Crea sito

Il miglior libro del 2016!

Gli ultimi giorni dell’anno sono dedicati a un riepilogo dell’anno passato qui sul blog. A parte la mia tradizionale rubrica dedicata alle considerazioni di fine anno, vorrei introdurre una novità dedicata a individuare il miglior libro del 2016.

Quest’anno abbiamo visto parecchi libri insieme, ma qual è il migliore? Cioè qual è il libro che mi è rimasto più impresso fra tutte le letture che ci hanno accompagnato in questo 2016?

Eccolo… anzi, eccoli, a pari merito:

 it recensione

Dal genio un po’ folle di Stephen King, finalmente ho letto il famoso It e, nonostante una parte che mi ha lasciato un po’ perplessa, il libro si è preso un voto parecchio alto (vicinissmo ai 5 libriccini).

Il piccolo George Denbrough sta seguendo la sua barchetta di carta, costruitagli con dovizia e attenzione dal fratello Bill, al momento malato e allettato.
La pioggia ha creato torrenti lungo le strade e la barchetta ne sta seguendo coraggiosamente uno fino a quando non finisce in un tombino. George si china per vedere di raccattare la amata imbarcazione, ma… nelle fogne c’è un clown? Sì, sembra proprio un pagliaccio con tanto di pom pom arancioni, naso rosso e palloncini. Questo, però, non è un mattacchione, ma un folle assassino… Leggi tutto…

il collezionista di ossa recensione

A pari merito, Il collezionista di ossa, il capolavoro thriller di Jeffery Deaver.

New York. Una città caotica, piena di vita, sempre di fretta. Siamo all’aeroporto. T.J. (Tammie Jean) Colfax e John Albrecht hanno bisogno di un taxi e… be’, il destino gli farà prendere quello sbagliato… sbagliatissimo.
Ore dopo, il poliziotto Amelia Sachs è chiamata nei pressi di uno scambio treni per ricercare le tracce di un possibile omicidio. Purtroppo, la donna troverà qualcosa di agghiacciante. Una mano, completamente scarnificata, fuoriesce dal terreno… e il cadavere del suo proprietario è sepolto proprio lì sotto… è stato sepolto… vivo… Leggi tutto…

Infine, alcune menzioni speciali.

In primo luogo, il miglior libro che ho letto uscito quest’anno nonché miglior lettura per bambini è Shadow Magic di Joshua Khan, primo volume di una nuova saga a tinte fosche:

shadow magic recensione

Thron, dodici anni, schiavo. Il suo venditore ne sta esaltando i pregi (l’età, la robustezza, le mani forti da contadino) a un possibile compratore, Mastro Shann. Ma una vita da schiavo non fa proprio per lui e il ragazzo le prova tutte per scoraggiare l’acquirente, con la conseguenza di far non poco adirare il mercante di schiavi (anche perché non si tratta della prima volta). Per la cronaca, la schiavitù sarebbe vietata… ma lì, in quelle lande deserte, non ci sono leggi che tengano. Così Thorn non può far altro che accettare il suo destino in silenzio… se scoprissero il reale motivo per cui è fuggito dal suo villaggio, la sua fine sarebbe molto più terribile della semplice schiavitù… Leggi tutto…

Una breve menzione va anche a Wolf La ragazza che sfidò il destino di Ryan Graudin. Il prossimo anno vedrà la pubblicazione del seguito che, non ti nascondo, leggerò volentieri (se ne avrò la possibilità). Questo primo volume, infatti, mi ha lasciato molta curiosità.

wolf 1956. È un altro mondo quello su cui sorge il sole ogni giorno: l’operazione Leone Marino (l’invasione della Gran Bretagna da parte della Germania nazista) è stata attuata con successo; i giapponesi e i tedeschi hanno schiacciato i russi in una doppia morsa; l’Asse ha vinto; la guerra è finita e il mondo è spaccato. Da una parte, la grande Germania; dall’altra la zona di co-prosperità della Grande Asia orientale (sotto dominazione giapponese).

