Il buio al crocevia

Lui è stato marine in servizio durante la guerra in Afghanistan e Iraq; ha ricevuto onorificenze al merito e al valore militare.
Oggi, invece di distruggere, crea una storia che evidenzia le contraddizioni, i disordini e le difficoltà di un paese in guerra, la Siria.

Lui è Elliot Ackerman e questo è il suo nuovo romanzo, Il buio al crocevia.

È notte quando Haris Abadi si ritrova all’improvviso disteso per terra, a respirare polvere e fango, mentre mani sconosciute gli sfilano di tasca tutto, soldi, cartina, passaporto. Cittadino americano di origine irachena, con alle spalle una triste storia famigliare, Haris si trova in Turchia per attraversare il confine siriano e unirsi alla lotta contro il regime di Bashar al-Assad. Derubato di tutto, si vede quasi costretto a rinunciare all’impresa quando incontra Amir, un rifugiato siriano ed ex rivoluzionario che gli offre ospitalità e aiuto. Amir è sposato con Daphne, una donna di grande fascino ma incapace di nascondere come vorrebbe le sue inquietudini. Haris capisce subito che anche Daphne desidera disperatamente raggiungere la Siria. Ma questa consapevolezza porterà con sé nuovi, angoscianti dubbi: da che parte vuole davvero schierarsi, quella donna? Sarà possibile per entrambi ridare senso a una vita così sofferta?
Scritto con grande partecipazione e la consapevolezza di chi conosce profondamente il conflitto che racconta, Il buio al crocevia è un viaggio tra miserie umane e inattese opportunità, nel cuore oscuro di una guerra dove l’amore e l’orrore sembrano sorgere dalla stessa radice.

L’autore

Elliot Ackerman, classe 1980, ha passato otto anni nell’esercito statunitense, sia come soldato semplice sia come ufficiale di operazioni speciali.
Croce di bronzo al valore militare, veterano decorato per la seconda battaglia di Falluja, che lo spinse a scrivere: «L’11 novembre 2004 è il giorno in cui ho smesso di credere in Dio».
Più recentemente ha servito la Casa Bianca nel Governo Obama. Attualmente vive a Istanbul e come giornalista freelance si occupa della guerra civile siriana. I suoi saggi e articoli sono apparsi su “The New Yorker”, “The Atlantic”, “The New Republic” e “The New York Times Magazine”.
“Prima che torni la pioggia” è stato il suo primo romanzo, accolto con grande entusiasmo dal pubblico.

«Mi sembra naturale che una persona
che ha trascorso gran parte della sua vita a distruggere
esca da quell’esperienza con il desiderio di creare.
L’unico antidoto alle forze distruttive è la creazione
Elliot Ackerman

L’autore sarà ospite al Festival della Mente di Sarzana sabato 2 settembre, ore 10, piazza Matteotti e dialogherà con Imma Vitelli su “Vivere la guerra e raccontarla”.

Titolo: Il buio oltre il crocevia
Autrice: Elliot Ackerman
Pagine: 304
Prezzo ed. cartacea: 18,60


Disponibile dal 25 agosto 2017!


Scopri le novità del momento: 

La terra scivola

Un grande buco, una voragine, si apre una notte, silenziosamente, in una strada di Torpignattara, a Roma. Gli abitanti del ...
Leggi Tutto

Un misterioso incidente

Il giovane poliziotto P.C. Richardson è in servizio su Baker Street, quando a pochi passi da lui un uomo anziano ...
Leggi Tutto

Storia di Roque Rey

Il giorno in cui lo zio Pedro muore, la zia Elsa chiede a Roque, dodici anni, di indossare le sue ...
Leggi Tutto

Dark Harlem

Frimbo, il più famoso medium di Harlem, è stato ucciso nel suo studio. Quando il dottor Archer e l’investigatore Perry ...
Leggi Tutto

Sleeping Beauties

Il tanto atteso romanzo di Stephen King scritto a quattro mani con il figlio Owen arriva finalmente in Italia: Sleeping ...
Leggi Tutto

Si salvi chi vuole

Avete letto di tutto, dalle regole giapponesi al metodo danese, avete ascoltato guru improbabili, dal Grande Cocomero ai maestri orientali ...
Leggi Tutto

Arabesque

Finalmente Alice ha terminato la specializzazione e questo è il suo primo incarico come medico legale. Dopo 800mila copie vendute, ...
Leggi Tutto

Per quieto vivere

4 giugno 1944. Una donna si getta dal decimo piano di un caseggiato popolare per sfuggire al linciaggio della folla ...
Leggi Tutto

Uomo e donna

Anne Silvester, giovane e raffinata, è accolta come istitutrice presso la famiglia di Lady Lundie, amica d’infanzia della sua sfortunata ...
Leggi Tutto
Precedente The Store Successivo Va', metti una sentinella recensione