Halloween Countdown: 10 libri ad Halloween

Direi che possiamo cominciare a far partire il countdown per Halloween… Avevo pensato ad un conto alla rovescia stile Calendario dell’Avvento: un libro per ogni giorno che si “apriva” fino ad arrivare al fatidico giorno x! Purtroppo, non mi è possibile farlo nello stile che avevo in mente, ma posso provare ad abbozzare qualcosa di simile.
Quindi, ecco qui l’articolo. Da qui al 30, eccoti dieci libri che ti terreno compagnia fino al 31 ottobre.

Per l’occasione anche il blog cambia la sua veste grafica! XD

10 libri ad Halloween

 

21 Ottobre: Il Mistero di Sleep Hollow, W. Irving

il mistero di sleep hollow

Lungo le strade polverose che, dalla baia di New York, conducono tra le valli della contea di Westchester, si aggira la figura inquieta di un soldato misterioso, un cavaliere dell’Assia a cui un colpo di cannone ha fatto saltare la testa nel corso di una delle tante battaglie senza nome della guerra civile americana. Devoto alle virtù del progresso e alla forza della ragione, anche Ichabod Crane, uno strano maestro di scuola, si mette in viaggio. La sua meta è Tarrytown, una piccola colonia olandese. Qui Crane scoprirà che la passione ha il volto bellissimo della giovane Katrina Van Tassel e che gli uomini disposti a negargli la possibilità di realizzare i suoi sogni possono essere spietati come Abraham Van Brunt, suo rivale in amore. Il cavaliere dell’Assia continua a battere la campagna di Tarrytown in groppa a un possente stallone nero, condannato da un sortilegio che lo spinge a decapitare chi intralcia il suo cammino. Crane, accecato dall’amore, non da retta alle mille voci che definiscono i contorni di questa leggenda. E così, in quello che resta il più celebre racconto di Washington Irving, insieme al cuore, il protagonista rischia di perdere anche la testa.

22 Ottobre: Dracula, B. Stoker

dracula

Accompagnato da ininterrotta fortuna, riconfermata dal successo del film di Francis Ford Coppola, “Dracula” di Bram Stoker è l’ultimo grande romanzo gotico e al tempo stesso, forse, il più famoso: spettrale, altero, spietato e sottilmente erotico, il pallido Conte (il cui nome è ormai sinonimo di vampiro) appartiene a quei pochi personaggi che entrano a far parte dell’immaginario collettivo, impongono un genere, divengono un simbolo. “Una figura”, notava Thomas Wolf, “che costringe a confrontarci con misteri primordiali: la morte, il sangue, l’amore e i loro reciproci legami”, cosicché “il risultato cui Stoker perviene è questo: ci fa comprendere attraverso la nostra esperienza, perché si dice che il vampiro sia invisibile allo specchio. Egli c’è, ma noi non lo riconosciamo, dal momento che il nostro stesso viso lo cela”.

23 Ottobre: Racconti del terrore, E. A. Poe

racconti del terrore

Nei Racconti del terrore, Poe sviluppa i vari aspetti della più agghiacciante paura che vanno da quello esteriore e immediato a quello che scaturisce dall’incerto altalenare tra la vita e la morte a quello terrificante dell’ansia della sepoltura prematura. In questa raccolta spiccano “Una discesa nel Maelstrom”, dove il protagonista rimane sospeso per una interminabile ora sulla parete precipite dell’orribile gorgo; “La maschera della Morte Rossa”, dove appare la morte durante una mascherata di nobili riunitisi per sfuggire alla peste; o, infine, “La rovina della casa degli Usher”, dove l’acutezza morbosa dei sensi e le sensazioni innaturali di un giovane Usher verso la propria gemella ne determinano il declino e la morte.

24 Ottobre: Tutti i racconti, H. P. Lovecraft

tutti i racconti, lovecraft

Terrore insondabile e soprannaturale, inquietanti e apocalittiche visioni: tutto l’immaginario di follia e orrore di Howard P. Lovecraft è raccolto in queste pagine densissime. Interi universi prendono forma dalla sua sapiente penna, governati da leggi fisiche ignote, popolati da creature inimmaginabili e da terrificanti minacce. L’uomo è solo al centro di un cosmo nel quale il terrore proviene dagli abissi della mente come dai più remoti recessi dello spazio, un mondo nel quale la paura è la dimensione dell’essere. Tutto ciò sottintende la teoria lovecraftiana secondo cui smascherare e affrontare i propri incubi più angoscianti è l’unico modo per esorcizzarli. Incubi, sogni e miti creati da un maestro dell’orrore e del fantasy per turbare le notti dei lettori. In questo volume è presentata tutta la produzione del “solitario di Providence”, compresi capolavori famosi che ancora oggi ispirano scrittori e sceneggiatori, come Le montagne della follia, Lo strano caso di Charles Dexter Ward, L’orrore di Dunwich, La ricerca onirica dello Sconosciuto Kadath.

25 Ottobre: Racconti, R. Matheson

racconti, matheson

Dall’autore di “Io sono leggenda”, “Tre millimetri al giorno” e “Duel e altri racconti”, una nuova antologia che raccoglie i migliori racconti scritti da Richard Matheson. Matheson si dimostra qui capace di creare atmosfere di terrore, paranoia, disagio esistenziale, e di evocare molti dei fantasmi che ossessionano il nostro presente e la nostra idea di futuro, attraversando spesso un’umanità marginale caratterizzata da un forte senso di rivalsa. Questa antologia raccoglie nove racconti, alcuni dei quali, come Duel, sono stati adattati per il grande schermo: Nato d’uomo e di donna, Duel, La danza dei morti, L’uomo enciclopedico, La casa impazzita, La legione dei cospiratori, I figli di Noè, Il nuovo vicino di casa e La preda.