Ogni anno, per celebrare questa grande alleanza tra Germania e Giappone, si tiene una gara: il Tour dell’Asse. Una gara particolare, anzi una corsa in moto («Ventimilasettecentoottanta chilometri suddivisi in nove tappe, percorse da venti concorrenti in cerca di vittoria, che veniva aggiudicata a chi faceva segnare il tempo cumulativo più basso»), durante la quale una ventina di giovani – maschi – si sfidano per portare alto l’onore della propria magnifica nazione.
Tuttavia, l’anno precedente, la svolta: a vincere la Croce di Ferro, l’ambito premio del vincitore simbolo di onore e gloria, è una ragazza Adele Wolfe, spacciatasi ragazzo e iscrittasi alla gara con il nome del gemello. A lei è spettato un grande onore: ballare con il Führer (il quale, trincerato in Cancelleria, difficilmente si mostra in pubblico)… Leggi tutto…

Un’altra menzione speciale per la grande aspettativa e il tanto chiacchiericcio che ha scatenato va a Harry Potter e la maledizione dell’erede, l’ottavo volume della saga dedicata al maghetto più famoso del mondo (anche se, insomma, Harry è cresciuto e non lo si può definire maghetto… pensare che lui ed io eravamo quasi coetanei quando il primo volume venne pubblicato per la prima volta e adesso lui ha già tre figli…).

Harry Potter and the cursed child in Italia

Un nuovo anno sta per iniziare a Hogwarts. Sul binario nove e tre quarti, troviamo un conosciuto gruppo di persone: i Potter con i loro tre figli (James, Albus Severus e Lily) e i Granger-Weasly con la figlia Rose (hanno anche un maschio di nome Hugo).
Ma l’anno non sembra cominciare sotto i migliori auspici. Sul treno diretto a Hogwarts, il giovane Albus farà la conoscenza con il giovane Scorpius, il figlio di Draco Malfoy, mandando così a monte l’amicizia con la cugina Rose. E la scuola di magia non gli dà un’accoglienza migliore. Eh, no, il cappello parlante ha deciso: Albus Severus Potter… Serpeverde!
E i guai, ahimè, non sono finiti qui… Leggi tutto…

Invece, tu che mi dici? Qual è stato il miglior libro che hai letto quest’anno?


P.S. Di seguito puoi trovare tutte le mie letture del 2016.

The Irishman

Titolo originale: I heard you paint houses: Frank "The Irishman" Sheeran and the inside story of the Mafia, the Teamsters, ...
Leggi Tutto

Ninfee nere

Titolo originale: Nymphéas Noirs Autore: Michel Bussi Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2011 Titolo in Italia: Ninfee nere Anno di pubblicazione ITA: 2016 Trad ...
Leggi Tutto

Le terrificanti avventure di Sabrina

Titolo originale: The chilling adventures of Sabrina Autori: Roberto Aguirre-Sacasa e Robert Hack Genere: Graphic Novel Anno di pubblicazione: 2014 Titolo ...
Leggi Tutto

Gente per bene recensione

Titolo originale: The best kind of people Autrice: Zoe Whittall Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2016 Titolo in Italia: Gente per ...
Leggi Tutto
Figlie di una nuova era recensione

Figlie di una nuova era recensione

Titolo: Töchter einer neuen Zeit Autrice: Carmen Korn Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2016 Titolo in Italia: Figlie di una nuova era ...
Leggi Tutto

Sul fondo sta Berlino recensione

Titolo: Sul fondo sta Berlino Autore: Sirio Lubreto Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2019 - Ho ricevuto una copia di questo libro ...
Leggi Tutto

Porcini sull’asfalto recensione

Titolo: Porcini sull'asfalto Autore: Iacopo Bianchi Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2016 - Ho ricevuto una copia di questo libro - Anni ...
Leggi Tutto

L’anno della lepre recensione

Titolo: Jäniksen vuosi Autore: Arto Paasilinna Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 1975 Titolo in Italia: L'anno della lepre Anno di pubblicazione ITA: 1994 Trad. di: ...
Leggi Tutto

Piccoli suicidi tra amici recensione

Titolo: Hurmaava joukkoitsemurha Autore: Arto Paasilinna Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 1990 Titolo in Italia: Piccoli suicidi tra amici Anno di ...
Leggi Tutto

La notte delle stelle cadenti recensione

Titolo: The night of the shooting stars Autrice: Ben Pastor Genere: Romanzo storico Anno di pubblicazione: 2018 Titolo in Italia: La ...
Leggi Tutto

La coda del diavolo recensione

Titolo: La coda del diavolo Autore: Maurizio Maggi Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2018 Spin-off:  - Cartoline da N'Djamena - Ho ricevuto una ...
Leggi Tutto

Echi da un destino sospeso recensione

Titolo: Echi da un destino sospeso Autrice: Virginia Bernardi Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2018 - Ho ricevuto una copia di questo ...
Leggi Tutto

