All’asta le Fiabe di Beda il bardo

Per la precisione parliamo di una copia particolare de le Fiabe di Beda il bardo (qui trovi la mia recensione), lo pseudolibro di Harry Potter e i doni della morte, nel quale viene narrata la storia dei tre fratelli (quelli che ricevono in dono dalla Morte la bacchetta di Sambuco, la Pietra della Resurrezione e il Mantello dell’invisibilità).

Le fiabe di Beda sarebbero cinque, anche se Silente, nelle sue annotazioni (ricordo, infatti, che è proprio Albus a regalare una copia di questo volume a Hermione Granger), rivela l’esistenza di un’altra fiaba, intitolata “Ghiozza la Capra Zozza” che sarebbe la preferita del fratello Aberforth.

In ogni caso, a parte questi dettagli sul libro – pubblicato, la prima volta, nel 2008 -, forse non tutti sanno che ne esistono alcune copie uniche scritte a mano da J.K. Rowling e da lei stessa illustrate.

le fiabe di beda il bardo - illustrazione

Queste versioni uniche erano state realizzate in edizione limitatissima: sei a coloro che erano più profondamente legati ai libri di Harry Potter («those most closely connected to the Harry Potter books») e una extra, i cui proventi di una passata vendita all’asta (£1.95m), sono stati donati in beneficienza [Fonte: Bustle.com].

Tra un mese, andrà all’asta una delle sei copie donate. Infatti, questa edizione, realizzata dalla Rowling per il primo editore che si offrì di pubblicare Harry Potter, riporta una nota della scrittrice:

«To Barry, the man who thought an overlong novel about a boy wizard in glasses might just sell … THANK YOU.»

Ci si aspetta che l’asta raggiungerà la cifra di almeno £500,000.

Sotheby’s, la casa d’asta che gestirà questa (sul loro sito puoi trovare il video di presentazione), afferma che le pietre presenti sulla copertina del libro sono rodocrosite, minerale che la Rowling sostiene, alla fine del volume, essere tradizionalmente associato all’amore, l’equilibrio e la gioia della vita quotidiana.

le fiabe di beda il bardo copertina

Insomma… hai degli spicci che ti avanzano? XD

[Fonte: TheGuardian]

I commenti sono chiusi.