L’uomo che non c’era

Con l’inaugurazione della nuova collana “Il cervello e le idee”, il Centro Studi Erickson pubblica L’uomo che non c’era di Anil Ananthaswamy.

luomo-che-non-cera

Schizofrenia, Alzheimer, autismo, epilessia, sindrome di Cotard, sono solo alcuni esempi di modi di esistere in cui la realtà che percepiamo non è in sintonia con la realtà fisica del nostro corpo e dell’ambiente che ci circonda. Partendo proprio dalla narrazione di casi clinici, lo scrittore e giornalista scientifico Anil Ananthaswamy conduce il lettore in un viaggio alla scoperta di identità perdute, dove il senso di sé sfugge.
Miscelando neuroscienze e narrativa, “L’uomo che non c’era” (volume che inaugura la collana Erickson “Il cervello e le idee” diretta dal prof. Giorgio Vallortigara) pone alcuni interrogativi: Dove possiamo collocare il nostro Sé’? Nel cervello? Nella mente? Nel corpo? E soprattutto un Sé esiste davvero? E se esiste, di cosa è fatto, che confini ha, come si trasforma nel corso della nostra vita? Domande a cui epistemologie differenti non hanno ancora saputo rispondere definitamente.

L’autore

Anil Ananthaswamy, già vice-caporedattore del New Scientist, lavora oggi per la stessa testata come consulente. È guest editor per un famoso programma di divulgazione scientifica dell’Università della California a Santa Cruz e conduce un laboratorio annuale di giornalismo scientifico presso il National Centre for Biological Sciences di Bangalore, in India. È feature editor freelance per Front Matter, Proceedings of the National Academy of Science of the United States of America e ha scritto per National Geographic News, Discover e Matter. È stato rubricista del blog The Nature of Reality di PBS NOVA. Ha vinto il premio per la divulgazione della fisica del britannico Institute of Physics nonché il premio per il Miglior Giornalismo Investigativo della British Association of Science Writers. Nel 2010, Physics World ha eletto The Edge of Physics, il suo primo libro, miglior libro dell’anno. Vive fra Bangalore e Berkeley, in California.

Titolo: L’uomo che non c’era
Autore: Anil Ananthaswamy
Genere: Saggio
Casa editrice: Erickson
Pagine: 278
Prezzo ed. cartacea: 16,50€


Disponibile in libreria!


 Scopri altre novità in libreria al momento: 

La mano nera e altri racconti gialli

Da fine giugno, disponibile per Elliot, un carico di giallo e mistery con alcuni racconti mai visti in Italia. Ecco ...
Leggi Tutto

Mad

In arrivo a fine agosto, un romanzo da cifre capogiro (2 milioni di sterline) e i cui diritti cinematografici sono già ...
Leggi Tutto

The Bruce Chatwin Project: nuova edizione e concorso

In occasione dei trent'anni dalla prima pubblicazione de "Le vie dei canti", noto diario di viaggio di Bruce Chatwin sulla tradizione degli ...
Leggi Tutto

Novità libri agosto 2017

Ad agosto siamo già tutti - o quasi - in vacanza, ma le case editrici non si dimenticano di noi ...
Leggi Tutto

Come siamo diventati nordcoreani

Grazie a storie e testimonianze reali, "Come siamo diventati nordcoreani" ci immerge nella terribile realtà nordcoreana che abbiamo avuto modo ...
Leggi Tutto

Il libro della polvere

In contemporanea mondiale, il 19 ottobre 2017, il nuovo romanzo di Philip Pullman Il libro della polvere - La belle sauvage. Dopo la ...
Leggi Tutto

Riprendono gli incontri con il Salone del Libro Off 365

Riprendono gli incontri con il Salone del Libro Off 365! Giovedì 13 luglio 2017, alle ore 18.00, Giuseppe Turco sarà ai ...
Leggi Tutto

L’intestino felice: nuova versione aggiornata

Torna in una nuova versione aggiornata L'intestino felice, un bestseller da 100mila copie vendute in Italia. Nella nuova versione un capitolo ...
Leggi Tutto

Il bosco di Mila

Disponibile in anteprima in versione ebook e in edizione cartacea nei punti vendita Autogrill dal 6 luglio, ecco "Il bosco di Mila", romanzo ...
Leggi Tutto


I commenti sono chiusi.