Nel cuore della notte recensione

Titolo: This real night notte Autrice: Rebecca West Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 1984 Titolo in Italia: Nel cuore della notte Anno di ...
Leggi Tutto

Mia figlia è un’astronave recensione

Titolo: Mia figlia è un'astronave Autore: Francesco Mandelli Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2018 - Ho ricevuto una copia di questo ...
Leggi Tutto

Belgravia recensione

Titolo: Belgravia Autore: Julian Fellowes Genere: Romanzo storico Anno di pubblicazione: 2016 Titolo in Italia: Belgravia Anno di pubblicazione ITA: 2016 Trad. di: Simona Fefé ...
Leggi Tutto

Cucinare un orso recensione

Titolo: Koka biörn Autore: Mikael Niemi Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2017 Titolo in Italia: Cucinare un orso Anno di pubblicazione ITA: 2018 Trad ...
Leggi Tutto

Sarò la tua tregua recensione

Titolo: Sarò la tua tregua Autore: Claudio D'Amico Genere: Romatico Anno di pubblicazione: 2018 - Ho ricevuto una copia di questo libro ...
Leggi Tutto

L’ultima volta recensione

Titolo: Gone again Autore: Doug Johnstone Genere: Thriller/Romanzo di formazione Anno di pubblicazione: 2013 Titolo in Italia: L'ultima volta Anno di pubblicazione ...
Leggi Tutto

Le nebbie di Avalon recensione

Titolo: The Mists of Avalon Autrice: Marion Zimmer Bradley Genere: Fantasy Anno di pubblicazione: 1982 Titolo in Italia: Le nebbie di Avalon Anno di ...
Leggi Tutto

Gli amici silenziosi recensione

Titolo: The silent companions Autrice: Laura Purcell Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2017 Titolo in Italia: Gli amici silenziosi Anno di pubblicazione ITA: 2018 ...
Leggi Tutto

Armada recensione

Titolo: Armada Autore: Ernest Cline Genere: Fantascienza Anno di pubblicazione: 2015 Titolo in Italia: Armada Anno di pubblicazione ITA: 2018 Trad. di: Ilaria Katerinov - Ho ...
Leggi Tutto

L’emporio dei piccoli miracoli recensione

Titolo: Namibya zakkaten no kisei Autrice: Keigo Higashino Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2012 Titolo in Italia: L'emporio dei piccoli miracoli Anno di pubblicazione ...
Leggi Tutto

La famiglia Aubrey recensione

Titolo: The fountain overflows Autrice: Rebecca West Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 1956 Titolo in Italia: La famiglia Aubrey Anno di pubblicazione ITA: 2018 Trad ...
Leggi Tutto

Olga di carta. Misteriosa recensione

Titolo: Misteriosa Autrice: Elisabetta Gnone Illustrazioni di: Linda Toigo Genere: Bambini/Ragazzi Anno di pubblicazione: 2018 - Ho ricevuto una copia di questo ...
Leggi Tutto

Ogni nostra caduta recensione

Titolo: Since we fall Autore: Dennis Lehane Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2017 Titolo in Italia: Ogni nostra caduta Anno di pubblicazione ITA: 2017 Trad ...
Leggi Tutto

No exit recensione

Titolo: No exit Autore: Fiona Sampson Genere: Thriller Anno di pubblicazione: 2017 Titolo in Italia: No exit Anno di pubblicazione ITA: 2018 Trad. di: Chiara Brovelli ...
Leggi Tutto

L’uomo che odiava Sherlock Holmes recensione

Titolo: The Sherlockian Autore: Graham Moore Genere: Giallo Anno di pubblicazione: 2010 Titolo in Italia: L'uomo che odiava Sherlock Holmes Anno di pubblicazione ITA: 2012 ...
Leggi Tutto

La ragazza e la notte recensione

Titolo: La Jeune fille et la niut Autore: Guillaume Musso Genere: Noir Anno di pubblicazione: 2018 Titolo in Italia: La ragazza e la notte ...
Leggi Tutto

Norwegian wood recensione

Titolo: Noruwei no mori Autore: Haruki Murakami Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 1987 Titolo in Italia: Norwegian wood. Tokyo blues Anno di pubblicazione ...
Leggi Tutto

Il gigante sepolto recensione

Titolo: The buried giant Autore: Kazuo Ishiguro Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2015 Titolo in Italia: Il gigante sepolto Anno di pubblicazione ITA: 2015 ...
Leggi Tutto

