Ingannando si impara

«Letizia, capelli lunghi, viso abbronzato che risalta gli occhi verdi, sta passeggiando per andare al lavoro, tra meno di un’ora comincia il turno in gelateria. Giusto un’occupazione part-time per non pesare sui genitori, in attesa di meglio. Una moto con a bordo un uomo si avvicina e le offre un passaggio, Letizia ci pensa poi accetta. Nessuno l’ha più vista da quel momento sono passati ormai più di vent’anni…»

Comincia così Ingannando si impara che fa parte della Trilogia dell’Inganno che comprende i romanzi: Il primo inganno  (2016 Cento Autori) e Non si ingannano i morti (2017 Cento Autori).

La morte di Claudia e la crisi del suo lavoro spingono Sandrelli in un cupo isolamento da cui sembra non riuscire a venir fuori. La scoperta di vecchi documenti relativi al probabile rapimento di una sua ex compagna di scuola avvenuto a vent’anni lo spinge però a rimettersi in pista e a cercare di far luce su quello che era davvero successo. Nel frattempo viene coinvolto nell’assassinio di Maicol, un suo collaboratore che si era prestato a effettuare un trasporto di droga per conto della camorra. Col fiato sul collo da parte dei parenti di Maicol che lo credono corresponsabile, dei criminali che temono sappia qualcosa di troppo e della DIA che lo sospetta di collusione, Brenno dovrà impegnarsi a smascherare un serial killer di cui nessuno sospettava l’esistenza e che lo attende nascosto nell’ombra.

La soluzione del rompicapo ancora una volta giungerà all’ultima pagina, lasciando un protagonista incerto se considerarsi vincente o nuovamente vittima degli inganni della vita.

Tutto questo e tanto altro ancora accade a Brenno Sandrelli, il singolare protagonista di Ingannando si impara   l’intrigante personaggio partorito dalla penna e dalla fervida immaginazione di Riccardo Landini.

L’autore

Riccardo Landini ha pubblicato i romanzi E verrà la morte seconda e Tre casi del commissario Presti e si è fatto notare dalla critica specializzata per le numerose vittorie a premi riservati a racconti gialli e noir, tra cui ricordiamo Giallo Stresa e Giallo & Noir. Nel 2015 il suo racconto So lonely è stato pubblicato in appendice al Giallo Mondadori. Nel 2016 è uscito per Cento Autori il romanzo Il primo Inganno, e nel 2017 Non si ingannano i morti, primi due capitoli di una trilogia che ha suscitato l’interesse di lettori e addetti ai lavori.

Titolo: Il gioco del suggeritore
Autore: Riccardo Landini
Genere: Thriller/Noir
Casa editrice: CentoAutori
Pagine: 208
Prezzo ed. cartacea: 14,00€


Disponibile dal 6 dicembre 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Febbre

Febbre, vincitore del Kirkus Prize 2018 Alla ricerca di una qualche forma di sicurezza e stabilità dopo la morte dei genitori, ...
Leggi Tutto

Dracul

Dracul: A un secolo dalla morte di Bram Stoker, il suo discendente ci racconta come tutto ha avuto inizio... Colpi ...
Leggi Tutto
un mare viola scuro novità

Un mare viola scuro

Un mare viola scuro arriva in libreria! Un bisnonno, Belzebù, dal nome improbabile e inquietante. E un luogo, Colorno, così ...
Leggi Tutto

L’ospite crudele

L’ospite crudele, romanzo d’esordio dell’inglese Rebecca Fleet, si inserisce nel filone del domestic thriller, uscendo però dal comfort dell’ambiente familiare e ...
Leggi Tutto

Stranger Things Il sottosopra

Arriva in Italia la prima graphic novel ufficiale di Stranger Things, la serie Netflix diventata ormai cult (e manca poco ...
Leggi Tutto
L'imprevedibile movimento dei sogni novità

L’imprevedibile movimento dei sogni

L'imprevedibile movimento dei sogni, dal soggetto per un film che ha vinto il Figari Film Fest per il cinema indipendente ...
Leggi Tutto
darkness novità

Darkness

Ecco Darkness, il nuovo romanzo di Leonardo Patrignani. Haly Foster ha un piano. Un piano infallibile che finalmente la porterà ...
Leggi Tutto

Le amiche di Jane

La collana Passaparola si arricchisce di un nuovo titolo: Le amiche di Jane. Come ci si trasforma in persone adatte ...
Leggi Tutto
sarà una lunga notte novità

Sarà una lunga notte

Quando il commissario Jules Léger, della polizia giudiziaria di Parigi, arriva al Terminal 2 dell’aeroporto Charles de Gaulle, il mal ...
Leggi Tutto
Precedente Il piccolo faro e il delfino blu Successivo Bookabook e il libro da pubblicare lo sceglie il lettore