Il Seggio Vacante: Annunciato per Febbraio 2015!

il seggio vacanteLa Rowling da tempo ormai ha abbandonato Hogwarts per dedicarsi a progetti completamente diversi (= libri gialli).

Il primo di questi è arrivato nel 2012, mentre gli altri lo hanno seguito (nel 2013 e nel 2014) sotto il poco celato pseudonimo di Robert Galbraith.
I libri hanno avuto successo.
Così tanto che dal primo, “Il Seggio vacante“, la BBC ha annunciato di realizzarne una serie televisiva. Lo sceneggiato (di tre episodi della durata di 1h ciascuno) andrà in onda a Febbraio del prossimo anno.

Stando alle indiscrezioni finora trapelate, il cast sarà così composto: Michael Gambon (già Albus Silente) sarà Howard Mollison, Julia McKenzie interpreterà la moglie dell’uomo, Shirley Mollison; mentre Rufus Jones sarà il figlio della coppia e Keeley Hawes sua moglie. Gli altri interpreti, invece, saranno:

  • Rory Kinnear: Barry Fairbrother
  • Michelle Austin: Kay Bawden
  • Monica Dolan: Tess Wall
  • Simon McBurney: Colin Wall
  • Richard Glover: Simon Price
  • Marie Critchley: Ruth Price

Ma di che parla il libro?

Dalla descrizione sul sito Salani.it:

A chi la visitasse per la prima volta, Pagford apparirebbe come un’idilliaca cittadina inglese. Un gioiello incastonato tra verdi colline, con un’antica abbazia, una piazza lastricata di ciottoli, case eleganti e prati ordinatamente falciati. Ma sotto lo smalto perfetto di questo villaggio di provincia si nascondono ipocrisia, rancori e tradimenti. Tutti a Pagford, dietro le tende ben tirate delle loro case, sembrano aver intrapreso una guerra personale e universale: figli contro genitori, mogli contro mariti, benestanti contro emarginati. La morte di Barry Fairbrother, il consigliere più amato e odiato della città, porta alla luce il vero cuore di Pagford e dei suoi abitanti: la lotta per il suo posto all’interno dell’amministrazione locale è un terremoto che sbriciola le fondamenta, che rimescola divisioni e alleanze. Eppure, dalla crisi totale, dalla distruzione di certezze e valori, ecco emergere una verità spiazzante, ironica, purificatrice: che la vita è imprevedibile e spietata, e affrontarla con coraggio è l’unico modo per non farsi travolgere, oltre che dalle sue tragedie, anche dal ridicolo. J.K. Rowling firma un romanzo forte e disarmante sulla società contemporanea, una commedia aspra e commovente sulla nozione di impegno e responsabilità. In questo libro di conflitti generazionali e riscatti le trame si intrecciano in modo magistrale e i personaggi rimangono impressi come un marchio a fuoco.

Vi lascio con alcune immagini del set [dailymail.co.uk]:

il seggio vacante il seggio vacante 2 il seggio vacante 3 il seggio vacante 4 il seggio vacante 5 il seggio vacante 6 il seggio vacante 7 il seggio vacante 8

Precedente Scritto nelle Ossa recensione Successivo Guida Galattica per gli autostoppisti recensione