il luogo in cui nasciamo ma anche con il pianeta che ci sostiene. Forme che vanno dall’atroce affarismo esercitato dal potere, fino all’emozione di un uomo che cura i suoi ortaggi all’ombra di una quercia. E tra questi due estremi, la lotta di una donna che cerca il senso autentico della sua vita, da cui è stata la sua stessa educazione a sviarla. Una lettura emozionante, un libro capace di cambiarci.

L’autore

Jesus Carrasco è nato a Badajoz, in Estremadura, nel 1972 e nel 2005 si è trasferito a Siviglia dove risiede attualmente. Dal 1996 lavora come copywriter pubblicitario, attività che concilia con la scrittura. Intemperie, il suo primo romanzo, è stato la rivelazione dell’editoria spagnola nel 2013. E’ stato venduto in 14 paesi.

Titolo: La terra che calpestiamo
Autore: Jesús Carrasco
Genere: Romanzo
Casa editrice: Ponte alle Grazie
Pagine: 176
Prezzo ed. cartacea: 16,00€


Disponibile dal 18 gennaio!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Sarò la tua tregua

Francesco, giovane giornalista lucano trasferitosi a Roma, dopo una serie di rapporti sbagliati cerca di incastrare i tasselli della sua ...
Leggi Tutto

Ingannando si impara

«Letizia, capelli lunghi, viso abbronzato che risalta gli occhi verdi, sta passeggiando per andare al lavoro, tra meno di un’ora ...
Leggi Tutto

Il piccolo faro e il delfino blu

“Il piccolo faro” si sente inutile, messo da parte dal fratello maggiore, moderno e più tecnologico. Vorrebbe girare il mondo, ...
Leggi Tutto

Il gioco del suggeritore

Un omicidio senza vittime. Un uomo senza identità. Un'indagine senza soluzioni. Il gioco non è mai finito. «La chiamata al ...
Leggi Tutto

I giorni della neve

Valle d’Aosta. In un albergo chiuso per la stagione, in un villaggio alpino a 1600 metri, due padri si incontrano ...
Leggi Tutto

A volte corro piano

Nessuno aveva mai pensato di scrivere un libro sui legami tra la musica e la corsa. Finché uno scrittore - ...
Leggi Tutto

Nulla fallisce

Un viaggio nel tempo intenso, doloroso, straniante, onirico, commovente; un self coaching involontario. Il racconto del protagonista si vive attraverso ...
Leggi Tutto

La donna in bianco

Quale terribile segreto nasconde la misteriosa figura femminile che si aggira di notte per le buie strade di Londra? Questo ...
Leggi Tutto

La ricetta della mamma

Scritto a metà degli anni 2000 e mai apparso in libreria, un piccolo gioiello noir con la firma inconfondibile di ...
Leggi Tutto
Precedente Di notte sognavo la pace Successivo Mezzanotte alla Libreria delle Grandi Idee