Novità libri – In arrivo a Febbraio 2015

Eccovi qualche idea di quello che potete trovare in libreria questo mese:

Le idee riportate sono solo frutto della mia impressione, vedendo i libri sugli scaffali delle librerie e avendo modo di poterli “valutare” solo dalla copertina, dalla quarta di copertina e dalle poche righe che posso leggere. Non li ho letti, quindi non posso (e non voglio) esprimere giudizi.


 Novità libri

fiaba d'amore

Mi ispira il titolo “Fiabe d’amore”, mi ispira anche la copertina un po’ fantascientifica e futuristica e un po’ romantica con le mezzelune sullo sfondo. Un po’ meno, devo essere sincera, mi ispira la descrizione di questo libro (dalla quale sembra una storia con poco senso):

C’era una volta un vecchio pazzo che viveva su un marciapiede, circondato da una corolla di cartoni e di stracci, vegliato solo da un colombo ferito. Forse un tempo è stato un uomo importante, ma nessuno ne ha più memoria, nemmeno lui stesso. La sua vita procede immutabile, scandita dall’avvicendarsi del sole e della pioggia, dalla buona sorte di trovare in fondo a un cestino qualche succulento scarto della vita urbana. Finché succede una cosa incredibile. Una meravigliosa ragazza dal corpo morbido e profumato incrocia gli occhi assenti del vecchio, gli sorride, lo porta a casa con sé, lo lava, lo ama. La nuova vita felice dura un tempo breve. Un giorno il vecchio – come prima è stato inaspettatamente riconosciuto e salvato – viene abbandonato e, lontano dalla meravigliosa ragazza, s’incammina verso la città dei morti, mentre la neve ricopre tutto. Ma, a questo punto, succede un’altra cosa incredibile… Secondo le parole di una straordinaria visitatrice del mondo fiabesco come Cristina Campo, “a chi va, nelle fiabe, la sorte meravigliosa? A colui che senza speranza si affida all’insperabile”. Così la storia del vecchio pazzo non finisce qui, ma supera di slancio la soglia dell’impossibile, si addentra nel buio e lo trascende. Meditazione estrema e inattuale sull’amore dietro un velo di desolazione e dolcezza, questa fiaba controcorrente indica un diverso cammino in questi tempi di chiusura degli orizzonti, ridando spazio all’invenzione della vita e del mondo.

Edito da: Mondadori
Prezzo di copertina: 10,00€


il settimo figlio

Da questo libro hanno ricavato l’omonimo film (con Julianne Moore e Jeff Bridges; nelle sale cinematografiche dal 19 febbraio); deduco, quindi, che sia interessante (tanto almeno da averci potuto costruire un film sopra). L’età consigliata è a partire dagli 11 anni. Questo e il fatto che, almeno guardando la copertina, mi sembra un’accozzaglia di roba già vista, mi mettono qualche dubbio se leggerlo o meno. Comunque, eccovi la descrizione:

Thomas Ward è il settimo figlio di un settimo figlio, e secondo la leggenda è un portatore di magia. Per questo viene affidato al Mago locale, nel ruolo di apprendista. Il lavoro è duro, il Mago inflessibile e molti aspiranti maghi hanno fallito prima di Thomas. Il ragazzo deve imparare a esorcizzare i fantasmi, affrontare le streghe e fermare i boggart. E quando viene persuaso a liberare Mother Malkin, la strega più pericolosa della Contea, l’orrore si scatena e non si può più fermare“.

Edito da: Mondadori
Prezzo di copertina: 17,00€


raccontami ancora di noi

L’idea di base sembra carina, ma… pare proprio che in Italia non riusciamo a staccarci dalla classica triade: lui-lei, difficoltà nel mezzo, amore alla fine.

Caterina vive a Milano e odia il suo lavoro, ma per fortuna ci sono i libri a darle soddisfazione. La sera in cui il suo scrittore preferito presenta l’ultimo romanzo, lei non può mancare. Affascinante e schivo, Robert non è solito dare confidenza alle fan. Ma quando se la ritrova di fronte, tra i due scocca la scintilla. Caterina però è timida e quell’occasione incredibile la spaventa. Tocca a Robert escogitare un modo unico di conquistarla: affidare alla propria penna il loro incontro, creando una storia d’amore indimenticabile che li vede protagonisti. Il lieto fine di fantasia è assicurato, ma la realtà sarà all’altezza?