Il libro del mare recensione

Titolo: Havboka Autore: Morten A. Strøksnes Genere: Saggio/Autobiografia Anno di pubblicazione: 2015 Titolo in Italia: Il libro del mare Anno di pubblicazione ITA: 2016 ...
Leggi Tutto

Il testamento di Magdalen Blair

Titolo: The testament of Magdalen Blair Autore: Aleister Crowley Genere: Storia breve Anno di pubblicazione: 1913 Titolo in Italia: Il ...
Leggi Tutto

Penelope Poirot fa la cosa giusta recensione

Titolo: Penelope Poirot fa la cosa giusta Autrice: Becky Sharp Genere: Giallo Anno di pubblicazione: 2016  - Ho ricevuto una copia di questo ...
Leggi Tutto

La statua di sale recensione

Titolo: The city and the Pillar Autore: Gore Vidal Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 1948 Titolo in Italia: La statua di sale Anno ...
Leggi Tutto

Fiabe islandesi recensione

Titolo: Fiabe islandesi Curatrice: Silvia Cosimini Genere: Fiabe Anno di pubblicazione: 2016 Arrivate nel giro di due anni alla loro terza edizione, Fiabe ...
Leggi Tutto

Chi è partito e chi è rimasto recensione

Titolo: Who was change and who was dead Autrice: Barbara Comyns Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 1954 Titolo in Italia: Chi è partito ...
Leggi Tutto

Il silenzio della città bianca recensione

Titolo: El silencio de la ciudad blanca Autrice: Eva G. Sáenz de Urturi Genere: Thriller Anno di pubblicazione: 2016 Titolo in Italia: Il ...
Leggi Tutto

L’incredibile storia dell’uomo che dall’India arrivò in Svezia in bicicletta per amore recensione

Titolo: New Delhi-Borås Autore: Per J Andersson Genere: Biografia Anno di pubblicazione: 2013 Titolo in Italia: L'incredibile storia dell'uomo che dall'India arrivò in ...
Leggi Tutto

Solo la verità recensione

Titolo: Need to know Autore: Karen Cleveland Genere: Thriller Anno di pubblicazione: 2018 Titolo in Italia: Solo la verità Anno di pubblicazione ITA: ...
Leggi Tutto

Sabbie mobili recensione

Titolo: Störst av allt Autrice: Malin Persson Giolito Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2016 Titolo in Italia: Sabbie mobili - tre settimane per capire ...
Leggi Tutto

Figlie del mare recensione

Titolo: White Chrysanthemum Autrice: Mary Lynn Bracht Genere: Romanzo storico Anno di pubblicazione: 2018 Titolo in Italia: Figlie del mare Anno ...
Leggi Tutto

Lamentation recensione

Titolo: Lamentation Autore: Joe Clifford Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2014 Titolo in Italia: Lamentation Anno di pubblicazione ITA: 2018 Trad. di: Alessandra Brunetti ...
Leggi Tutto

La Primula rossa recensione

Titolo: The Scarlet Pimpernel Autrice: Emma Orczy Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2016 Titolo in Italia: La primula rossa Anno di pubblicazione ...
Leggi Tutto

Gli sdraiati recensione

Titolo: Gli sdraiati Autore: Michele Serra Genere: Pamphlet Anno di pubblicazione: 2013 Quando il clamore si attenua, arrivo io, incapace di seguire ...
Leggi Tutto

Una casa a Parigi recensione

Titolo: The Apartment Autore: S.L. Grey Genere: Paranormale/Thriller psicologico Anno di pubblicazione: 2016 Titolo in Italia: Una casa a Parigi Anno di ...
Leggi Tutto

L’Alienista recensione

Titolo: The Alienist Autore: Caleb Carr Genere: Thriller/Storico Anno di pubblicazione: 1994 Titolo in Italia: L'Alienista Anno di pubblicazione ITA: ...
Leggi Tutto

Piccole grandi bugie recensione

Titolo: Big Little Lies Autrice: Liane Moriarty Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2014 Titolo in Italia: Piccole grandi bugie Anno di ...
Leggi Tutto

Chiamami col tuo nome recensione

Titolo: Call me by your name Autore: André Aciman Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2007 Titolo in Italia: Chiamami col tuo ...
Leggi Tutto

