Crea sito

Le Black Holes

le black holes

Titolo originale: The Black Holes
Autore: Borja González
Genere: Fantasy/Graphic novel
Anno di pubblicazione: 2018
Titolo in Italia: Le Black Holes
Anno di pubblicazione ITA: 2020
Trad. di: Francesco Satta

– Ho ricevuto una copia di questo libro –

2016. Tre ragazze (Laura, Cristina e Gloria) si arrabattano per metter su una band (le Black Holes per l’appunto); non sarà affatto facile perché nessuna di loro sa realmente suonare, ma ciò che conta davvero è lo stare insieme, condividere il momento ed esprimere il proprio essere…

1856. … ma non sono le sole a combattere per ritagliarsi un po’ di spazio e di autonomia, perché c’è anche Teresa che, in un certo qual modo, entrerà anche lei a far parte del gruppo.

Molto onirico, surreale, tavole davvero favolose con una scelta netta di colori che aiutano il lettore a seguire i vari passaggi tra le due epoche (comprensione comunque non sempre immediata).

Anche il tratto particolare dei personaggi, mai realmente definiti in volto o con altri dettagli e distinguibili solo grazie ai loro vestiti, è davvero affascinante (anche se, ugualmente a quanto detto prima, non sempre è facile capire chi sta parlando a chi).

Quindi trattandosi di una graphic novel in cui anche le illustrazioni hanno un loro peso importante, per quanto concerne il comparto grafico nulla da dire: originale e interessante.

Ciò che mi ha lasciato perplessa, tuttavia, è stata la storia.

Pur apprezzando gli evidenti parallelismi tra le due epoche, l’intreccio che così si crea, le “lotte” per l’affermazione personale simili nonostante i 160 anni di stacco, non sono tuttavia riuscita a gradire il contenuto finale.

Insomma la storia è troppo corta, a volte confusa e non supportata da una conclusione.

Quindi concludendo: sì per le illustrazioni, no per la storia.

error: Attenzione! Questo contenuto è protetto!
Wordpress Copy paste blocker plugin powered by http://jaspreetchahal.org