Le Cronache del ghiaccio e del fuoco quarto libro recensione

cronache del ghiaccio e del fuoco libro quartoTitolo originale: A song of ice and fire – A Feast for Crows
Anno di pubblicazione: 2005
Autore: George R. R. Martin
Genere: Fantasy
Titolo in Italia: Il dominio della regina/L’ombra della profezia
Anno di pubblicazione ITA: 2006/2007

Preceduto da:
1. Cronache del ghiaccio e del fuoco, primo libro;
2. Cronache del ghiaccio e del fuoco, secondo libro;
3. Cronache del ghiaccio e del fuoco, terzo libro.

Seguito da:
5. Cronache del ghiaccio e del fuoco, quinto libro.

Attenzione! Se non hai letto i capitoli precedenti della saga, procedendo nella lettura di questo articolo rischi di incorrere in spoiler.

Tywin Lannister, il grande leone, è morto, sgozzato dal figlio, Tyrion, adesso scomparso. Jaime, di nuovo a corte, lotta con la nuova mano d’oro, troppo pesante e scomoda anche per quello che rappresenta. Cercei (oddio…), fiera nel suo ruolo di reggente dei sette regni, governa e ordisce trame e complotti.
Brienne, la vergine di Tarth, prosegue la sua missione alla ricerca di Sansa Stark tra compagni improvvisati e imboscate.
Sans… ehmAlayne vive a Nido d’Aquila assime a suo “padre” Ditocorto. Entrambi attendono e presto Petyr dovrà fare i conti con i lord della Valle di Arryn, i quali non sono disposti ad accettarlo come signore.
Sulle Isole di Ferro, dopo la morte di Balon Greyjoy, Aeron Capelli Bagnati sembra avere un’idea geniale, dettategli dal Dio degli Abissi in persona (o, meglio, in visione): l’acclamazione del re.
Sulla Barriera, invece, Jon Snow invia Samwell Tarly (per diventare Maestro), Gilly e Aemon alla Cittadella.

Lo ammetto era da un po’ che avevo interrotto la lettura delle Cronache del ghiaccio e del fuoco: il vedere, in questo nuovo volume, solo personaggi per così dire secondari e odiati non mi aveva per nulla incentivato la lettura. Invece, mi sono ricreduta. Sì, è vero: i personaggi non sono i soliti ai quali siamo abituati e i richiami a Sansa ed Arya sono davvero centellinati. Tuttavia, scoprire come ragionano gli altri personaggi, i “cattivi” e i “secondari”, seguirli nelle loro vicende e nei loro pensieri è stata davvero un’esperienza interessante.
I Westerios mi sono mancati.
Adesso non vedo l’ora di cominciare la lettura di questo nuovo capitolo della saga.

valutazione cronache del ghiaccio e del fuoco quarto libro


Hai letto il quarto libro de "Le cronache del ghiaccio e del fuoco"? Che ne pensi?

View Results

Loading ... Loading ...

Precedente Se “avrebbimo” l'italiano… Successivo Salone Internazionale del libro - Maggio