Il ragazzo invisibile seconda generazione recensione

Titolo: Il ragazzo invisibile seconda generazione Autori: Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi, Stefano Sardo Genere: Ragazzi/Fantascienza Anno di pubblicazione: 2018 - Ho ...
Leggi Tutto

Sleeping Beauties recensione

Titolo: Sleeping Beauties Autori: Stephen e Owen King Genere: Paranormal Anno di pubblicazione: 2017 Titolo in Italia: Sleeping Beauties Anno di ...
Leggi Tutto

Il dizionario delle emozioni recensione

Titolo: Il dizionario delle emozioni Autrice: Elle Caruso Genere: Romantico Anno di pubblicazione: 2017 - Ho ricevuto una copia di questo ...
Leggi Tutto

Come il vento tra i mandorli recensione

Titolo: The Almond Tree Autrice: Michelle Cohen Corasanti Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2012 Titolo in Italia: Come il vento ...
Leggi Tutto

Wonder recensione

Titolo: Wonder Autrice: R.J. Palacio Genere: Ragazzi Anno di pubblicazione: 2012 Titolo in Italia: Wonder Anno di pubblicazione ITA: 2013 Trad ...
Leggi Tutto

L’uomo del labirinto recensione

Titolo: L'uomo del labirinto Autore: Donato Carrisi Genere: Thriller Anno di pubblicazione: 2017 "Preceduto"(*) da: - Il suggeritore; - L'ipotesi del male ...
Leggi Tutto

Un misterioso incidente recensione

Titolo: Richardson's first case Autore: Basil Thomson Genere: Giallo Anno di pubblicazione: 2017 Titolo in Italia: Un misterioso incidente Anno di ...
Leggi Tutto

Olga di carta Jum fatto di buio recensione

Titolo: Olga di carta Jum fatto di buio Autrice: Elisabetta Gnone Genere: Racconto Anno di pubblicazione: 2017 Illustrazioni di: Linda Toigo ...
Leggi Tutto

L’altra Grace recensione

Titolo: Alias Grace Autrice: Margaret Atwood Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 1996 Titolo in Italia: L'altra Grace Anno di pubblicazione ITA: ...
Leggi Tutto

Il romanzo degli istanti perfetti recensione

Titolo: Das Glück der kleinen Augenblicke Autore: Thomas Montasser Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2017 Titolo in Italia: Il romanzo degli ...
Leggi Tutto

Il capro espiatorio recensione

Titolo: The expendable Man Autrice: Dorothy B. Hughes Genere: Giallo Anno di pubblicazione: 1963 Titolo in Italia: Il capro espiatorio ...
Leggi Tutto

Valerian e la città dei mille pianeti recensione

Titolo: Valerian and the City of a Thousand Planets: The Official Movie Novelization Autrice: Christie Golden Genere: Fantascienza Anno di ...
Leggi Tutto

L’inganno recensione

Titolo: The Beguiled Autore: Thomas Cullinan Genere: Romanzo psicologico Anno di pubblicazione: 1966 Titolo in Italia: L'inganno Anno di pubblicazione: 2017 ...
Leggi Tutto

The Store recensione

Titolo: The Store Autori: James Patterson con Richard Dilallo Genere: Thriller Anno di pubblicazione: 2017 Titolo in Italia: The Store ...
Leggi Tutto

Il collezionista di ossa recensione

il collezionista di ossa recensione

Titolo: The Bone Collector
Autore: Jeffery Deaver
Genere: Thriller
Anno di pubblicazione: 1997
Titolo in Italia: Il collezionista di ossa
Anno di pubblicazione: 1998
Trad. di: Stefano Massaron

Seguito da:
Lo scheletro che balla

New York. Una città caotica, piena di vita, sempre di fretta. Siamo all’aeroporto. T.J. (Tammie Jean) Colfax e John Albrecht hanno bisogno di un taxi e… be’, il destino gli farà prendere quello sbagliato… sbagliatissimo.

Ore dopo, il poliziotto Amelia Sachs è chiamata nei pressi di uno scambio treni per ricercare le tracce di un possibile omicidio. Purtroppo, la donna troverà qualcosa di agghiacciante. Una mano, completamente scarnificata, fuoriesce dal terreno… e il cadavere del suo proprietario è sepolto proprio lì sotto… è stato sepolto… vivo.