Edito da: Sperling & Kupfer
Prezzo di copertina: 14,90€


io sono tornato

E, in questa lista, non poteva ovviamente mancare un thriller.

“Cab Bolton non è il tipico poliziotto. Intanto, non assomiglia a un poliziotto: una specie di Robert Redford cresciuto al sole della Florida non si farebbe mai vedere con addosso qualcosa che non sia un perfetto e costoso completo firmato. E poi è ricco, grazie alla madre che è un’attrice di Hollywood. Fa il poliziotto perché lo diverte. Eppure non si può dire che gli piaccia l’autorità. E neanche le regole, se è per questo. Così, quando un’amica di sua madre, Diane Fairbank, candidata alla carica di governatore dello stato, riceve delle minacce, Cab accetta di indagare. In realtà si tratta di ben più di una minaccia: il marito di Diane, dieci anni prima, candidato allo stesso posto, era stato assassinato da un uomo a volto coperto, mai arrestato. E ora le minacce scritte inviate a Diane dicono una cosa soltanto: “io sono tornato”. Sotto un cielo che preannuncia una terribile tempesta tropicale, Cab indagherà, per scoprire che ci sono colpe che neanche dieci anni di espiazione possono cancellare”.

Edito da: Piemme
Prezzo di copertina: 14,90€


four

Ammetto di non aver letto (né di essermi interessata molto) la saga di Veronica Roth (Divergent, Insurgent e Allegiant), ma vedo sta avendo grande successo. Questo libro parla di uno dei protagonisti della saga principale: Tobias Eaton.

Quando per Tobias, il figlio sedicenne del leader degli Abneganti, arriva il giorno della scelta, il ragazzo non ha dubbi: vuole passare negli Intrepidi, perché questa è la sua unica possibilità di allontanarsi dal padre violento. Quattro – questo è il nome che si è dato – può iniziare così la sua nuova vita, con l’obiettivo di sconfiggere tutte le sue paure… Il percorso da fare è ricco di soddisfazioni, ma anche pieno di ostacoli e solitario, almeno fino a quando non fa la sua comparsa una ragazza davvero speciale“.

Edito da: DeAgostini
Prezzo di copertina: 14,90€


la donna dal taccuino rosso

La lista della spesa con cui inizia la quarta di copertina mi lascia un po’ perplessa, ma il seguito sembra interessante:

“Una molletta per capelli, una boccetta di profumo Habanita, qualche vecchia fotografia, una bottiglia di Evian da mezzo litro, un fermaglio con un fiore di stoffa azzurro, una penna a sfera Montblanc nera, un paio di dadi rossi, tre sassolini sicuramente raccolti in luoghi significativi, un romanzo di Patrick Modiano con dedica, un portachiavi dorato con incisi alcuni geroglifici, un accendino, una ricetta delle animelle di vitello strappata da una rivista femminile, un burrocacao, una bustina di Efferalgan, un taccuino rosso con annotata una lunga lista di “Ho paura…” e una di “Mi piace…” Ecco cosa può esserci nella borsa di una donna, ed ecco cosa c’è in quella color malva che, un mattino, il libraio Laurent trova abbandonata su un marciapiede nelle strade di Parigi. La proprietaria, aggredita e rapinata da un ladro la notte precedente, si è rifugiata in un albergo poco distante. Prende una camera e si addormenta, convinta di non aver bisogno di cure. Il giorno successivo, però, il concierge la trova in coma e chiama subito i soccorsi. Contemporaneamente, Laurent comincia a sfogliare il taccuino della donna misteriosa. Rimane affascinato dai suoi pensieri, si perde fra annotazioni, sogni e ricordi. Gli sembra una pazzia, ma decide di cercarla. Da dove cominciare, però? L’unico indizio a sua disposizione è la dedica di Modiano, un vago “A Laure, in ricordo del nostro incontro sotto la pioggia” scarabocchiato sul frontespizio”.

Edito da: Einaudi
Prezzo di copertina: 17,00€

Precedente Concorso: Pubblicati su La Stampa Successivo Guida galattica per autostoppisti - La mia opinione di lettrice