Giorni Selvaggi: la grande stagione della letteratura mondiale a Torino

Mercoledì scorso è stato presentato a Torino il programma di Giorni Selvaggi, un progetto del Circolo dei lettori e Salone Internazionale del Libro, il quale porta nelle nostre città dieci autori (di cui tre Premi Pulitzer, un National Book Award, un maestro dell’Europa orientale, un inglese supercult).

 

«Quando il Circolo dei lettori e il Salone del Libro si incontrano succede qualcosa. È un movimento simile a quello del vento sul mare, che a Torino non c’è ma da settembre sarà come se ci fosse», spiega Maurizia Rebola, direttrice del Circolo dei Lettori «Sì, perché quando due fondazioni culturali così autorevoli condividono intenti e visioni fanno nascere l’onda più travolgente. È un’onda in cui si mescolano energie, competenze, esperienze. È l’onda da cavalcare nei Giorni Selvaggi insieme al meglio della letteratura proveniente da tutto il mondo».

«Il mondo non è propriamente un posto tranquillo», afferma Nicola Lagioia, direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino «Attraversiamo una stagione di grande turbolenza, in cui le incognite pesano più delle certezze. I grandi scrittori sono, da sempre, il più affascinante e attendibile sismografo attraverso cui interpretare lo spirito del tempo. Il Salone Internazionale del Libro di Torino e il Circolo dei lettori uniscono le proprie forze per chiamare a raccolta, da tutto il mondo, le migliori firme dell’ultima stagione letteraria. Viviamo giorni selvaggi. Ma abbiamo buone bussole, e crediamo che il futuro non sia scritto».

Ecco gli autori e i gironi in cui sarà possibile incontrarli:

Richard Mason

Richard Mason (Johannesburg nel 1978) pubblicò il suo primo romanzo (Il suo Anime alla deriva) all’età di 22 anni.
Giovedì 7 settembre, ore 21 presenterà il suo nuovo romanzo Il respiro della notte (Codice Edizioni) in dialogo con Francesco Pacifico.
In collaborazione con Festivaletteratura di Mantova.

Lunedì 11 settembre, ore 18 al Circolo dei Lettori, sarà la volta di Fernando Aramburu, autore di Patria (Guanda), bestseller in Spagna con quasi 500 mila copie.
All’evento sarà presente anche Michela Murgia (Chirú).
In collaborazione con Guanda e Festivaletteratura di Mantova.

William Finnegan

Sempre l’11 settembre, ma alle ore 21, al Circolo dei lettori, si terrà l’incontro con William Finnegan, autore di Giorni Selvaggi (66thand2nd) e vincitore del Pulitzer nel 2016.
In collaborazione con Festivaletteratura di Mantova.

Elizabeth Strout (premio Pulitzer nel 2009), autrice della nota raccolta di racconti Olive Kitteridge (che è diventato una serie targata HBO), sarà al Circolo dei lettori martedì 12 settembre, ore 18.30 con Elena Varvello per presentare il suo nuovo romanzo Tutto è possibile (Einaudi).
In collaborazione con Giulio Einaudi Editore, Festivaletteratura di Mantova, Il Tempo delle donne e Pordenonelegge.

Mercoledì 13 settembre, ore 18, alla Biblioteca Civica Centrale, Yu Hua porterà la sua critica alla società e al capitalismo, Il settimo giorno (Feltrinelli).

Sabato 16 settembre, ore 18 al Circolo dei lettori lo scrittore Andrea Bajani e il filosofo Edward Kanterian parleranno della biografia di Norman Manea, che, dopo aver provato il  regime stalinista del dopoguerra e la dittatura di Ceausescu, ha ritrovato la sua libertà negli Stati Uniti: Corriere dell’Est (il Saggiatore).

 

Colson Whitehead

Colson Whitehead (vincitore sia del National Book Award che del Premio Pulitzer) sarà alla Scuola Holden sabato 21 ottobre, ore 21 per parlare del suo bestseller, consigliato anche da Oprah Winfrey e Barack Obama, La ferrovia sotterranea.

Il 21 novembre, alle ore 21 al Circolo dei Lettori, Geoff Dyer parlerà del suo romanzo-reportage-saggio Sabbie bianche (il Saggiatore).

In autunno ci saranno anche Patrick McGrath, con il nuovo thriller La costumista (La Nave di Teseo) ambientato nella Londra del dopoguerra, e Andrew Sean Greer, con Less (La Nave di Teseo).
Entrambi gli incontri si terranno al Circolo dei Lettori.


