Martin: niente da fare per The Winds of Winter

Già… Quando ho letto la notizia (riportata da Buzzfeed), la prima cosa che mi è venuta in mente è stata: ma porca vacca!
the winds of winterNulla di fatto nemmeno per quest’anno, a quanto sembra.
Le speculazioni si rincorrevano già dall’anno scorso (e ne avevamo parlato qui). E, insomma, condensando, davano per certo il sesto libro della saga de Le Cronache del ghiaccio e del fuocoThe Winds of Winter.

A primavera tutto pronto.

Invece, a pochissimi giorni dall’inizio del nuovo anno l’annuncio: THE WINDS OF WINTER NON È PRONTO.
A dare il categorico monito George R. R. Martin stesso sul suo blog. Parafrasando quanto da lui riportato, con sommo dispiacere e disappunto (stesso vale anche per gli editori, la casa editrice, l’agente di Martin, HBO – che cura la trasposizione della serie televisiva), il libro non è pronto.

Nonostante le sue (e, ehm, direi anche nostre) speranze d’avere un testo ultimato entro gli ultimi giorni del 2015, non ci siamo neanche lontanamente vicini. Martin afferma che c’è tantissimo da scrivere. Ancora centinaia di pagine. Dozzine di capitoli. Revisioni e riscritture.
Insomma, c’è materiale da scrivere per un mese intenso. Tuttavia, lo scrittore precisa: un mese completamente dedicato allo scrivere (cosa che nessuno si aspetta che faccia… nemmeno lui stesso).

“Believe me, it gave me no pleasure to type those words. You’re disappointed, and you’re not alone. My editors and publishers are disappointed, HBO is disappointed, my agents and foreign publishers and translators are disappointed… but no one could possibly be more disappointed than me. For months now I have wanted nothing so much as to be able to say, “I have completed and delivered THE WINDS OF WINTER” on or before the last day of 2015.

But the book’s not done.

Nor is it likely to be finished tomorrow, or next week. Yes, there’s a lot written. Hundreds of pages. Dozens of chapters. But there’s also a lot still left to write. I am months away still… and that’s if the writing goes well. (Sometimes it does. Sometimes it doesn’t.) Chapters still to write, of course… but also rewriting. I always do a lot of rewriting, sometimes just polishing, sometimes pretty major restructures.

Insomma, quindi? Quando? Quando sarà pronto?
Stavolta nessun anticipo. Sarà pronto quando sarà pronto.

 It will be done when it’s done.

Perfetto.


  • MarcoPioggia

    Comincia a ricordare quei personaggi da film, perennemente impegnati nello scrivere un romanzo che non vede mai la luce…

  • Morena

    Speriamo che riesca a concluderlo al più presto. Forza Martin! XD