Crea sito

Il silenzio recensione

il silenzio recensione 1Titolo: Il silenzio – Racconto di uno sbirro antimafia
Autore: Gianni Palagonia
Genere: Poliziesco
Anno di pubblicazione: 2007

– Ho ricevuto una copia di questo libro dalla casa editrice in cambio di un’onesta recensione –

«In Sicilia non si ammazza più,
e questo è il termometro per capire
che le cose per la mafia vanno bene.
Tutti pensano che dopo qualche arresto eccellente
la mafia sia stata sconfitta.
Ma lo sanno anche i bambini che
quando c’è troppo silenzio
è perché gli affari tirano.»
Estratto da Il Silenzio – racconto di
uno sbirro antimafia, Gianni Palagonia,
ed. CentoAutori,  2016

Gianni è un bambino quando decide il suo futuro con la convinzione di un grande: «aiutare la gente, ma anche vendicarla dai torti subiti». Un passo alla volta, un’ingiustizia dopo l’altra e una crescente sensazione di impotenza mettono il piccolo Gianni davanti all’assurdità del mondo; ma la sua certezza non si infrange. Anzi, il suo desiderio di far qualcosa, cresce e cresce sempre più forte e deciso.

Tutto ha inizio grazie a una guardia giurata. Il suo compito? Controllare una banca; dall’alba fino al tramonto, mitra al braccio e pistola nel fodero.
Gianni lo guarda con ammirazione; è il suo eroe. Con il suo armamentario, difendere i deboli dai prepotenti diventa un gioco da ragazzi. Ed è proprio questo che Gianni vuole fare.

Però… però anche gli eroi, purtroppo, devono far i conti con la realtà

logo commentoIl libro è suddiviso per episodi (manca, quindi, un vero e proprio intreccio della vicenda) e segue l’evolversi della vita del protagonista dall’infanzia fino alla “fase” adulta. Non è una biografia, ma una raccolta in cui l’autore altro non fa che dar voce alle tante – tantissime – persone cui la mafia la voce l’ha tolta.
Una sorta reportage, quindi, ma, in alcuni passaggi, anche lo sfogo di una persona che crede in quello che ha fatto con convinzione e senza illusioni. Palagonia si rende perfettamente conto della realtà e sa guardarla con disincanto, ma non senza una piccola punta di speranza.

Omicidio, estorsione, usura, spaccio… e poi informatori, pentiti che vivono una vita da nababbi a spese dello Stato… e ancora: tradimenti, boss e donne della mafia. Un mondo a parte quello dei mafiosi; con le sue regole e il suo codice.
Quella che le forze dell’ordine devono affrontare è una lotta spesso impari, snervante, continua. Nonostante un senso di impotenza talvolta insuperabile e un’amarezza che costringe l’animo, Gianni e tutti gli altri poliziotti come lui vanno avanti imperituri nella loro lotta.

Devo ammettere che, come per il mio precedente “incontro” con i libri di Palagonia (L’Aquila e la Piovra), gli eventi sono tanti e ognuno introduce un tema e, di conseguenza, una riflessione sull’Italia moderna davvero molto interessante e importante. Ci sarebbero, per questo, tanti passi che avrei voluto riportare; tante descrizioni, tante situazioni… ma non è ahimè possibile, quindi ecco qualche breve appunto.

Palagonia lancia tante piccole bombe scomode, ma purtroppo contenenti un triste fondo di verità. Giornalisti, avvocati, magistrati, politici, poliziotti stessi: il marcio è ovunque. Lo è sempre stato e lo sarà sempre. Dovremo guardarci da questi loschi individui, ma, la verità, è che troppo spesso, in questa nostra povera Italia, sono loro a comandare o comunque a sopravvivere a discapito degli onesti.
La signora Vitale, la proprietaria di un bar, protagonista di alcuni episodi del del libro, è uno dei personaggi che più mi ha colpito. La sua storia è terribilmente amara e, purtroppo, non è stata l’unica o l’ultima… nemmeno adesso che le lire sono scomparse da parecchi anni…
Le sue parole sono dure, ma tremendamente vere. Il suo animo è avvilito, ma la sua forza non vacilla. Vede il futuro con distacco, ma sa bene ciò che vuole e non trema nelle sue convinzioni.
Non tutti i personaggi “bucano” l’animo come la signora Vitale, ma ognuno di loro ha una storia da raccontare o una strada imboccata male o un passato da nascondere o un futuro purtroppo cancellato.

Di fianco ai civili, abbiamo anche il mondo della polizia. Per alcuni vocazione, per altri dovere e per altri ancora solo un modo per guadagnarsi lo stipendio magari arrotondando qualcosa facendo il doppio gioco per i malavitosi. Per alcuni, il lavoro diventa quasi una questione personale e ci si immergono così profondamente da rubare tempo prezioso alla propria famiglia.
Insomma, la loro lotta è quotidiana e non certo priva di colpi sia da parte dei criminali che da quella dei poliziotti. Certo, alcune delle operazioni narrate non si avvalgono certo di meccaniche o mezzi proprio ortodossi per ottenere informazioni e, quindi, arrestare delinquenti… non posso condividere, ma chi se la sente di giudicare e condannare considerando che in gioco c’è la vita?
Se è vero, almeno in parte, che il fine giustifica i mezzi, questo non vuol comunque dire che non ci debbano essere limiti: ci sono dei confini oltre i quali è bene non andare. E, in alcuni episodi, come la scelta di non incolpare un criminale, già noto e pregiudicato, scelto a caso nel mucchio di foto – e che, quindi, con la sparatoria in questione non aveva proprio nulla a che vedere -, si sottolinea come sì determinati confini esistono e si fanno sentire.

Quindi, l’autore riesce a trasmettere la sensazione di un ambiente corrotto, marcio (non solo quello catanese o siciliano, ma dell’Italia tutta) in cui vivono però anche persone oneste e volenterose.