26 Ottobre: Frankestein, M. Shelley

frankestein

Frutto perverso degli esperimenti di uno scienziato “apprendista stregone”, espressione di una visione apocalittica della scienza, la creatura di Frankenstein è tuttora la raffigurazione del “mostro” per eccellenza, materializzazione vivente delle nostre paure. Mary Shelley, cresciuta in un ambiente intellettuale di prim’ordine (nell’Inghilterra tra Sette e Ottocento), scrive – ispirandosi ai miti di Faust e Prometeo – uno dei più famosi bestseller di ogni tempo, che fin dal suo apparire (1818) suscita grandissima impressione e scandalo, guadagnandosi migliaia di lettori e rendendo di colpo famoso il nome della sua autrice. Oggi Frankenstein fa ormai parte (grazie anche alle numerosissime trasposizioni cinematografiche, fra cui ultimamente quella di Kenneth Branagh, con Robert De Niro, prodotta da Francis Ford Coppola) dell’immaginario collettivo: una “porta oscura” della nostra mente dietro la quale – come ebbe a scrivere J. Sheridan Le Fanu – «il mortale e l’immortale fanno prematura conoscenza».

27 Ottobre: Lo strano caso di Dr. Jakyll e Mr. Hyde

lo strano caso del dr. jakyll e mr. hyde

Entrato ormai a far parte dell’iconografia popolare, Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde, oltre a essere una esplicita metafora della eterna lotta tra il bene e il male, è soprattutto un attacco che Stevenson ha voluto sferrare contro la repressiva e puritana letteratura inglese del periodo vittoriano. Ma ben più profonda è la volontà di indagine psicologica dell’autore, che ha concepito l’onesto e “positivo” Jekyll come un uomo fragile, incerto, drammaticamente lacerato tra impulsi contrastanti, costretto a celare quegli istinti che il crudele e vizioso Hyde soddisfa senza freni né dubbi. Il famoso romanzo di Stevenson è seguito da Il ladro di cadaveri, Janet la storta, I Merry Men, Olalla: l’arte straordinaria dell’autore rende anche questi racconti dei piccoli capolavori.

28 Ottobre: It, S. King

it

In una ridente e sonnolenta cittadina americana, un gruppo di ragazzini, esplorando per gioco le fogne, risveglia da un sonno primordiale una creatura informe e mostruosa: It. E quando, molti anni dopo, It ricompare a chiedere il suo tributo di sangue, gli stessi ragazzini, ormai adulti, abbandonano famiglia e lavoro per tornare a combatterla. E l’incubo ricomincia… Un viaggio illuminante lungo l’oscuro corridoio che dagli sconcertanti misteri dell’infanzia conduce a quelli della maturità. Contiene un estratto di Joyland, il nuovo romanzo di Stephen King.

La mia recensione sul blog.

29 Ottobre: Shining, S. King

shining

L’Overlook, uno strano e imponente albergo che domina le alte montagne del Colorado, è stato teatro di numerosi delitti e suicidi e sembra aver assorbito forze maligne che vanno al di là di ogni comprensione umana e si manifestano soprattutto d’inverno quando l’albergo chiude e resta isolato per la neve. Uno scrittore fallito, Jack Torrance, con la moglie Wendy e il figlio Danny di cinque anni, accetta di fare il guardiano invernale all’Overlook ed è allora che le forze del male si scatenano. Dinanzi a Danny, che è dotato di potere extrasensoriale, lo shine, si materializzano gli orribili fatti accaduti nelle stanze dell’albergo, ma se il bambino si oppone con forza a insidie e presenze, il padre ne rimane vittima.

30 Ottobre: Io sono leggenda, R. Matheson

io sono leggenda

Robert Neville torna a casa dopo una giornata di duro lavoro. Cucina, pulisce, ascolta un disco, si siede in poltrona e legge un libro. Eppure la sua non è una vita normale. Soprattutto dopo il tramonto. Perché Neville è l’ultimo uomo sulla Terra. L’ultimo umano sopravvissuto, in un mondo completamente popolato da vampiri. Nella solitudine che lo circonda, Robert esegue la sua missione, studia il fenomeno e le superstizioni che lo circondano, cerca nuove strade per lo sterminio delle creature delle tenebre. Durante la notte se ne sta rintanato nella sua roccaforte, assediato dai morti viventi avidi del suo sangue. Ma con il sorgere del sole è lui a dominare un gioco crudele e di meccanica ferocia, scandito dalle luci e dalle ombre di un tempo sempre uguale a sé stesso e che impone la ripetizione di un rituale sanguinario.
In questo mondo Neville, con la sua unicità, si è già trasformato in leggenda.

 


 

Precedente Bookcity Milano 2015 Successivo Novità Libri Ottobre 2015 - 3°settimana

2 commenti su “Halloween Countdown: 10 libri ad Halloween

  1. Anna il said:

    Ottimi suggerimenti! Li ho letti quasi tutti: mancano all’appello Lovecraft e Matheson, però… Grazie per lo spunto!

  2. lostupendomondodeilibri il said:

    Il mistero di sleepy hallow ♡.♡ e Depp ♡.♡ film bellissimo e spero un giorno di poter leggere il libro;)

I commenti sono chiusi.