Concorso: Pubblicati su La Stampa

pubblicare con amazon

 

In occasione dell’incontro che si terrà a Perugia sul giornalismo, Amazon promuove un concorso che permetterà ai 5 vincitori di veder pubblicato il loro saggio su La Stampa e di assistere all’evento di Perugia (con viaggio e alloggio offerti da Amazon).
Non solo: i saggi migliori saranno raccolti (e pubblicati in un libro, che poi sarà disponibile su Kindle Store) dal Festival Internazionale del Giornalismo.

Per partecipare, dovrete rispondere alla domanda: “Qual è il futuro del giornalismo?”, redigendo un saggio di massimo 2.000 parole in italiano, inglese, tedesco o spagnolo.

Avete tempo fino al 28 febbraio (entro le 23:59) e dovrete compilare il modulo che troverete cliccando sull’immagine in alto (al quale troverete anche tutti i dettagli necessari).

A chi decidesse di partecipare, IN BOCCA AL LUPO!

5 euro di sconto Amazon

5 euro di sconto con amazon

 

Per ogni acquisto di almeno 15€, effettuato dal 15 gennaio al 15 marzo 2015 di libri Newton Compton legati alla promozione (sono, però esclusi gli eBook Kindle), Amazon regala un codice promozionale da 5€.

Il codice sconto così ottenuto potrà essere utilizzato fino al 31 maggio 2015, per l’acquisto di prodotti venduti e spediti da Amazon (ad eccezione  di libri, contenuti digitali, quali eBook, MP3 e applicazioni, e-reader Kindle e tablet Fire, buoni regalo e Warehouse Deals Amazon).

Per tutti i dettagli della promozione in corso e per visualizzare i titoli sui quali è attiva l’offerta, cliccate l’immagine in alto.

I miei acquisti – Gennaio 2015

i miei acquisti - gennaio 2014Lo ammetto: ogni tanto (ultimamente, spesso) cado in tentazione e, tac!, la carta di credito perde qualche euro dal suo saldo iniziale e, altro tac!, sul mio comodino (già stracarico) compaiono dei libri nuovi.

Generalmente cerco di acquistare i titoli che mi interessano in formato eBook (più economici, meno carta, ect., ect….), talvolta, però, la tentazione del libro stampato è più forte. Quindi, veniamo a noi: i miei acquisti. Magari qualcuno già lo sospettava – e, nel caso, mi limito a confermare il loro dubbio -, ma questo sembra essere il mese d’oro, in cui le letture che avevo preventivato di leggere sono comparse tutte al cinema nel giro di pochi giorni. Una di esse (L’amore bugiardo) la possiamo già spuntare dall’elenco (manca solo di vedere il film). Eccovi le altre:

  • American Sniper di Chris Kyle;
  • Alan Turing storia di un Enigma di Andrew Hodges;
  • Verso l’infinito di Jane Hawking.

Dato che i miei fondi non sono infiniti (magari!), ho dovuto fare una scelta essenzialmente di economicità, che mi ha condotto all’acquisto dei primi due (a chi interessasse, ho acquistato su Amazon.it che, in due giorni lavorativi, comprensivi di effettuazione dell’ordine, spedizione e consegna, mi ha fatto arrivare tutto in ottime condizioni e senza alcun pensieri o preoccupazioni da parte mia).

Insomma, American Sniper è l’autobiografia di Chris Kyle (1974-2013), membro dei SEAL, che ha combattuto durante numerose operazioni militari. Al suo ritorno, grazie al successo ottenuto con il libro, ha partecipato a numerosi programmi televisivi, rilasciato interviste ed i fondi così raccolti gli sono serviti per aiutare i veterani di guerra. Il suo secondo libro American Gun: A History of the U.S. in Ten Firearms, pubblicato del 2013, è diventato anch’esso un bestseller.

Il secondo, Alan Turing storia di un Enigma, è, invece, una biografia, ispirata alla vita di Turing, matematico inglese che diede un enorme contribuito nella soluzione del complicato sistema di crittazione tedesco denominata Enigma, durante la seconda guerra mondiale.

Non vedo l’ora di cominciare con la lettura. ^^

Restate sintonizzati!

Sottomissione: dal 15 gennaio in Italia

sottomissioneIn Francia era caos e dibattito già prima che uscisse… Adesso è già introvabile e le (poche) copie che erano disponibili nelle varie librerie sono andate esaurite in poche ore il giorno stesso dell’uscita.
Non so ancora se lo leggerò. Da una parte sono incuriosita; dall’altra sono un po’ restia (dal momento che, dalle poche indiscrezioni che sono trapelate in Italia, sembra che il libro voglia essere solo una vuota provocazione e anche dal momento che, se non fosse successo quello che sta succedo a Parigi, non mi sarei interessata a questa lettura). Si tratta, però, di indiscrezioni, quindi è difficile, anzi impossibile (e scorretto) esprimere così un giudizio.
Vedremo in futuro.
Nel frattempo vi lascio con la descrizione ufficiale del libro di Michel Houellebecq e questa richiesta: se qualcuno di voi lo leggesse, mi comunichi per favore la sua opinione (con un commento a questo post o, se preferisce, anche per posta privata a thebooksblender@gmail.com), in modo che possa decidermi anche io se leggerlo o meno. Grazie!

Dal sito Bompiani.it: «A Parigi, in un indeterminato ma prossimo futuro, vive François, studioso di Huysmans, che ha scelto di dedicarsi alla carriera universitaria. Perso ormai qualsiasi entusiasmo verso l’insegnamento, la sua vita procede diligente, tranquilla e impermeabile ai grandi drammi della storia, infiammata solo da fugaci avventure con alcune studentesse, che hanno sovente la durata di un corso di studi. Ma qualcosa sta cambiando. La Francia è in piena campagna elettorale, le presidenziali vivono il loro momento cruciale. I tradizionali equilibri mutano. Nuove forze entrano in gioco, spaccano il sistema consolidato e lo fanno crollare. È un’implosione improvvisa ma senza scosse, che cresce e si sviluppa come un incubo che travolge anche François. Sottomissione è il romanzo più visionario e insieme realista di Michel Houellebecq, capace di trascinare su un terreno ambiguo e sfuggente il lettore che, come il protagonista, François, vedrà il mondo intorno a sé, improvvisamente e inesorabilmente, stravolgersi.»

Il libro è già prenotabile (e disponibile dal 15 gennaio) al prezzo di:

Prezzo di copertina: 17,50€

Kindle di Amazon in offerta

kindleÈ ancora in corso l’offerta che vede protagonista il Kindle, l’eBook reader di Amazon, disponibile al prezzo di 59€ (contro i precedenti 79€).
Si tratta davvero di un bell’oggetto, leggero e comodo da tenersi in mano. Lo schermo touch da 6” è davvero molto reattivo al tocco e rapido nel cambio di pagina. Insomma, se ancora non vi siete fatti un regalo di Natale, questo potrebbe davvero essere un buon acquisto.

Per tutti i dettagli, cliccate qui.