Infine, una considerazione. Conosciamo tutti i nomi dei criminali più potenti e violenti, ma nessuno ricorda i nomi di chi, con grande sacrificio e impegno, li ha assicurati alla giustizia. E questa è una delle cose più tristi… ma, ahimè, vere.
Palagonia ha cambiato il suo nome; c’è chi, più di recente, il cognome non lo cambia nemmeno né se ne vergogna e, anzi, se ne serve per ottenere pubblicità su grandi emittenti in prima serata. Si vede che il crimine paga… sempre, perché, in fondo, «A chi interessa il lamento di un poliziotto?».

il silenzio valutazione


Hai letto "Il Silenzio"? Che ne pensi?

View Results

Loading ... Loading ...

Il silenzio anteprima

Arriva per CentoAutori edizioni, Il silenzio racconto di uno sbirro antimafia!

il silenzio recensione

«Sono un poliziotto.
Non proprio uno dei tanti:
uno scomodo, così dicono…»

Torna in questa nuova edizione Gianni Palagonia, lo sbirro antimafia. Lo avevamo conosciuto qualche tempo fa con L’Aquila e la Piovra, interessantissimo reportage sull’Albania, terra non poi così distante dall’Italia (tranne l’ovvio limite geografico), piena di contraddizioni, buona volontà e tanta voglia di rivalsa.

Con Il Silenzio, questa volta restiamo in Italia, a Catania per la precisione.

Gianni è un bambino di otto anni, proveniente da una buona famiglia di Catania. Cirino è un suo compagno di classe, figlio di un noto pregiudicato. Tra i due nasce una profonda amicizia, ma – dopo aver condiviso situazioni al limite della legalità – all’età di 15 anni si perdono di vista. Diventato adulto, Gianni riesce a coronare il sogno della sua vita e diventa un poliziotto, tornando nuovamente a Catania. Per uno strano gioco del destino, incontra Cirino e il poliziotto aiuta il vecchio amico, in grandi difficoltà economiche, a trovare un lavoro. Il miraggio di una vita serena e onesta per Cirino finisce, però, per mano della mafia del pizzo, che manda in fumo il locale dove quest’ultimo lavora. Ritrovatosi di nuovo alla sbando, deluso da una  società che, suo malgrado, lo vuole ladro a tutti i costi, Cirino viene inghiottito dal mondo della malavita e per Gianni giunge il momento di fare i conti con il suo passato.

Puoi leggere la mia recensione qui!

L’aquila e la piovra recensione

recensione l'aquila e la piovraTitolo: L’aquila e la piovra
Anno di pubblicazione: 2015
Autore: Gianni Palagonia
Genere: Romanzo

– Ho ricevuto una copia di questo libro dalla casa editrice in cambio di un’onesta recensione –

Gianni è un poliziotto. Nel luglio del 2006 è su un aereo, diretto a Tirana, Albania, dove dovrà restare per un anno.
L’inizio, però, non è dei migliori.
La città gli dà il suo caloroso benvenuto con 35°C e mezz’ora d’attesa fermi in pista all’aeroporto. Gente che strepita, cercando di contattare i familiari col cellulare o afferra le valige pronto a scendere. Bambini che urlano. Il problema? La risposta ce la fornisce uno studente albanese dell’Università Bocconi, Ilir: normale amministrazione. Anzi, siamo addirittura in anticipo.
Nell’attesa del pullman che li conduca finalmente fuori dalla carlinga, il ragazzo fornisce a Gianni (e noi con lui) preziose e rapide informazioni, giusto per farsi un’idea della situazione nel paese delle aquile.
Finalmente, si scende dall’aereo. Ad accogliere i passeggeri, però, non c’è una gentile hostess, ma un burbero e dispotico poliziotto che divide a colpo d’occhio i passeggeri: europei da un parte (trattamento preferenziale), albanesi dall’altra.
Una volta fuori dall’aeroporto, c’è Matteo, un collega, venuto a prendere Gianni. Mentre si dirigono assieme negli uffici destinati alle forze armate italiane (poliziotti, carabinieri e guardia di finanza), l’ambiente che si delinea davanti a Gianni è quasi post-bellico: strade ancora in costruzione che si trasformano, all’improvviso, in mulattiere; strani individui, con fascette di banconote in mano, i quali fungono da improvvisati exchange-money, ma a prezzi più vantaggiosi di quelli ufficiali; illuminazione a intervalli (e con illuminazione intendo proprio la semplice luce in casa). Che altro? Tombini mancanti in ogni strada; numeri civici delle abitazioni inesistenti; bambini che fanno il bagno nelle fontane o che rimestano nei rifiuti in cerca di lattine o plastica;  e grandi bunker anti-bombardamenti disseminati in ogni dove.
E questo è solo l’inizio!

logo commento

Primo incontro con Gianni Palagonia (nome falso, poliziotto vero). Lettura interessante. Senza troppi fronzoli, dritti al punto, con un linguaggio semplice e pulito, Palagonia ci accompagna in questa Albania di qualche anno fa (2006/2007); non così dissimile, comunque, dalla nostra Italia.
Malavita, politici ammanicati, raccomandazioni, aderenze, poliziotti corrotti e conniventi… Nel mezzo, al solito, la gente onesta, che deve cercare di sopravvivere alle angherie di ogni giorno.
Le somiglianze tra i due paesi sono molte, ma vi sono anche le differenze. Come per il Kanun, una specie di codice tribale ancora in vigore in molte zone albanesi: lo potremo paragonare al nostro codice d’onore, occhio per occhio e via discorrendo. Con la differenza che, nel 2006/2007 (ma, purtroppo, ancora oggi la situazione non è di tanto migliorata: Corriere.it), vi sono bambini costretti a vivere reclusi in casa… sì, trincerati, bunkerati, prigionieri in casa propria; vittime di una vendetta certa se solo oseranno mettere fuori il naso (secondo il Kanun, infatti, la famiglia della vittima di un omicidio è legittimata a vendicarsi sul parente maschio dell’assassino – se ricordo correttamente – fino al 3°grado di parentela).
In ogni caso, l’autore stesso vuol precisare che si tratta di un romanzo (e, come tale, infatti è stato da me considerato per la valutazione): i fatti narrati derivano da «spunti e particolari» che amici albanesi gli hanno fornito durante il suo periodo di permanenza di Albania. Così, la narrazione segue sostanzialmente i resoconti dei vari personaggi e delle diverse figure che Palagonia incontra. Si crea, quindi, una specie di reportage cui ogni personaggio aggiunge un pezzetto. Il mosaico finale così creatosi fornisce al lettore un quadro dell’Albania.
La descrizione degli ambienti e dei personaggi segue un po’ questa scia: brevi pennellate. Il quadro così realizzato mostra una Tirana ricca di edifici accozzati insieme, un po’ pericolanti, e viali grigi trafficati e caotici e un resto di Albania dalle grandi foreste e i piccoli agglomerati rurali collegati tra loro da passaggi improvvisati.
Di alcuni personaggi arriviamo a conoscerne il passato (anche se forse si aprono con un po’ troppa spontaneità e facilità a Palagonia, considerando che questo, dopo poco tempo di conoscenza, arriva a conoscere segreti privati mai confessati prima a nessuno); di altri a malapena l’aspetto fisico.

valutazione l'aquila e la piovra


Hai letto "L'aquila e la piovra"? Che ne pensi?

