Obscura: tutti i racconti di Edgar Allan Poe

Di recente, Mondadori sta attentando alle mie tasche con queste magnifiche edizioni Oscar Draghi. … dai uno sguardo al catalogo: sono convita che troverai sicuramente anche tu qualcosa col quale sfoltire i dindini nel portafogli!

Per quel che riguarda me, tra i propositi per il nuovo anno, avevo messo anche d’acquistare (almeno) un libro di questa magnifica collana.

Ho quindi iniziato (sì, “iniziato” perché non ho alcuna intenzione di fermarmi 🤣) con Obscura, la raccolta dedicata ad Edgar Allan Poe, di cui – inutile dirlo – sono una grandissima fan.

C’è stato, in realtà, un processo un po’ più lungo di come la metto qui. Se mi segui su IG, sai già di cosa parlo… per gli altri: un brevissimo riassunto.

La prima copia mi è arrivata con qualche danno in copertina e nella rilegatura interna… così anche le altre tre copie che mi sono state inviate in sostituzione (😬): tutte presentano questo stesso difetto nel retro interno. Alla fine, mi sono arresa: forse questa edizione è semplicemente nata male (oppure ho una sfiga da record).

Però, ecco, come consiglio (visto che il prezzo di copertina è di 25€) assicurati che la tua copia non presenti lo stesso difetto.

Comunque, per tornare a questa comunque meravigliosa raccolta: l’edizione è curata da Giuseppe Lippi e raccoglie tutte le storie – del terrore, del grottesco, del mistero, ect. – del maestro dell’horror americano.

La disposizione che, però, si è scelta per questa edizione è quella cronologica, per cui i racconti sono ordinati per data di composizione (secondo quanto stabilito dalla Edgar Allan Poe Society of Baltimore).

Ora il prossimo proposito è quello di leggere uno – o due – racconti a serata (e magari finire l’intera raccolta entro l’anno… possibilmente senza morire di panico durante la notte 🤣🙈)… ce la farò?

Per aggiornamenti, seguimi su Instagram o Facebook.

Precedente L'ora di Agathe Successivo Resta con me