Il caso è intricato, sulla scena vengono ritrovati strani elementi e gli occhi sono puntati sulla città – causa conferenza della Nazioni Unite: insomma, la questione deve essere risolta in fretta e senza troppo clamore. Vogliono lui: Lincoln Rhyme. Ma lui non è tanto intenzionato ad aiutare né potrebbe anche volendo: primo, Rhyme è un ex pezzo grosso della scientifica; secondo, a causa di un incidente mentre era in servizio, Rhyme ha completamente perso la sua mobilità. È tetraplegico, bloccato a letto. E terzo: ha deciso di farla finita con al sua vita.

Ma… non è finita qui.
Il killer sembra divertirsi, sembra provarci un gusto sfrenato e sembra voler sfidare qualcuno. Su ogni scena del crimine lascia, infatti, degli indizi che, se risolti in tempo, condurranno alla vittima successiva. Salvare una vita è solo una questione di velocità.

logo commento

Arrivo un po’ tardi a leggere questo libro (considerato che sono un’avida lettrice di thriller) e ammetto d’aver ritardo a scrivere questa recensione, perché…

Deaver scopre subito le sue carte: un folle assassino particolarmente affascinato dalle ossa, un (ex)poliziotto tetraplegico intenzionato a farla finita con la sua vita e una poliziotta nel posto sbagliato (poveraccia, si ritrova davanti una mano scarnificata, il cui proprietario è stato interrato… non una bella scena) con l’artrite cronica. Insomma, un bel tris; è solo questione di mescolarle bene e giocare un’ottima partita.

E, a mio parere, la partita è ben giocata. Per questo, ho ritardo a scrivere: ho ben poco da dire.

La storia prende subito (giusto come aspetto folcloristico, ho cominciato a leggere nel pomeriggio per finire il giorno dopo… diciamo che sono rimasta incollata alla lettura XD). Insomma, entrando subito nella dinamica della follia dell’omicida, abbiamo anche modo di seguire la polizia nella scoperta dell’indizio successivo, della vittima successiva. Praticamente all’inizio di ogni capitolo, c’è una tabella che segue gli aggiornamenti dell’identità dell’assassino. In più, ogni volta che viene trovata una nuova scena del crimine, seguiamo passo passo Amelia nell’investigazione e nella ricerca delle prove. Gli indizi trovati vengono presentati al lettore così come se li trova davanti anche la polizia. Diventa, quindi, automatico immedesimarsi nella lettura; cercare di comprendere quegli indizi apparentemente scollegati e assurdi e trovare una soluzione insieme (o, perché no?, anche prima) di Rhyme e del suo poll.

Ultima nota relativa alla storia: non ho individuato all’assassino (il primo sospetto sì, ma Deaver mi ha proprio preso in castagna!). E mi piace un sacco restare sbalordita da un colpevole su cui non avevo proprio il più piccolo dei sospetti.

Unica nota “dolente” il finale: un po’ troppo “americanata“per i miei gusti, ma comunque piacevole.

Insomma, se l’impianto narrativo è davvero ben costruito, lo stesso vale per i personaggi. Rhyme, il detective costretto su di un letto, burbero e irascibile. Amelia, la meravigliossima (ok, qui cascano un po’ le braccia) poliziotta; tanto bella quanto sola, con un doloroso passato alle spalle.
E poi tutto il contorno non è affatto da meno. Si tratta di personaggi forti, ma con le loro debolezze, con i loro segreti, caratterizzati e, sì, molto realistici proprio perché imperfetti.
Qui accade proprio quello che io adoro: il carattere die personaggi prende forma tramite le loro azioni, i loro discorsi, i loro movimenti e i loro gesti. Non si hanno blocchi di paragrafo in cui si descrivono minuziosamente tutte le sfaccettature e le elucubrazioni dei personaggio. Affatto! Loro agiscono, si muovono sulla scena e prendono così vita. È un aspetto questo che davvero adoro.

Ehehe: alla fine, ho scritto d’aver “poco da dire”, ma qui sto creando un poema. Concludo rapidamente. Per quello che riguarda gli ambienti, vedi sopra. Le scene del crimine sono ben descritte; le descrizioni precise, ma non invadenti, nel senso che permettono al lettore di immaginare la sua versione dell’ambiente.

Ben scritto e scorrevole.

il collezionista di ossa valutazione

P.S. Wow! Era un sacco di tempo che non davo un voto così alto!


Hai letto "Il collezionista di ossa"? Che ne pensi?

View Results

Loading ... Loading ...


error: Attenzione! Questo contenuto è protetto!
Wordpress Copy paste blocker plugin powered by http://jaspreetchahal.org