 

Bookcity Milano 2015

bookcity milanoIl Bookcity Milano è un evento ormai fondamentale nel panorama letterario ed editoriale. Sebbene sia condensato in pochi giorni, il Bookcity è carico di eventi, ospiti, editori, autori, spaccatoli, incontri e, insomma, chi più ne ha più ne metta.

Anche quest’anno, quindi, riparte: dal 22 al 25 ottobre.

Gli ospiti sono tantissimi: Isabel Allende, Corrado Augias, Giorgio Faletti, Dario Fo, Alberto Foà… puoi trovare la lista completa qui.

Qui, invece, puoi visualizzare tutto il programma.

Per tutte le altre informazioni, ti rimando al sito ufficiale.


 

Pordenonelegge: Festa del libro con gli autori

pordedonelegge festivalDal 16 fino al 20 settembre, il Pordenonelegge festival apre i battenti.

Il progetto di questo evento nasce nel 2000 grazie alla volontà dell’allora presidenti della Camera di commercio di Pordenone, Augusto Antonucci. Un modo per attirare turisti in città e diffondere l’amore per la cultura.
Insomma, da allora, il Pordenonelegge ne ha fatti di progressi e anche quest’anno si annunciano tantissimi eventi, incontri, approfondimenti e mostre.

All’appello davvero tantissimi autori, scrittori e nomi famosi del mondo letterario italiano. Tra i nomi dei presenti al festival: Fulvio Abbate, Corrado Augias, Stefano Benni, Daria Bignardi, Zerocalorie e moltissimi altri.

Qui è consultabile il programma completo dell’evento. Registrandosi ai servizi online, si avrà la possibilità di prenotare i posti per gli eventi e gli incontri che più ci interessano.

Per tutte le altre informazioni, ti rimando al sito ufficiale del Pordenonelegge.

E, come sempre, buone letture!


Festivaletteratura Mantova: dal 9 al 13 settembre

festival letteratura mantovaArriva, dal 9 al 13 settembre, il Festivaletteratura di Mantova!

«Sempre più mi vado facendo persuaso che di certi aspetti di noi italiani noi stessi italiani non ne sappiamo niente di niente […]. Ora mi ritrovo a Mantova dove, in una serata di luglio, alcuni mantovani fecero la bella pensata d’organizzare una specie di “festa” della letteratura, da tenersi ogni anno sul finire dell’estate».

Andrea Camilleri

Nasceva nel lontano 1997 da un’iniziativa di semplici cittadini, e dopo quasi vent’anni, il Festivaletteratura è ancora qui ricco di eventi, narratori e poeti di fama internazionale. Ma non solo: percorsi guidati, spettacoli, reading, concerti…

Insomma, ce n’è per tutti i gusti!

Il programma è davvero ricchissimo di eventi:

  • laboratori di scrittura per grandi e piccini;
  • letture in piazza;
  • anteprime e approfondimenti culturali;
  • convegni con esperti e workshop

E gli ospiti?
Bè, anche qui non si scherza: Bianca Pitzorno, Tracy Chevalier, Paula Hawkins, Carlo Lucarelli, Paolo Poli, David Lagercrantz (autore del quarto capitolo che prosegue la saga di Stieg Larsson), Gino Strada, Simonetta Agnello Hornby, Mario Vargas Llosa (premio Nobel per la letteratura) e tantissimi altri (per un totale di 357!).

Per tutte le altre informazioni, ti rimando al sito ufficiale dell’evento.

E buone letture!

Il Libro possibile a Polignano a Mare

il libro possibile - polignano

Il Libro possibile

 

Sole, spiagge, mare e… libri!!
Certo cornice non poteva essere più magica di Polignano a Mare dove si svolgerà, anche quest’anno, la nuova edizione del festival Il Libro Possibile.

Il progetto nasce da un’idea di Rosella Santoro e Gianluca Loliva, i quali, assieme ad amici, collaboratori e volontari, si occupano di questo evento ormai da anni. Sono previsti incontri con autori, presentazioni, interventi di tantissimi ospiti (più di 350, tra cui: Katia Ricciarelli, Paolo Mieli, Lucia Annunziata, Romina Power, Ferzan Ozpetek, Dario Vergassola, Vittorio Sgarbi, Aldo Cazzullo e tantissimi altri! Per maggiori info sugli ospiti, clicca qui).

L’evento si svolgerà dall’8 al 13 luglio nelle vie e nelle piazze cittadine.

IMG_0661

Qui potete trovare il programma completo dell’evento.

Per tutte le informazione su questo festival, potete consultare questo indirizzo: libropossibile.com.

Buon divertimento!