Dopo tanta nebbia

Una nuova indagine per il Commissario Lolita Lobosco con “Dopo tanta nebbia“.

Lolita Lobosco è stata promossa questore e deve trasferirsi a Padova. Ma gli inizi non sono facili: l’ambiente si rivela più intollerante del previsto, la nebbia confonde i pensieri e mortifica i capelli, l’orizzonte d’acqua di Bari è troppo lontano per curare la solitudine. Anche il lavoro stenta a decollare, e poi, con i nuovi colleghi, proprio non riesce a legare. Solo grazie all’aiuto e ai consigli di Giancarlo Caruso, affascinante vicequestore di origini siciliane, le cose migliorano, mentre un caso di bullismo – la scomparsa, nell’omertà generale, di un ragazzo da uno dei licei più in vista della città del Santo – mette a dura prova il talento investigativo di Lolì.

Dopo tanto freddo, intorno e nell’anima, la commissaria più bella del Mediterraneo riesce finalmente a farsi richiamare nella sua amata Puglia, dove pure l’attende un mistero da risolvere: una sensuale arpista è stata massacrata in un appartamento. I sospetti sono tanti, ma c’è uno strano testimone… Alle due estremità della penisola, tra panzerotti e pettole di Natale, la passionale poliziotta barese torna a ricercare la verità, sui luoghi di delitti efferati e nel fondo stropicciato del proprio cuore.

L’autrice

Gabriella Genisi vive tra Bari e Parigi. Ha scritto numerosi libri ed ha inventato il personaggio di Lolita Lobosco, già protagonista di sei romanzi pubblicati da Sonzogno: La circonferenza delle arance, Giallo ciliegia, Uva noir, Gioco pericoloso, Spaghetti all’Assassina e Mare nero.

 

Preceduto da: 
– La circonferenza delle arance;
– Giallo ciliegia;
– Uva noir;
– Gioco pericoloso;
– Spaghetti all’assassina;
– Mare nero.

Titolo: Dopo tanta nebbia
Autrice: Gabriella Genisi
Genere: Giallo
Pagine: 208
Prezzo ed. cartacea: 14,00€


L’autrice in tour

  • 7 settembre, ore 20:30
    Polignano a Mare, Hotel Castellaria

 

  • 10 settembre, ore 20:30
    San Felice al Circeo, Circeo Park Hotel

 

  • 12 settembre, ore 18:30
    Bologna, Libreria Terme

 

  • 15 settembre, ore 18:00
    Pordenone, “Pordenonelegge 2017”

 

  • 22 settembre, ore 20:00
    Latina, “Giallolatino”

 

  • 28 settembre, ore 19:30
    Bari, Dolceamaro Caffé d’Arte

 

  • 29 settembre, ore 20:00
    Matera, “Woman’s Fiction Festival”

 

  • 3 ottobre, ore /
    San Severo, Libreria dell’Orsa Maggiore

 

  • 19 ottobre, ore /
    Santeramo, Libreria Equilibri

 

  • 10 novembre, ore /
    Ferrara, “Giallo Ferrara”

 

  • 1 dicembre, ore /
    Bitonto, Libreria del Teatro

Disponibile dal 7 settembre 2017!


Scopri le novità del momento: 

La terra scivola

Un grande buco, una voragine, si apre una notte, silenziosamente, in una strada di Torpignattara, a Roma. Gli abitanti del ...
Leggi Tutto

Un misterioso incidente

Il giovane poliziotto P.C. Richardson è in servizio su Baker Street, quando a pochi passi da lui un uomo anziano ...
Leggi Tutto

Storia di Roque Rey

Il giorno in cui lo zio Pedro muore, la zia Elsa chiede a Roque, dodici anni, di indossare le sue ...
Leggi Tutto

Dark Harlem

Frimbo, il più famoso medium di Harlem, è stato ucciso nel suo studio. Quando il dottor Archer e l’investigatore Perry ...
Leggi Tutto

Sleeping Beauties

Il tanto atteso romanzo di Stephen King scritto a quattro mani con il figlio Owen arriva finalmente in Italia: Sleeping ...
Leggi Tutto

Si salvi chi vuole

Avete letto di tutto, dalle regole giapponesi al metodo danese, avete ascoltato guru improbabili, dal Grande Cocomero ai maestri orientali ...
Leggi Tutto

Arabesque

Finalmente Alice ha terminato la specializzazione e questo è il suo primo incarico come medico legale. Dopo 800mila copie vendute, ...
Leggi Tutto

Per quieto vivere

4 giugno 1944. Una donna si getta dal decimo piano di un caseggiato popolare per sfuggire al linciaggio della folla ...
Leggi Tutto

Uomo e donna

Anne Silvester, giovane e raffinata, è accolta come istitutrice presso la famiglia di Lady Lundie, amica d’infanzia della sua sfortunata ...
Leggi Tutto
Precedente Novità libri Settembre 2017 Successivo Maestra, che ne sarà di me?