Di niente e di nessuno

La storia di Rosario e la sua lotta contro le paure, contro un destino apparentemente segnato e contro «i morbosi equilibri di una famiglia infelice» nel quartiere Brancaccio, periferia di Palermo: Di niente e di nessuno, il romanzo d’esordio di Dario Levantino. 

Il mio quartiere. Un aborto urbano, un non luogo. Io, che ci sono cresciuto, cammino con sicurezza: non guardo le vie, mi oriento col naso. C’è puzza di grasso e di polvere e di soffritto di cipolla. C’è un odore saggio, che corrode, che mi conosce, quello del mare. Il Tirreno dista pochi metri da casa mia, quando indosso i vestiti che mia mamma stende fuori, profumano di smog e mareggiate.

Brancaccio, periferia di Palermo. Rosario è un adolescente solitario con la passione per la mitologia classica e il mare. Il padre, cinico e bugiardo, ha un negozio di integratori per sportivi in cui gestisce lo smercio illecito di sostanze stupefacenti; la madre, accudente e remissiva, dedica tutto il proprio tempo alla cura della casa e della famiglia. Solo di tanto in tanto, la donna si concede una pausa per lucidare il trofeo vinto come miglior portiere da nonno Rosario, morto prematuramente nel terremoto del Belice del 1968. Quando, per accontentare un inconfessato desiderio della madre, il ragazzo decide di giocare in quello stesso ruolo con la squadra di quartiere, il percorso che lo condurrà all’età adulta ha inizio: tra i pestaggi, la scoperta dell’amore e il disincanto, Rosario troverà la forza di emanciparsi dalla violenza e dalla menzogna che da sempre hanno oppresso la sua vita.
Un’intensa storia di formazione condotta con la voce, spietata e dolcissima, di un adolescente che lotta per sovvertire i morbosi equilibri di una famiglia infelice. Un giovane autore dalla scrittura agile e peculiare capace di raccontare la paura e l’audacia di un ragazzo che, nel Sud passionale e violento delle periferie, ha il coraggio di diventare un uomo.

L’autore

Dario Levantino è nato a Palermo nel 1986. Laureato in Lettere e filosofia nella sua città, oggi è un insegnante di Italiano. Di niente e di nessuno è il suo primo romanzo.

Titolo: Di niente e di nessuno
Autore: Dario Levantino
Genere: Romanzo
Casa editrice: Fazi
Pagine: 160
Prezzo ed. cartacea: 17,50€
Prezzo ed. digitale: 9,99€


Disponibile dal 19 aprile 2018!


Scopri altre novità in libreria al momento:

Il sussurro del mondo

Dopo "Less" l'anno scorso, La nave di Teseo pubblica il nuovo premio Pulitzer per la narrativa: Il sussurro del mondo ...
Leggi Tutto

Oracolo manuale per scrittrici e scrittori

Questo libro si può usare come un gioco. Se stai lavorando a una storia scritta e ti trovi in difficoltà, ...
Leggi Tutto

È tempo di ricominciare

È il 1949. La guerra è finita. I nazisti sono stati sconfitti. Come molte altre città, Amburgo è ridotta a ...
Leggi Tutto

I provinciali

Cosa succede quando un broker di New York e la sua famiglia piombano in una tranquilla cittadina di provincia? Howland, ...
Leggi Tutto

Le avventure di Mercuzio

«In quella stagione burrascosa in cui le passioni dell’adolescenza cominciano a fondersi ai primi progetti dell’età adulta, la vita prima ...
Leggi Tutto

Semplicemente perfetto

«Sono appena stato da Marianne e so che d’ora in avanti cambierà tutto. Sono turbato, perché quello che sta per ...
Leggi Tutto

Un intero attimo di beatitudine

«Quali sono le cose per cui vale la pena vivere, secondo te?» «Non lo so…» rispondo incerta. «Non credo nemmeno ...
Leggi Tutto

Nell’oblio

“La ragazza era nel salotto di casa mia, uccisa da un colpo di pistola. Mi svegliai avvolto in una bruma ...
Leggi Tutto

Sunburn

Quando approda al bancone dell’High-Ho con la schiena bruciata dal sole e un cocktail in mano, Polly Costello è una ...
Leggi Tutto
Precedente La primula rossa Successivo Salone del Libro 2018 - appuntamenti