View Results

Loading ... Loading ...

Novità Libri Maggio – Ultima settimana

Qui potrete controllare gli altri articoli della rubrica in modo da non perdervi le novità in libreria per questo mese:

Attenzione perché alcuni dei titoli non sono ancora usciti, ma usciranno più tardi (in ogni caso, ti ho segnalato la data d’uscita in didascalia per evitare di farmi odiare facendoti fare giri a vuoto nelle librerie! Dove non segnalato nulla, significa che i libri sono disponibili già a partire da oggi).

Prima di cominciare la solita nota: per quanto possibile cerco sempre di dare attenzione anche ad autori meno conosciuti o a casa editrici minori. Ciò non mi sempre possibile, tuttavia potete segnalarmi qualunque cosa mi sia sfuggita (o anche il vostro libro se ne avete scritto uno) seguendo le modalità indicate qui. Grazie per la collaborazione! ^^

Novità Libri Maggio – Ultima settimana

Disponibile dal 26 maggio
Disponibile dal 26 maggio

Jean Daragane, scrittore parigino vicino alla settantina, vive in totale solitudine, fuori dal resto del mondo. Una sera, però, dopo mesi in cui non ha letteralmente parlato con nessuno, il telefono di casa squilla: si tratta di un uomo che dice di aver ritrovato la sua agenda, perduta su un treno. Daragane inizialmente è recalcitrante a incontrarlo; rompere il suo isolamento gli costa, e i numeri segnati su quella rubrica non gli interessano più. Ma infine accetta un appuntamento. E cosi che conosce l’ambiguo, mellifluo Gilles Ottolini e la sua sottomessa e giovane compagna, Chantal Grippay. L’appuntamento farà ripensare Deragane al suo primo romanzo e gli farà rivalutare una serie di dettagli a suo tempo trascurati che lo porteranno a riscoprire l’importanza della memoria, della nostalgia e dell’amore rimosso, ma mai sopito.

Editore: Einaudi
Prezzo di copertina: 17,00€


 

Disponibile dal 26 maggio
Disponibile dal 26 maggio

John Corey è tornato. L’ex detective della omicidi di New York e adesso agente anti-terrorismo è stato inviato in uno dei paesi più pericolosi del mondo: lo Yemen. Qui, assieme alla moglie, l’agente dell’FBI Kate Mayfield, deve catturare uno dei più alti strateghi di Al-Qaeda, l’uomo noto come “la Pantera”. Inafferrabile e spietato, è ricercato per innumerevoli atti di terrorismo, per numerose stragi e il governo degli Stati Uniti è pronto a tutto per fermarlo. Ma John e Kate sono ancora nuovi del gioco, non ne conoscono le regole, i giocatori, il punteggio. Sanno solo che c’è qualcosa che non quadra nella loro missione – e che i cacciatori stanno per diventare le prede. Scandito da straordinari colpi di scena e raccontato dall’inimitabile voce di John Corey, splendidamente ambientato nell’inquietante scenario di un paese in cui nulla è ciò che sembra, La Pantera ci porta al cuore di un dubbio terribile e profondo: siamo in grado di distinguere fino in fondo i nostri nemici dai nostri alleati?

Editore: Mondadori
Prezzo di copertina: 25,00€


 

Disponibile dal 26 maggio
Disponibile dal 26 maggio

Descrizione mancante

Editore: Frassinelli
Prezzo di copertina: 16,00€


recensione l'aquila e la piovra
Disponibile dal 27 maggio

Nell’Albania di oggi vige il Kanun, il codice di leggi che regola anche le faide della criminalità organizzata. Con queste leggi si deve confrontare il protagonista del romanzo, un poliziotto italiano che si ritrova in missione nel Paese delle Aquile. Il libro è una storia vera in forma di romanzo, basato su una lunga trasferta lavorativa di Palagonia in Albania, in cui affronta la pericolosa allenza tra le mafie italiane e quella albanese, tra droga e controllo di impianti di energia rinnovabile.

Editore: CentoAutori
Prezzo di copertina: 15,60€


 

Disponibile dal 27 maggio
Disponibile dal 27 maggio

Quello di casa Gualandi è un matrimonio perfetto. Vanni sa tutto di Elsa, le debolezze che stanno nell’armadietto dei medicinali ma anche il suo più terribile segreto: quel falso incidente di trentadue anni prima. Elsa crede di sapere tutto di Vanni: tutte le sue donne, dalla prima che inventò per rendersi interessante, all’ultima cui ha scritto oscenità ieri pomeriggio; se non ci fosse Elsa, a cancellargli i messaggi dal telefono tutte le sere, la loro vita perfetta diventerebbe un pettegolezzo per gente che non la capisce. Sa tutto di suo marito, anche quel segreto di diciannove anni fa. Fanny è la giovane amante di Vanni, conduttrice senza talento del programma di Elsa, ed è stufa di sforzarsi di capirli, stufa di sentirsi inferiore, stufa dell’illogicità della coppia. Vanni fa sentire onesti i lettori dalla prima pagina del “Corriere”, Elsa fa sentire colte le spettatrici della tv del pomeriggio. E mancano cinque ore al momento in cui tutti scopriranno tutto.

