Crea sito

Kindle Unlimited!

Kindle unlimitedE’ partito da qualche giorno e finalmente è disponibile anche nel Bel Paese Kindle Unlimited! Di cosa si tratta? Kindle Unlimited è un nuovo servizio in abbonamento offerto da Amazon, grazie al quale poter “affittare” migliaia di libri. Per iscriversi basta registrare un account ad Amazon.it, inserire il numero della carta di credito (o seguendo le altre modalità di pagamento disponibili) e si è già pronti per scaricare i titoli sul proprio Kindle.
L’abbonamento è di 9,99€ al mese, con la possibilità di scaricare fino a 10 libri al giorno. Si acquisirà un accesso illimitato ad un catalogo (in italiano di oltre 15.000 libri e 700.000 disponibili in altre lingue).
Il servizio è disponibile anche in prova per 30 giorni.

Se siete interessati, questa è la pagina a cui fare riferimento (cliccate qui).

Dieci locali librosi!

Attenzione! I locali non sono in ordine di preferenza!

 


1. Tynska Bar and Books

Ristoranti e libri - Tynska bar

Il ristorante ha svariate sedi dislocate un po’ a giro per il mondo (New York, Praga, Varsavia), sfortunatamente non in Italia. Un incrocio ben riuscito tra un pub e una biblioteca! Questo il sito ufficiale del locale: Tynska Bar and Books.

Leggi anche le recensioni su TripAdvisor.


2. Café du Livre

Ristoranti libri - café du livre

Spostiamoci in Marocco, per la precisione a Marrakech. Il Café du Livre offre aperitivi, musica dal vivo e tanti libri tra i quali gironzolare.

Leggi le recensioni per questo locale su TripAdvisor.


3. Bookbar

Ristoranti libri - Bookbar

Il Bookbar nasce a Denver per gli amanti dei libri (e del vino). Offre uno spazio per leggere con tranquillità, ma anche un ritrovo per eventi dedicati [vedi sito ufficiale].

Leggi le recensioni su TripAdvisor.


4. Library Café

ristoranti libri - library cafe ny

Tutto sembra aver avuto origine qui, a New York [per il sito ufficiale, clicca qui]. Pub, libri e atmosfera newyorkese, what else?

Leggi le recensioni su TripAdvisor.


5. Caffè Letterario

caffe letterario - roma

Anche noi abbiamo iniziato a darci da fare ed ecco che a Roma è stato aperto il Caffè Letterario. Bookshop, eventi dedicati agli amanti della lettura e caffè [vedi sito ufficiale].

Leggi le recensioni su TripAdvisor.


6. Libreria degli Atellani

libreria atellani - caffè letterario

Milano. La libreria degli Atellani, bookshop e caffetteria, offre ogni giorno un evento diverso [vedi il sito ufficiale del locale].

Leggi le recensioni su TripAdvisor.


7. Libreria Caffetteria Macondo

Macomondo - caffè letterario

A Casamassima, in provincia di Bari, si trova quest’altra caffetteria. Purtroppo non esiste un sito ufficiale, ma per ogni informazione potete far riferimento alla loro pagina di Facebook.


8. Mood

caffè letterari - moodIl locale si trova a Torino ed è aperto anche per colazione e pranzo [vedi sito ufficiale].

Leggi le recensioni su TripAdvisor.


9. Libreria del Cinema

locale libri libreria cinemaA Roma, uno spazio dedicato alla lettura [vedi sito ufficiale].

Leggi le recensioni su TripAdvisor.


10. Intra Moenia

caffè letterari - intra moeniaInfine, a Napoli un locale quasi “storico” nato nel 1989. Intra Moenia non solo è un caffè letterario, ma anche una casa editrice [vedi sito ufficiale].

Infine, leggi le recensioni su TripAdvisor.

 

 

 

Pottermore: il portale per gli appassionati di Harry Potter!!

PottermorePer alcuni potrò aver scoperto l’acqua calda, ma è da pochissimo che ho iniziato a seguire questo sito: Pottermore, interamente dedicato al mago di J. K. Rowling.
Il sito è davvero ricco di informazioni, curiosità, pagine interattive (come lancia un incantesimo o prepara una pozione) o sconti sul merchandising e… racconti inediti scritti dalla stessa Rowling!
Per accedere ad alcuni di questi contenuti, però, è necessario iscriversi, seguendo questo link. Creare l’account è gratuito  e richiedere cinque semplici passaggi!
Non mi resta che augurarvi buona navigazione!!

Cinque cose che forse non sapevate sui libri

Cose che non sapevate sui libri


1 – La versione che noi conosciamo delle numerose fiabe de “Le mille una notte” (ad esempio, nei film Disney o negli sceneggiati televisivi) sono il risultato di rimaneggiamenti più “occidentali”. Infatti, Aladinn è il figlio scapestrato di un venditore di tessuti cinese, così noncurante e indisciplinato, da portare il padre alla morte (per disperazione). Simbad, l’intrepido e nobile marinaio, finito in una fossa comune a causa di una strana usanza del paese in cui si è sposato (che prevede la sepoltura congiunta dei due coniugi alla morte di uno dei due e la conseguente morte per stenti di quello superstite), sopravvive uccidendo gli altri che vengono tumulati dopo di lui;

2 – “Il Signore degli Anelli” venne pubblicato come trilogia, perché l’editore aveva paura di rimetterci del denaro. Infatti, Tolkien ebbe molto successo, tra il pubblico dei più piccoli, con “Lo Hobbit” e questo nuovo romanzo, ideato per un pubblico più adulto, non venne visto di buon occhio dell’editore che preferì stamparlo in tre libri differenti, in modo tale da non rimetterci troppo se la serie non avesse venduto;

3 – Fitzgerald, per nulla convito del titolo della sua opera “Il Grande Gatsby“, fino all’ultimo cercò di convincere l’editore a modificarne il titolo, tanto che le primissime edizioni dell’opera riportano il nome di Trimalcione nel West Egg. Successivamente, questo titolo venne giudicato troppo elitario (Trimalcione è il protagonista dell’opera di Petronio, Il Satyricon), così Fitzgerald volle chiamarlo Sotto il rosso, bianco e blu, ma le nuove edizioni erano già in stampa e così il titolo rimase quello noto anche a noi;

4 – Il titolo originario di “Orgoglio e Pregiudizio“, famosissima opera di Jane Austen, ispiratrici di innumerevoli versioni cinematografiche, era “Prime Impressioni” e l’autrice ne vendette i diritti per 110 sterline, una cifra davvero ragguardevole per l’epoca;

Curiosità cofanetti hp - cose che non sapevate sui libri

5 – Nell’edizione cofanetto di “Harry Potter“, edito da Salani, si può leggere la frase: “draco dormiens nunquam titillandus”, il drago dormiente non deve mai essere stuzzicato, motto della scuola di Hogwarts;

error: Attenzione! Questo contenuto è protetto!
Wordpress Copy paste blocker plugin powered by http://jaspreetchahal.org