Editore: Giunti
Prezzo di copertina: 14,00€


 

Disponibile dal 27 maggio
Disponibile dal 27 maggio

È il 1989, le due Germanie sono ancora divise. Ed, studente di letteratura a Halle, ha perso la sua ragazza in un incidente. Dopo alcuni mesi passati a seppellire il dolore sotto “scorte” di versi imparati a memoria, decide di partire per Hiddensee, un’isola che si dice sia fuori dal tempo. Dopo alcuni avventurosi giorni a vagare sull’isola trova impiego e alloggio alla locanda All’Eremita, un albergo ristorante gestito da Werner Krombach, che si considera capitano di una nave di cui il personale composto da filosofi e poeti costituisce l’equipaggio. Il giorno dopo Ed incontra Alexander Krusowitsch – è lui il “Crusoe” di cui tutti parlano, uno strano russo-tedesco dalla pelle e i tratti di un sudamericano, maestro di cerimonie e padrino dell’isola, che inizia Ed ai rituali della locanda e alle regole che governano le sue notti, accogliendolo come un Venerdì che pian piano gli diventa indispensabile. Gradualmente Ed scopre che all’Eremita scorre un tempo che traccia una linea diversa dal tempo del mondo di fuori, e che il cuore segreto delle attività di Kruso è l’utopia promessa a ognuna delle anime naufragate del Paese (e della vita) che anela alle Radici della Libertà.

Editore: Del Vecchio
Prezzo di copertina: 18,00€


 

novità libri maggio - città di polvere
Disponibile dal 27 maggio

Un tempo Marco Tanzi era considerato il miglior poliziotto di Milano. Poi la galera, gli anni da clochard, l’esilio volontario, fino alla riabilitazione e al ritorno.
La sua vita ora scorre su binari tranquilli, finché non gli viene chiesto di collaborare a un’indagine non autorizzata. La sua missione: infiltrarsi nel peggior carcere d’Italia per ottenere informazioni da un contabile della malavita e infliggere così un duro colpo alla ’ndrangheta che controlla il traffico di cocaina a Milano.
Tanzi accetta, nonostante il suo amico ed ex collega Luca Betti lo scongiuri di non farlo, temendo che possa nuovamente cedere ai suoi demoni interiori.
Intanto una nuova organizzazione criminale ambisce a rimpiazzare la ’ndrangheta immettendo sul mercato la green inferno, una metanfetamina dai devastanti effetti collaterali.
La guerra ha inizio con una sanguinosa rapina nel centro di Milano.
Fronteggiare l’escalation di folle violenza non è un compito facile. Tra fiumi di polvere bianca, tradimenti e giochi di potere, Marco, Luca e il nuovo capo della squadra antirapine Laura Damiani, anime tormentate in una città perduta, seguiranno la propria strada fino a quando il destino li riunirà in un finale carico di tensione. Dove niente sarà più come prima.

Editore: Feltrinelli
Prezzo di copertina: 15,00€


 

Disponibile dal 27 maggio
Disponibile dal 27 maggio

Il commissario Valtierra è un uomo tutto d’un pezzo. Nostalgico, appassionato di tango, è nato e cresciuto nelle strade di Buenos Aires. Anche adesso che è a capo del Dipartimento Politico, non desidera altro che poter svolgere il proprio lavoro nel vivo della città, a contatto con la gente, lontano da uffici, archivi e incartamenti. Il commissario Valtierra ha però anche molti scheletri nell’armadio, scheletri che gli hanno macchiato le mani di sangue. Il sangue delle persone che negli anni ha torturato e ucciso. L’Inglesito, invece, è uno studente universitario: idealista, volenteroso, ma pieno di dubbi. Appartiene a una cellula rivoluzionaria che ha deciso di vendicare i tanti compagni scomparsi negli ultimi anni. A frenarlo, però, sono gli indugi su quanto in là la sua coscienza potrà permettergli di spingersi. Perché è proprio a lui, giovane e timido, che viene affidata l’esecuzione di una sentenza. Una condanna a morte. E il suo bersaglio altri non è che Valtierra. Riuscirà il commissario a uscirne vivo?

Editore: 21
Prezzo di copertina: 16,00€


Disponibile dal 28 maggio
Disponibile dal 28 maggio

Un’intensa sequenza di 20 frammenti, brevi testi intervallati da fotografie che l’autrice stessa ha scattato a Pechino, racconta la ricerca di fortuna della protagonista femminile, Fenfang, la quale, dal suo villaggio contadino natale va a Pechino desiderosa di lavorare come attrice nell’industria cinematografica e televisiva. Nel frattempo, lavora come inserviente in un cinema di Stato, esce con un ragazzo inadatto a lei e vive di spaghetti istantanei e precarietà. In questo particolare testo, Xiaolu Guo tratteggia con efficacia il desiderio di modernità e il paradosso di un paese complesso come la nuova Cina, in cui la gioventù fatica a trovare una dimensione soddisfacente e a realizzarsi pienamente ma non si arrende mai, affamata com’è di futuro.

Editore: Metropoli d’Asia
Prezzo di copertina: 14,50€


 

nel segno della passione
Disponibile dal 28 maggio

Se l’uomo che desideri parte diretto verso l’altra parte del mondo e tu hai passato i trentacinque, non c’è più tempo di aspettarlo. È arrivato il momento di smettere di inseguire Bilancia inaffidabili come Massimo: Francesca lo sa, e prova ogni giorno a ricordarselo tra le braccia di Stefano, un Toro che con lei vuole fare sul serio. La sua vita adesso è a un punto di svolta: il nuovo lavoro in radio non potrebbe andare meglio, a Roma è arrivata l’estate e le sue migliori amiche sono piene di novità elettrizzanti. Peccato che a una Scorpione i cambiamenti non bastino, se dentro non sente bruciare la passione. Così una settimana sotto il sole di Capri e un ritorno di fiamma col raffinato viveur Alessandro (Leone) risvegliano i suoi desideri. Anche le vacanze più intense, però, prima o poi finiscono, le ossessioni tornano a galla e con loro ricompare Massimo La Notte. Dimenticarlo è stato impossibile, eppure neanche un soggiorno tremendamente romantico con lui in riva all’oceano serve a ritrovarsi, se a mettersi contro di loro sono proprio le stelle…

Editore: Rizzoli
Prezzo di copertina: 15,00€


Disponibile dal 28 maggio
Disponibile dal 28 maggio

1778: la Francia dichiara Guerra all’Inghilterra, l’esercito britannico abbandona Philadelphia e, in queste circostanze, Jamie Fraser, creduto morto per annegamento, ricompare per scoprire che il suo migliore amico ha sposato sua moglie. Contemporaneamente il conte di Ellesmere scopre con orrore di essere in realtà figlio del ribelle James Fraser, e il nipote Ian vuole a tutti i costi sposare una quacchera. Una situazione disastrosa, in cui Claire e la sorella di Jamie, Jenny, possono solo cercare di arginare i danni.
L’unica nota positiva è che la figlia di Jamie e Claire, Brianna, è al sicuro con la sua famiglia nella Scozia del ventesimo secolo… Oppure no? La verità è che Brianna è alla disperata ricerca del proprio figlio, che è stato rapito da un individuo determinato a scoprire i segreti di famiglia e Roger, il marito, si è avventurato nel passato alla ricerca del ragazzo… senza sospettare che invece è nel presente che deve cercare… E adesso che Roger è fuori combattimento, il rapitore si può concentrare sul suo vero obiettivo: Brianna.

Editore: Corbaccio
Prezzo di copertina: 19,60€


 

Disponibile dal 28 maggio
Disponibile dal 28 maggio

Quando la nonna le regala uno strano medaglione blu, parlandole di viaggi nel tempo, la sedicenne Kate Pierce-Keller pensa che stia delirando a causa dell’età. Ma quando un grave fatto avvenuto in un passato lontano distrugge la sua vita, Kate capisce che quelle parole sono terribilmente reali. Da quel momento in poi, il medaglione donatole dalla nonna diventa l’unica cosa in grado di proteggerla. Nel 1893 è avvenuto un grave delitto, ma è solo la punta dell’iceberg di qualcosa di molto più sinistro, qualcosa che solo Kate può fermare, dopo aver scoperto di avere ereditato dalla nonna la capacità di viaggiare nel tempo. Rischiando il tutto per tutto, viaggerà fino all’Esposizione universale di Chicago, per cercare di scongiurare quanto avvenuto più di un secolo prima ed evitare la catena di eventi che ne conseguirebbe. Ma cambiare il corso della storia ha un prezzo, e potrebbe essere proprio Kate a pagarlo…

Editore: Fanucci
Prezzo di copertina: 14,90€


 

Disponibile dal 28 maggio
Disponibile dal 28 maggio

Nella frenetica Parigi di fine Ottocento, le tenebre della morte si celano sotto la sfolgorante cupola dell’Opéra. Tra i topi e le stelle, un miserabile uomo disprezzato da tutti, roso dalla rabbia, è in agguato nell’ombra. Quando il pretendente di una diva muore durante un matrimonio di campagna, tutti pensano a un incidente sfortunato. Ma ben presto ci saranno altre morti… Questa volta le indagini condurranno Victor Legris e Joseph Pignot, gli intrepidi investigatori della libreria Elzévir, dietro le quinte di Palais Garnier…

Editore: Tea
Prezzo di copertina: 15,00€


 

novità libri maggio - più sporco della neve
Disponibile dal 28 maggio

In mezzo alla neve e al silenzio di una notte d’inverno, un furgone bianco risale i tornanti che lo portano al confine francese con l’Italia. Parlano poco, i due passeggeri, concentrati sul carico che stanno trasportando. Poi un’esplosione violenta, una palla di fuoco in aria, il bosco che si illumina, i rottami scagliati ovunque.
A cento chilometri di distanza, Zara Bosdaves indaga su un caso di scomparsa e non può immaginare la valanga di guai che sta per franarle addosso. Per dirla tutta, non ne ha mai avuti tanti come da quando ha lasciato la polizia e aperto un’agenzia di investigazioni a Torino. Ma una come lei, abituata agli schiaffi della vita, non teme le cadute e conosce mille modi per rialzarsi. Solo che adesso i problemi sembrano essere arrivati perfino nell’unico posto dove si sentiva al riparo: tra le braccia di François, il bellissimo uomo di colore che sa come proteggerla e farla stare bene. Da qualche tempo infatti lui è diverso, taciturno, misterioso, e una sera torna a casa sporco di sangue, senza fornire spiegazioni. Così Zara dovrà non soltanto dare la caccia a un mercante d’arte e alla banda di assassini che lo vogliono morto, ma anche affrontare la paura peggiore, quella di perdere il suo uomo e la certezza del loro amore.
Enrico Pandiani si consacra maestro del noir con una storia che è indagine poliziesca, ricerca di una verità sepolta sotto uno strato di ghiaccio, ma soprattutto esplorazione di quel terreno scivoloso che diventa la nostra vita quando perdiamo il controllo, la fiducia si incrina e, per riprendere ciò che ci appartiene, serve tirare fuori una forza primordiale.

Editore: Rizzoli
Prezzo di copertina: 17,00€


 

Disponibile dal 28 maggio
Disponibile dal 28 maggio

Descrizione mancante

Editore: Gargoyle
Prezzo di copertina: 19,90€


 

Disponibile dal 28 maggio
Disponibile dal 28 maggio

“Cuore pensante” è il romanzo di una formazione spirituale di una bambina diversa dalle altre, che portava i pantaloni, che soffriva e amava la solitudine, che non seduceva i ragazzi scimmiottando modelli da rotocalco, che faceva molte domande, che coglieva il sacro nel dettaglio quotidiano, che sapeva sorprendersi della natura, delle sue leggi e delle sue meraviglie. Susanna Tamaro offre ai suoi lettori un personalissimo diario spirituale, un libro confessione che si legge come un romanzo e che mette a nudo, come mai aveva fatto sinora, la sua spiritualità concretissima, che non sacrifica la realtà al mistero ma coglie il mistero nella realtà.

Editore: Bompiani
Prezzo di copertina: 14,00€


 

novità libri maggio - complotto in riva d'Arno
Disponibile dal 28 maggio

Toscana, 1611. L’ufficiale Saverio Adinolfi riceve l’incarico di recuperare una grande quantità di oro, sottratta ad alcuni galeoni spagnoli da pirati al servizio dell’ordine toscano di Santo Stefano e nascosta nei pressi di Panama. Ma a bordo della nave Tuscia due inspiegabili omicidi macchiano di sangue la traversata. Firenze, 1904. Mentre le forze dell’ordine sono tese per l’imminente visita del regnante inglese Edoardo VII, Italo Fissi, spia al servizio della polizia, viene trovato morto nel Cimitero degli Inglesi, trafitto da una grossa scheggia di vetro. Nello stesso frangente, poco lontano dalla città, la marchesa Caterina Borelli viene assassinata nel giardino della sua villa. Il commissario Ulisse Bellandi indaga sulla morte, politicamente scottante, di Fissi, mentre il caso Borelli viene affidato al vicecommissario Alessandro Nocentini, abile nel muoversi negli ambienti della nobiltà. Le due indagini sono destinate a congiungersi in un intreccio che sembra affondare le sue radici in quel viaggio di alcuni secoli prima…

Editore: Time Crime (Fanucci)
Prezzo di copertina: 9,90€


 

Disponibile dal 28 maggio
Disponibile dal 28 maggio

Nell’angusta stanza senza finestre in cui è trattenuto, il mercante d’arte Julian Isherwood sa di essere nei guai fino al collo. Se non fosse certo di essere innocente, la versione dei fatti che ha fornito quando i carabinieri di Como lo hanno trovato accanto a un cadavere “letteralmente fatto a pezzi” sembrerebbe ridicola persino a lui. Lo vogliono incastrare, è chiaro. E chi può farlo, se non quell'”odioso, pingue” collega che risponde al nome di Oliver Dimbley? “Discreto come il fischio di un treno a mezzanotte”, Dimbley lo aveva avvicinato in un pub di Londra, gli aveva offerto di comprare la sua galleria d’arte di Mason’s Yard (come faceva a sapere dei suoi conti in rosso e della sua crescente “passione per l’alcol”?) e lo aveva spedito sul lago di Como, nella lussuosa villa di Jack Bradshaw, collezionista che, guarda caso, Julian ha trovato cadavere, riverso in un lago di sangue. Per fortuna il generale Cesare Ferrari del Nucleo Artistico di Roma, che ne ha viste troppe per fidarsi di un caso all’apparenza così semplice, ha pensato bene di rivolgersi a Gabriel Allon, ex agente del Mossad e restauratore di fama internazionale di quadri e affreschi. Amico di vecchia data di Isherwood, Allon accorre subito sulle sponde del lago e non impiega molto a scoprire che la vittima era a capo di un’organizzazione che comprava quadri rubati per poi rivenderli a un facoltoso e anonimo “appassionato d’arte”. Un vasto traffico illegale di capolavori della pittura…

Editore: Neri Pozza
Prezzo di copertina: 18,00€


novità libri maggio - triangoli rossi
Disponibile dal 28 maggio

La storia dei “Triangoli rossi”, com’erano soprannominati i detenuti politici arrestati per attività antinaziste e condotti forzatamente nei campi di lavoro, è poco nota, ma torna alla luce in questa eccezionale testimonianza di Boris Pahor, in un racconto appassionato, documentato e coraggioso.

Editore: Bompiani
Prezzo di copertina: 13,00€


Disponibile dal 28 maggio
Disponibile dal 28 maggio

Gallarate, 1999. Andrea, 19 anni, ha un vero talento per il basket – lo cercano le squadre di serie A – lui però ha già scelto: vuole aiutare il padre, vedovo, titolare di un’azienda di impiantistica. Ma il padre tenta l’affare della vita: compra un cantiere; dopodiché un ictus lo lascia malconcio. Ci sono ancora 50 milioni di lire da pagare, e il creditore minaccia violenza. Andrea non trova aiuto dai parenti né dalla banca. Luca, suo compagno di squadra, lo attira in un traffico di marijuana dalla Svizzera. Andrea valica così, quasi senza accorgersene, il limite tra il legale e l’illegale.

Editore: Marsilio
Prezzo di copertina: 17,00€


Disponibile dal 28 maggio
Disponibile dal 28 maggio

Susan Jackson è una donna realizzata: ha una famiglia felice, un marito con una solida carriera politica, una bella casa. Ma quando la figlia quindicenne Charlotte entra in coma in seguito a un grave incidente con un autobus, tutta la sua felicità va in pezzi. Eppure, se possibile, il ricovero della ragazzina in terapia intensiva non è l’incubo peggiore che Susan deve affrontare. C’è infatti il terribile sospetto che non si tratti di un incidente, ma di un tentativo di suicidio… Susan, disperata e in contrasto con il marito che nega qualsiasi ipotesi di suicidio, fa quello che solo una madre disperata può fare: apre il diario di Charlotte. “Nascondere questo segreto mi sta uccidendo” è la spaventosa frase che spunta dai meandri della vita di una ragazza inquieta. Sue scoprirà aspetti della vita della figlia, e della propria, che aveva disperatamente cercato di rimuovere, in un processo di discesa agli inferi che coincide con la scoperta di un male sempre più oscuro, sempre più difficile da arginare, che sta inghiottendo la vita di tutti…

Editore: Longanesi
Prezzo di copertina: 16,40€


Disponibile dal 28 maggio
Disponibile dal 28 maggio

La sera in cui trova il cadavere del figlio sulla soglia di casa, l’agente dell’FBI Aloysius Pendergast non ha idea di chi possa celarsi dietro quell’omicidio. Sa soltanto che il messaggio è diretto senza dubbio a lui. Per cercare il suo nemico, Pendergast si concentra sulla gemma rarissima rinvenuta nello stomaco della vittima durante l’autopsia; ma nei luoghi bui della miniera abbandonata dove la pista lo conduce sarà obbligato a fare i conti con un sinistro segreto di famiglia che credeva sepolto.
È dunque la vendetta a perseguitarlo?
Nella fitta trama in cui l’abile aguzzino stringe Pendergast, sembra intrecciarsi anche l’omicidio di un tecnico di laboratorio del Museo di Storia Naturale sul quale sta indagando il suo amico Vincent D’Agosta, tenente della polizia di New York. E mentre l’agente dell’FBI comincia a soccombere al peso del passato e la sua mente è trascinata in un mondo onirico da incubo, il compito di scoprire quale sia la connessione tra la gemma e i resti umani sui quali stava lavorando il tecnico del museo toccherà alla sua prediletta Constance e alla scienziata Margo. Ma l’enigma non potrà dirsi risolto finché l’ultimo e più importante elemento non avrà preso posto sulla scacchiera.
Invischiato in un complotto crudelmente geniale, Pendergast giungerà a verità che mai avrebbe immaginato.

Editore: Rizzoli
Prezzo di copertina: 19,00€


 

Disponibile dal 28 maggio
Disponibile dal 28 maggio

Quando Charlie – giornalista di successo che si è buttata a capofitto nel lavoro dopo una brutta delusione d’amore – si trasferisce a Scarborough, un caratteristico paesino nello Yorkshire, per scrivere un servizio sulle migliori sale da tè inglesi, deve fare i conti con il difficile rapporto con la sorella, che vive lì. Spesso si rifugia al Seafront, una tranquilla sala da tè con vista sul mare, dove Letty offre dolci squisiti, e lì incontra Kat, madre separata del piccolo Leo. Presto a loro due si aggiunge Seraphine, una ragazza francese, da poco giunta in Gran Bretagna per lavorare au pair, con una grande passione per la pasticceria; tra una chiacchiera e l’altra nasce l’idea di collaborare tutte al lavoro di Charlie: scovare nei dintorni localini nascosti e luoghi davvero speciali, cibi genuini preparati con abilità e dedizione. Dopo il successo di Biscotti, dolcetti e una tazza di tè, Vanessa Greene torna con il suo nuovo, atteso romanzo sul prezioso valore dell’amicizia vera. Una storia di donne che, davanti a una tazza di tè e a una fetta di torta, diventeranno grandi amiche, affronteranno difficoltà mai superate, problemi inaspettati e… qualche sorpresa che cambierà le loro vite.

Editore: Newton & Compton
Prezzo di copertina: 9,90€


 

Disponibile dal 31 maggio
Disponibile dal 31 maggio

Frank Bascombe ha vissuto una vita non più avventurosa di quella di tanti altri americani. Giornalista sportivo, agente immobiliare, due matrimoni, due figli grandi che vivono lontano, molti traslochi. A sessantotto anni, Frank si è ritirato a vita privata, ha venduto la casa sull’oceano dove si era trasferito con la seconda moglie ed è tornato a Haddam, la città che forse racchiude il segreto di tutti i suoi dispiaceri. L’uragano che un giorno d’autunno si abbatte sulla costa del New Jersey distruggendo la ridente stazione balneare dove Frank aveva creduto di poter esorcizzare i suoi fantasmi ne diventa in un lampo il principale evocatore. Il passato ritorna e parla con la voce di amici falsi, traditori o moribondi. Se la vita è davvero, come riflette Frank, “una questione di sottrazione graduale”, che altro ti resta quando una catastrofe naturale ti ha sottratto tutto, compresa la casa dove hai trascorso i migliori anni della tua esistenza? L’ultimo romanzo di Richard Ford è il bilancio, non privo di sorprese e di humour, di una vita che potrebbe non essere poi così diversa dalla nostra.

Editore: Feltrinelli
Prezzo di copertina: 17,00€


 

novità libri maggio- il regolo imperfetto
Disponibile dal 31 maggio

Rogerius, figlio del maestro Giovanni, morto in Terrasanta durante la crociata di Federico II sulle tracce di un medicinale prodigioso ricavato dalla muffa di una bacca, è un brillante studente della Scuola medica nella Salerno del 1239. Si trova invischiato in una strana vicenda, diventando la vittima delle trame di un incapace magister, Ugo da Marcina, e dell’arcidiacono Vittore, inquisitore apostolico presso la curia vescovile. Nel frattempo, sullo sfondo di una città corrotta e decadente, si muove Arnaldo degli Arsenali, un “parvenu” senza scrupoli che scatena una vera e propria guerra contro Raimondo di Puglia, cavaliere di Federico II e reggente della città, cercando di aizzare la popolazione facendo leva sulla superstizione. Fa da sfondo la lotta tra papa Gregorio IX e Federico II, quest’ultimo indebolito per le guerre che sta combattendo contro i comuni del nord Italia. Hermann Von Salza, gran Maestro dell’ordine dei Teutoni, è l’ultima speranza dell’imperatore di evitare la bolla papale. Ma Von Salza è ammalato ed è costretto a recarsi a Salerno per affidarsi alle cure dei medici della Scuola, prima di affrontare il papa. Nonostante gli sia stata tolta ogni speranza, Rogerius decide di scardinare le congetture dei suoi accusatori. Tra gli appunti di studio reduci dalla missione di suo padre, scopre un vecchio quaderno delle ricordanze (per ottenere il farmaco efficace e non velenoso è necessario un regolo con una combinazione numerica), che lo aiuterà a ricomporre il puzzle dei fatti…

Editore: Atmosphere Libri
Prezzo di copertina: 16,00€


 

Disponibile dal 31 maggio
Disponibile dal 31 maggio

Il nuovo “film di carta” di Ioan Viborg, in occasione del 750° anniversario della nascita di Dante, rende omaggio al Sommo Poeta senza perdere la brillantezza e la verve comica di sempre. Tornano le avventure dell’ispettore di Polizia più eccentrico e simpatico del mondo. Un nuovo caso si profila, all’ombra della Rocca di Castropietro. Riuscirà Marineo a destreggiarsi tra due omicidi?

Editore: Navarra
Prezzo di copertina: 12,00€


 

Disponibile dal 31 maggio
Disponibile dal 31 maggio

“Prima di tutto parlerò della rapina commessa dai nostri genitori. Poi degli omicidi, che avvennero più tardi.” Ai nostri giorni, a distanza di mezzo secolo dai fatti, il professor Dell Parsons, americano trapiantato in Canada e alla vigilia della pensione, ricorda i due avvenimenti che hanno impresso una svolta decisiva alla sua vita e a quella di Berner, la sua gemella. Nel 1960, l’anno dei fatti criminosi, Dell e Berner hanno quindici anni e i Parsons sono una famiglia americana assolutamente normale, da cui sarebbe stato assurdo aspettarsi cose simili. Ma, come scrive Richard Ford, “il preludio a cose molto brutte può essere ridicolo, ma può anche essere casuale e insignificante. Cosa che merita di essere riconosciuta perché indica il punto da cui possono originarsi eventi disastrosi: a un pelo dalla vita di tutti i giorni”.

Editore: Feltrinelli
Prezzo di copertina: 10,00€


 

Disponibile dal 31 maggio
Disponibile dal 31 maggio

Elisa ha una vita invidiabile, tranquilla, avvolta dalle granitiche certezze che è riuscita a costruirsi negli anni. Ma una telefonata da oltreoceano cambia tutte le carte in tavola. Elisa è costretta a fron-teggiare un passato che pensava di aver sepolto, gli anni dell’università, il Sessantotto a Pisa e… Marco. Dopo aver affrontato le sue più grandi paure, la protagonista sarà davvero pronta a mollare il salvagente e lasciarsi trasportare dalla corrente? Una storia di forza e di coraggio tutta al femminile, dagli anni Settanta ad oggi.

Editore: Gilgamesh Edizioni
Prezzo di copertina: 10,00€


 

Disponibile dal 31 maggio
Disponibile dal 31 maggio

Annie ha due pesci rossi: Harry e Sally, come i protagonisti del celebre film. È fissata con le commedie romantiche, che l’hanno convinta che esista un lieto fine per tutti. Ed è abilissima a dare consigli agli altri, soprattutto in campo amoroso. Agli altri, ma non a se stessa, dato che la sua vita sentimentale è un disastro. Sessuologa di successo, persuasa che quel che succede in camera da letto non debba restare confinato lì dentro, Annie incoraggia i propri pazienti a confidarsi apertamente e li aiuta a imparare l’alfabeto del corpo e dell’amore. Così, nel suo piccolo studio accogliente, riceve coppie come Julia e Nick, alla disperata ricerca di un figlio che tarda ad arrivare, creando tensioni e insoddisfazioni. O Zoe e Simon, due giovani innamorati che vogliono prepararsi al meglio prima del matrimonio. O Linda e Ray, troppo presi dalla famiglia e dal lavoro, tanto che nel corso degli anni hanno perso slancio e intimità. Riusciranno questi amanti “imperfetti” a rimettersi in carreggiata? E come mai, se Annie è così brava con le vite degli altri, con la propria è una frana? Seduta dopo seduta, Zoe, Simon, Julia, Nick, Linda e Ray si conosceranno e diventeranno amici, lasciando da parte inibizioni e paure e riportando la passione nelle loro vite. Mentre pian piano anche Annie capirà che forse è arrivato il momento di aprirsi a nuovi incontri.

Editore: Feltrinelli
Prezzo di copertina: 15,00€


 

Disponibile dal 31 maggio
Disponibile dal 31 maggio

Maren Yearly sapeva bene cosa non doveva mangiare, ma quando quel tipo di appetito scattava dentro di lei non riusciva a trattenersi. L’emozionante avventura di una ragazza in lotta con il suo lato oscuro, alla ricerca del proprio posto nel mondo. Avvincente, ritmato, imprevedibile, il romanzo rivelazione di Camille Deangelis.

Editore: Panini Books
Prezzo di copertina: 19,00€

♦♦♦

Attenzione! Il prezzo di copertina si riferisce all’immagine di copertina presente nell’articolo.

L’aquila e la piovra – Anteprima

recensione l'aquila e la piovra«Ci sono realtà ad un passo da noi che abbiamo già dimenticato.
Gianni Palagonia ce le restituisce con la forza del noir,
la passione di un grande amore
e la struttura avvincente di un grande romanzo»

Carlo Lucarelli

◊ ◊ ◊

CentoAutori edizioni mi ha inviato in anteprima L’aquila e la piovra l’ultimo libro di Gianni Palagonia, nome fittizio di un ex poliziotto italiano costretto dietro lo pseudonimo per proteggere se stesso ed i suoi familiari.

l'acquila e la piovra anteprima

La storia è sempre difficile, soprattutto per chi la vive. Anche se sotto forma di romanzo, il libro di Palagonia è, infatti, un’autobiografia che racconta la sua esperienza di poliziotto italiano in Albania, il paese delle aquile, tra la criminalità locale ed i contatti con quella nostrana.

Il Kanun è un codice millenario che ha resistito a imperi, guerre e rivoluzioni culturali. Tutt’oggi regola la vita sociale del popolo albanese tra cui aspetto di vita familiare come fidanzamenti e matrimoni, ma anche altri come la proprietà, il lavoro, le donazioni, il giuramento, l’onore, il risarcimento dei danni, i delitti infamanti e le vendette, tra cui anche le faide dei clan criminali. Con queste antiche leggi si deve confrontare un poliziotto italiano che si ritrova in un paese in cui il tempo sembra essersi fermato. Davanti a lui arriverà a materializzarsi questo mondo fatto di contraddizioni in cui vivono antico e moderno, dove in passato si ascoltavano le canzoni di Sanremo di nascosto perché costituiva reato. Un paese vittima di se stesso dove gli onesti cercano di sopravvivere ai disonesti e dove la corruzione si insinua tra le maglie dello Stato.

Terzo libro per questo autore, che precedentemente ha pubblicato due titoli con Piemme (le cui nuove edizioni saranno entrambe curate da CentoAutori): “Il Silenzio. Racconto di uno sbirro antimafia” e “Nelle mani di nessuno. La lotta di uno sbirro antimafia in un paese malato”.

Devo ammettere che sono molto curiosa e credo che le premesse per un ottimo lavoro ci siano tutte, quindi non vedo l’ora di cominciare la lettura!

Disponibile a partire dal 27 maggio.
Pagine: 384
Prezzo di copertina: 16,50€

A breve la mia recensione!

♦ ♦ ♦

Aggiornamento 28/05/2015: Ecco la recensione

error: Attenzione! Questo contenuto è protetto!
Wordpress Copy paste blocker plugin powered by http://jaspreetchahal.org